TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

Passeggino
32

Feticci parigini: il passeggino nel sottoscala in mezzo al provolazzo

 L’italiano medio, si sa, ha una carta da giocarsi quando le conversazioni sonnecchiano, e cioè la solita storiaccia dei francesi e del bidet. Ma ogni tanto il faut cambiare repertorio. Per cui, amico italiano medio, oggi ti offro su un piatto d’argento un altro tizzone con cui aizzare l’evergreen “I Francesi e l’igiene“. Questo:  …

Continua

paris
27

Feticci parigini: la carafe d’eau di rubinetto che è buona e gratis e la minerale non si porta pas

 Avvertenza: se non sei mai stato a Parigi e intendi venirci presto forse questo post può interessarti.   Noi che ce ne siamo andati quando la barca stava affondando e ci hanno detto lo stesso che eravamo heroi, noi che il nostro sogno è indebitarci con Stato Estero per accattarci la casa (almeno finché esisteranno…

Continua

IMG_1398
12

Feticci parigini: la levetta della metro che fa Sdonghete

      Se sei già stato a Parigi ti sarai accorto che per uscire dai vagoni delle metro a volte hai dovuto usare una levetta. Non sempre. Alcune linee sono ormai automatizzate e le portiere si aprono da sole. Ma le altre, quelle un po’ rustiche di una volta, te le devi autogestire. Nel…

Continua

IMG_1373
21

Feticci parigini: la pecetta gialla sui libri usati di Gibert Joseph e Gibert Jeune

 Devo dire che non ho ben seguito il dibattito sull’introduzione della legge che prevede il tetto massimo del 15% agli sconti sui prezzi dei libri. (Un giorno torno dalle vacanze e trovo le varie timeline che fibrillano di genti tra l’invasato e il furibondo che stanno comprando libri a pacchi di centinaia per approfittare degli…

Continua

5

Feticci parigini: il bollino giallo sugli specchietti degli autobus

 Autobus di Francia sono abbondanti, puntuali, mai stracolmi, nessuno urla, nessuno scippa, nessuno parla al conducente, nessuno sale senza biglietto, nessuno odora di candeggina. Eppure parigini trovano modo di lamentarsi: viziati, lo dico sempre.   Io dunque contento ma, c’è un ma. Il problema sennò non ci starei scrivendo un post che se le cose…

Continua