TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

Intro
28

Grey’s Anatomy 9×01: Going, Going, Gone

 

 

 

 

E quindi rieccoci qua, dopo una ricca estate di sole mare e ficcatine, con il segno del costume (per chi lo portava) ancora in bella vista, pronti ad affrontare con rinnovato slancio l’autunno, l’inverno e le difficoltà di una vita galera. Ma, soprattutto, la consueta serie di disgrazie a catinelle che la nostra insaziabile Shondona non finirà mai di gettarci in faccia come schiaffi e cazzotti che non abbiamo nemmeno visto partire. Perché sì, ormai dovremmo esserci abituati, dopo nove anni di luttuosità, stragi, stragine e stragi al cazzo, ma no, ogni volta rimaniamo sempre un po’ così di fronte alla mattanza di personaggi presi e buttati via come mappine sporche di sugo avariato. E non possiamo certo rimproverare a Shondona di essere incoerente: se la prima parola (la prima!) scritta sulla sceneggiatura della nuova stagione è MORTE, capiamo bene che siamo oltre la semplice dichiarazione d’intenti. Un manifesto, proprio.

 

La verità è che Shondona sconta colpe non sue. A maggio la chiama Abc e le dice: Senti Shondy c’è la crisi, dobbiamo tagliare qualche stipendio. Vedi tu quale ramo secco far fuori. Shondy: ma poi i fanz se la pigliano con me e dicono che mi eccito a far crepare la gente. Abc: non ce ne frega un cazzo, se non ti sta bene, quella è la porta. Ora, possiamo in tutta coscienza fargliene una colpa, a quella povera donnona? NO. La nostra impiegata del trapasso fa solo quello che è meglio per noi e per Meredith. E anzi tira fuori un debutto di stagione niente male: buon equilibrio tra cupa cupezza (gente morta o che sta essendolo) e ironic-mode-on (I filmini amatoriali di Mark, che fanno scopa con il sex-threesome-tape di Eric Dane assieme a sua moglie Rebecca Gayheart, che tutti peraltro ricordiamo come la mafiosa zita di Dylan in Beverly Hills); colpi di scena (Arizona is, uhm, ze new It’s George! It’s George!); salti temporali che per una volta funzionano a dovere. Ma soprattutto capacità di spremere lo spremibile da ogni storia. Quindi voto 8 e, a quelli che (haterz! haterz!) continuano a guardare il nostro soappottone preferito e a spargere stille di veleno a ogni frame, io dico: amici, scassaste la minchia. Mi sembrate tante piccole Renate Polverini che annunciano dimissioni urbi et orbi e poi la sera dopo sono ancora lì a distribuire nomine e memento mori. Quindi fatela finita: godetevi in silenzio i maiali di April o altrimenti guardatevi Il Commissario Nardone su Raiuno.

 

E così, nel salutare il ritorno dei nostri heroini che sanno fare solo tre cose (1 Fingere di prendere aerei per poi ubriacarsi al Lounge Bar dell’aeroporto, 2 Copulare nello sgabuzzino delle scope e 3 morire in preda ad atroci sofferenze), dichiaro ufficialmente aperta la nuova stagione degli Anatomini. Si salvi chi può.

 

Novità in vista

 

 

Grey’s Anatomy 9×01: Going, Going, Gone.

 

E mo’ queste chi minchia sono?

 

Dove eravamo rimasti? Non ce ne frega un cazzo. Una SCONOSCIUTA cammina per i corridoi dell’ospedale tenendo grigi faldoni tra le mani. Sullo sfondo tragiche comparse trascinano VUOTE sedie a rotelle (spoiler! spoiler!) e in sottofondo Meredith (Oh Meredith, la tua voce, dolce miele per le nostre trombe di Eustachio) sparacchia parole senza senso: hai presente, no?, la morte, beh, you know, non è poi ‘sta gran disgrazia. Sì vabbè ci sono i crolli emotivi, le crisi isteriche, ma alla fin fine cosa vuoi che cambi, il mondo andrà avanti lo stesso, anche senza di te (sottotesto shondoniano: tutti sono utili e nessuno indispensabile, continuate a lamentarvi a mezzo stampa dell’implausibilità delle storie e VI MUORO tutti).

