TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

5

Quella grande attrice di Oprah Winfrey e quelle lacrime forse vere forse finte

 

barbara walters oprahQualche giorno fa Oprah è andata di fronte alle Americhe e a Barbara Walters per giustificarsi e dire che No! Non sono stessosessuale! Con corredo di lacrime e infamità ma non perché Ci mancherebbe! Non c’è niente di male! No! Piango perchè se lo ero allora voleva dire che avevo preso in giro il mio pubblico tutti questi anni! E io buona! Io onesta! Io sincera!

Certo, come no.

A proposito di lacrime e prese in giro. Dice Morandini, che dice il sito BOSSIP (specializzato in gossip di genti afro), che dice uno che lavorava con Oprah che non è niente vero, quelle lacrime erano un fake, e che lei è solita mettersi delle cose CHIMICHE negli occhi per piangere, lo faceva anche nel suo show, giura la TALPA:
“Her tears were fake. She put a chemical in her eye to make her cry. She has used that technique before on her show.”

Chissà.
D’altronde, brava a recitare è brava a recitare, come conferma la nomination all’Oscar come best attrice non protagonista ai tempi de Il Colore Viola.

Tracks:
Oprona piange dopo il discorso di Obama.
Oprona piange dando la notizia della chiusura del suo own show.
Oprona piange spesso.
(Special bonus track per capire quant’è versatile questa donna: Oprona sfotte Mary Tyler Moore)

Blog e social networkstorie di noi brava genteusa fa media

TuttoFaMedia • dicembre 13


Previous Post

Next Post

Comments

  1. yetbutaname dicembre 13 - 14:39

    le lacrime lubrificano le palpebre e facilitano l'ammiccamento 
    ciao

  2. utente anonimo dicembre 13 - 14:59

    a me sta cosa del doversi dichiarare o meno omoetero mi dà un fastidio, ma un fastidio, ma un fastidio!!!!

    Zion

  3. utente anonimo dicembre 13 - 20:36

    Con annesso articolo del Giornale che dice che oggicomeoggi ci vuole coraggio ad essere etero. Mavvaffa Il Giornale…

    Comunque io adoro quando lei dice che regalerà delle cose o quando annuncia la lista delle sue favourite things e le sciure in studio gridano come le pazze per almeno quindici minuti.

    emily valentine

  4. ParanoiaAcida dicembre 14 - 00:18

    Con i capelli che le fanno e i vestiti che le fanno indossare non dubitano siano vere le lacrime.

    @Emily: Se! E poi i bianchi sono discriminati! Tutti i privilegi a i neri e marocchini e noi ciccia. Sono bianca e etero. Domani sto a casa, così per sicurezza… sia mai che oggicomeoggi mi possa succedere qualcosa.

  5. utente anonimo dicembre 14 - 04:29

    a me che non mi frega niente da chi si fa o con chi si fa, a me scoccia che si pianga per delle cazzate, soccia! e se si finge poi arriva il momento che ti ritornano a casa le tue carità!

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>