TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

13

L’aggeggio anti-taccheggio

 

Lo scorso gennaio, durante i saldi, comprai una giacca primaverile. Tornai a casa, la riposi nell’armadio e bon.

 

Ieri. Tiro fuori la giacca dall’armadio tutto contento perché finalmente posso mettermi la mia giacca nuova primaverile. Un attimo prima di uscire la indosso, ma mi accorgo che c’è uno spuntone. Qui, all’altezza del costato. La signorina del negozio si dimenticò di togliere l’aggeggio anti-taccheggio, quel coso tondo di plastica durissima che a un certo punto hanno deciso di mettere nei vestiti per evitare che i ladri si fregassero la roba. Bon, faccio spallucce, la indosso di nuovo e rimango fermo immbile. Da un lato vorrei fregarmene e uscire subito con la mia giacca nuova, dall’altro non ci riesco proprio. Lo spuntone si vede, dai, si vede. Non posso mica andare in giro così. Mi guardo allo specchio. La mia nuova giacca primaverile che comprai quattro mesi fa è diventata ufficialmente un problema. Un grosso problema. 

 

 

Ammesso e non concesso che io voglia lasciare lo spuntone e, ammesso e non concesso che la gente faccia finta di non notarlo tanto qua i parigini pure se inciampi su una vetrata rompendola e fratturandoti l’osso del collo loro faranno sempre finta di niente, rimane che io comunque lo so, io lo so che c’è lo spuntone. E non si può vivere così, specie se indossi la tua giacca nuova che non vedevi l’ora di metterti. E poi, correrei il rischio di far scattare gli allarmi di tutti i posti in cui vado, io e la mia giacca. Quindi bisogna togliere lo spuntone: sì ma come. 

 

La prima opzione è tornare al negozio dove l’ho comprata, esporre la situazione e supplicare la signorina facendo leva sul fatto che io non c’entro nulla e sono una vittima di questa situazione. Sarebbe la soluzione più semplice ma il fatto è non possiedo più lo scontrino (seriamente, chi conserva davvero gli scontrini di quello che compra?). E se non mi credesse? E se pensasse che in qualche modo ho pianificato tutto e quattro mesi fa, non so come, rubai la giacca e ora faccio finta che lei si è dimenticata di togliere lo spuntone? Dovrei passare mezzo pomeriggio a chiarire modi e passaggi della faccenda, tenendo sempre presente che io sono un emigrato e lei no.

 

La seconda opzione è ricorrere a qualsiasi altro negozio dotato del sistema per togliere l’aggeggio anti-taccheggio ma in questo caso come dovrei approcciare la cosa? “Scusi potrebbe togliermi questo COSO dalla giacca che, tra parentesi, NON ho rubato?”. Insomma, altro che sospetto, qui mi si accuserebbe proprio di essere un ladro (“Perché non è tornato nel negozio dov’è l’ha comprato? EH?”). In effetti, se fossi un ladro, non tornerei mai nel negozio dove ho rubato, piuttosto andrei in qualche altro negozio. E capirei se a qualcuno venisse questo dubbio. Ma ammetto che non sto ragionando da ladro, bensì da persona che si sente a disagio anche solo a stare nella stessa frase con un ladro. E poi diciamolo, niente mi dà più fastidio che essere accusato di furto, specie quando non è vero.

 

La terza opzione sono io che apro il cassetto della cassettiera, prendo un paio di forbici e sradico l’aggeggio anti-taccheggio con la violenza di chi ha subito una vera ingiustizia e no, non se lo meritava di spendere tutti quei soldi e finire ostaggio di uno spuntone di plastica. Ma così produrrei solo uno strappo enorme all’altezza del costato. Per concluderci cosa? Avrei risolto il problema ma a quel punto sarei costretto a girare con una giacca bucata. E vabbé che nessuno qui ci farebbe caso, ma la domanda è: voglio davvero arrivare a questo punto? Non lo so. 

