TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

41

I grandi duettoni di Amici affogano in un mare di lacrime e autocelebrazioni: noi sì che siamo bravi, invitiamo pure Mengoni

 

amiciDunque ieri gran serata di gran duettoni ad Amici. Potremmo parlare di De Filippi che invita quattro ex suoi concorrenti, ormai stelle del firmamento musicale italiano, e anche uno della concorrenza – Non si dica che sono invidiosa, io quelli bravi li invito: sì Maria, e Noemi? E la Giusy che se li magna tutti a colazione? – apparentemente per cercare di risollevare i destini di cinque sacchi di patate senza personalità che vorrebbero fare i cantanti ma intanto spiccano per tinte di capelli, occhiaie e inestetismi vari. In realtà abbiamo assistito al disperato e necessario bisogno defilippiano di celebrare se stessa nell’ennesima messa di autocitazioni e pavoneggiamenti: ok, Maria, la musica italiana è nelle tue mani, hai vinto, e adesso che pensi di fare?

Oppure potremmo parlare del look di Valerio Scanu, pettinato come Rascal l’orsetto lavatore e con un giubbotto di pelle che non si chiude manco col pensiero, potremmo parlare di come Marco Carta non abbia accolto, d’altronde lui è uno vero, i consigli di Noi Giusti, e quindi no, non ha frequentato manco mezzo corso di dizione, potremmo parlare di Marco Mengoni che si presenta completamente sfasciato e svogliato – voleva fare un dispetto? è stato costretto? Chissà- oppure di Alessandra Amoroso e Emma Marrone, stesse facce dello stesso Salento.

Invece no, parliamo un po’ di questi DUETTONI, di musica, delle Sacre Sardegne e Puglie Unite ma, soprattutto, parliamo di PIANTI. Che una cosa è certa, saranno ex concorrenti, saranno nuovi concorrenti, saranno professori, ma chiunque, là dentro, è SEMPRE sull’orlo di una crisi isterica.
Via ai duettoni:
1) Alessandra Amoroso plus Annalisa Scarrone, Immobile.

Maria dice che gli ospitoni hanno scelto personalmente i concorrenti con cui duettare. Certo, come no. Infatti il primo duetto è proprio tra la Amoroso – ricordiamo sempre che ogni volta che viene nominata Alessandra Amoroso là fuori un pezzettino di Martina Stavolo si spegne - e l’erede al trono designata, tal Annalisa Scarrone che sta facendo il percorso. Sì, ma al contrario. Da strafavorita in virtù di sprazzi di talento cristallino, sta retrocedendo sempre più al rango di Oddio non riesco a scorticarmi l’anima. Non la aiuta certo questo duettone con la Amoroso, la quale Amoroso arriva in CASETTA e, SENZA MOTIVO, inizia a PIANGERE: Mariaaa ho le mani nere (?), ho ricevuto una telefonata che mi chiedeva (?), ecco, io, mi chiudevo a guscio, mi mettevo il cappello in testa (?), Annalisa ho saputo che tu fai peggio ti nascondi sotto al piumone e lasci fuori solo la bocca (?), ecco, Annalisa noi siamo UGUALI perciò ti ho scritto una lettera.
Della quale lettera la nostra Annalisa Scarrone non gliene frega un cazzo, e infatti la legge con la stessa verve con cui leggerebbe un avviso di garanzia: sei unica, quando ti ascolto mi sento vibrare tutta. Annalisa finisce di leggere la lettera – sono tornate le lettere! – e inizia a PIANGERE pure lei, SENZA MOTIVO. Anzi no, il motivo è presto detto: riuscirò a buttare voci più di Alessandra e a farmi notare?
No, Annalisa, non ci riuscirai a farti notare e sì, Annalisa, facevi bene a piangere, questa è una canzone in cui si buttano voci e come Alessandra non ce n’è. Platinette: Annalisa fatti graffiare il cuore, fatti scorticare dalla vita come fa Alessandra che diventa TUTTA ROSSA (?). Annalisa: ok. Maria: Alessandra tu rimani un attimo là (Alessandra Amoroso: come vendere milioni di dischi, riempire palazzetti e finire a fare da esca, appollaiata su uno sgabello a cantare in playback le canzoni degli altri). Voto al duettone: 1

