TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

7

Cose che mandano ai pazzi: la Noise Pollution, ovvero i Molestatori Acustici dei Mezzi Pubblici

 

allora sei sull’autobus, o sulla metro. vuoi leggere il tuo libro? vuoi farti un bel pisolino sfruttando l’annacamento del mezzo pubblico? vuoi scrutare le facce della gente? vuoi odorare in santa pace le ascelle pezzate di uomini e donne di scarsa volontà?

non puoi. tu non puoi. e non puoi perché, qualcuno, accanto a te, ha l’iPod, l’iPhone, o anche il lettore mp3 a chiavetta con un volume talmente alto che dalle cuffie -dalle cuffie!- puoi sentire distintamente che musica ascolta il/lo/la scostumato/a.

non bastano le occhiatacce, gli sbuffi, i labiali pieni di madonne. no, non basta niente. i molestatori acustici se ne stanno chiusi nel loro mondo ignari che:
a) stanno scassando minchia al prossimo loro (il prossimo loro invece è buono e non dà alcun fastidio)
b) tra qualche anno saranno completamente sordi

che poi dovrebbe essere semplice, no? buon senso, ovvero la regola numero uno che se tutti facciamo come ci pare finisce a schifìo. no, niente. tocca sorbirci i metallari, i pausiniani, i tizianoferriani, gli indie-ani.

a new york intanto monta la protesta. un artista, tal jay shells, ha dato vita a una “guerrilla campaign” sulla “subway etiquette” (qui i particolari), tra cui, appunto, la NOISE POLLUTION (via tumblr).

noise

——————–
altre cose che mandano ai pazzi: i supermercati chiusi la domenica

cose che mandano ai pazzicose di mondostorie di noi brava gente

TuttoFaMedia • aprile 26


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo aprile 26 - 13:03

    stiui docet…hihihihihi.
    estia

  2. yetbutaname aprile 26 - 15:43

    jay shells missionario
    ciao

  3. yetbutaname aprile 26 - 15:46

    68
    avrà letto massa e potere, anche

  4. utente anonimo aprile 26 - 21:42

    geniale! mi piace come iniziativa. :)

    Zion

  5. Grace83 aprile 27 - 08:01

    sai chi odio ancora di più? i gruppi che vanno dai 3 ai 4 teenager coatti (parlo di roma dunque, non so se avvenga lo stesso altrove) con cellulare con cassa esterna, che accendono la "musica" (rigorosamente Tunz-tunz), tengono il cellulare in mano e parlano (urlano) tenendo come base la "musica".
    li prenderei tranquillamente a librate uno per uno…

  6. TuttoFaMedia aprile 27 - 08:29

    *Estia: infatti era un grande omaggio, non colto però! ;)

    *Yet: massa e potere di canetti? l'ho letto anni fa ma non mi ricordo nulla

    *GRace: verissimo, quello è un fenomeno sociale in grande espansione. magari ci scrivo un post, prima o poi!

  7. Grace83 aprile 27 - 10:54

    aspetto trapidante :D

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>