TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

11

Sgarbi di lotta e di governo, tu ci sbigottisci: addirittura l’8%?

 L’indignazione, se agitata con giudizio, è una pratica che non può far male. Aiuta a dare il giusto peso alle cose, ad esempio. Ma se l’indignazione finisce con l’allagare ogni andito, allora non serve più a nulla. È inutile. Se ti indigni sempre, non ti indigni più per niente. Smettere di indignarsi, dunque, come requisito…

Continua

9

Notte buia alla corte di Francia

 Una settimana fa, io, piazza della Bastiglia, di sera, migliaia di genti, genti festose, allegre, si beve, si balla, si festeggia il trentennale dell’elezione di François Mitterrand, era il 10 maggio ieri, è il 10 maggio oggi, le signorine attorno alla piazza distribuiscono giornali d’epoca, prendete è gratis, c’è un concertone, anche Paris ha il…

Continua

5

Pierluigi Bersani, twitter, masiampazzi?

 Nel weekend succede che il profilo twitter di Pierluigi Bersani si rianimi all’improvviso. Smessi i panni dell’anonimo impiegato del catasto che rivela al mondo i propri pensierini, Bersani – o meglio, chi si occupa dell’account a nome suo – comincia a twittare una serie di appelli al voto accomunati dall’espressione ma siam pazzi? e da…

Continua

15

We don’t know yet: meno male che il nostro ministro degli esteri Frattini è serio, preparato e di madrelingua inglese

 Il video dell’istante: Ma avete visto che roba? Sono impressionato. Che pronuncia, questo Franco Frattini: chi l’avrebbe mai detto. E voi che state già a criticare sorrisi forzati, balbettii, esitazioni: ce l’avete una pronuncia così? Sareste in grado di resistere così gloriosamente agli attacchi di quello squalo della BBC? Momenti preferiti: minuto 00:31: Ehhhhh We…

Continua

14

Delle Rite, Dalle Chiese: sottrarsi allo stimolo/risposta si può (però anche chiedere scusa, magari)

 Credo che questa storiaccia della terremotata finta (Finta tutta? Finta un poco?) sia andata un po’ oltre il limite. Non posso e non voglio credere che Rita Dalla Chiesa abbia architettato tutta questa cosa assieme agli autori di Forum, senza rendersi conto che viviamo nell’era dell’Internet e che se viene smascherato Daniele Luttazzi figuriamoci la…

Continua

25

Centocinquanta: Pippo Baudo, due vallette, la mora e la rossa, due tronisti eccellenti, mentre Vespa fa ironie fuoriluogo

 Ieri, dopo svariati mesi, sono tornato a guardare il tg1, gli ultimi cinque minuti. Ho beccato proprio il momento in cui il conduttore – o era una conduttrice? – si è collegato con il Delle Vittorie e con Pippo Baudo e Bruno Vespa che hanno lanciato il programma di prima serata e mentre lanciavano il…

Continua

7

Antonella Clerici, le corna, Lucio Presta, La Vita in diretta, il servizio pubblico, dietrologie: se tutto è censura

 “E mentre tutta la redazione fibrillava nella preparazione del servizio d’apertura su Florici e Freddy, Tresca alza il telefono e senza se e senza ma ORDINA che nessuno si azzardi neanche a nominare Florici. Cosi’ succedera’, oggi, che la trasmissione verra’ aperta con uno spazio sui tradimenti nel mondo dello spettacolo. Senza fare neanche cenno…

Continua

6

Quando i ministri commettono delle leggerezze. E si dimettono.

 Michèle Alliot-Marie, detta dai media francesi MAM, è un politico di spicco dell’UMP, il partito di Sarkozy. Già ministro della Difesa e degli Interni, nel giugno del 2009 MAM viene nominata ministro della Giustizia. Nel novembre del 2010, a seguito di uno degli ennesimi rimpasti di governo voluti da Sarkozy (che quando non sa che…

Continua

9

Licia Colò cerca l’angelo custode e Nicole Minetti spiega come le donne possono cambiare il mondo

 Ci sono persone di cui si parla troppo poco e persone di cui si parla spesso a sproposito. Licia Colò appartiene alla prima categoria, lei e il suo programma Alle falde del Kilimangiaro. Facciamo un gioco. Io dico “Licia Colò!”, cosa vi viene in mente? A me viene in mente “VHS”, nel senso delle videocassette…

Continua

1 2 3 4 5 17