TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

X-Factor-Sky
25

X Factor 5, sesta puntata: c’era una volta Morgan

 

C’è voluto un mese e mezzo, ma alla fine abbiamo avuto da X Factor quel che volevamo: belle canzoni, esibizioni mediamente molto buone, concorrenti con personalità finalmente a fuoco, l’asilo degli infanti messo da parte in favore di una maggiore sobrietà generale. Ma soprattutto, finalmente, una sorpresa vera: eravamo già pronti a indignarci per il salvataggio-per-opportunità del Pensoso Cantautore Barbudo e invece no. Morgan, contro ogni logica di spartizione, rimane senza concorrenti. Evento fortemente auspicabile, al momento della scelta dei concorrenti. Ma il Mentore Carismatico capace di vincere tre edizioni su tre facendo di X Factor il proprio orticello, meritava qualche considerazione. Domanda: il Morgan dei tempi andati, quello leggero ma non leggero, avrebbe saputo trasformare i propri barcollanti under in attrazione degna di nota? (O, guardandola dall’altra parte: se quest’anno fosse stato in gara Silver, avrebbe fatto la fine di Davide Papasidero?). Chissà. Di sicuro non ci è riuscito questo Morgan, pesante e pesante, sfavato e rancoroso, perennemente accartocciato su se stesso e sui propri doppisensi à la Pippo Franco parlandone da Bagaglino. Morgan, non sappiamo se tornerai. Nel caso, perdi meno tempo a fare i dispetti e linguacce agli altri giudici. Not cool.

 

La sesta puntata ha confermato l’apparizione mariana che ci colse al debutto. Questa quinta edizione di X Factor, usando tag come talento, classe, bravura, presenza scenica, maturità, non dovrebbe avere altra vincitrice all’infuori di lei:

 

 

 

Antonella Lo Coco. Ai casting c’era qualcosa che non andava, tutto quel ruock o presunto tale, così già visto, così ’90s. Molte perplessità aleggiavano su questa ex pizzaiola-che-calcava-palchi. E invece. Chissà chi ha avuto l’intuizione di farle portare i Röyksopp la prima volta. Win. E poi tanto altro, fino all’eccellente Disincanto di ieri sera. Ha ragione Morgan quando dice che le canzoni del cantante Mango dovrebbe cantarle solo il cantante Mango. Se non le canta il cantante Mango si rivelano per quello che sono, delle canzoni mediocri. Ma Antonella è riuscita a non farsi sopraffare e illuderci che sì, ci può esserci della gradevolezza anche nel cantante Mango. Se non è Win questo. Scrivete delle canzoni come si deve a questa ragazza, e noi compreremo il suo disco, qualsiasi cosa voglia dire oggi ‘comprare un disco’. 

 

Ma si sa, tutto è umorabile, non sempre le cose vanno come deve andare et cetera. E, soprattutto, ci sono gli inediti. Variabile variamente variabile (qualcuno ricorda il tragico inedito scritto da Morgan per gli Aram Quartet-poi-vincitori? Aram Chi? Appunto). L’anno scorso finì molto bene per un’edizione carente di carisma e di vendibilità, con una vittoria giusta ma poco prevedibile, persino alla vigilia della finale. E come la mettiamo quest’anno, che di talento, anzi personalità, sembra essercene di più, e peraltro fa rima solo con donna? Ok, parliamo degli altri semifinalisti:

 

Francesca Michielin: rimane, in assoluto e senza relative, la nostra preferita-di-cuore. Ieri molto in palla, anche cantando da sdraiata (Tommassini bravo! Alza l’asticella!) ma conferma di essere poco ‘chiara’, in quello che è e in quello che dovrebbe essere. Francesca dice ‘definire è limitare’ e quando hai 16 anni hai pure ragione, ma qui c’è qualcuno che non ha saputo, finora, valorizzare un talento così puro. Io un cognome ce l’avrei, anzi due: Ventura/Folli.

 

Jessica Mazzoli, strampalata ma con palate di quella-cosa-che-chiamiamo-carisma, sempre in bilico tra la raucedine e una telefonata hot. Ieri nell’interpretazione urlata, sguaiata, esagerata ma efficace de Il Corvo ha strabiliato. Ma, figlia mia, ahiò, basta con questo Malo Malo Malo.

