TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

A Florrick
8

The Good Wife a punteggio pieno

 Ci sono serie televisive che migliorano di stagione in stagione perché sono riuscite a costruire un’impalcatura talmente solida che, a un certo punto, possono permettersi il lusso di decidere i tempi e i modi  della propria libertà creativa senza sottostare, apparentemente, ai dettami dei classici racconti televisivi. Nessuno potrà loro rimproverare nulla, perché nulla è…

Continua

2

I piani per il sabato sera (restare in casa ad abbuffarmi di serie tv)

 C’erano una volta degli innocenti ragazzini che guardavano telefilm come Il mio amico Ultraman alle tre del pomeriggio e oggi si sono trasformati in “zombie affamati di tv, accumulatori seriali senza scrupoli che non escono mai dalla propria stanza”. Cosa è successo nel frattempo?   Un certo Nico Morabito parla oggi su minima&moralia di una…

Continua

tour-paris-13
0

Cronache transalpine a se stesse #2: Bella Ciao al Bataclan, Jeff Buckley, la torre del tredicesimo, la moria di hipsters, i turisti italiani con lo zainetto sul petto

 La prima volta che ho sentito nominare il Bataclan di Parigi ero in un negozio di dischi in via Principe di Villafranca a Palermo. Quando compravo i dischi dopo averli letti nelle riviste, quando compravo i dischi senza sentirli prima, o al massimo chiedevo il favore al commesso del negozio di dischi di allungarmi una…

Continua

Cartonato
11

X Factor 7, la prima puntata: ma cos’è questo malessere che provo per te

 LATO A: Vincere giocando male   Il triplo dei voti dell’anno scorso. Lo studio più grande di mai. Il cast di cantanti migliore di tutti i cast migliori di sempre. Come Striscia Dei Bei Tempi Che Furono o come una D’Urso Che Vuole Bene Alla Sua Azienda, X Factor cede all’autoimbrodo a ogni piè sospinto….

Continua

17

Scandal, colata lavica di plot che si autoalimenta senza sosta e senza onta

      Scandal è l’ennesima nuova serie di Shonda Rhimes che non c’entra niente con le precedenti ennesime nuove serie di Shonda Rhimes. O forse sì. Che, a pensarci bene, nel rutilante mondo di Shondona tutto, ma proprio tutto, va in una sola direzione: “voi continuate coi vostri giocattolini da 0.4 di ratings e…

Continua

Royal
0

La Royal Guidant Le Peuple

    AGUZZA LA VISTA       Monsieur Le Président, François Hollande, è in crisi nera, precipitato in un viluppo di impotenza politica e impopolarità come te nessuno mai, e Ségolène Royal (che è la sua ex moglie, anche se qua tutti fanno sempre finta di niente: i non detti che fanno tanto ‘french…

Continua

19

Aspettando il nostro programma preferito di tutti i tempi che è X Factor

 Quando si sparse la voce dell’arrivo di Mika nel nostro programma preferito di tutti i tempi, una domanda ci assillò immantinente: cosa spinge una star internazionale a entrare non tanto in un sistema televisivo tutto sommato periferico agli occhi del mondo, ma proprio a mettere piede in Italia? La risposta arrivò qualche mese dopo, all’ufficializzazione …

Continua

Piazza d'Italia
10

Leonarda e Hollande, Alex Beaupain e Claire Diterzi, la mostra su Pasolini, gli spaghetti bolognaise di Adèle, Lilian Thuram: jusqu’ici tout va bien

 Il sistema scolastico del Paese in cui vivo è organizzato così: ogni sei settimane di scuola ce ne sono due di vacanze. Detto anche: ogni due mesi mezzo mese è gratis, detto anche: chiaro che poi siete degli ignoranti precisi (questo lo dicono gli italiani livorosi, quelli che “siamo evasori fiscali ma almeno sappiamo la…

Continua

1

Serial Writers, il libro che intervista i migliori showrunner del mondo

      L’appuntamento è in un bistrot del diciassettesimo arrondissement, un po’ fuori mano per noi rive gauche ma non poi così tanto, specie se tra cinque minuti devi incontrare Fabrice Gobert, autore, sceneggiatore e regista di Les Revenants. È una delle cinque giornate annuali in cui a Parigi fa veramente caldo, le porte-finestre del…

Continua

1 2