Charing Cross, adesso

<– La tavola, spacciatami per etiope (‘na gran cagnara culinaria, in realta’) e’¬†uno sfacelo. Scatta la mezzanotte. Stretto tra la morsa dei due (quasi) unici italiani vengo messo in mezzo. Tanti auguri. Rituali che mancano dall’adolescenza. Peccato che non sia…

Italia Londra

<– Appunto. 1) Afa. Manco a parlarne. Un po’ il primo giorno, ma ‘na robetta impalpabile. Poi, il solito di londra. Poca pioggia, pero’ (non trovo la o accentata in questo internet point a charing cross) 2) L’efficienza britannica. A…