TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

the-hype-machine
0

Ipotesi di Cannes 2013

 

 

 

Il programma ufficiale di Cannes verrà svelato solo tra un paio di mesi, ma intanto cominciano a circolare alcune ipotesi di film in concorso o fuori concorso. Il sito Télérama si è buttato nel giochino “Registi, film e gente che potremmo vedere a maggio sulla Croisette”

 

Joel e Ethan Coen, Inside Llewyn Davis, con Oscar Isaac, Carey Mulligan, John Goodman, Justin Timberlake
Steven Soderbergh, Behind the Candelabra, con Matt Damon, Michael Douglas, Rob Lowe, Dan Aykroyd
Sofia Coppola, The Bling Ring, con Emma Watson, Kirsten Dunst, Taissa Farmiga e altra gente qua sotto

 

 

 

 

James Gray, Nightingale, con Joaquin Phoenix, Marion Cotillard, Jeremy Renner
Kelly Reichardt, Night Moves, con Dakota Fanning, Jesse Eisenberg
Jim Jarmush, Only lovers left alive, con Tom Hiddleston, Tilda Swinton, Mia Wasikowska

 

 

 

 

Baz Luhrman, Il grande Gatsby, con Leonardo Di Caprio e Carey Mulligan
Arnaud Desplechin, Jimmy Picard, con Benicio Del Toro, Mathieu Amalric
Spike Jonze, Her, con Joaquin Phoenix, Rooney Mara, Amy Adams

 

 

 

 

Pascale Ferran, Bird People, con Anaïs Demoustier e Josh Charles
Abdellatif Kechiche, Le bleu est une couleur chaude, con Léa Seydoux
Claire Denis, Les Salauds, con Vincent Lindon e Chiara Mastroianni
Catherine Breillat, Abus de faiblesse, con Isabelle Huppert
Riad Sattouf, Jacky au royaume des filles, con Charlotte Gainsbourg e Noémie Lvovsky

 

(metteremo il 2012 tra parentesi?)

 

Di sicuro non ci saranno i fratelli Dardenne. Il tournage del loro prossimo film, Deux jours, une nuit, inizierà in estate in Belgio, protagonisti Fabrizio Rongione e, clamoroso ma non troppo se pensiamo a Cécile De France, Marion Cotillard.

 

E non ci sarà la persona non grata Lars Von Trier e il suo molto atteso Nymphomaniac, storia di una ninfomane interpretata da Charlotte Gainsbourg. Film su cui circolano molte leggende, tra cui un girato di decine di ore, una versione soft e una porno, attrici e attori impegnati in vere scene di sesso, cose così. Io, da par mio, riterrò Lars Von Trier penalmente responsabile di ogni turpitudine perpetrata ai danni dell’innocente Charlotte.

 

 

 

 

Che cosa mi aspetto dal domani

TuttoFaMedia • febbraio 26


Previous Post

Next Post

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>