 

 

L'aggeggio anti-taccheggioMeglio straccione che ladro?Un po' di sano blogging '05/'06

TuttoFaMedia • aprile 11


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Alessandra aprile 11 - 14:43

    Non so come sia in Francia ma se fossi in Italia ti consiglierei di andare in un supermercato, se suoni all’ingresso in genere la sicurezza individua il problema e te lo toglie..spesso si dimenticano quegli anti-taccheggio e tutto ciò che è Decathlon,per esempio, suona sempre..

  2. essepi aprile 11 - 14:45

    tutto! successe stessa cosa a zito mese fa. lui occupato mando’ me. io andai in negozio altro qualsiasi, cercai lo sguardo terrorizzato di una diciottenne neoassunta e puntandola con dolcezza le posi la mia domanda di aiuto. il tutto fu veramente molto facile. alla fine mi sa che non ci pensano che sei ladro… sei tanto carino ;) !

  3. estia aprile 11 - 14:52

    La mia perplessità nasce dal fatto che tu abbia pensato di mettere una giacca primaverile!

  4. La Zitella aprile 11 - 15:40

    Ma perché dovrebbero pensare che l’hai rubata se torni al negozio che te l’ha venduta? Cioè se l’avessi rubata secondo loro torneresti davvero lì a togliere l’antitaccheggio?

    Cmq io sì, conservo tutti gli scontrini.

  5. pattie aprile 11 - 15:46

    Ah guarda neanche secondo me ti rendono pe ladro, se torni al negozio giusto.
    In alternativa manda Essepina a fare la commissione.

  6. Federica aprile 11 - 16:29

    Oppure usa una calamita, che poi è quello sta dentro l’aggeggio che usano nei negozi per staccare gli spuntoni. :)

  7. anna aprile 11 - 18:17

    ASSOLUTAMENTE NON TOCCARE LA GIACCA! Alcuni di quegli affari contengono inchiostri indelebili, sempre che tu riesca ad aprirlo…

    Consiglio da ex commessa e proprietaria di fashion store: vai al negozio tranquillamente, magari passaci prima senza giacca e spiega la situazione, possibilmente al direttore del negozio o al capo dei commessi, ti chiederanno di tornare con la giacca e saranno loro a scusarsi con te, garantito.
    Tra l’altro al negozio conosco perfettamente i capi che sono usciti, quando, come e perché.

    Inoltre dovresti tornare allo stesso negozio perché gli anti-taccheggio sono diversi.

    grazie, prego, ciao.
    Anna

  8. TuttoFaMedia aprile 11 - 18:18

    *Alessandra: buona idea il supermercato

    *Essepi: vedi! vedi perché siamo amici?

    *Estia: ho deciso di dedicarmi al jem’enfoutisme. Faccio come loro.

    *Federica: eh, l’idea era anche quella, ma ho scoperto di non avere una calamita, nemmeno piccola.

  9. TuttoFaMedia aprile 11 - 18:19

    *Anna: ottimi consigli, grazie

  10. Feffa aprile 12 - 21:17

    Risolvesti il problema?

  11. moglie aprile 12 - 23:50

    io metterei una paio di antitaccheggio in più
    strategici.
    tu pensi che non ti guardino

    ma fra due mesi tutti antitaccheggiati usciranno

  12. TuttoFaMedia aprile 15 - 11:18

    *Feffa: ancora no

    *Moglie: sonetto anti-taccheggio

  13. Annalisa aprile 22 - 19:58

    Potrei farti conoscere mia figlia. Lei ha preso una camicia verde tre mesi fa e ora gira per casa con l’antitaccheggio chiedendo chi glielo può togliere.
    Potreste uscire insieme: o vi prendono per una coppia di ladruncoli o pensano stiate lanciando una moda.

    (e, sì, il figliolo lavora alla domenica in un super, e ha portato la camiseta, ma l’antitaccheggio era diverso…

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>