TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

16

La deliziosa lepidezza di Potiche, una bella statuina: Ozon in gran forma e Catherine Deneuve se la comanda come non mai

 

potiche
Potiche, del molto prolifico François Ozon, con pacchi di mostri sacri tipo Catherine Deneuve, Fabrice Luchini, Gerard Depardieu.
Note:
1)
Potiche, con il sottotitolo di La bella statuina, è uscito prima in Italia e poi in Francia.
2) Si può dire che un film è delizioso o fa pensare alle merendine? Le parole esistono, usiamole. Questo film è delizioso.
3) La rappresentazione degli anni ’70 è accurata e parodistica al contempo, dalla sigla in stile Dynasty ai capelli à la Farrah Fawcett passando per tende, divani, maglioni e tappezzerie varie che tutti noi di quegli anni là abbiamo visto nelle case delle nostre nonne.
4) Catherine Deneuve è s-p-e-t-t-a-c-o-l-a-r-e: santa e ninfomane, madre, ballerina, donna di potere e soprammobile. Potiche, appunto.
5) Quali altre grandi star italiane sarebbero disposte a farsi sfottere come questa gente qua?
6) Giusto Piera degli Esposti in Tutti pazzi per amore. Ah, la televisione.
7) Se non l’avete visto ancora, ecco il trailer, in francese, con le belle voci di questa bella lingua

Catherine DeneuvecinemaFabrice LucchiniFilm FrancesiFrançois OzonPost a puntitrailer

TuttoFaMedia • novembre 12


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo novembre 12 - 18:46

    domani vado a vederlo, fidandomi!
    stefania

  2. yetbutaname novembre 12 - 19:12

    i miracoli della maturità
    la voce di Catherine Deneuve è migliorata moltissimo
    nel dernier métro faceva quaquaqua
    ciao

  3. utente anonimo novembre 12 - 19:35

    piera degli esposti fa la stessa parte di tutti pazzi in genitori&figli di sandro veronesi. uguale uguale. si è specializzata. 

    essepi

  4. MarcoParlato novembre 12 - 20:09

    Giorni fa è successa una cosa rara. Ho visto due film e mi hanno soddisfatto entrambi. Entrambi francesi. Entrambi fatti veramente con poco, come mi sembra sia questo Potiche (sul quale sono ancora indeciso se vedere o no). Anzi uno dei due fatto con pochissimo.

    Perché "loro" si e "noi" no? Bah.

  5. utente anonimo novembre 12 - 21:05

    Io venerdí scorso ero ad una festicciola ricorrente, ma che per l'occasione omaggiava il film, e pensa te che c'era pure l'Ozon! (ma l'ho scoperto solo ieri sui blogghes,mica saprei riconoscerlo)(o forse si', era l'unico che non  ballava). Ma quanto è cool la Belgique!

  6. utente anonimo novembre 12 - 21:21

    Se capita lo vedo, ora mi hai incuriosit0. 'scolta per caso hai visto Ricky? Quello col bambino che vola? Lo volevo tanto vedere poi mi è sempre sfuggito. Diciamo che in buona parte la curiosità era per quel bell'omino di Sergi Lopez ma pure il bambino volante n'era male.

    emily valentine

  7. TuttoFaMedia novembre 12 - 21:31

    *Stefania: vai vai!

    *Yet: l'ho pensato pure io. le bellezze delle lingue originali.

    *Esseppina: quel film non lo voglio vedere, mi fa paura

    *Marco: che film? Comunque questo sì, è fatto con pochi soldi, nel senso che utilizzano pochissimi interni, è chiara l'impostazione teatrale di partenza e si regge tutto su dialoghi, situazioni da commedia pura.

    *Belg: io l'ho sempre sostenuto, d'altronde è la terra di Salvatore Adamo, o sbaglio?

    *Emily: no, Ricky lo schifai a prescindere e pregiudizialmente. Io di cose con ali e angeli e bambini con le ali non ne voglio sapere niente. Comunque in Potiche c'è anche Sergi Lopez. Però fa un cameo, sia mai che vai a vederlo solo per lui e poi ci rimani male. Però il cameo è delizioso. Come il film. L'ho già detto?

  8. utente anonimo novembre 12 - 21:55

    Mi fa piacere anche un cameo. Ricordo ancora però con nostalgie i bei momenti di lui sotto le lenzuola ne Une liason pornografique…Ahhhh sospiri d'ammòre.

    emily valentine

  9. utente anonimo novembre 12 - 21:57

    ogni tuo post è delizioso. 

  10. utente anonimo novembre 12 - 21:57

    google mi dice che ho sbagliato tutto il titolo. e pensare che in francese mi ci sono pure laureato..

    emily valentine

  11. NoodlesD novembre 13 - 00:02

    Visto in Italiano, spettacolare. Poi già il ritorno della coppia Depardieu-Deneuve mi fa andare in sollucchero.

  12. MarcoParlato novembre 13 - 01:56

    @TFM: L'immortel e Mammuth.

  13. TuttoFaMedia novembre 13 - 11:22

    *emily: però l'articolo è giusto, dai

    *Noodles: vogliam parlare del balletto? O delle giacche oversize di Gerard a coprire l'incopribile, cioè the panza?

    *Marco: devo recuperare L'immortel.

  14. NoodlesD novembre 13 - 15:52

    Il balletto per me è stato il momento più gustoso dell'intero film, geniale equilibrio tra citazione, ridicolo volontario e autoironia… (the panza).

  15. utente anonimo novembre 13 - 22:24

    vederlo in francia  è stato ancora più delizioso :)
    li ho visti ridere per la prima volta con serenità.
    stefania

  16. utente anonimo novembre 16 - 00:06

    TFM, ma hai visto les petits mouchoirs? tu sai la ragione per la quale tutti gridano al capovoloro qui in francia, ma a me è sembrato niente di meno del "remake" di saturno contro? mah..

    sono uscita dal cinema in bilico tra polemicone con i francesi e ricerca di una verità nascosta che mi sfugge..

    stefania
    p.s. qui sono carente di visioni italiche sul pianeta francia e quindi ti ho autonominato, ovviamente,  referente di base!

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>