 

I Moderni, finalmente e definitivamente a loro agio nella categoria Facciamo Bordello Cumpà, e con una stella cometa a farla da scoattata: i Black Eyed Peas. (SPOILER: non vincono).

 

Nicole Tuzii. Sicura come Céline Marie Claudette Dion all’ottomilionesimo concerto a Las Vegas, è la classica cantante che può cantare qualsiasi cosa pure-l’elenco-telefonico. Classica? Chi ha detto classica? Appunto. In quest’Italia che ha bisogno di calma, di serenità, di bontà, la tanto sbandierata edizione rivoluzionaria di X Factor targato Sky potrebbe passare proprio da questa diciassettenne rassicurante quasi quanto la Messa la vigilia di Natale.

 

(Ovviamente spero di sbagliarmi). Settimana prossima la semifinale. Finale ideale: Antonella, Francesca, Jessica.

Antonella Lo CocoFrancesca MichielinI ModerniJessica MazzolimorganNicole TuziiSkyunotalent showX Factor 5

TuttoFaMedia • dicembre 23


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Maria Luisa Fabbri dicembre 23 - 14:22

    Concordo in tutto…tutto…tutto…Ed ora vado a condividere a destra e a manca…
    Mio giovane amico virtuale ti auguro un serenissimo Natale ed un 2012 a dir poco favoloso!!! Sento che te lo meriti <3
    marialuisa

  2. M.P. dicembre 23 - 14:57

    Quest’anno la sfilza di “cani maledetti” è davvero immensa. A cominciare dai moderni, che ormai cadono nel ridicolo, come un qualsiasi talento incompreso che si prende sul serio, vivendo in un mondo tutto suo.
    Potrei anche capire le speranze per qualche ragazzetta – non di certo quella minuscola che non aveva voce per cantare uno dei peggiori pezzi dei Baustelle. Ma sinceramente mi emoziono e commuovo di più ad ascoltare la lavatrice notturna a lavoro.
    I giudici stanno ancora al “bravo, bravi, brava”. E mi sembra ridicolo entusiasmarsi per un “hai cantato bene” in un programma che come obiettivo ha la ricerca di una star – come no.

    Per ora è l’edizione del nulla. Non comunicano nulla, non hanno nulla da dire. In alcuni casi non hanno neanche voglia di andare avanti – vedere il penultimo eliminato di Morgan. Ultimo, non per importanza, manca quello che si chiama talento.

    E forse sto peggiorando, ma il carisma di Jessica è finito dopo i provini.

    Insomma non riesco a provare pena per dei disperati che, pur di apparire, accettano di farsi giudicare da due raccomandate e due artisti bravi cari al soldo, in un format limitato alla cerchia ristretta di Sky. Sta diventando sempre più una questione chiusa, tra loro. Tommassinnii mi scuso il cubo triangolare era geniale, Morgan non drogarti, Elio che divertente, Ventura siamo su sky ma la rai la rai, Arisa. Un circolo non d’elité, ma di sfigati.

    P.S.
    Sto sito nuovo è fichissimo.

  3. #17 dicembre 23 - 15:54

    Ho fatto i salti di gioia per l’eliminazione del “20enne all’anagrafe” e sono perfettamente d’accordo sui pronostici per la finale. Certo, credo che la Ventura punti su Nicole, quindi mi sa che Francesca non c’arriva all’ultima puntata, ma continuo a sperare di sbagliarmi. Inutile dirlo, Antonella non si tocca! :-D