 

E a proposito di cose che sono cambiate. Meredith ha un carattere nuovo, ora è un MOSTRO temuto da tutti, soprannominata Medusa, una stronza di prima categoria che tratta male gli altri (LoL). Cristina invece è in Minnesota, assieme ai genitori di Brandon e Brenda, e sta facendo il remake di Un Medico tra gli orsi. Non c’è il dottorino Joel, ma in compenso l’ex marito di Bree nella prima stagione di Desperate. Tutti si vogliono un gran bene (stiamo uniti!), nell’aria c’è polline di bontà e chiaramente Cristina è fuori posto. Qualcosa ci dice che durerà quanto le promesse di Lorena Bianchetti a ogni debutto stagione (“Quest’anno parleremo solo di cose BELLE, quelle cose di cui parliamo la sera in famiglia” CUT TO: “Ma colleghiamoci con Ilenia Pietracalvina: allora, chi ha SQUARTATO con 27 coltellate la signora Gisella del quarto piano?”).

 

Derek, sempre di buonumore diciamolo, è lì che gioca con la sua PALLINA antistress maledicendo quel giorno del pilot in cui abbordò al bar quella pazza (l’origine di tutte le sue disgrazie), quando arriva il CIF con il suo carico di buonumore: ehi Derek, ricordati che alle 17 FESTAZZA di quelle potenti, stacchiamo la spina A CHI SAI TU, ricordati di portare una falanghina che ci facciamo l’aperitivo.

 

Miranda, quella gran SORCA di Miranda, invece sta trattando male quatto o cinque specializzandi a muzzo. Il suo umore (spoiler! spoiler!) cambia nel momento in cui si palesa la sua Proiezione Mentale Numero Uno. Il dottor Warren, che sa pronunciare solo 4 parole: METTITI A 90 ORA. Miry e Warren si precipitano nella sgabuzzino delle scope per un po’ di sano autoerotismo (ricordiamo che il dottor Warren NON esiste ed è solo un ologramma partorito dalla mente in difficoltà di Miranda, quella gran SORCA di Miranda). Ma lo sgabuzzino è già occupato da altra gente impegnata nella posizione del TI RACCOLGO COL CUCCHIAINO E CE RESTO, COSI’, FINO A QUANDO MI PARE. Sono Alex e la terza sconosciuta di questo episodio (infermiera? Specializzanda? Consigliere regionale?). Dai dialoghi sbocconcellati a fior di labbra capiamo che Alex, come è venuto, se ne sta andando (“Ma come? Così presto?” “Oh, ma per chi mi hai preso?”).

 

Callie, la nostra strepitosa bombona sexi, non sta passando un bel periodo. Ora soffre di manie di persecuzione e pensa che la gente la FISSA e la-parla-alle-spalle. CHE MINCHIA CCI TALII è diventato un po’ il mantra di questa donna chiaramente allo stremo emozionale: sua moglie BOH forse è uscita dal cast, il padre di sua figlia BOH forse è uscito dal cast e sua figlia è un MOSTRO DI BRUTTEZZA (chiamarla Calzona non ha aiutato nel suo sviluppo psicofisico). Il tempo di una scena e capiamo che le disgrazie hanno un loro nome e cognome. Mark Sloan, un uomo una salviettina intorno alla minchia, un uomo un pettorale, è adesso ridotto a larva umana, pieno di tubi che entrano e NON escono da ogni suo orifizio. Insomma, è in coma. Entra Derek: ciao bombona sexi, ti ricordo che oggi alle 17 lo MUORIAMO, l’ha scritto proprio lui (SPIEGONE APERTA PARENTESI) nel suo testamento biologico, se entro trenta giorni dall’incidente non si sveglia (Eminenza si tappi le orecchie!) ecco, dobbiamo lasciarlo andare (SPIEGONE CHIUSA PARENTESI). Callie, la nostra bombona sexi, non ci sta, si alza in piedi e rovescia in faccia al moribondo la sua OTTAVA di reggiseno: oddio che caldo qui dentro, e che duri questi capezzoli, mmm mi sto bagnando tutta, Mark che ne diresti di RESUSCITARE e SUGGERMI a dovere? Derek: stai facendo la porca con un quasi cadavere o è solo una mia impressione?

 

Che buona la mensa dell’ospedale!

 

Pausa Pranzo. Alex, Jackson e Meredith mangiano fagiolini bolliti e uova sode. Mentre Alex fa delle gaffe (“You haven’t banged anybody since Lexie” GELO) e Jackson si mostra criptico (“I-I have banged people”: svolta nel personaggio is coming?), i ragazzini specializzandi parlano male di Meredith. Tra questi, la SCONOSCIUTA della prima inquadratura che viene MOBBIZZATA da Meredith: Ehi tu stronza, oggi andrai in sala operatoria a fare danni (i tempi sono proprio cambiati: una volta si operava dopo almeno due stagioni di Snow Patrol e Denny Duquette, oggi dopo cinque minuti).