2) Emma Marrone plus Virginio Simonelli, Calore
Maria: Emmona, perché hai scelto di cantare con Virginio?
Emmona: perché è rincoglionito come me!
Virginio: È VERO!
Anche Emmona dunque entra in CASONA, al grido di un confortevole e isterico proemio: “STO TREMANDO TUTTA”. Anche lei scrive una lettera, ma in più fa alcuni dolci regali a Virginio e alle sue occhiaie: un braccialetto portafortuna (che bello!), dei pupazzetti (che belli!), mentre scorre la voce ciociara di Virginio che legge le liriche emmarroniane: Il cielo è pieno di stelle, ma ce n’è una che brilla di più, e quella stella sei tu. Commento sonoro: Hallelujah di Leonard Cohen, ulteriormente rovinata in chissà quale versione unplugged (cosa ne pensano Luca Dondoni, Andrea Laffranchi e Paolo Giordano, cioè il gotha del giornalismo musicale italiano?).
Emmona: Maria sto sfasata! Mi rivedo in Virginio perché lui è uno di cuore, perché capisco i calcoli che si fanno in CASETTA.
E quindi, che Calore sia, con un paio di profferte sessual-panzerottiane che dalle Puglie si dirigono con scarso successo a Latina e dintorni, ma almeno c’è interazione. Voto al duettone: 5,5

3) Marco Carta plus Diana Del Bufalo, Dentro ad ogni brivido
“Ahiò da bambino mi raccontavano la favola della Bella Addormentata nel bosco e io Ahiò mi chiedevo sempre ma perché si deve svegliare?”.
La bella addormentata sarebbe tal Diana Del Bufalo, quella che recita (male) la crasi tra Bridget Jones e Valeria Marini, mentre il principe azzurro in cerca della sua bella sarebbe Marco Carta: Diana, non importa se ci sei o se ci fai, tu per me sei la mia principessa, certo un po’ sovrappeso, ma pur sempre la mia principessa.
Maria: Marco perché hai scelto Diana? Marco: Perché nun ce sta de capoccia come me! (Marco, per favore, già non sai l’italiano e non si capisce quando parli quella strana lingua, lascia stare il romanesco, tu, come qualcuno avrà già intuito, SEI SARDO!).
Parte dunque un duetto SENZA SENSO in cui i due non stanno fermi un attimo, presi dalla smania di far vedere quanto è grande il nuovo studio, e intanto che cantano giocano a palla con un cubo di vetro (ahah! l’altezza! tu sei più basso di me!). Essendo la canzone un tentativo di plagio (pure venuto male!) di Something Stupid, non rimane che ammirare il sabbiato e il graffiato di Marco, che ce lo infila anche dove non c’entra un cazzo, cioè tra un dentro meah e un caffeah. Voto al duettone: 2,5