  4. P. dicembre 23 - 15:59

    E’ triste concordare con te su Marco Castoldi, anche se ieri forse aveva l’attenuante dell’aver iniziato da tempo i festeggiamenti del compleanno a modo suo. Difficile rispondere alla tua domanda: il vero Morgan avrebbe portato più avanti costoro? A mio avviso sì. L’impressione, o forse la speranza, è che la mediocrità dei concorrenti l’abbia demotivato. Vero, la relativa sorpresa c’è stata ieri. Fuori il cappello chiamato uomo e dentro la Bertellina. Sorpresa relativa, direi. Con la doppia eliminazione di settimana prossima ci libereremo anche dei moderni e Jessica, salvo il pubblico non voglia punire oltre misura la piccola Franceschina senza identità. Chiaro che si tifi Antonellina, che ha pure l’attenuante di essere la più odiata da Tommassini, che le riserva coreografie sfocate e in luce ombra, senza per una volta una valorizzare il suo sguardo, al punto di prefrire mettere in primo piano le gambe di un nazionale di rugby. Ieri aveva anche contro trucco e parrucco, tanto che la prima esibizione indossava una maschera di cerone. Va bene che in generale c’è un fiorire di acne giovanile e non, però quel minimo di discrezione. Ti dirò, sarà il berluscone in me, che ha goduto delle gambette al vento, ma la Nicole non mi dispiace poi tanto, salvo sorprese, credo che alla fine se la vedranno lei e Antonella. E se vincesse quest’ultima, sarebbe uno belloo smacco per la Ventura, che evidentemente aveva preteso di avere le vincitrici dei prossimi tre x factor. Colgo l’occasione per fare a tutti, TFM in testa, auguri di felice natale.

    P.

  5. La Zitella Acida dicembre 23 - 16:02

    Non ho ancora visto la puntata ovviamente, dovendo aspettare Cielo, però onestamente io non capisco tutto questo gridare al talento su Antonella, tanto meno Jessicah. Voci talmente rauche o sai il dio cosa, insomma, di quelle un po’ che muoiono in gola, che solo a sentirle mi vien da tossire. I just dont get it.
    Se poi vogliamo dire che Antonella sia di una bellezza spaziale, truccata in modo tale da saperla valorizzare senza sotterrare sotto 2 cm di eyeliner il sopracitato talento, quella è n’altra cosa.. ma graziaddio lì non si valuta la bellezza, o per lo meno non si dovrebbe essere lì per quello.

  6. Annette dicembre 23 - 16:27

    icsfattor non mi piace, e alla fine vado sempre a letto a metà, è una messa noiosa e ripetitiva
    i giudici sono deludenti e i cantanti non mi emozionano quasi mai
    tra tutti antonella
    auguri tieffemino

  7. TuttoFaMedia dicembre 23 - 17:00

    *Maria Luisa: grazie, anche a te

    *MP: sei un po’ severo, ma concordo sul circoletto chiuso che non aiuta certamente il programma

    *17: in effetti, complicato sarebbe non puntare su Nicole

    *P: Non avevo fatto caso a questa cosa delle luci e delle ombre. Dici che Tommassini è così livoroso?

    *Zitella: ovviamente qualsiasi entusiasmo va tarato *relativamente* al parco cantanti che la circonda. Portami altra gente a confronto e ti dico se Antonella è ancora l’unica vincitrice *sensata* di questa edizione.

    *Annette: la famosa Messa Cantata

  8. yetbutaname dicembre 23 - 17:46

    auguri TFM

  9. Falloppio dicembre 23 - 19:18

    Non ho visto le ultime esibizioni, ma comunque son d’accordo.
    Mi rimane il dubbio che Morgan abbia peccato di hubrys e abbia preso gente onesta ma normale, convinto di potere fare il colpaccio mettendo la sua personalità.

    A me è risultato fastidioso come una vaiassa che fa voci tanto per.
    In confronto Elio, è un signore.

    Buon Natale.

    Io non comprerei un cd di nessuno di questi…ma manco lo scaricherei.
    Lo trovo un gioco divertente e quindi al massimo voterei chi non si prende sul serio, quindi gli elii.

  10. roberto dicembre 23 - 19:29

    come argutamente disse mara maionchi a un giornalista che le fece notare che dopo mengoni a x factor…il buio:

    ah raga’ ,ma non è che ogni volta che piove nascono i mengoni come nascono i funghi…di marco ne nasce uno ogni 5 anni….appunto,ne son passati solo 2 e si è visto ieri sera l’abisso tra mengoni e gli altri!

