TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

Funny-Girl-Nick-Hornby
1

Funny Girl – Nick Hornby

 Una ragazza che “voleva solo andare in televisione a far ridere la gente”, Londra, gli anni ’60, una sitcom da diciassette milioni di spettatori, I love Lucy, Ray Galton e Alan Simpson, Till Death Us Do Part: se Nick Hornby avesse deciso a tavolino di “scrivere un libro scrivendo una sitcom”, mettendoci dentro tutto quello…

Continua

9

L’esercizio facile facile che secondo Nick Hornby può aiutarci ad affrontare meglio il concetto di *tempo che passa*

 “Quel disco mi ha cambiato la vita”  Quante volte abbiamo pronunciato una frase del genere, eh? Quante volte siamo stati così patetici? Tante, ammettiamolo. Bene, sappiate e sappiamo che Nick Hornby, nel suo ultimo libro, Tutta un’altra musica (Juliet, Naked) si prende gioco di noi e di tutti quelli che “quel disco mi ha cambiato la…

Continua

20

Le peggiori traduzioni di titoli: tipo il nuovo romanzo di Nick Hornby, Tutta un’altra musica (ovvero Juliet, Naked)

 siccome a italia nick hornby è “quello che scrive libri di e su musica”, la casa editrice guanda ha ben pensato di tradurre l’ultimo romanzo dello scrittore inglese, “juliet, naked” con il titolo “tutta un’altra musica”. riuscirà mai l’industria culturale italiana a sottrarsi agli imperativi -lettore! spettatore! fruitore! stupido! soldi!-? no. “juliet, naked” ha senso…

Continua

27

Perchè gli scrittori stranieri maschi spesso vengono tradotti da traduttrici femmine?

 ultimamente sto leggendo molto. sì lo so. questi grandissimi cazzi. in particolare ho letto due libri stranieri e uno italiano -…- quelli stranieri sono: “tutto per una ragazza” (slam) e “sogni all’alba del ciclista urbano” (maos de cavalo) libri i quali hanno in comune tre cose, anzi quattro. uno) le copertine danno sul giallo; due) sono…

Continua