4) Valerio Scanu plus Antonella La Fortezza, Per tutte le volte che
Antonella è questa ragazza con gli occhi a Carfagna che ancora non si capacita di poter stare su un palco a sentirsi dire ma che brava! ma che talento! che voce! a te Whitney Houston ti fa un baffo! che gran percorso stai facendo (Antonella, basta che non finisci sdraiata in mezzo alla strada a farti di crack), insomma mettetevi nei suoi panni.
Te ne stai in CASETTA a farti i cazzi tuoi quando ricevi un RVM con su scritto Per me sei speciale. Raoul Bova? Gabriel Garko? NEK? Al limite Cesare Cremonini? Pensate quanti e quali fantasie possano affastellarsi nella mente di una GIOVINETTA quando legge le parole Per me sei speciale. E pensate alla DELUSIONE nello scoprire che l’autore della sorpresa è VALERIO SCANU. Roba da accecarsi immantinente con dei tizzoni ardenti. Il quale Valerio, sempre più deciso a scippare a Anna Oxa l’incontrastato scettro di trendsetter, a domanda risponde: Ho scelto Antonella perché è permalosa come me e mi dicono che abbia talento. A far l’amore in tutti i luoghi in tutti i laghi. Quanto ci era mancata, questa allegra NENIA. La cosa interessante è che durante l’esecuzione, non si sa bene perché, piangono tutti, Alessandra Amoroso (forse stupita che la stessa variazione sul tema che lei fece sul palco di Sanremo, altro giro altro duettone, lo sta facendo adesso, meglio, questa SCONOSCIUTA), piangono anche Emmona e Marco. Forse perché hanno capito che questi due, orrendi a vedersi, almeno sono bravi a sentirsi. Infatti, chiudendo gli occhi, ma solo chiudendoli e perdendo la memoria ogni tre secondi, il voto non può che essere: 7

5) Marco Mengoni plus Francesca Nicolì detta CHECCA, In un giorno qualunque.
Dunque. Se il giochino era Scopri l’intruso è durato pochissimo. Effettivamente Marco Mengoni là dentro non c’entra un cazzo. Pierdavide Carone esci dallo scantinato dove ti tengono prigioniero assieme a Loredana Errore! Ma in realtà il giochino era Fare finta di essere superiore invitando anche il numero uno della concorrenza, buttarlo in una melassa di pleonasmi e farlo scomparire come una medusa ben mimetizzata. Bene, Maria, hai vinto. Preso da un contesto, X Factor, e impiantato in un altro, La sagra della Porchetta, succede che anche un fuoriclasse torni con i piedi per terra (o semplicemente quello che è). Quindi l’RVM a CHECCA arriva un po’ così, stridente come i capelli di questa diciottenne che quando sta in camera sua a mangiarsi le unghie sono mosci e UNTI e poi, in studio, magicamente riattizzati da Tony, il parrucchiere di Tor Marancia, miracolato sulla via del serale. Checca, io invidio la tua grinta da giovane maggiorenne (?). Checca: seh ma chi ci crede! Infatti non ci crede nessuno, e non solo a questo duetto, a TUTTO proprio. Insomma parte il ballatone, con Mengoni vestito con pezzi di scotch e CHECCA costretta a fare una canzone che non è nel suo repertorio di giovane maggiorenne (appena Cicchitto abbassa l’età per votare e DARLA in giro a 16 anni, Checca si ritroverà con un repertorio da artista scafata, e senza aver fatto nulla, tra l’altro) e infatti alla fine Checca dirà: Si vedeva che non era nel mio stile. Lei che è abituata a spaccare le aste del microfono in testa a Luca Jurman. Portano a casa la faccenda, ma è una faccenda triste. Voto: 5

Poi ci sarebbe un altro duettone tra Emmona e Virginio con la prima che chiede Cullami e il secondo che non ne vuole sapere, forse preso da altro. Rudy Zerby, detto Omertà che manda messaggi trasversali manco fossero pizzini, si complimenta con Virginio che ha lasciato Jurman per Perris e getta un’INQUIETANTE OMBRA HORROR sulle nostre vite: Virginio ha una COSA ENORME dentro e la sta tirando FUORI.

Per carità di Dio. Finiscono i duettoni e la domanda è: allora Maria, soddisfatta?

amicimusic makes the peopletalent showtelevisione

TuttoFaMedia • gennaio 24


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo gennaio 24 - 12:15

    Quest'anno Maria e' scesa cosi' in basso che perfino io, fan sfegatata dall'evidente dubbio gusto televisivo, non riesco più a seguirla. Dopo averti letto mi sono aggiornata sui duetti di ieri sera. Lo sguardo spaesato di Mengoni, mischiato ad un'espressione schifata credo per l'acconciatura di Francesca ma estendibile a tutto, e' rappresentativo della situazione. 

