TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

7

Come ti pitto subito subito il Fab Feb appena iniziato: il caffè non c’è, la “donna” non c’è, Federer nonne parliamo. Cazzoh!

 Praticamente che ore erano? Le 4 e 37 del mattino? Boh insomma mi sveglio di soprassalto tutto agitato e con la fronte imperlata di sudore imprecando improperi a più non posso and urlando: Cazzo, ma siamo già a Febbraio! Mi sveglio bagno cucina solite cose e: la macchinetta del caffè è rotta again. Damn it!…

Continua

16

“Gli abitanti della casa sono pregati di contribuire a spese e preoccupazioni”: sì, ma in che senso?

 insomma esco dalla doccia -nove e zerosette del mattino- gocciolo da capo a piedi. nell’aria c’è. una strana nebbiolina grigiognola. cazzo la disinfestazione et derattizzazione ipermegaiper del condominio. curtulill e calinero sono già usciti. chiudo le finestre. la nebbiolina si impossessa di me. stramazzo al suolo. tossisco. mi dimeno. mi sento anzi sono: bacarozzo. non…

Continua

34

Ungo e Unga

 ricordate che vi avevo parlato del nuovo coinquilino, ungo l’ungherese, quello che parla accorpando parole e frasi a casaccio e mettendo l’accento sempre e solo sulla prima sillaba -tipo: sàiperca sòseloscio pèroèfi nìto?-. ecco lui. da un paio di settimane ungo non è più solo. c’è unga. unga è la ragazza di ungo. ed è…

Continua

19

C’era una volta la mia felpa preferita con i polsini bianchi.

 volevo dire due cose.uno) tre mesi fa la mia coinquilina -la fu vispa- se ne andò con gli occhi spenti, portandosi via un’amicizia e un asse da stiro. l’asse da stiro. passai i giorni successivi come un furetto, a cercarne uno nuovo, incrociando marche e prezzi e varietà floreali del telo da stiro. girai vari…

Continua

33

But I don’t care where I’m going

 Previously on Ti-Ef-Em Marzo 07: “E quindi, dicevi, sei qui a Roma per uno stage. Ah bene, un altro stagista! Comunque, caro Secco, questa è la tua stanza. E queste sono le chiavi di casa”. Chiudi sullo sguardo soddisfatto di TFM, Vispa e Curtulill: a morte il casting e a morte Porta Portese! Luglio 07:…

Continua

11

Che farò io quando c’avrò i soldi?

 Stamattina. Pienone in casa Tfm. Il giardiniere è già lì che fa il suo dovere, alle 8. Il suo dovere, se ancora non ve l’ho detto, consiste nel passare il tosaerba sotto la mia finestra. Nel metro quadro di fottutissimo giardino che c’è sotto la mia finestra. Due signore della Meglio Gioventù nel frattempo se…

Continua

4

Perchè a volte l’unica è sederti sulla riva del fiume

 Un giorno qualsiasi di settembre. ore 20:17 – Esco dal lavoro. Canticchio “Because the night belongs to lovers” ore 20:18 – Un piccione decide di defecare sui miei capelli. ore 20:45 – Con i capelli asciutti e lavati comincio a cucinare. ore 20:47- Il mio coinquilino (da adesso in poi OttusaMente) comincia a scaldarsi e…

Continua

4

Dite che devo cominciare a preoccuparmi o c’è ancora tempo prima che TFM faccia la fine del povero bambino di Shining?

 Oggi il mio coinquilino mi ha obbligato a stare davanti alla porta del bagno per un quarto d’ora, nonostante i miei reiterati saltelli da una gamba all’altra (…). Doveva mettermi a parte di una cosa. Importante. Questa: dice che da qualche giorno quando cammina per strada è convinto che la gente lo osservi malamente e…

Continua

12

L’ora di questo e di quello.

 Non ho molto da dire, quindi non si capisce bene quale sia la ragion d’essere di questo post. 1) Sono le tre del mattino, e io non ho sonno. Approfitto come un ladro (maldestro) per scroccare un po’ di navigazione (un ladro a casa sua, che bella fiction). 2) Sono le tre del mattino, e…

Continua

1 2