Commenta

martedì 3 luglio 2012

Le due nuove canzoni dei Blur


 

 

Blur. I Blur. Blur. Damon Albarn dei Blur. I Blur. Graham Coxon dei Blur. I Blur. Blur. Suono malfermo che si porta dietro parecchie cose, di sicuro non lineari, storia che non va dritta ma procede per somme sfocate, i Blur, ma con un punto fermo. Damon Albarn, il cui hobby è aprire band come parentesi che non si chiuderanno mai. Come i Blur.

 

 

In attesa della cerimonia di chiusura delle Olimpiadi, i Blur si sono ritrovati per un concerto a sorpresa -e segreto!- dedicato ai fans di Twitter. Cielo grigio, live, intervista e chiacchiere (Coxon avrebbe confessato che suonare di nuovo in pubblico tutti assieme è stato come indossare indossare un “vestito di seta”). Ma soprattutto due nuovi pezzi (già peraltro suonati in qualche live), finalmente disponibili per tutti: The Puritan e Under The Westway. Eccoli.

 

 

 

 

 

 

(Altre foto, altre cose)

 

I Blur.

 

 

 

 

 


Commenti

  • octopus9irl 3 luglio 2012 - 12:57 #1

    potrei piagnè.

  • LB 3 luglio 2012 - 13:20 #2

    Blur. Blur. Blur. Damon Damon Damon!

  • Lidalgirl 3 luglio 2012 - 23:43 #3

    anche se i quarantanni sono arrivati e si vede.
    il primo amore, eccetera.

  • zjl 8 luglio 2012 - 07:56 #4

    Grande opportunità per gli aspiranti musicisti… Date un’occhiata: https://plus.google.com/u/0/105958964867148531580/posts

Commenta

* Required

    lunedì 8 settembre 2014
  • La rivolta delle librerie contro Valérie Trierweilermerci2 François Mitterand, quando era presidente, ha fatto un po’ quello che ha voluto, tra le lenzuola. Cose che in confronto François Hollande è un uomo semplice, leggermente sovrappeso, che cambia montatura degli occhiali ogni quindici anni, senza grosse pretese se non quella di governare la Francia in un periodo molto complicato. Va bene, erano altri continua...