 

Callie non sta bene, no. Qualcuno vuole denunciarla per necrofilia e la gente le fa le condoglianze per Arizona (se muore Arizona facciamo sciopero, chiaro?). Ma c’è gente che se la passa peggio di lei. Meredith e Cristina, che ora hanno questa relazione a distanza colmata a colpi di FACETIME (Facetime? Siriusli? Quindi esiste davvero qualcuno che usa Facetime? Siriusli?). Cristina: no, davvero, Meredith, non ho nessuna intenzione di fare CAM2CAM con te, almeno non adesso. Meredith: e dai, sono stressata! Cristina: noh! Non ne ho voglia, ho cose più importanti da fare. Meredith: tipo? Cristina: tipo non prendere l’aereo delle 17. Non vengo a Seattle per la FESTA in onore della morte di Mark. Tanto, anche se non ci sono…E poi, diciamolo, io e Mark non abbiamo mai legato, anzi, ora che ci penso, mi sa che non siamo mai stati da soli nella stessa scena. Meredith: dici così perché non ti ha mai PALPATO il culo a tradimento. Cristina: perché, a te sì?

 

Facetime is not di enzah!

 

Ma in mezzo a questa serenità c’è spazio pure per belle notizie: la mano di Derek è come quella di un portiere invischiato nel calcioscommesse, cioè pura pastafrolla, la specializzanda di Meredith PERFORA intestini tenui e crassi come se non avesse mai tenuto un bisturi in mano e, soprattutto, arriva il CIF, sempre più tramite di Shondona nel suo essere foriero di, molto triste, MORTE: amici che siete qui riuniti, è giunto il momento, ora stacco la spina di Mark e tante care cose.

 

Inizia la veglia funebre. Arriva Miranda: ehi, ma che sono ‘ste facce, pare che vi è morto il gatto! CIF: sai Miry, questa nuova versione di te non mi piace manco per un cazzo, forse hanno ragione gli specializzandi a chiamarti come ti chiamano. Miranda: perché, come mi chiamano? CIF: sono un gentiluomo e non mi sporco di certo con certe parole. Miranda: ehi santarellino, o me lo dici o chiamo il dottor Warren per tirartelo fuori! Alex: che cacamento di cazzo. Te lo dico io come ti hanno soprannominata: Quella Gran Porca Di Miranda Tutta Nuda e Tutta Calda.

 

L’attesa per la dipartita di Mark si fa snervante. Meredith, che come ben sappiamo è una molto brava a reggere gli SBALZI UMORALI, sbrocca: ragazzi, dite a Derek che ero qui fuori ma ora non ce la faccio più, ho bisogno di rilassarmi, me ne vado all’aeroporto, anzi no, da Cristina. CIF e Jackson in coro: ma fai un po’ il cazzo che ti pare, sai che ce ne frega a noi.

 

Aeroporto di Seattle che, ricordiamolo, in confronto un porto di mare perde ogni legittimità semantica. Meredith incontra Alex che ha appena incontrato Owen (ehi ma allora c’è ancora Owen!): Alex sì popio nu strunz! Quindi finisce così? Dopo nove anni te ne vai senza manco dirmi ciao o vaffanculo? Sai che c’è? Te lo dico io: VAFFANCULO tu che sai la strada. Alex: ma è mai possibile che ogni scena con te deve essere una scena MADRE?

 

Insomma non era vero che Meredith era cambiata. È sempre la nostra deliziosa immarcescibile PAZZA. Sale sull’aereo e, un attimo prima del decollo, inizia a parlare da sola: DEVO SCENDERE DA QUESTO AEREO. Quando si dice superare un trauma con profitto. Si slaccia la cintura e si alza, brandendo un COLTELLO e urlando frasi sconnesse tipo SONO IL DIAVOLO. Lo steward: si fermi, DONNA PAZZA, o chiamo il manicomio e la faccio internare!