    Mandarina

  2. paturniosa gennaio 24 - 12:19

    Io sto morendo dalle risate.
    e non ho visto amici.
    (forse proprio per quello).
    Ora vado a cercare foto di valerio rascal.

  3. yetbutaname gennaio 24 - 12:43

    ma grazie Tfm, grazie di cuore
    posso fingere di averlo visto e domattina saprò rispondere all'inevitabile interrogatorio della stiratrice, che guarda amici in tutti i luoghi e laghi
    ora mi ripasso la lezioncina, ciao

  4. utente anonimo gennaio 24 - 13:18

    ieri ero al cinema e mi sono perso amici,l’ho visto per la prima volta da te. Sei stato straordinario.

  5. utente anonimo gennaio 24 - 14:15

    Io ieri sera, febbricitante, mi chiedevo se era il caso di accendere la tv e guardare questa magggica puntata duettante, poi mi sono addormentata. 
    Pensavo "che peccato". Allora ho letto il tuo post per vedere cosa mi fossi mai persa…ero già abbastanza turbata e dispiaciuta per Annalisa ma arrivata all'accoppiata Carta-Del Bufalo il "che peccato" si è trasformato in "per fortuna".

    Elektra

  6. utente anonimo gennaio 24 - 15:01

    piccoloooo mengoni! beh sono contententa che sta bene ed e' sempre bellino bellino.

    iob
     

  7. utente anonimo gennaio 24 - 15:10

    Che tristezza TFM, che tristezza!

    Anche io ne ho visto un po', ieri, ma più di mezz'ora no, non ce la faccio, con tutta sta gente che piange (ma quanti litri di lascrime finte comprerà la produzione???) e si insulta a vicenda!
    Ma poi cantano tutti uguali, si sgolano tutti uguali…
    E la Mara? Ma cosa c'entra lì la Mara Maionchi? Ci sta come i cavoli a merenda!

    Che tristezza TFM, che tristezza…
    Sara (Xfactoriana inside, forever and ever!)

  8. utente anonimo gennaio 24 - 16:35

    speriamo che arrivino scanine e cartine a commentare! 
    altrimenti le imito io.

    karo tfm, valerio e bravizzimo e te non capire niente di musika, ki sei te, kome ti permetti? 

    stefania

    p.s. purtroppo l'unica imitizione che mi riesce è quella dei tedeschi che parlano italiano, però spero che apprezzerai lo sforzo di portare della sana bagarre nei commenti per far felice maria.

  9. utente anonimo gennaio 24 - 17:16

    Articolo divertente, noto con piacere, che a parte la pettinatura  Scanu si è meritato un bel 7. 

  10. Masblog gennaio 24 - 18:57

    Anche secondo me il duetto migliore è stato quello di Scanu e quella là, ma erano davvero inguardabboli!
    La Marrone ha le stesse movenze dei parcheggiatori della Tirrenia.

  11. Falloppio gennaio 24 - 19:00

    Non essere sordo a cotanto talento.

    Opps scusa volevo dire: "non essere sArdo a cotanto Salento"

    Io, speriamo che me la cavo.

  12. utente anonimo gennaio 24 - 20:06

    Platinette nuda

    Emily Valentine

  13. TuttoFaMedia gennaio 24 - 20:38

    *Mandie: peggio per Mengoni

    *Pattie: proprio per quello

    *Yet: cosa darei per esserci, cosa

    *Elektra: che peccato e amici non stanno più nella stessa frase. se mai.

    *Tubbie: ciao Tubbie!

    *Sara: è finito tutto

    *Stefania: apprezzo moltissimo, anche perché ha subito sortito gli effetti voluti

    *9: e se il voto fosse stato diverso?

    *Mas: però, oh, è VERA

    *Falloppio: LOL!

