TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

Festival
7

“Little Tony is the best italian rock n’ roll singer”

 

Festival

 

 

Subito penso a Love Boat e i Ro.Bo.T. Forse per assonanza, sicuramente per gli anni ’80 tatuati addosso. Antonio Ciacci in arte Little Tony fu, era, è e sarà un cantante veramente popolare nel senso più neutro del popolo. Uno davvero trasversale, non come altri cantanti che non hanno mai passato la linea La Spezia-Rimini, e proprio per questo considerati di un altro livello. Il punto è che il nostro Little partì subito in quarta ma non riuscì mai a entrare nella vera leggenda, a cui peraltro sembrava destinato.

 

 

 

 

Il 24* febbraio del 1961, subito dopo l’inaugurazione del nuovo aeroporto di Orly da parte del generale De Gaulle (ah, le destre di una volta), e mentre al Théâtre des Champs-Élysées vengono proiettati Rocco e i suoi fratelli e, in prima assoluta, La Notte di Antonioni, al Palais des Sports di Parigi si tiene il Premier Festival International de Rock. Due séances (alle 16 e alle 21) per una line-up molto rock e quindi molto litigiosa sull’ordine di uscita (“Comincio io!” “No, comincio io!”). Alla fine entrambi concerti furono aperti da un certo Little Tony e chiusi da un certo Johnny Halliday. Questo festival passò alla storia anche per gli incidenti, le devastazioni e i vandalismi che seguirono (il mariage pour tous doveva ancora arrivare, così l’abolizione della pena di morte. Ma queste, sono altre storie).

 

Quindi c’è stato un tempo in cui Little Tony era veramente rock. Et pourtant, mentre Hallyday diventava una Leggenda Ambulante e tuttora non si può pronunciare il suo nome negli ospizi e nelle case di riposo senza provocare eccitamenti, sudori freddi o rotture di femori, il nostro Little fece la carriera che tutti sappiamo. Televisiva, nostalgica e, soprattutto, onesta: Little Tony non volle mai essere quello che non era. Ecco perché, morte o non morte, ce lo ricorderemo così:  eternamente sorridente e con un flacone di lacca sempre a portata di mano.

 

 

 

 

[Dalla descrizione dell'utente che ha caricato questo video su Youtube: "Little Tony is the best Italian rock n'roll singer. in 2001 he performed his hit Cuore Matto (crazy heart) and Teddy Ready, with the young singer Gazoza (group), in the Rita Pavone' show"]

 

Ciao Littol. 

 

—-

 

(*Lo so, nella locandina c’è scritto 26 febbraio: non guardate me, forse non avevano voglia di rimediare all’errore di stampa)

 

 

Best italian rock n' roll singerCon l'amore io voglio giocare è colpa del mareIl 24 febbraio 1961 è uno di quei giorni cheLittle Tony un uomo un sorriso una laccaMa perché i Ro.Bo.T non erano i Ro.Bo.To?

TuttoFaMedia • maggio 28


Previous Post

Next Post

Comments

  1. L. maggio 28 - 16:31

    Che poi lui faceva le cover, ma proprio quelle dall’inglese all’inglese (sort of), nei primi anni del rock’n'roll… Chissà che fine han fatto i suoi fratelli, che con lui componevano la band.
    (E poi, dopo il rock di importazione, almeno un paio di pezzoni, eh!) :)

  2. TuttoFaMedia maggio 28 - 16:34

    *L: guarda, io ne conto addirittura tre! :)

  3. ladinsane maggio 28 - 18:59

    e Ligabue che sta sempre bene….

  4. yetbutaname maggio 29 - 10:55

    cantava anche balla bambina, se ricordo bene
    rip
    ciao

  5. yetbutaname maggio 30 - 07:09

    ricordavo male, era bada bambina

  6. silvia.moglie maggio 30 - 11:11

    bada bambina
    bada bambina
    già signorina sei
    per ogni donna
    ci vuole un uomo accanto

    (quanto mi piace questa. grazie yet)

  7. TuttoFaMedia maggio 30 - 16:24

    *Ladinsane: e speriamo che stia bene ancora a lungo, guarda

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>