 

Bar dell’aeroporto. Meredith, completamente ubriaca, vaneggia su Facetime con Cristina. Non è partita. Arriva Alex. Nemmeno lui è partito, ha deciso di rimanere a Seattle (Alex prendi quel cazzo di aereo! Questa è una storia che non finisce bene! Il prossimo in lista sei tu! Scappa!) e ora si abbraccia con Meredith. Alex: Ehi Crissy, ho incontrato Owen all’aeroporto, sta venendo da te? Cristina: OWEN? CHI CAZZO È OWEN?

 

Esterno Giorno, una bella fattoria iaiaoh. Owen, vestito di tutto punto, entra in una PORCILAIA di fango, guano, maiali e troie. Una donna con una BANDANA in testa e un porco di nome JAX al guinzaglio: APRIL. Owen: senti April, devi tornare al lavoro. Qua stanno crepando tutti, è un fuggi fuggi verso il Creatore. Siamo esausti. Mi pento dei miei peccati, per favore torna nel cast. April: mi stai dicendo che dovrei rinunciare alla MACELLAZIONE SUINA per uno stipendio da dottoressa? Non so, ci devo pensare.

 

Amici, ho cercato di rimandare più che potevo il momento ma la verità è che it’s ovah. Mark is gone. Molto triste. Callie è tipo disperata. Va da Arizona (ma allora è viva! Iuppi!) e la affronta a muso duro: non ce la faccio più. Esci da quel letto! ALZATI E CAMMINA! Arizona si volta e la copre di male parole: Ma sarai stronza o cosa? Mi stai pigghiando pu’ culu? Alzati e cammina? Siriusli? E così dicendo scosta il plaid dell’Ikea svelando che ora, e per sempre, Arizona ha una gamba amputata. E, soprattutto, è stata Callie ad amputargliela. Drama. Lexie è morta, Mark è morto, e questo telefilm ormai è una valle di lacrime. La felicità, qualsiasi cosa sia mai stata, adesso è solo una polaroid scattata col filtro Earlybird. Molto drama, molto triste. 

 

 

 

#anatominoE mo' questi chi cazzo sono?Grey's Anatomy Season 9 nei secoli dei secoli amenI filmini amatoriali di Mark Sloan che fanno scopa con quelli di Eric DaneLa Mattanza di Shondona is not over until is overPer fortuna Meredith continua a essere pazza

TuttoFaMedia • ottobre 2


Previous Post

Next Post

Comments

  1. La Zitella ottobre 2 - 13:59

    NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO

  2. TuttoFaMedia ottobre 2 - 14:02

    *Zit: CHE C’È? Non mi dire che non hai ancora visto la puntata e ti spoilerasti tutt’iccosi

  3. prezzemolo ottobre 2 - 14:09

    Però LidolGrey potevano farcela salutare.
    E Miranda che è diventata lo zimbello dell’ospedale? Se la roccia dev’esser pazza Mer stanno a posto.
    April – corn maiale – Kepner yawn. Nuovi giovini yawn, no ai nuovi giovini.
    Arizona poi ce la dobbiamo tenere così?
    La falce della morte di Shondona non risparmia neanche i nullafacenti di LA (crepacci, gemelli, insomma cose toste)
    TFM, digiamolo, molti continuano a guardare Grey’s solo per contestualizzare l’anatomino.

  4. Anonimo ottobre 2 - 14:10

    @Zit: brava la sarzizzona.

  5. TuttoFaMedia ottobre 2 - 14:12

    *Prezz: pure io continuo a guardarlo solo per contestualizzare l’anatomino!

  6. Augusta ottobre 2 - 14:16

    Grandissima tristezza triste… No Mark noooooo!

  7. Silvia_Rye ottobre 2 - 14:51

    Non pensavo che a trent’anni suonati avrei pianto per la morte di Mark Sloan 1968-2012, ma tant’è.

    StraLoL per le due stagioni di Snow Patrol prima di operare!

  8. La Zitella ottobre 2 - 15:09

    @TFM Sì la puntata non l’ho ancora vista ma quando leggo il tuo Anatomino ovviamente mi aspetto lo spoiler, non mi sono affranta per quello ma per la morte di Mark.
    Cmq sì non perdi mai il tuo smalto quando si tratta di Grey’s.

    Cuoricini.

