TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

Funny-Girl-Nick-Hornby
1

Funny Girl – Nick Hornby

 Una ragazza che “voleva solo andare in televisione a far ridere la gente”, Londra, gli anni ’60, una sitcom da diciassette milioni di spettatori, I love Lucy, Ray Galton e Alan Simpson, Till Death Us Do Part: se Nick Hornby avesse deciso a tavolino di “scrivere un libro scrivendo una sitcom”, mettendoci dentro tutto quello…

Continue Reading

9

L’esercizio facile facile che secondo Nick Hornby può aiutarci ad affrontare meglio il concetto di *tempo che passa*

 “Quel disco mi ha cambiato la vita”  Quante volte abbiamo pronunciato una frase del genere, eh? Quante volte siamo stati così patetici? Tante, ammettiamolo. Bene, sappiate e sappiamo che Nick Hornby, nel suo ultimo libro, Tutta un’altra musica (Juliet, Naked) si prende gioco di noi e di tutti quelli che “quel disco mi ha cambiato la…

Continue Reading

20

Le peggiori traduzioni di titoli: tipo il nuovo romanzo di Nick Hornby, Tutta un’altra musica (ovvero Juliet, Naked)

 siccome a italia nick hornby è “quello che scrive libri di e su musica”, la casa editrice guanda ha ben pensato di tradurre l’ultimo romanzo dello scrittore inglese, “juliet, naked” con il titolo “tutta un’altra musica”. riuscirà mai l’industria culturale italiana a sottrarsi agli imperativi -lettore! spettatore! fruitore! stupido! soldi!-? no. “juliet, naked” ha senso…

Continue Reading

27

Perchè gli scrittori stranieri maschi spesso vengono tradotti da traduttrici femmine?

 ultimamente sto leggendo molto. sì lo so. questi grandissimi cazzi. in particolare ho letto due libri stranieri e uno italiano -…- quelli stranieri sono: “tutto per una ragazza” (slam) e “sogni all’alba del ciclista urbano” (maos de cavalo) libri i quali hanno in comune tre cose, anzi quattro. uno) le copertine danno sul giallo; due) sono…

Continue Reading