TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

4

Perchè a volte l’unica è sederti sulla riva del fiume

 Un giorno qualsiasi di settembre. ore 20:17 – Esco dal lavoro. Canticchio “Because the night belongs to lovers” ore 20:18 – Un piccione decide di defecare sui miei capelli. ore 20:45 – Con i capelli asciutti e lavati comincio a cucinare. ore 20:47- Il mio coinquilino (da adesso in poi OttusaMente) comincia a scaldarsi e…

Continua

0

Il destino ha deciso di essere più esplicito del solito: you push happiness so far away but it comes back

 Trovarsi a passare da Corso Francia -omiodio- dopo tipo un anno e mezzo. Fare zapping selvaggio radiofonico -sono tutte uguali, ‘ste radio- e trovare climbing the same mountain you’re not getting higher -omiodio- dopo tipo un secolo . E alzare gli occhi in alto, verso il tabellone sponsorizzato -ce l’avete, nella vostra città?-. 35 gradi,…

Continua

4

Dite che devo cominciare a preoccuparmi o c’è ancora tempo prima che TFM faccia la fine del povero bambino di Shining?

 Oggi il mio coinquilino mi ha obbligato a stare davanti alla porta del bagno per un quarto d’ora, nonostante i miei reiterati saltelli da una gamba all’altra (…). Doveva mettermi a parte di una cosa. Importante. Questa: dice che da qualche giorno quando cammina per strada è convinto che la gente lo osservi malamente e…

Continua

12

L’ora di questo e di quello.

 Non ho molto da dire, quindi non si capisce bene quale sia la ragion d’essere di questo post. 1) Sono le tre del mattino, e io non ho sonno. Approfitto come un ladro (maldestro) per scroccare un po’ di navigazione (un ladro a casa sua, che bella fiction). 2) Sono le tre del mattino, e…

Continua

6

“Ecco, siamo alle solite. Si vede che stàmo in Italia!”

 “Allora, TuttoFaMedia…” “Mi chiami TFM, lo preferisco…“ “…dicevo, TFM, tu ti occuperai del laboratorio video assieme a lei (ragazza mora, che devo aver già visto da qualche parte, mi è vagamente familiare) e assieme a lui (ragazzo moro, faccia di chi ha, iscritto nel suo Dna, un’assoluta, inevitabile, acclarata tendenza alla pocofacenza). Uno dei qualsiasi…

Continua

2

Cento colpi di frusta (prima di iniziare a bisticciare)

 Domanda imprescindibile mentre la città di Roma assiste impotente&tremebonda a scene apocalittiche tipo the island, deep impact et similia, orrorifico preludio al secondo diluvio universale della storia:“Ma, secondo voi, è umanamente /socialmente/ intimamente/ democraticamente accettabile che TFM spenda metà del suo tempo casalingo (il resto tra cucina, letto e bagno, in questi giorni di fine…

Continua

4

Il solito calore umano dei coinquilini

 (Il mazzo di chiavi, in bilico, con un piede mezzo alzato per bilanciare il zaino sulle spalle e lo borsone in mano -li poserò tra poco, tra un metro e mezzo, finalmente-, la chiave giusta, la porta che si apre, odore di chiuso, chiuso, butto tutto per aria -avete mai fatto caso al rumore delle…

Continua

7

I dubbi amletici di TFM

 //Ore 19:12. TFM al supermercato. Cassa numero 4. “E’ aperta?”. TFM svuota il cestino verde e mette la roba sul nastro. La cassiera conta ad una ad una le mille monetine che una signora -ma sì, una vecchia!- le ha appena riversato addosso. TFM e la cassiera si guardano. La cassiera cerca un’intesa. TFM la…

Continua

0

Mamma Roma: col bene che ti voglio lo sai non finirà

 //Luglio. Chìmìsàmisàchèsà. Luglio. Ci compio gli anni (manca quel tanto). Luglio, tante e troppe cose sono iniziate qui. 2001. Oggi, come ieri, a discutere di un povero ragazzo ucciso che oggi avrebbe la mia età. A discuterne con persone prive di intelletto. Ma è lo sguardo all’indietro, senza torcere il corpo, a (ri)dare dignità ai…

Continua

1 19 20 21 22