mercoledì 30 ottobre 2013

I piani per il sabato sera (restare in casa ad abbuffarmi di serie tv)


 

C’erano una volta degli innocenti ragazzini che guardavano telefilm come Il mio amico Ultraman alle tre del pomeriggio e oggi si sono trasformati in “zombie affamati di tv, accumulatori seriali senza scrupoli che non escono mai dalla propria stanza”. Cosa è successo nel frattempo?

 

Un certo Nico Morabito parla oggi su minima&moralia di una malattia imbarazzante che coinvolge un po’ tutti noi gente perbene: il binge viewing, ovvero l’abbuffata, in questo caso, di serie televisive. Il pezzo, già uscito sul n.14 di Link. Idee per la televisione, Vizi Capitali, si trova qui.

 

 

***

 

 

Serial Writers, il libro che intervista i migliori showrunner del mondo
Link 14, Vizi capitali
Link 12, Insert coin/Game Over

 

 

 


lunedì 16 gennaio 2012

Fab Comedy Special Edition Golden Globes 2012 Yawn Modern Family


 

Ciao amici e bentornati alla rubrica sulle comedy preferite del nostro cuore.
Oggi edizione speciale che ieri ci sono stati i Golden Globes. Dunque. Sono rimasto sveglio fino alle 3h48 aspettando una battuta davvero divertente di Ricky Gervais e sperando che Laura Dern non vincesse alcun premio. Sì, è successo. No, non è successo. Not cool. Poi sono andato a dormire. Stamattina mi dovevo alzare preso. Però ho fatto in tempo a vedere Madonna che sdraiava Gervais (“Perché non vieni qui? Non bacio una ragazza da anni, perlomeno non in televisione”) e, soprattutto, Zoey Deschanel e New Girl (quella schifezza di New Girl) andarsene via a mani vuote. Cool.

 

Il premio come miglior comedy è andato a Modern Family. Sai che novità. Certo, se hai come avversari New Girl e Enlightened, capisci bene. Anyway. Come abbiamo già detto, Modern Family non è mai eccellente né pessima, sta sempre in quel fazzoletto tra il più che sufficiente e il più che discreto, a seconda di quanto butti voci Sofia Vergara. Quindi va bene (però adesso basta premi, ok?). Per quanto riguarda gli attori protagonisti, già accennato a Laura Dern che si mette di traverso a Amy Poehler e vabbè, ci siamo ormai abitutati a tutte queste attrici del cinema che si chiamano Laura che vengono a scippare premi alle nostre heroine. Il miglior attore, secondo questi pazzi che hanno votato, sarebbe Matt Le Blanc. OK, STATE MALE. Per i non protagonisti invece c’era la Categoria A Muzzo che mescolava nani, ballerine, drama, comedy, documentari, docufiction di Daniel Toaff. Figuriamoci se Eric Stonestreet e, soprattutto, Sofia Vergara (come ci arriva Sofia Vergara nella cinquina, eh? EH?) avevano speranze di vincere. Quindi sì, caporetto per i beniamini della nostra rubrica, ma, alla fine, in fin dei conti, chi cazzo se ne frega dei Golden Globes. Quindi torniamo al consueto. A che punto stanno le nostre fab comedy fab più fab meno?

 

 

Partiamo dal terzo anzi quarto network, Nbc.

 

Continua a leggere

 


lunedì 14 novembre 2011

Fab comedy of the week: Leslie Knope cita Bush, Kruscev e Maurizio Sacconi, torna MacGyver ma era meglio di no


 

ueffemmeCiao carissimi amici d’oltreoceano. Riecco il vostro Usa Fa Media con l’unica, inimitabile rubrica sulle comedy della settimana. Settimana? Chi ha detto settimana? Su canali all-news di Stati Uniti ho visto che laggiù a piccolo agglomerato di casupole chiamato Italia vi siete divertiti parecchio, tra trenini aeiouy e meu amigu Charlie Brown. Beati voi che sapete come divertirvi. Ma anche noi, nel nostro piccolo, sappiamo farci quattro risate ogni tanto. Non chez Abc, che mercoledì era in stand-by quindi niente Modern Family e Penny endings. In compenso, molta roba molto buona (con tre serie top player a comandarsela), sintetizzabile così:

1) I’m the Moon, or I quit: April fa la Luna, ma anche il Preside Pelton (Jeff, it’s saturday, call me Craig)
2) Coppie passate, presenti o future che provano a essere amici ma, ahiloro, è complicato (Leslie e Ben, Penny e Leonard)
3) Il gran ritorno di MacGyver che scopriamo avere non solo una figlia ma anche una panza

 

FOTOSINTESI OF THE WEEK 7-10 NOVEMBRE

fotosintesi
E ora, con questi ilari e giuoiosi momenti scolpiti nei nostri cuori, andiamo al sodo:
Continua a leggere

