Commenta

martedì 3 luglio 2012

Le due nuove canzoni dei Blur


 

 

Blur. I Blur. Blur. Damon Albarn dei Blur. I Blur. Graham Coxon dei Blur. I Blur. Blur. Suono malfermo che si porta dietro parecchie cose, di sicuro non lineari, storia che non va dritta ma procede per somme sfocate, i Blur, ma con un punto fermo. Damon Albarn, il cui hobby è aprire band come parentesi che non si chiuderanno mai. Come i Blur.

 

 

In attesa della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi, i Blur si sono ritrovati per un concerto a sorpresa -e segreto!- dedicato ai fans di Twitter. Cielo grigio, live, intervista e chiacchiere (Coxon avrebbe confessato che suonare di nuovo in pubblico tutti assieme è stato come indossare indossare un “vestito di seta”). Ma soprattutto due nuovi pezzi (già peraltro suonati in qualche live), finalmente disponibili per tutti: The Puritan e Under The Westway. Eccoli.

 

 

 

 

 

 

(Altre foto, altre cose)

 

I Blur.

 

 

 

 

 


Commenti

  • octopus9irl 3 luglio 2012 - 12:57 #1

    potrei piagnè.

  • LB 3 luglio 2012 - 13:20 #2

    Blur. Blur. Blur. Damon Damon Damon!

  • Lidalgirl 3 luglio 2012 - 23:43 #3

    anche se i quarantanni sono arrivati e si vede.
    il primo amore, eccetera.

  • zjl 8 luglio 2012 - 07:56 #4

    Grande opportunità per gli aspiranti musicisti… Date un’occhiata: https://plus.google.com/u/0/105958964867148531580/posts

Commenta

* Required

    giovedì 24 aprile 2014
  • EnchantéBenjamin-Isidore-Juveneton-insta La Cité de la Mode et du Design è uno dei luoghi meno parigini e più londinesi della città (senza che nessuno, di qua e di là, si offenda). Negozi di design, street food, il museo de l’Art Ludique (che in questo momento ospita la mostra L’art des super-héros Marvel). E, fino ad agosto, Enchanté, continua...