TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

Scialla
4

Occupe-toi de tes oignons

      La prossima settimana, qui in Francia, esce nelle sale Scialla!, la graziosa commedia di Francesco Bruni del 2011. Il titolo è rimasto uguale. Scialla!, appunto. Ma Scialla! già in originale aveva un sottotitolo esplicativo per i non romanoudenti o i non frequentatori di talent: Stai sereno.   Qui, che di solito il…

Continua

Fornaia
11

Le due fornaie di Parigi parte seconda

 Molto tempo fa, i più assidui del blog se lo ricorderanno, raccontavo di due fornaie che stavano nel quartiere dove abitavo allora. La fornaia bella e la fornaia brutta. Nel panificio della prima c’era sempre la fila, in quello della seconda non ci andava mai nessuno.   La brutta fornaia è grassoccia, sgraziata, ha le…

Continua

5

Il periodo ipotetico

 Arrivano momenti in cui il faut tirare delle linee a fondo pagina. Oggi è uno di quelli. Dopo una lunghissima corsa, tra poco, da stasera, molte cose cambieranno, potrebbero cambiare, e tutti i discorsi azzerarsi, e gli slogan, e tutto il resto. Il 2012, questo 2012 di frangenti sospesi, di eterni grigi a volte più…

Continua

paris
10

E come niente ti ritrovi a pucciare le tagliatelle bolonnaise nel capuchino

 L’altro giorno a un certo punto m’è venuta una voglia assurda di vedere la partita della Juve che quest’anno la Juve ogni volta che l’ho vista o ha pareggiato o ha giocato male o tutti e due e invece dall’Italia mi dicono Che Bella Questa Juve, Come Gioca Bene Questa Juve e io boh. Insomma…

Continua

espresso
9

Intanto faccio una foto ai miei calzini rossi cercando di inquadrare anche il logo di Starbucks sulla parete in fondo

 Sapete com’è Facebook, no?, che quando si mette a camurria, anzi proprio miii a torroncino, l’unica cosa che puoi fare è cedere per sfinimento. Da qualche settimana, siccome un mio amico-di-facebook-che-non-ho-mai-visto-in-vita-mia ma che vive anche lui a Francia aveva cliccato MI PIACE su Starbucks.fr, insomma a me continuava a comparire, mentre rispondevo ai messaggi privati…

Continua

Passeggino
32

Feticci parigini: il passeggino nel sottoscala in mezzo al provolazzo

 L’italiano medio, si sa, ha una carta da giocarsi quando le conversazioni sonnecchiano, e cioè la solita storiaccia dei francesi e del bidet. Ma ogni tanto il faut cambiare repertorio. Per cui, amico italiano medio, oggi ti offro su un piatto d’argento un altro tizzone con cui aizzare l’evergreen “I Francesi e l’igiene“. Questo:  …

Continua

12

Cose molto buffe che fanno i francesi

 I miei resoconti da terra di Francia appartengono grosso modo a due categorie. Le cose ‘Un altro mondo è possibile’ e le cose bizzarre, a volte minime, veri feticci della vita quotidiana. La Caf, la levetta della metro che fa sdonghete, cose così. C’è poi un’altra categoria, meno nutrita, almeno finora: Cose Buffe a metà…

Continua

paris
26

Feticci parigini: la carafe d’eau di rubinetto che è buona e gratis e la minerale non si porta pas

 Avvertenza: se non sei mai stato a Parigi e intendi venirci presto forse questo post può interessarti.   Noi che ce ne siamo andati quando la barca stava affondando e ci hanno detto lo stesso che eravamo heroi, noi che il nostro sogno è indebitarci con Stato Estero per accattarci la casa (almeno finché esisteranno…

Continua

7

Appesi a testa in streaming

 Niente, la città è percossa da un lieve pioggettina di quelle che quando ci si mette, torno a casa, poso la baguette, mi spoglio, prendo la doccia, mangio, telefono, sì madre sto bene, sì madre ce l’ho l’ombrello, sì madre mi copro bene, no madre la canottiera no madre, non ce l’ho mai avuta, sì…

Continua

1 2 3 15