 


lunedì 7 novembre 2011

Fab comedy of the week: il gran ritorno di Joey Potter e la Fotosintesi di Ron Swanson e Amy Farrah Fowler


 

Ciao amici, qui è il vostro inviato Usa Fa Media che parla. Anche questa settimana ecco a voi la rubrica del lunedì sulle Fab Comedy in onda qui a tv a stelle e strisce. Una rubrica mi dicono dall’Italia sempre più seguita e apprezzata. Sarà contento TFM. A proposito, ma voi l’avete sentito nei giorni scorsi? Mi ha mandato una mail venerdì in cui mi diceva “Spicciati a mandarmi il post o ti licenzio”. Io gli ho risposto che, anche volendo, non si può licenziare chi non è mai stato assunto ed è pagato in nero mediante confezioni di formaggio Gouda di marca Carrefour.

 

Poi, giusto per metterlo al suo posto, gli ho anche scritto che LA RUBRICA È MIA e la gestisco come mi pare, anche perché questa settimana le Fab Comedy erano tutte al gran completo quindi ci voleva tempo: The Magnificent Seven (Magnificent? Ehm, più o meno).
Anw, come ben saprà chi segue da tempo immemore questaPluriennale Rubrica settimanale sulle migliori comedy della settimana, The Scopo is Unire Puntini, per cui vi dico solo questo:

 

1) Gente che suona Strumenti Epicamente
2) L’ex fu gruppo R.E.M
presente nella chart con ben due pezzi: It’s the end of the world as we know it (but Pawnee feels fine) e Everybody Hurts.
3) Pioggia di Guest direttamente da: Chips, Ally Mc Beal, La storia fantastica, Dawson’s creek (che ravvivano solo in parte una Media Normalità Settimanale, ma insomma, avercene)

 

 

amy e ronE ora, con questi ilari momenti scolpiti nei nostri cuori, andiamo al sodo:

 

Continua a leggere

 


lunedì 31 ottobre 2011

Fab comedy: sprazzi di Halloween, sprazzi di bontà. Vince Community


 

ueffemmeCiao amici e buona settimana a tutti. Qui è il vostro Usa Fa Media che parla. Siete pronti alla festa di Halloween? Spero di sì, anche se a dirla tutta per me il 31+1+2 era solo, banalmente, la Festa Dei Morti quando si andava con tutto il parentado al Cimitero a fare bisboccia. Comunque. Dice TFM che stanno arrivando mail che chiedono: Ma chi è questo Usa Fa Media così ganzo? TFM, che è solo un selfish ma tiny blogger, sta provando a uccidermi nella culla tenendo nascosta la mia identità, ma verrà un giorno in cui riuscirò a scalzarlo e tutto questo sarà mio. Promesso.

In assenza di Modern Family e di Raising Hope who?, ecco le Fab Five della settimana 24-27 ottobre: Community 3×05, The Big Bang Theory 5×07, Parks and Recreation 4×05, Happy endings 2×05, How I met your mother 7×07:

Continua a leggere

 


domenica 16 ottobre 2011

Fab comedy: Run Community Run, gli altri fanno gite e cantano (Natalie Imbruglia aveva capito tutto)


 

ueffemmeCiao amici, qui è il vostro inviato UsaFaMedia che parla. Settimana più che discreta per le comedy del nostro cuore (Raising Hope torna a novembre, ciao).
Unendo puntini: genti che fanno gite e escursioni (Parks, How I metcha, Penny Endings), genti che cantano e ballano (Penny Endings, Community), genti che citano Game of Thrones (The Big Bang Theory, Parks). (Unire puntini, per cosa sennò?)

Ma andiamo con ordine. The pagellone of Fab Comedy, settimana 10-14 ottobre:

communityCommunity 3×04, Remedial Chaos Theory. Run, Community, Run. L’episodio degli universi paralleli. Sentite come suona bene? Qualcuno aveva già abbandonato la barca dopo tre puntate tutto sommato normali. Noi no. E infatti siamo qua, chez TROBED dai letti a castello color mogano. Non avevano detto il 304? No, il 303. Trionfo di What if, scenari alternativi e lacci emostatici. Chiaramente ispirati a quel film con Antonio Albanese. Shirley, non permettere che infornare roba costituisca la tua personalità. Episodio in crescendo, moltiplicatore di Win a più non tengo. Menzione per gli ultimi tre minisodes: Colpo di pistola e incendio, Tutti odiano tutti, tutti cantano e ballano Roxanne. Evil Abed & Evil Troy. Forse era il caso di fare un intero post su questo episodio. O forse no. Voto: 9 (per capire come nasce un’idea. Grazie al provvido Luca).

ParksParks and recreations 4×04, Pawnee Rangers.
– Ehi Ron, whose club do you think is better, yours or mine? The answer is mine. Say mine is better.