  11. stizzofrenica dicembre 23 - 23:54

    Io voglio francesca vincitrice. Non sento ragioni. Mi piace moltissimo il modo in cui canta, certo è ancora acerba ma ragazzi! A 16 anni reinterpretare a quel modo le canzoni non è assolutamente da tutti. (Ventura, ce l’ho ancora a morte con te per i Baustelle. MA TI PAREEEE??!!!)
    Antonella è bravissima, ma come direbbe la ventura… o morgano… non mi arriva. Io però continuo a chiedermi cosa sarebbe stato se le tre piccolette le avesse avute tra le mani Morgan.

  12. Anna dicembre 24 - 00:51

    Davvero Antonella sarebbe la più odiata da Ttommassinni? Nella seconda esibizione, quella di Mango, c’era quella messa in scena con le luci…beh quella era una citazione, non particolarmente colta, ma una bella citazione tra l’altro molto azzeccata secondo me, che in genere non amo le pagliacciate che fa Ttommassinni di solito.
    Per il resto, puntata boh, la seconda manche mi stavo per addormentare. Concordo sulla finale ideale :)

  13. Pattie dicembre 24 - 02:01

    Ma scusate, gia’ siamo alla fine? Non doveva durare molto di piu’ e non dovevano pescare nuovi concorrenti a caso? Con sta storia di sky mi sono persa dei pezzi.

  14. P. dicembre 24 - 08:46

    @TFM e @Anna, in generale il problema più grosso di Tomassini l’ha evidenziato lui stesso due o tre puntate fa, quando se ne è uscito con: “L’artista si è messo al servizio della scenografia”. Ora, lungi dall’essere un lapsus, questo è proprio ciò che pensa Tomassini del suo ruolo lì. Con tutto ciò che ne deriva, in primis che evidenzia il suo ego prima che l’artista stesso. Per Antonella, fateci caso, e ditemi quante volte, ovviamente laddove avesse un senso, ha evidenziato il viso in primo piano, e confrontatelo con le volte che l’ha fatto con le altre. Per @la zitella acida, se stiamo parlando di pop star contemporanea, a maggior ragione se in televisione, mi sembra che l’aspetto sia un fattore che conta e come. Poi, che sia necessario avere talento e personalità, non ci piove.

    P.S. Il punto più basso della carriera televisiva Morgan l’ha raggiunto quando qualcuno, interpretando il pensiero di tutti noi, gli ha urlato: “Dacci un taglio”!

    P.

  15. AmicoAnonimo dicembre 24 - 15:32

    Scusate, rubo un minuto a tutti voi per parlare di Marco Castoldi, questo poeta tormentato e maledetto corretto gazzosa, questo valoroso cantante sfiatato che ama l’imperfezione (e ‘te credo…), questo intellettuale annoiato che posa il libro sul banco della tavola calda per far colpo sulla cameriera, questo mangia congiuntivi che visse vive e vivra’ sempre all’indicativo presente, questo saccentino da dopolavoro con l’unico scopo nella vita di disinformare il prossimo.
    In una delle sue perle piu’ riuscite di questa settimana si e’ avvicinato la’ dove non e’ sicuramente gradito: l’empireo della composizione musicale (cinematografica). Ovviamente, trovandosi in terreno non consono, in pochi secondi e’ partita la raffica di ignoranza. Cito: John Barry, autore della canzone “The World is Not Enough”, ha continuato a scrivere i pezzi d’apertura della saga di James Bond ed ancora continua, “perche’ e’ ancora vivo”. Si’, ci ha tenuto proprio a dirlo, “e’ ancora vivo”. Non gli bastava affermare che la canzone era sua, per strafare ha dovuto anche giocarsi il solito Jolly di picche.
    Ora vi dico solo questo (molto brevemente altrimenti divento pedante come lui): John Barry, purtroppo deceduto il 30 gennaio 2011, smise di comporre score e canzoni per gli 007 nel lontano 1987, anno di “The Living Daylights”. Gli succedettero i pur bravi (ma non immensi) Michael Kamen (Morgan, ocio, e’ morto anche lui), Eric Serra e l’attuale detentore dell’ambita poltrona, David Arnold (autore, tra le altre, di “The World is Not Enough”).
    Buon compleanno, Morgan e… dacci un taglio!