    *Emily: per fortuna ho spento dopo l'ultimo duettone. ero stremato. ma fare le barricate per quella mediocre cantante mi pare eccessivo. ma falle per SILVIA OLARI!

  14. utente anonimo gennaio 24 - 20:47

    Diana è un'attricetta da rivista e quella si è messa a fare la pazza! E io pensavo che si riferisse ad Annalisa, che, in effetti non somiglia agli stereotipi che di solito passano per Amici. Ma boh, forse giusto perché era chiattoncella (come ha tenuto a sottolineare Maccocarta)

    Emily Valentine

  15. utente anonimo gennaio 25 - 10:44

    TFM: personalmente pensavo che guardare Amici fosse uno sforzo immane se non piace…
    talvolta persino io faccio fatica, anche se tutto sommato mi piaciucchia…

    ma tu perchè lo guardi? è veramente un quesito che mi assilla!

    ps platinette nudo/o mi ha fatto venire la nausea, qs devo ammetterlo, peccato che te lo sei perso

    baby (I'm back:-)

  16. TuttoFaMedia gennaio 25 - 10:54

    *Baby: bentornata! il motivo è semplice: se leggessi, guardassi, ascoltassi solo i libri o i film o i programmi o la musica di mio gradimento, questo blog non esisterebbe. Tutto fa Media, ricordi? :D

  17. utente anonimo gennaio 25 - 11:35

    bello mio, qua sto.

    iob

  18. utente anonimo gennaio 25 - 18:11

    articolo simpatico,almeno mi son fatta due risate!!!
    concordo sul fatto che il duetto SCANU_ANTONELLA sia stato il migliore,come infatti noto il voto migliore di tutto il cucuzzaro che gli avete dato!
    .scanu ha una bellissima e potente voce,tecnicamente perfetta,la ragazza ha da studiare ma anche lei di voce ne ha.
    Un'altra cosa che ho apprezzato in Scanu: l'essere stato semplice e diretto nel "mandare il discorsetto" alla ragazza ,stendiamo un velo pietoso sulle lacrime che si sono elargite a profusione,sembrava di essere in una commedia drammatica!!

  19. utente anonimo gennaio 25 - 18:12

    mi avete fatto fare due sane risate!!!!!
    Per quanto riguarda la vs, pagella concordo con i voti assegnati.
    Ho trovato il duetto Scanu-Antonella il migliore.
    Scanu come al solito perfetto nell'esecuzione con la sua bella voce potente,ricca di colori e tecnicamente perfetta. La ragazza avra' da studiare ancora ma la vocce c'è.
    Per quanto riguarda il siparietto e la commediola della presentazione ,come sempre Scanu si nota per la sobrieta' e semplicita'.
    Stendiamo un velo pietoso sugli altri in bilico tra lacrime e regali,fino ad arrivare ad una tiara "principesca!!!!!
    La trasmissione Amici per quanto mi riguarda ho finito di seguirla all'ottova edizione dopo i "magheggi" alla finale che ha portato alla vincita l'Amoroso dopo che per tutta la durata della trasmissione e fino all'ultima parte della finale Scanu è stato sempre al primo posto. le edizioni seguenti hanno .avvalorato la mie tesi: tutto pilotato!!!! e il calo degli ascolti ne è una prova: i telespettatori non sono scemi!!

  20. utente anonimo gennaio 25 - 18:35

    Davvero carino e divertente questo articolo!! 
    allora faccio bene io a non vedere questa trasmissione! A parte la
    pettinatura improbabile forse Scanu è stato il solo degno di considerazione per quanto riguarda il lato artistico . Innegabile una
    voce e un talento notevole ( stento a credere che abbia partecipato
    a quella trasmissione!). Sul resto concorso sullo stedere un
    velo piu' che pietoso di dimensioni industriali !!

  21. utente anonimo gennaio 25 - 18:36

    *concordo.