- Leslie, my first wedding ceremony took two hours, because after the priest said Repeat after me, I fell silent.
-
I have no problem with strong women, Leslie.
- Who’s Leslie? My name is Annabelle Vandergraf.

Dunque Leslie vs Ron. E intanto DONATELLA e T-MOBILE civilizzano BEN-TO BOX (niente, mentre guardo Parks ogni tanto devo mettere pausa per troppo splendore): TREAT. YO. SELF. Ben, solo una domanda: Why so serious? E mentre Ben Batman risolve i problemi, Leslie riesce sempre a rendere felice Ron. Una volta tanto menzione anche per Ann che cita I love Lucy. Peccato per quella zavorra di Rob Lowe che riesce a rendere ridicolo persino Jerry. Voto: 8
Continua a leggere

 


lunedì 10 ottobre 2011

Fab Comedy: il duo lesbian Afro-Norwegian Nefertiti’s Fjord, ritorna Pop Pop, Melissa Joan Hart, la cugina Delilah, Stella!


 

ueffemmeCiao amici d’oltreoceano. Qui è il vostro inviato Usa Fa Media che parla. Grandi novità nella nostra rubrica settimanale dedicata alle risate, registrate e mockumentary. Alla fine doveva succedere. Malgrado una sciocca tendenza a spiegare le battute, Abc piazza un’altra comedy in classifica. Al secondo episodio consecutivo riuscito, e in attesa dell’arrivo di Megan Mullally, Happy Penny Endings entra nel girone A. Intanto, settimana molto normale, in cui giganteggia un episodio mostruoso di Parks and Recreation. Leslie Barbara Knope sulle tracce di Obama: best top player, se mai avessimo bisogno di conferme. Nota: il metadiscorso ormai si sta allagando. Speriamo di non affogare.
Classifica della settimana 3-7 ottobre: Parks and recreation, Community, Happy Endings, Raising Hope, How I met your mother, Modern Family, The Big Bang Theory.

ParksParks and recreation 4×03, Born & Raised.
Leslie va in radio (voglio il podcast!) a presentare il suo libro (speditemelo!): Ciao, ho scritto un libro. Ma prima ascoltiamoci la canzone di Nefertiti’s Fjord, the lesbian Afro-Norwegian Funk Duo. Il libro ha bisogno del bollino di Joan Callamezzo. (Joan Callamezzo e Santino stanno divorziando). Ma, colpo di scena. Leslie non è nata a Pawnee: GOTCHA! Ce l’hai il certificato di nascita? A noi chi ce lo dice che sei americ-ehm Pawniana vera? You know, nerd culture is mainstream now. So when you use the word “nerd” derogatorily, means you the one that’s out of the zeitgeist. Per questa battuta (del sempre più convincente Ben), per il maincast (Ann Perkins nel Team April-Ron: si vince facile. A proposito: il FLAUTO DI RON), per quello secondario (la madre di Leslie!), per tutto, il voto non può che essere: 9

communityCommunity 3×03, Competitive Ecology.
Esiste un modo creativo di fare un previously su se stessi? Sì: ciao, noi siamo un gruppo di studio. Abbiamo vissuto un sacco di pazze avventure, siamo come una famiglia e ci vogliamo bene. Avrai sentito parlare del paintball. I 3 followers persi da Jeff, il palindromo di Chang (e il mosaico con filo rosso alla Flash Forward e non solo), il flash-ritorno di Pop Pop (“Ma ti rendi conto che ti pigliano per il culo?”), la classifica dei nostri heroini. Un filo già visto il “tutti contro tutti”. Ancora assente Goodman (era un’esca per farci abboccare all’hype, ma tornerà: ora che Chang è capo della sicurezza, ne vogliamo, in trio con quel malato del preside). Voto: 7+

happy-endings1Happy Endings 2×02, Baby Steps.
“Jane, attenta, tutto questo porterà Melissa Joan Hart a far parte del film su di te”. Fulminante battuta che catapulta Penny Endings nella nostra rubrica (peccato che poi sentano il bisogno di spiegarla: andava bene così! L’avevamo capita!) (Community non spiega le battute!) (Cosa vi dicevo a proposito di Happy Endings che si sforza tantissimo, quasi ce la fa e poi la scafazza sempre? Mi verrebbe voglia di dire: Happy Endings è parente a Tatangelo. Ma è appena entrata in classifica quindi indulgiamo). La regressione di Penny e Alex (finalmente ha un carattere) novelle Brenda e Kelly: questo negozio è come il Peach Pit. Circoletto Rosso, parlandone da Rino Tommasi. Voto: sarebbe un 6,5 ma 7 di incoraggiamento

Raising Hope 2×03, Kidnapped
Continua a leggere

 


Post precedenti

    giovedì 9 ottobre 2014
  • The new pornographersBrill_Bruisers_Cover      Anche l’autunno è una stagione come si deve, a patto di ascoltare almeno due volte al giorno Brill Bruisers, il nuovo disco dei New Pornographers: