TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

Depardieu
6

Affari di stato giusto un pelo sfuggiti di mano

      In principio fu l’intenzione di François Hollande di tassare al 75% la tranche di guadagni superiore al milione di euro. Proposizione fortemente simbolica, portata avanti dal governo Ayrault, con nessuna conseguenza sulla vita delle persone normali, ma percepita come persecutoria dai ricchi (“La Francia si vendica del talento”). La prima mossa fu dell’appunto…

Continue Reading

Varda
2

“Al limite mi puoi chiamare la nonna della Nouvelle Vague”

    Agnès Varda sorseggia la sua camomilla e intanto io con una mano prendo la photo e con l’altra fingo di apprezzare questo vino bianco scadente che il y a cinque minuti un’austera barista in camicia bianca e pantalone nero mi ha versato nel bicchiere direttamente da un enorme cartone provvisto di rubinetto, nascosti,…

Continue Reading

Fornaia
11

Le due fornaie di Parigi parte seconda

 Molto tempo fa, i più assidui del blog se lo ricorderanno, raccontavo di due fornaie che stavano nel quartiere dove abitavo allora. La fornaia bella e la fornaia brutta. Nel panificio della prima c’era sempre la fila, in quello della seconda non ci andava mai nessuno.   La brutta fornaia è grassoccia, sgraziata, ha le…

Continue Reading

Juve-Napoli
8

Ho visto Juve-Napoli con tre giapponesi

    Aspettando Juve-Napoli, su uno schermo Barzagli e Marotta, sull’altro il Psg para i rigori     Boulevard Blanqui. C’è un bar dove fanno le partite. Ci ho visto tutti gli Europei. Tranne la finale. Non si cambia mai il bar dove hai visto la tua squadra vincere tutte le partite so far. Se…

Continue Reading

Italia-Croazia
5

Le migliori classifiche avulse della nostra vita

    – Che poi, non fosse per la pioggia… Le temperature, ancora ancora, savà – Savà anche un par di palle   Così la mia amica G., mentre siamo seduti al bar di Mouffetard a vedere la partita dell’Italia contro la Croazia. Niente a che vedere con lo spettacolo rosso di domenica, noi piccoli…

Continue Reading

Fred Vargas
21

La cavalcata dello spalatore di zollette di zucchero

 “Ci sono tre regole da tenere a mente, Zerk, e sei a posto: quando non riesci ad andare fino in fondo a qualcosa, devi chiedere a Veyrenc; quando non riesci a fare qualcosa, devi chiedere a Retancourt; e quando non sai qualcosa, devi chiedere a Danglard” (Jean-Baptiste Adamsberg, La Cavalcata dei Morti)     Finisco…

Continue Reading

Nolwenn
2

Il tennista che giocava partite lunghissime e la cantante che duettava con Laura Pausini

 Il tennista Arnaud Clément e la cantante Nolwenn Leroy si scambiano dolci effusioni   Prima che Roger Federer arrivasse a rischiarare le tenebre dell’oscurità, il mio tifo non andava di certo agli sgraziati e indolenti numeri uni dell’epoca (Pete. Sampras.), piuttosto a tennisti talentuosi ma discontinui, tipo Pat Rafter o lo psycodrammatico Goran Ivanisevic, o…

Continue Reading

BW
2

A Maggio il mondo è bello

      Sarà un bel Souvenir La La La La – Che poi, non sai mai se, mentre scatti le foto, ti perdi i momenti, o se non te li perdi proprio perché scatti le foto. Ad ogni modo, qualche scatto dalla settimana più rossa, Le temps des Cerises, il Primo Maggio dei Sindacati…

Continue Reading

HenriIV
10

6 Maggio per sempre rosso sul calendario

      C’è una bolla, su boulevard Henri-IV, una bolla invisibile, una soglia che non sai di varcare se non un attimo dopo, anzi qualche minuto dopo, avvolto dai fumi delle merguez arrostite, un mondo nel mondo dove prima i cellulari prendevano e ora non più, réseau indisponible, tanta gente c’è, quanta gente c’è….

Continue Reading

1 2 3 4 5 6 17