  16. Shengo dicembre 26 - 17:28

    Alt, Alt, Alt, come fondatore, amministratore delegato e unico membro del club “Salviamo Mango da se stesso”, mi corre l’uopo di labbare le Vostre Rispettabilissime Opinioni sul tenorino di Lagonegro: non è vero che una canzone di Mango è mediocre se non la canta esso lui medesimo, perlomeno non se si fa riferimento alle canzoni del Periodo d’Oro 1986- 1992 (Oro,Australia, Inseguendo l’aquila, Sirtaki, ecc. ecc. ecc.). Lì il nostro ha inanellato gioiellini a mio giudizio valenti e potenziati certo dalle sue doti canore di basso pigmeo (giuro che è così che si è definito). Poi, l’età, i figli, la moglie che molla i Matia Bazar, le frequentazioni con Pasquale Panella, si vabbe’, ha disimparato a fare musica, si ostina ad arrangiarsi da solo le canzoni con risultati da videogame anni ’90 e si scrive da solo i testi seguendo l’adagio panelliano “fa’ che nessuno ti capisca”. Ma perdiana, quegli anni là, no, keep out.
    Torno al pandoro….

  17. P. dicembre 26 - 19:47

    Altro che Castoldi, è qui da TFM che si trova la vera cultura musicale italiana.

    P.

  18. TuttoFaMedia dicembre 27 - 13:17

    *Yet: anche a te, grazie

    *Falloppio: Elio è un signore e il Morgan di quest’anno lo agevola molto

    *Roberto: concordo. Forse meriterebbe canzoni, autori, progetto discografico più a fuoco. Ma c’è tempo.

    *Stizzo: eh già, lo scambio delle figurine era la prima cosa da fare.

    *Anna: che citazione? Non colsi

    *Pattie: era una voce degli inizi, poi invece meno puntate che in Rai, e ben tre sotto le feste. Ognuno.

    *P: se ci fosse ancora Costanzo e Costanzo Show, sarebbe carino un Morgan contro tutti. Io andrei coi cartelloni scritti con l’UniPosca: Ripigliati

    *AmicoAnonimo: mi ero perso i primi dieci minuti e questa sboronata di Morgan. Onestamente non conoscevo minimamente i dettagli. Trattandosi di Morgan li avrei comunque messi in discussione. Grazie per il prezioso commento che impreziosisce il prezioso parco commenti.

    *Shengo: LoL. Precisatio: infatti avevo scritto che le sue canzoni cantate da altri risultano mediocri. Se le canta lui, niente da eccepire. Vogliamo parlare di Oro? Io odiavo quella pubblicità, ma ragazzi: Oro. Eccezione: una canzone che il cantante Mango scrisse per la cantante Mietta. Capolavoro. Ancora la canto.

    *P: Ah NO?

  19. La Zitella dicembre 27 - 17:37

    Ecco, vista la puntata. Che dire. Voglio fortemente l’abito giallo di Antonella. Ma fortemente proprio. Per il resto, le mie fav rimangono Nicole e Franceschina-ina-ina e mi dispiace solo che mi sono addormentata quindi non ho capito chi è stato eliminato, oh controllo ora, VINCENZO? Ah, era ora.
    Alla prossima voglio fuori i Moderni. Mi dispiace solo che le due talentuose siano in mano a quel Re Mida della Ventura, ho paura che me le faccia diventare delle schedine da televendita.

  20. TuttoFaMedia dicembre 27 - 21:59

    *Zit: hai letto che l’inedito di Francesca l’ha scritto la cantante Elisa? La ritengo un’ottima notizia, dati i precedenti. Ora non resta che ascoltare questa e le altre canzoni. Quella di Jessica l’ha scritta Grignani. LoL.

  21. Anna dicembre 27 - 23:08

    @TFM: “Mr Gwyn” di Baricco, per via delle luci sospese. Ho messo in pausa il video e le ho contate (!) e il numero coincide (18), mi è sembrato abbastanza strano che fosse una coincidenza. Probabilmente Ttmmssnn ha voluto alzare il tiro della profondità dei significati delle sue coreografie, dopo i quattro ballerini con dipinto il simbolo di infinito sul petto che simboleggiavano…l’infinito! (quella volta si era complimentato con Morgan per aver capito che significavano l’infinito…ma…c’era SCRITTO! Che! Minchia! C’era! Da! Capire!)

