TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

5

D’altronde è una sera d’estate in piazzetta a Monti

 Che vi devo dire. Niente. Nessuna sensazione specifica, perlomeno tra quelle che hanno dignità di lemma. Qualcosa che si avvicina all’indifferenza? Forse. Sicuro una cosa neutra. Roma, sto parlando di Roma, sta là, c’è, c’è stata, ci sarà, no matter i nostri miserevoli accidenti. Non è cambiata, e d’altronde era facile immaginarlo. Verrebbe da dire:…

Continua

19

That’s me in the corner, that’s me in the spotlight

 e all’uscita della metro un uomo suonava mrs robinson la suonava male bisogna dirlo anche il cane legato con un guinzaglio di ferro era d’accordo con me mi guardava correre sconsolato lui o sconsolato io bisogna dire che andare a correre in questi giorni è una prova niente male al mattino al pomeriggio alla sera…

Continua

11

Luglio col bene che mi voglio

   e poi le ore di macchina tutto compreso, e poi il libro della vargas nello zaino, il tè freddo, la frutta, i panini che non me la fido manco a fare i panini imbottiti che il formaggio col sole si appiccica al tovagliolo -la stagnola! lo so! dovevo usare la stagnola!- e ahah vabbè…

Continua

11

“Perché avevamo vent’anni e cominciavamo a capire che l’invincibilità non esiste”

   Ho aperto gli occhi. Una luce fortissima filtrava dalla tenda. Mi sono alzato con un balzo. Fuori Parigi stava sorridendo. Il cielo terso e qua e là strisce di bianco. Filamenti senza importanza. Ho aperto i rubinetti della doccia. L’acqua calda e l’acqua fredda. Ho toccato con la punta delle dita. Dalla caldaia in…

Continua

3

When I was checking vitals I suggested a smile you didn’t talk for a while you were freezing

 ci sono canzoni. ci sono canzoni che le ascolti e bòn ci sono sempre state dal primo momento che le hai viste dal primo momento che i loro occhi ci sono canzoni incontrate per aria canzoni incontrate dentro le bolle canzoni che nascono dallo scontro di bolle canzoni che le metti nelle playlist e non…

Continua

4

Quando piove in orizzontale

 c’è stato un tempo in cui ho creduto che damien rice potesse stare alla numero uno del mio contatore i-tunes e invece oggi ci sta una band di cavalli di seattle e prima ci stava una band scozzese fissata con gli occhi e domani forse chissà un’altra band scozzese che oggi ho comprato il biglietto…

Continua

5

If I’m to fall would you be there to applaud? / Se fuori tira vento io mi copro gli occhi

 c’era una volta un blog che seguivo parlava di musica e di altre cose il nome di questo blog era mi manca chiunque e il nome non c’entrava nulla con quello che ci stava dentro io lo trovavo geniale cioè il contrasto tra il dentro e il fuori la forma e la sostanza il significante…

Continua

19

Forse è il caso di cambiare mestiere

 la piazza rotonda è piena di gente una ragazza in maniche corte parla al cellulare mi guarda pensa chissà che io guardo la luna che sfuma nel nero e gli occhi al cielo li riporto a terra sbottono il giubbotto tolgo il giubbotto sono le dieci e mezzo di sera sono fuori fuori fa caldo…

Continua

20

Ti darei il cielo in una stanza ma tu vuoi per forza un bilocale

 l’altra notte guidavo nella notte vintage radio via catania virgin radio via morgagni radio rock via regina elena radio 105 piazza quadrata specialone da palermo -sciaaaoooo amisciiii dalla postazione a piazza politeamaaaah!- a palermo, la notte bianca ospiti di gran calibro, tipo tal marracash a palermo fanno la notte bianca e a roma no la…

Continua

1 2 3