TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

10

“Che cazzo di nome da ragazzini irritanti e compiaciuti, pensò Katz”

 Sto leggendo un libro. Freedom, di Jonathan Franzen. Lo sto leggendo nel senso che a uno che si chiama Jonathan e che mi ha regalato Le correzioni, minimo minimo si deve tanto rispetto. E quindi niente metro-bus-tram, niente comodino-abat jour-buonanotte, niente. Diciamo che sto affrontando queste seicento pagine con dedizione. Il tempo che ci vuole,…

Continue Reading

killing
11

The Killing, dello stupore

 Negli ultimi tempi, serie americane speaking, ho spesso usato la categoria ‘stupore’: lo stupore di Jeff che finisce senza volerlo alla sua cena con Andrè, lo stupore di Broyles che è anche il nostro. Uno stupore ricercato, insistito per – anche – risvegliare un pubblico che crede di sapere tutto ma, allo stesso tempo, non…

Continue Reading

10

Le ficcanti inchieste del Tg2: “A Parigi fa caldo”

 Tg2 delle 2030. Inviato da Parigi: straordinaria ondata di caldo colpisce la capitale francese! È già estate e i parigini ne approfittano per prendersi il sole sul lungosenna! Eh già, perché a Parigi il tempo può essere incerto persino ad agosto! Ma andiamo a sentire cosa dicono gli italiani in vacanza a Parigi! Perché, ricordiamolo,…

Continue Reading

7

Justin Bieber, Chris Colfer, Blake Lively e Amy Poehler di Parks and rec tra le persone più influenti del mondo secondo Time

 Leggo su Camillo che Time ha scelto le 100 personalità più influenti del mondo. Tra queste c’è solo un italiano: Sergio Marchionne. Scorrendo la lista si scoprono poi i soliti nomi (Obama, sua moglie, Oprah), e altri più curiosi. Tra questi: Justin Bieber e Bruno Mars (ho verificato uno a uno, e no, Lady Gaga…

Continue Reading

9

X Factòr France puntata 1: tra Corona e Rita Pavone, è sempre la dura legge dei gruppi ma nell’aria-c’è-polline-di-boyband

 Cambiando l’ordine degli x-fattòri il risultato non cambia, o quasi. Spoiler: in ballottaggio due gruppi su tre (la dura legge dei gruppi, la Categoria Più Inutile Evah: abolitela). Martedì è dunque andata in onda su M6 la prima puntata di X Factor Francia (prodotto da Freemantle France). Differenze Italia-Francia: * Se Facchinetti ravvivava la faccenda…

Continue Reading

13

Aperto televoto: le multe per divieto di sosta prese in terra straniera valgono sì, valgono no o valgono forse?

 Nei commenti a questo post, Yet mi ha fatto venire in mente un fatto. E ora, come direbbe la mia amica Viola e tutto il Meridione Unito, ve lo conto. Qualche mese fa, ici à Paris, io scemo, ho preso una multa per divieto di sosta. Dico io scemo perché è stata colpa che ho…

Continue Reading

15

The Good Wife 2×20, Foreign affairs: politica, tv, Chavez e Courtney Love (sì Will, sembra un film di Woody Allen)

 Comitato elettorale di Peter Florrick. La tv rimanda la notizia che Peter Florrick ha appena vinto le elezioni come procuratore. Eli, consigliere di Peter Florrick, è al settimo cielo. C’è la madre di Peter Florrick (ubriaca), ci sono i figli di Peter Florrick, c’è Alicia, la moglie di Peter Florrick. A un certo punto Alicia…

Continue Reading

6

“Scusi, noi vogliamo sapere per andare, dove dobbiamo andare, per dove dobbiamo andare”

 L’improvvisa illuminazione mi ha colto mentre camminavo, baciato dal caldo sole estivo, in una strada del quinto che non conoscevo ancora: a Parigi non esistono i vigili urbani. Presente quegli strani omini e strane donnine addobbati con cappelli bianchi che vanno in giro in apposite macchine della polizia municipale e a volte hanno delle postazioni…

Continue Reading

8

Contrassegno tutto come già letto

 E dopo quattro anni o giù di lì ho finalmente trovato quella mezzora per sistemare google reader e i suoi derivati. Ho aperto le cartelle una a una, e tutti i feed cui nel tempo mi ero iscritto, pensando a *ogni aggiungi iscrizione* di fare cosa buona e giusta. E a poco a poco, man…

Continue Reading

1 2 3 4 5