  22. Dan dicembre 28 - 18:06

    Devo ammettere che l’eliminazione di Vincenzo mi ha stupito un po’: è vero che un cantautore stile ”old” come lui già ai provini lasciava diverse perplessità sulle sue possibilità di arrivare in finale, ma a mio parere proprio tenendo conto di questo ”handicap” (insomma, diciamocelo, se si parla di ”popstar” un cantente del genere non c’azzecca nulla) si è espresso molto bene a livello canoro e con la giusta sfrontatezza…e mi sarebbe piaciuto vederlo in semifinale.
    Allo stesso tempo son sorpreso che ci sia arrivata Jessica, che già ai provini non m’aveva entusiasmato, e lo stesso è accaduto (salvo qualche raro caso) durante le varie fasi della competizione: il ”carisma, sempre in bilico tra la raucedine e una telefonata hot” credo sia un’ottima sintesi dei motivi che l’han portata così avanti; confesso che se da un lato l’avrei eliminata perchè la sua voce è molto meno malleabile (leggi monotona) delle altre concorrenti, la grinta messa sul palco e la strabordante sensualità di codesta fanciulla mi facevano pensare ”Massì diamole un’altra chance” :D Inoltre nell’ultima puntata ha guadagnato punti sull’europeista musicale che è in me cantando per ben 2 volte in spagnolo (”è un miragoooloo”, direbbe la talpa della pubblicità di sky), seppur con risultati non esaltanti.

    Bé, dando per probabile l’eliminazione prossima di sexy-Jessy e dei LooneyTunes Moderni (migliorati nelle ultime puntate ma troppo pazzoidi per vincere), fra le 3 rimaste sono davvero indeciso, perchè mi piacciono molto tutte e 3: se dovessi far una scelta prettamente musicale, non saprei davvero che fare…se invece tengo conto di altri aspetti (soprattutto l’età, che di riflesso influenza anche l’appeal-credibilità verso il pubblico, la capacità di reggere i ritmi e le pressioni da ”VIP”, la ricerca rapida di un’identità musicale, ecc.) credo che Antonella sia l’unica possibile vincitrice.

  23. silvia.moglie dicembre 29 - 00:53

    ma io voglio sapere da tutto l’universo se anche altrove ci sono commenti così.
    vabbè fa niente. tanto io leggo solo qui.

  24. TuttoFaMedia dicembre 29 - 13:09

    *Anna: grazie, non avendo letto il libro, non potevo sapere

    *Dan: ci pensavo ieri. Magari I Moderni fanno il colpaccio e sparigliano. No, eh?

    *Silvia: infatti, solo qui

  25. Dan dicembre 30 - 00:38

    E la sorpresa arrivò!!

    I Moderni in finale al posto di Nicole non me lo sarei MAI aspettato…ma confesso che stasera sono stati davvero convincenti, mentre la perfezione canora di Nicole e il suo repertorio spesso ”elevato” alla fine per assurdo l’hanno penalizzata (oltre a certi commenti di qualche giudice).

    E’ stata comunque una puntata tiratissima…la stessa Jessica, da me criticata, è riuscita a farmi ascoltare l’ennesimo pezzo ”stile Bertè” …e non solo non mi ha annoiato come pensavo, ma mi ha trasmesso un’energia pazzesca..forse la sua esibizione più carismatica in assoluto., tanto da farmi dubitare sulla scelta del ballottaggio.
    Antonella con quel balletto ha dato l’ennesima dimostrazione di saper fare tutto…e Francesca ha sicuramente beneficiato molto dell’inedito, ma quello che me l’ha fatta preferire alla sua ”rivale” Nicole è il fuoco negli occhi che ha quando canta: vive la canzone e la fa vivere a chi la ascolta…almeno, questo è successo spesso ascoltando le sue esibizioni.

    Sarà una finale scoppiettante…inizia il countdown!!! :)

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>