TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

11

Il pm Anna Maria Fiorillo: “La nipote di Mubarak? E io sono Nefertiti, la regina del Nilo” (Quindi c’è vita su Marte)

 

Anna Maria Fiorillo, sostituto procuratore dei minori del Tribunale di Milano, sostiene che il ministro dell’Interno Roberto Maroni, in Parlamento, abbia ricostruito in modo errato la vicenda di quella notte che Ruby.

Alcuni passaggi dell’intervista di Repubblica:
Cos’è che non l’ha convinta della ricostruzione di Maroni?
“Il passaggio in cui il ministro sostiene che io avrei dato il consenso all’affidamento alla Minetti… Ma non ricordo di aver mai dato quell’autorizzazione”.

E quando le hanno detto che Ruby era la nipote di Mubarak, lei cos’ha risposto?

“Non me la sono bevuta, non sono mica scema. “E io sono Nefertiti, la regina del Nilo”, gli ho detto.

E la ricerca di una comunità che accogliesse Ruby? Maroni ha sostenuto che è stata fatta, ma non c’era posto.
“Quella notte i posti disponibili in comunità c’erano, eccome. Una vera balla. Non è mai stata avviata una richiesta del genere”.

Lei perché “punta i piedi”?
“Perché se non lo faccio, entro in conflitto con me stessa. Sul rispetto delle leggi ho fatto un giuramento. E non posso considerare tutti gli equilibri del sistema, devo badare alla minima parte, la mia. Io, nella mia vita, che cosa sto facendo?”

È una domanda generale?
“Ammiro molto Martin Luther King e Mandela. Diceva Luther King, “se non io, chi”? E “se non adesso, quando?”. E poi, come saprete, “Non basta non commettere ingiustizia, ma bisogna opporsi all’ingiustizia”. È una frase che viene citata come se fosse un bigliettino nei cioccolatini, ma se uno ci crede davvero?”.

Insomma un’aliena.

di cosa cazzo stiamo parlandogiornalisti in prima lineapolitica

TuttoFaMedia • novembre 11


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Stanton novembre 11 - 09:58

    Grande Fiorillo! Ce ne fossero..

  2. yetbutaname novembre 11 - 10:06

    ammiro molto la dottoressa Fiorillo
    (e non m'interessa sapere se si veste da regina del Nilo)

  3. utente anonimo novembre 11 - 10:49

    Ma ci ha messo, quanto, tre settimane per accorgersi della ricostruzione diversa? Cioè, è dal primo giorno che dicono che il rilascio di Ruby è stato regolare, e lei ha aspettato tutto sto tempo?

    Intendiamoci, se le cose non tornano, questa ha ragione e fa benissimo a piantare un gran casino.

    Mi viene cmq da pensare che, visto lo scemare di interesse sulla vicenda, si sia trovato un ottimo modo per riaccedere la miccia.

    E poi, come funziona il rilascio? cioè, qualcuno avrà o no firmato qualcosa?

    Max

  4. yetbutaname novembre 11 - 10:59

    Max, il pubblico ministero si è espressa dopo che Maroni ha esposto il caso in Parlamento

  5. utente anonimo novembre 11 - 11:03

    Si si, lo so.
    Però mi pare che da Milano sia da un pò di giorni che si dice che tutto sia stato fatto regolarmente. Mi pare che proprio la procura di Milano l'abbia più volte ribadito, quindi una fonte ufficiale.
    In fin dei conti credo che Maroni abbia solo fatto da passacarte. Nel senso: il parlamento vuole sapere, e lui ha riferito quanto comunicatogli.
    Cioè, il senso di aspettare fino ad ora è stato dettato solo perchè si concludesse tutto l'iter?

    Max

  6. TuttoFaMedia novembre 11 - 11:16

    *Max: capisco ciò che intendi, ma considera che Fiorillo nell'intervista, tra le righe, esprime abbondanti perplessità sulla relazione di Bruti Liberati (un suo superiore) che sancisce la regolarità del tutto.
    Nel momento in cui Maroni, che si basa su fonti in teoria affidabili, ne parla in Parlamento e quindi il tutto diventa di dominio ultrapubblico, credo che Fiorillo abbia sentito l'esigenza di smarcarsi, altrettanto pubblicamente, da una ricostruzione che la tirava in ballo direttamente. Nulla osta che lo abbia fatto anche in privato con i suoi coleghi e superiori, ma questo non ci è dato saperlo. Almeno per ora.

  7. utente anonimo novembre 11 - 11:27

    E' poi quello che intendevo io dicendo che potrebbe aver atteso volontariamente, attendendo che si chiudesse il cerchio.

    Però, se si ha il dubbio che la statuetta in faccia al premier sia stata organizzata apposta, se si ha il dubbio che l'aggressione a Belpietro sia stata una montatura, credo ci possa stare anche avere qualche dubbio sulle tempistiche di questo moto di legalità, che cade bene visto l'affievolirsi del macello.

    E per chiarire: non intendo che tu abbia avuto i sopracitati dubbi, parlo in generale. E più si scava meglio è. Visto che non ci pensano i partiti a fare chiarezza approfittandone, che sto lavoro lo svolgano altri.

    Max

  8. TuttoFaMedia novembre 11 - 11:32

    *Max: fai benissimo ad avere dubbi e a condividerli con noi. è una lettura a cui non avevo pensato, ma che ci può stare eccome. d'altronde.

  9. Falloppio novembre 11 - 18:27

    Hai dimenticato di citare la nonna grupie degli AC/DC

  10. utente anonimo novembre 11 - 18:43

    Mah!?!? Mi sento di fare una previsione….. La Fiorillo candidata per L'Italia dei Valori in qualche elezione futura…..

  11. nonsisamai novembre 12 - 00:28

    mi piace questa donna!
    spero non perda il posto, maroni l'ha gia' querelata…

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>