TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

beat_the_reaper
6

La Mafia mi ha detto questo, La Mafia mi ha detto quello

 

Tutto Fa Dipende Da Come La Rigirano.

 

Ricapitolando. Jonathan Franzen e Noam Baumbach per l’adattamento di The Corrections. Spike Lee e Da Brick, sulla vita di Mike Tyson. Michael Chabon e Hobgoblin (Aronofsky dovrebbe dirigere il pilot). Non possiamo certo dire che HBO se ne stia con le mani in mano. Non solo. Nelle ultime settimane si è avuta conferma della greenlight all’adattamento di un altro romanzo, Beat the reaper, di Josh Bazell. Dietro l’operazione, intanto come produttore, Leonardo Di Caprio.

 

Beat the reaper (Vedi di non morire il titolo italiano) racconta la storia di un ex sicario mafioso ora entrato nel programma testimoni con una nuova identità, il medico. Ma attenzione: Il Passato Ritorna, Sempre. Beat the reaper è un libro brillante, pieno di ritmo, che ben si presta alla tv etceterà, ma ha un problema, che noi siciliani, e non solo in quanto siciliani, avvertiamo con una certa rilevanza: i mafiosi, e non solo, nel libro si riferiscono a se stessi come La Mafia. E parlano de La Mafia come se La Mafia esistesse davvero: La Mafia non vuole che io entri ne La Mafia. La Mafia mi ha detto questo. La Mafia mi ha detto quello (OH COME ON!). Poco male, direte voi. Le vie delle esigenze narrative sono infinite. D’altronde, se al posto di La Mafia ci mettiamo un’altra entità immateriale come Il Cartello, scopriamo che si tratta di un tic presente anche in Serie Magistrali (Breaking Bad) e Serie Tra il Discreto e il Buono (Sons of Anarchy). Et donc? Niente, è una cosa che mi dà sui nervi, ma forse sono io che sono permaloso.

 

Com’è, come non è, aspetteremo (al varco) anche Beat the Reaper, almeno non sarà mai come questa cosa:

 

 

TuttoFaMedia • gennaio 18


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Heleonor gennaio 18 - 10:59

    A me questa cosa dei book trailer non piace per niente.

  2. TuttoFaMedia gennaio 18 - 11:20

    *Dipende da come si fanno. Alcuni li fanno bene.

  3. La Zitella Acida gennaio 18 - 11:22

    Scherziamo, vero?
    Quel video sembra fatto da quelli di Un Posto Al Sole.

  4. TuttoFaMedia gennaio 18 - 14:26

    *Zit: non scherziamo con le cose serie.

  5. hanz_bcn gennaio 20 - 22:43

    a me, da non siciliano, il libro di Bazell piacque parecchio.
    certo non mi ero immaginato il personaggio con la faccia di di caprio (in realtà non mi immagino quasi mai un personaggio con la faccia di di caprio, ma tant’è).

  6. moglie gennaio 22 - 01:21

    io cerco commenti di commentatori passati. e cerco di cliccare su home ma torna in “l’utente fa i capricci e noi lo puniamo perchè è permaloso e noi siamo la mafia”

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>