  22. utente anonimo gennaio 25 - 19:32

    Commento veramente spassoso e largamente condivisibile! Fa piacere leggere qualcosa sul web che non sia frutto di un mero copia/incolla con il condimento di qualche cattiveria gratuita e poco argomentata! L'ironia, anche quando pungente fino al sarcasmo,  è ormai merce molto rara e come tale preziosa! Complimenti!
    Mi piace la voce di Valerio Scanu e,  per non deludere le aspettative del membro dell'Accademia della Crusca che mi ha preceduto nei commenti sfottendo poco garbatamente le scanine per il loro italiano,  tenterò di essere quanto più sgrammatica mi sarà possibile e di utilizzare un lessico adeguato al mio status di povera mente semplice. Forse qualcuna di noi non va  troppo d'accordo con l'italiano ma certamente sappiamo riconoscere una nota ben tenuta, un acuto che non sbianca, un falsetto rinforzato ben emesso, una messa di voce perfetta e una forcella da manuale! E per questo ci piace il nostro Scanu – Rascal che prende 7 anche quando canta al minimo delle sue possibilità, nonché la canzone più brutta del suo repertorio, e si premura di agevolare in tutto la sua partner nel duetto!  Lo stesso Scanu -  Leoncino  che,  poco incline per natura alle lacrime e alla sceneggiata,  ci ha risparmiato un video ipocrita e stucchevole e si è limitato a dire "per me sei speciale perché qua dentro ti rompono le balle con le stesse scemenze sull'essere poco comunicativi con cui hanno spezzato le gambe a me e quindi so quanto ti frullano in questo periodo"! Ovviamente la lingua sempre troppo lunga e tagliente, la scarsa propensione alla farsa e il poco potere della sua casa discografica hanno impedito che godesse della proscinesi riservata ad altri ma questo è un film già visto e, come per tutte le repliche, nessuno si aspettava un finale diverso! Il nostro Scanu – Cresta riccia esce di scena a testa alta e non per il capello cotonato  ma per la voce. E questo basta a lui e soprattutto  a noi!

  23. utente anonimo gennaio 25 - 19:55

    Quoto parola per parola il commento n. 22. Grazie, non avrei saputo espremere meglio un parere sul detto di Valerio-Antonella.

  24. utente anonimo gennaio 25 - 20:41

    Ah ah ah…ma che è un blog pro scanu……che schifo!!!

  25. utente anonimo gennaio 25 - 21:10

    venduto. venduto?
    m'è venuto scusa…
    ;D

  26. utente anonimo gennaio 25 - 21:15

    AHAHAHAHAHAHHAHAHA QUOTO TUTTO!

    SInceramente io sono del parere che la musica si sente…Scanu può cantare pure col sacchetto di carta in testa, è la voce che conta. Quoto il 7…l'avesse cantata da solo sarebbe stato 9

  27. utente anonimo gennaio 25 - 22:06

    E' la prima volta che mi diverto leggendo un articolo,forse su alcune cose sarei stata più ironica e dura es.Maionchi,immaturità di una  cantante che stravende ,ho visto sempre scaffali pieni di cd 'poi faranno la fine di quelli di Robbie Williams,e come votazione sarei stata più tirata con il duetto Francesca Mengoni,il tanto osannato vincitore di X Factore che spesso fanno finta di sbagliare e lo fanno passare per il vincitore di Sanremo e persino di Amici
    Direi che per il resto nulla è sfuggito,come onesto è il voto dato alla coppia La fortezza e Scanu ,è vero l'Amoroso si rendeva conto che non era stata poi la sua partecipazione a SANREMO a far vincere Scanu,e poi ad onor del vero lui con chiunque canta ha una dote particolare quella di instaurare con la partner una bella sintonia e mettere la sua voce al servizio di chi canta con luima non si lascia prevaricare e l'Amoroso ne sa qualcosa,
    concludo che mi sono proprio divertita

