TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

The Americans
3

Nel nome del Bene Superiore

      Ci sono serie che devi guardare in un’unica abbuffata (to binge) e serie che devi consumare un pezzo alla volta (or not to binge). Anche nella seconda stagione, The Americans si conferma serie per la quale sarebbe meglio seguire programmazione e relativa visione settimanale. Per la struttura generale dell’intero testo e per…

Continua

Match
0

Grégory Panaccione, Match

      Match è una bande dessinée firmata da Grégory Panaccione. Come suggeriscono titolo e copertina, racconta una partita di tennis, dall’inizio alla fine. Particolarità: non ci sono dialoghi. Un fumetto, come dire, muto. Imperdibile.   (il blog di Panaccione)    

boschi-treccine
3

Ministro Boschi treccine bimba congolese

    Una volta l’avremmo fatto assieme. Oggi, se sfotto la Chiesa, vi mettete a cantare a mani giunte “Laudato sii, o mi Francesco” e mi passate il microfono sperando che mi unisca a voi. Se sfotto il Governo, vi mettete a sfogliare davanti a me la gallery di Repubblica con le foto della Boschi…

Continua

Cannes1
0

Cannes 2014: apertura e chiusura

      Cose che mi sento di dover trattenere dalla cerimonia di apertura di Cannes: gli insistiti stacchi in platea sul viso di Adèle E.; la giuria di qualità in cui il gioco era ‘Trova l’intruso’ (io dico: Carole Bouquet); l’inglese quasi perfetto di Lambert Wilson; gli omologhi Franceschini e Filippetti seduti vicini (entrambi…

Continua

CARRERE Emmanuel
2

Aggiornamenti su Emmanuel Carrère,

      che da Limonov in poi è diventato una specie di rockstar, lì da voi: il suo prossimo libro, Le Royaume, uscirà in Francia il prossimo 11 settembre. 640 pagine su “la naissance du christianisme, autour de Saint Jean et de Saint Luc”   (stacco sulla faccia dell’editore italiano)   (soprattutto: stacco sul…

Continua

0

P’tit Quinquin, la serie di Bruno Dumont presentata a Cannes

 Carlos di Olivier Assayas. Top of the Lake di Jane Campion. E quest’anno P’tit Quinquin di Bruno Dumont. Ormai le (mini)serie televisive vengono presentate ai festival dei cinema più importanti del mondo e la cosa non sorprende più nessuno.  P’tit Quinquin parte con un hype lungo da qui a qui. Per ora ce lo spacciano…

Continua

0

Sicilia Bedda

      Pippo Baudo: “Queste gocce che colavano dal cielo era pianto. Era la Sicilia che piange perché non è trattata bene…”   Stacco su una bambina con un NEON fucsia in testa    “…Perché non viene riconosciuta per quella che è, per la gente BEDDA che c’è qua”   Pubblico:  Pippoh! Pippoh! Pippoh!…

Continua

0

Turin

      1- “La tempesta di pollini è come lo scirocco quando sbarchi a Palermo: ti fa subito capire in che squadra giochi” “Ma come sono veramente cortesi qui nel Piemonte che mi diede i natali” “Insomma, questo Salone del Libro?” “Mi pare di stare al Salone delle Suore Giannelline con tutti ‘sti Papi…

Continua

Nic+Pizzolatto+MMC
6

The importance of being showrunner: Nic Pizzolatto e un paio di cose sulla seconda stagione di True Detective

 Quando uno showrunner televisivo americano viene accolto in Europa da grandi ovazioni e consensi di pubblico, le reazioni sono grossomodo due: l’assunzione immediata del proprio ruolo, ovvero lo yankee più o meno disinvolto che fa il proprio irresistibile show di battute e serietà (Terence Winter e Vince Gilligan, ad esempio); oppure il mantenimento di una…

Continua

1 3 4 5 6 7 233