  9. G2 ottobre 2 - 16:21

    Non ho ancora letto ma già esulto!!! Bentornato anatomino

  10. G2 ottobre 2 - 16:38

    “Alex prendi quel cazzo di aereo! Questa è una storia che non finisce bene! Il prossimo in lista sei tu! Scappa!”

    sarà che ne ho sentito la mancanza, ma nonostante la valle di lacrime e la dipartita di Mark, che però forse ci sta (senza Lidol perdeva il suò perchè) concordo in pieno sul voto 8. Poi che dire, con l’anatomino si lavora meglio :)

  11. Alessia ottobre 2 - 21:43

    meno male che ci sei tu… la piccola cinquemesenne non mi lascia vedere tanta tv (nemmanco sul pc) indi per cui mi godrò la serie tramite i tuoi anatomini! poi se celafaccio un’occhiatina alla puntata pure senza audio per non svegliare la piccina ce la do…
    PS: la mia bambina è l’antitesi di calzona, graziaddio!

  12. Cecilia ottobre 2 - 22:29

    Splendido!!

  13. estia ottobre 2 - 22:50

    ho deciso che di questa serie non guarderò una puntata, solo per potermi rotolare dalle risate leggendoti.

  14. Pattie ottobre 3 - 02:12

    Con il ciglio ancora umido per la morte di Mark Sloane son venuta a leggere l’anatomino e ho fatto bene.
    Io non posso sopportare il ritorno della petulante April, ma forse farà bene a Avery (non sei tu è Gesù è rimasto negli annali).
    ma domanda: ma Callie è l’unica ortopedica di seattle, che ha dovuto operare lei Arizona?
    Vado a dormire perplessa.

  15. ali ottobre 3 - 10:47

    “Cristina invece è in Minnesota, assieme ai genitori di Brandon e Brenda, e sta facendo il remake di Un Medico tra gli orsi.” sono morta :-D DDD

  16. Greg ottobre 3 - 19:01

    Ti giuro non ho mai riso così tanto per un articolo su Grey’s. Ottimo ottimo ottimo!!!!
    Ormai è diventata la soap più scontata e triste di tutte. Per favore, mettiamo fine a questo strazio!!

  17. yetbutaname ottobre 4 - 08:37

    un sentito ringraziamento a te, che poni limiti alla mia ignoranza
    ciao

  18. Oggi Mordo ottobre 4 - 09:22

    Devo dire che lo amavo di più vestito, perché ha la testa grossa e i trapezi iper-sviluppati, nonché una carnagione che tende al pollo crudo dal collo in giù… però NOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOOO! il livello ormonale calerà drasticamente… confidiamo nel Dott. Avery.

  19. La Fly ottobre 6 - 10:59

    Siiiii anatomino is back! Molta tristezza per Sloan ma sopratutto per la povera calzona che in men che non si dica da 3 genitori se ne ritrova solo uno sano… Ho già visto il 9×02, aspetto l’anatomino!

  20. MariaJesus ottobre 6 - 12:39

    all’inizio di ogni puntata proponfo di sostituire il “Produced by Shonda Rhimes” con un “Killed by Shonda Rhimes”!!!!

  21. mally78 ottobre 6 - 14:07

    ma vogliamo parlare di quei strani capelli che son cresciuti ad Avery? Era più figo da rasato…

  22. pattie ottobre 8 - 10:08

    mally78 facciamo una petizione online per far tagliare i capelli a Avery?
    TFM, hai visto il momento di LOL all’inizio della 9×02. Secondo me c’è il tuo zampino.

  23. DF ottobre 8 - 10:13

    Ormai io non aspetto più che ricominci Greysana’ per continuare a seguirlo, attendo con ansia le puntate per poter leggere i tuoi anatomini!!!! Meraviglioso come sempre, bentornato TFM!!!

  24. L'Anatomino di Grey's Anatomy 9x02 | TuttoFaMedia
  25. alezionedifrancese ottobre 10 - 10:15

    finalmente ho visto la prima puntata e letto l’anatomino! EEEE! a me vedere MARK SLOAN 1968 – 2012 mi mette una tristezza che neanche te la dico. Ah, la finzione! Bene, e’ tornata quella chiavica di April, stiamo a vedere se scatta qualche gag perche’ madu, qui tutto grida noia e tristezza.

  26. fayriteil ottobre 10 - 19:41

    Forse non capisco il vostro humor… ma perchè Sofia la chiamate Calzona? C’è qualcosa che non mi torna…

  27. TuttoFaMedia ottobre 11 - 09:34

    *Cal come Callie e Zona come Arizona: la crasi dell’amore

  28. fayriteil ottobre 15 - 17:15

    D’accordo Calzona come portmanteu (in inglese si dice così) della coppia ci siamo… ma come sopprannome della figlia…

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>