TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

21

36 ore. Quello che adesso realmente io posso. Non di più, e non di meno.

 Insomma. Uno dovrebbe averne abbastanza. Di stare davanti allo schermo di un computer, dico. 36 ore. A battere come un cretino sulla tastiera. Vedrai / Vedrai. 36 ore a ridere, ad aggrottare la fronte, a disperarmi, a divertirmi. Tempo fa una persona importante, una persona che stimavo, ha detto che quando scrivo io cambio in…

Continua

20

Era de maggio e te cadeano ‘nzino a schiocche a schiocche li ccerase rosse

 Giorni in cui sono preso. Preso blu. Blu dall’invidia. Blu dalla rabbia. Blu dal mare che non vedo. Blu. E mentre qualcuno pensa di dovermi risolvere la vita -ce la faccio da solo, grazie e prego, è solo questione di tempo, ma se non c’è più tempo basta dirlo e io mi siedo e aspetto…

Continua

22

Navigo a vista, sprizzando scoperte da ognidove

 Giorni forieri di scoperte. 1) La nuova merendina Pan di stelle è una delusione totale. T-O-T-A-L-E. Cioè uno, mosso e commosso dal ricordo di chili e chili di biscotti pan di stelle consumati in età pre e post-scolare -e propedeutici alla pappetta con il latte, voi la facevate la pappetta, ovvero trenta biscotti schiacchiati a…

Continua

11

Aprile sta finendo e in spiaggia di ombelloni non ce ne sono più

 Aprile sta finendo. Che peccato. Cinque-cose-cinque. Riprendo da doveavevo finito.1) Prosegue l’occupazione militare -e apostolica- della Chiesa sull’agenda setting italiana. Tra papi che sfruttano l’onda su Gesù e scrivono libri about, papi che ammettono di vedere ogni sera il tg1 e ruini che bevono succhi di mirtilli assieme a Rossella -Carlo- e dichiarano di “essere…

Continua

7

Marzo se ne è andato e non ritorna più

 Marzo se ne è andato affanculo.Nessuno si strapperà i capelli, credo. Cinque cose –mio, tuo, nostro, vostro, loro-  malgrado da portar via. 1) Mastrogiacomo. La liberazione del giornalista ci ha chiarito alcune cose. Il governo Prodi è davvero un governo pasticcione. Anche quando fa una cosa buona sembra che combini un disastro. Peccato che l’inverso…

Continua

10

La vita è come un tema delle medie: inizio, svolgimento e fine. Lieto o lieta?

 Abbandono con deciso vigore la pericolosa e sovversiva –non si fanno più figli!- deriva nostalgic-piagnucolosa che questo blog ha decisamente intrapreso negli ultimi tempi. Potrei interrogarmi about this, ma insomma: non ho voglia di psicanalizzazioni da quattro soldi. E sebbene io sappia –decisamente!- che durerà poco, non me ne curo, anzi me ne fotto, e…

Continua

23

Di che sesso sono i supermercati/Centri commerciali?

 Annosa questione mai sbrogliata: Il/Lo, La, L’Si dice: – Il Conad o La Conad? – Lo Sma o La Sma? – Il Gs o La Gs? – Il Pam o La Pam? – Il Crai o La Crai? – Il Despar o La Despar? – Lo Auchan o La Auchan? – Il Carrefour o La…

Continua

4

Mille culura # 1

 Settimana 1Sette cose che ho imparato dopo una settimana a Napoli. 1) Uno degli intercalari più diffusi: ‘e cose. 2) Tenere il mariuolo in corpo significa avere la coscienza sporca. Io lo trovo geniale. 3) Le macchine, quando vedono dei pedoni sulle strisce, nè rallentano nè si fermano. Semplicemente, se ne fottono. Sta a loro…

Continua

9

I segreti di TwinFM

 Quando già credevo di esserci riuscito. E son restato. Non era bello che nessuno mi tirasse in mezzo. Grazie Toso, io non vedevo l’ora di far sapere 5 cose di me che non si sanno (l’anno scorso erano cinque strane abitudini). Dunque: 1) A 18 anni ho scritto un romanzo.Era una cagata pazzesca. A 24…

Continua

1 2 3 4 5