  28. utente anonimo gennaio 25 - 22:46

    Complimenti, mi sono proprio divertita leggendo e ho provato una gran soddisfazione nel cogliere attraverso gli occhi di un altro le mie stesse impressioni!
    Bravo bravo bravo! Ho riso di cuore e non capita spesso leggendo i post ultimamente!
    Sono una fan di Valerio Scanu, non giovanissima ahimè… ho compiuto il mezzo secolo da poco aiaiaiaiaiiiiiiii e nonostante le sue pungenti frecciatine rivolte al mio prediletto,   la sana e intelligente ironia di tutto il pezzo l'ho apprezzata  moltissimo!
    Oltretutto il duetto a cui lei ha appioppato il voto più alto è proprio quello di Scanu e questo dimostra che, nonostante il suo sarcasmo, le orecchie le ha buonissime e anche un'onesta obiettività!
    Tornerò a trovarla e ancora complimenti!

  29. utente anonimo gennaio 25 - 23:30

    Premetto che in quanto Scanina non mi ritrovo neanche lontanamente nel commento offensivo (NON ironico) che qualcuno ha lasciato ma non voglio rispondere ulteriormente a chi si commenta da sola.. Che pena!

    Per quanto riguarda l'articolo.. Beh.. Lo trovo sensazionale, mi sono divertita un sacco a leggerlo, ironia pungente che strappa un sorriso ogni 2 righe dicendo, però, cose sensate. Credo sia in assoluto l'articolo più bello ch'io abbia mai letto; oggettivo e divertente.
    Complimenti!

    EMI

  30. utente anonimo gennaio 25 - 23:35

    E sì, è un blog a favore del talento cara! Sai quella voce con i contro fiocchi (per non essere volgare..) che quando la senti ti fa venire i brividi lungo la schiena? Quella voce che riesce a farti trovare la calma perduta? Quella voce che proviene da un certo Valerio? Bene quella voce è pura melodia!
    P.s. Come mai se è un blog a favore di Valerio tu sei qui a leggerlo? Magari oltre ad amplifon il prossimo natale ti regaliamo anche brain traing o l'enigmistica, per lo meno fai pace con le idee! -.-

  31. utente anonimo gennaio 25 - 23:45

    Chissa' se la faccia di chi ha scritto questo articolo è piu o meno simpatica di quella di MARCO CARTA,da cio che scrive credo proprio di no,inoltre vorrei ricordare alla "scrittrice"…che MARCO CARTA è SARDO come è napoletano Pino Daniele,com' è Emiliano Vasco Rossi,com'è Siciliano Battiato, com'e Romano Venditti, (se vuoi continuo)mi sembra che tutti questi artisti abbiano una propria identita' linguistica..Quindi la domanda è cosa puo impedire a MARCO CARTA DI DIVENTARE UN GRANDE? IL SUO ACCENTO???..non credo che Marco Carta se ne voglia liberare,anzi ne va fiero!!!!!

  32. utente anonimo gennaio 26 - 06:17

    Sto morendo dalle risate di poco non cado dal letto… Io sn una fan sfegata di Valerio, ma le tue battute sulla sua acconciatura mi hanno fatto piegare!!! Era ovvio che l’unico duetto ben riuscito sarebbe stato il suo e di Antonella, che generalmente trovo anonima, ma e stata brava! L’amoroso nn l’ho vista ne’ la Marrone ma vivrò lo stesso… Mi e bastato Carta che e stato simpatico se non altro e Mengoni, la grande star internazionale della gran mischia che nn centrava un gran cazzo li! Ma si sa… Potere della Sony vieni a meeee… Detto ciò grazie x le risate!!!!

  33. utente anonimo gennaio 26 - 07:43

    se vuoi avere tanti commenti allora attaca marco carta, cosa vuoi capire tu di simpatia semplicità e gentilezza, le sue canzoni sono molto difficili soppratutto per cantare con una donna , poi per i più è stato un bell duetto anzi quello piu carino , anche se tu la pensi diversamente non mi può importare a me marco carta piace emoziona e lo seguirò sempre ,si capisce da che parte stai e non ti dico nulla ogni uno ha i suoi gusti , sei tu che sei quello che sei uno di parte con il salame sia negli occhi che nelle orecchie

  34. utente anonimo gennaio 26 - 09:58

    Scanine e Cartine: Vi dedico uno TSE' grande come una casa!

