TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

2

Parigi 9×06 – I lunedì al sole

 che parigi sia una città in cui la gente sta bene, in cui circolano molti soldi, in cui le preoccupazioni sono altre, è evidente ai più. c’è un elemento che lo conferma ulteriormente: i lunedì. i lunedì qui a parigi sono delle domeniche-bis. l’aria è placida, la mattinata scorre sonnacchiosa. alcuni fanno footing. altri stanno…

Continua

3

Parigi 9×05 – Il vis-a-vis e il naso all’insù -ho detto naso!-

 se berlino è una città disorganica, senza centro, con spinte continue verso l’esterno -qualunque esso sia- parigi al contrario è una città ordinata, pulita, coerente, frutto di un pensiero razionale che può dare noia o magia a seconda dei punti di vista.uno degli aspetti fondamentali di questa coerenza è il vis-a-vis. ovvero le finestre a…

Continua

6

Parigi 9×04 – L’ossessione dei francesi per Serge Gainsbourg è seconda solo alla mia ossessione per Charlotte Gainsbourg

 c’è da dire che i francesi le loro cose le sanno valorizzare proprio bene. prendete la gioconda. in musica, poi, ne hanno giusto due o tre, e li ricicciano fuori in continuazione. per esempio serge gainsbourg. che in realtà si chiama lucien ginzburg. bene, serge qui a francia è un mito, ma la parola mito…

Continua

9

Parigi 9×03 – La mafia del detersivo in polvere nelle lavanderie pubbliche

 puoi rimandare quanto ti pare, ma alla fine arriva quel momento. andare alla lavanderia pubblica che ho finito le mutande pulite (ne ho già parlato, ne riparliamo). sì, mi fa abbastanza schifo che i miei slip e i miei boxer -io non scelgo, ci sono giorni per gli uni e giorni per gli altri!- vedano…

Continua

4

E se Parigi è così immensa 9×02 – La lentezza delle casse: braccia incrociate, guardando altrove

 se c’è una cosa che basta a definire parigi: la lentezza della gente che sta alle casse.tanto veloce vanno sui tapis roulant di chatelet che se non stai attento ti calpestano e muori tanto veloce in mezzo alla strada che se non stai attento ti sbattono addosso e ti dislocano una scapola così piano alle…

Continua

2

E se Parigi è così immensa 9×01 – Smells like spleen spirit

 una volta quando prendevo gli aerei quando prendere gli aerei era una cosa nuova una volta quando prendevo gli aerei c’era quella cosa dei particolari controllati mille volte quella cosa del quaderno comprato il giorno prima del durante del speriamo che il viaggio duri tanto che palle venti minuti di ritardo ho pensato guardando il…

Continua

0

Italia vs Francia: i mercatini di Natale a Roma

 Ricordate l’appassionante sfida Italia-Francia? Dopo le prime due puntate, ci occupiamo oggi dei mercatini di Natale. Quelli di Parigi sono tutti abbastanza nella norma, tra crepes, vin chaud e cazzatine varie. Oggi prendiamo in esame i mercatini di Roma. Piazza della Repubblica o Esedra e San Giovanni.1) Piazza Esedra La struttura è al coperto. Ci sono molte…

Continua

6

Dynomighty

 ci sono negozi che durante l’anno nessuno se li calcola e le commesse sono sempre lì a spolverare a vuoto. poi arriva natale e d’improvviso diventano imprescindibili. parlo dei “negozi cazzatine”. oggetti ammennicoli e cianfrusaglie -diciamolo!- che stanno lì e noi pensiamo: che carini! ma poi non servono a un cazzo. tipo il porta carta…

Continua

3

Il Passage du Grand Cerf

 Se vi trovate a Parigi e siete in crisi con i regali o semplicemente vi schifa davvero l’anima di andare pe’ centri commerciali e negozi tutti uguali, potete destinare la vostra attenzione ai passages. Il passage altro non è che una galleria commerciale coperta. I primi esemplari di passages a Parigi risalgono alla fine del Settecento…

Continua

1 13 14 15 16 17