    Il migliore foreverz and everz rimane Paky Maione che ora sta facendo una carriera sfavillante da Fede Panicucci! Non si può proprio paragonare!

    Viva I Pakyni e le Pakyne di tutto il mondo! (Filippine incluse)

    Emily Valentine

  35. utente anonimo gennaio 26 - 11:32

    Le fan di scanu come al solito hanno il dente avvelenato con Mengoni…lo volete capire che la musica non è competizione?

  36. utente anonimo gennaio 26 - 12:11

    bò, anche io ho trovato il duetto di scano molto superiore e la canzone mi è sembrata più bella che a sanremo. Mengoni è bravo anche lui, ma domenica non ha cantato bene, può capitare penso.

  37. utente anonimo gennaio 26 - 12:49

    Mengoni non riuscirebbe a non cantare bene neppure se si sforzasse!

    Che il duetto non sia stato un granchè è vero, ma d'altra parte la disparità era troppo grande. Domenica  Marco ha cantato al 10% delle sue possibilità per non sopraffare la ragazza, per rispetto. Eppure ha cantato da Dio lo stesso, e quando alla fine si è permesso di lasciarsi andare l'hanno sentito tutti. La risalita pazzesca dei suoi disci su ITunes ne è la prova: con il singolo uscito 4  mesi fa  ha fatto un balzo fino al quarto posto.
    Mi sono piaciuti anche Valerio, che ha cantato bene come suo solito, e Carta con la ragazza, molto simpatici.

    Vale

  38. utente anonimo gennaio 26 - 14:51

    AHAHAH!!!…Siete fortissimi!
    Ce n'è per tutti, ma a Valerio (voto 7 ) tutto sommato è andata abbastanza bene

  39. utente anonimo gennaio 26 - 15:26

    Vedi si rimane ALTI IN CLASSIFICA anche se tu non ci credi
    Dimmi cosa vuoi ASCOLTARE, cosa vuoi di questo CANTANTE

    Anche se non LO APPREZZI e non LO ELOGI più
    In un BLOG qualunque dove SCRIVI tu
    Anche se aspetto il giorno, quello che dico io, dove ogni tuo COMMENTO si confonde col mio

    Forse serve un po’ di tempo
    Credo, spero, penso, sento
    VUOLE essere importante NON per te
    MA per la gente

    Niente da dire, niente da SCRIVERE
    forse c’è un tempo per RIASCOLTARE

    Perché LUI PER ME sarà sempre UN FUORICLASSE
    CHE posso soltanto amare, senza mai nessun freno

    Anche se non LO APPREZZI e non LO ELOGI più
    In un BLOG qualunque dove SCRIVI tu

  40. utente anonimo gennaio 26 - 17:01

    molto ironico il commento di questi 5 sacchi di patate. Hai pure un buon orecchio musicale…azzeccato il 7 dato a Scanu in coppia, questo ragazzo al programma non è stato celebrato per niente ma sono convinto che il cammino artistico di Scanu sarà lunghissimo e credo che nel futuro se ne parlerà tanto. Grazie e complimenti per il commento.

  41. utente anonimo gennaio 27 - 01:00

    Se Scanu non è stato celebrato e non vende una cippa lippa evidentemnte è perchè alla gente non interessa solo la bella voce, ma anche il carisma la presenza scenica e la comunicativa… vedi l'Amoroso, non perfetta tecnicamente, ma che fa emozionare con una sola nota. O lo stesso MEngoni, che nonostante abbia cantato al 10% ha fatto comuqnue la sua porca figura… Itunes ne è la prova XD

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>