TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

11

X Factor 5, la terza puntata: Morgan cerca in tutti i modi di farsi nuocere e ci riesce benissimo

 

X Factor ItaliaIntro. No, non cadremo nel tranello dell’astuto Castoldi: Morgan, prenderti sul serio significherebbe dover pensare pensieri spiacevoli su di te. Noi invece preferiamo conservare nei nostri cuori il ricordo di un bravo musicista, che a X Factor fa vincere tre contestanti in tre edizioni, che ci fa riscoprire canzoni che avevamo dimenticato e ci spiega cose che non sapevamo. Del paranoico che inneggia al complotto non sappiamo che farcene. Marco, il mondo non ce l’ha con te: hai solo dei concorrenti scarsi.

 

 

giudiciGiudici. In affanno. Elio, così soave nei quotidiani, nella vita e nei suoi per sempre, non riesce nelle dirette a essere incisivo. Come biasimarlo, in quella banda di matti. Ma il programma ha bisogno di ossigeno, Elio è l’unico che può darlo: il punto è che il Nostro sembra fregarsenecazzi. Arisa, dopo le regressioni delle puntate precedenti, si rifugia nel confortevole cantuccio del Non mi faccio notare che è meglio. Di Morgan abbiamo già detto (per amor di buon gusto facciamo finta di non aver sentito le battute stile Pierino: Morgan, vuoi essere il nuovo Alvaro Vitali? Ecco, allora piantala, adesso, ieri). In tutta questa stoltezza Ventura spicca come non ci fosse mai stato un Mi Arrivi. È questo che vogliamo? No.

 

 

Show. Alla vigilia Fiumi di inchiostro sprecati per l’assenza di balletti e ballerini e coreografie. Ok. Come quando Milo e Lorena promettono ‘Mai più serial killer e assassini efferati alle due del pomeriggio, solo la Famiglia, Vera Architrave Dell’Universo’. Certo, come no. Dunque puntata Disco Party con un Corpo di Ballo Variamente imporchito tra culi a pizzo e ‘infiniti’ disegnati là dove di solito battono troppi carboidrati. Ma soprattutto Tommassini Scatenati. Finalmente qualcosa di cui discutere.

 

Dance Disco Party mi chiama subito Madonna. Apertura All Together sulle note di Hung Up. Una banda di errabondi ubriachi che non azzecca note manco sperandolo. La regia che inquadra gente a muzzo che passava di là. Un bell’inizio, non c’è che dire. Vogliamo fare un confronto con le aperture di X Factor UK? No. Anzi. Chi ha detto X Factor Uk? Alessandro Cattelan batte Dermot O’Leary nella sfida: Io faccio Gli Ingressi Danzanti Meglio Di Te (non che ci volesse poi molto). Il Bravo Conduttore Cattelan rispolvera poi il proprio passato da musicista, fa quelle cose con la bocca che faceva Fiorello al Karaoke (e poi Dario Bandiera al Costanzo Show) e infine introduce la pazzesca serata promettendo ‘emozioni’ e ‘pulsioni’. Le solite promesse da marinaio.

 

E ora, al grido di:
1) Il signore Iddio ci ha dato i voti da 0 a 10, usiamoli, e
2) Se decidi di ballare mentre canti e poi ti viene il fiatone non pensare di farla franca

 

ecco le PAGELLE dei contestanti di X Factor Italia 5×03

 

PRIMA MANCHE


1) Antonella, Strict machine. Arisa la introduce dicendo che la femminilità non è TETTE FUORI, è tante cose e Antonella ha queste cose. Vero, verissimo. Se solo Arisa pronunciasse queste certezze NON indossando i golfini di sua nonna, la seguiremmo meglio. Antonella conferma quanto di buono ci aveva gettato in faccia con l’accecamento royksoppiano. Ha una presenza scenica e una voce potenzialmente di respiro europeo. L’altro unico concorrente nella storia di X Factor che aveva questo respiro era Marco Mengoni, che ha fatto la fine che tutti sappiamo. Antonella, in bocca al lupo. Voto: 7,5

 

 

2) Davide, Never be alone. Al gioco “Giorgia ti fa venire lo Spaventone” reagisce meglio di tutti: OH MIO DIO SONO UN TUO FANS. Teneri, questi piccoli fans. Dopo due settimane molto NO, Davide riceve in sorte dalla Dea delle Dee un pezzo potente e, notiziona, lo porta a casa con molto criterio. Tra corpi di ballo autostrusciantisi e microfoni impazziti come fossero maionese, lo spettacolo riesce. Ma {ATTENZIONE SPOILER} come definire un destino che ti fa uscire la sera della tua migliore performance? Cinico e baro? Forse, ma se mi porti alla riparazione CUORE di Rita Pavone (gran pezzo, eh, ma Elio odia Rita Pavone, lo sanno tutti, dai) allora meriti l’addio alle scene. Voto: un funereo 7

 

 

3) Nicole, Born This Way. L’ex zia che indossava tubini neri torna ragazza. E stupisce, per due motivi. Non si lascia portare a mala strada da un pezzo molto più che mediocre e, soprattutto, si mostra molto disinvolta nell’applicazione simultanea del doppio format Io Ballo e Io Canto. Massima stima per chi Non Conosce Un Fiatone. Certo, Nicole parte avvantaggiata dalle ore di Educazione Fisica che fa a scuola. Ma quanto la gente è così multitasking che devi dire? Voto: 7

 

4) Cafè Margot, Crying at the discoteque. Scelte infauste per il duo meno duo nella storia dei DUI. Occchiala appende gli occhiali al chiodo e perde i poteri. Effetto Sgonfio. Certo, rimanere impalate come due spaventapasseri non aiuta a scacciare il Pop-Up A Cornacchia. Impeccabili musicalmente, ma non era questo che volevamo, stasera. Voto: 3

 

 

5) Vincenzo, Miss You. Prima di questa puntata il grosso problema del nostro Pensoso Cantautore era: Dove metto le mani se NON in tasca? Problema risolto. Vincenzo adesso allunga PROVVIDE MANI su PROVVIDI POSTERIORI che battono all’impazzata come cuori sotto pressione e vene peniene opportunamente irrogate. Il momento Arrizzamento funziona. Vincenzo conferma The Importance Of Giving Schiaffi sui Culi e passa il turno. Voto all’esibizione: 6,5 (ma un bel 9 allo schiaffone a tempo con la musica).

 

Arriva l’ospitona. Giorgia Todrani in arte Giorgia, che butta voci ma le butta bene e dal vivo. “Di me ti diranno che sono una pazza” Sì Giorgia, sei pazza a cantare queste canzoni.

 

SECONDA MANCHE

1) Jessica, Slave to the rhythm. “Abbiamo qualcosa che ci accomuna”, dice Jessica parlando di Ventura. In attesa di scoprire ‘cosa’, Jessica affronta la più terribile delle prove, che ha già mietuto fior fior di vittime From Sardinia To Talent: l’INGLESE ORALE. La cantante Giorgia la introduce con inquietanti inviti alla macellazione: Ha un cuore tenero tenero. Jessica ha PALATE DI CARISMA, come lo chiama Morgan, ma il punto è che non si è capita una parola. Bocciata. E poi, a dirla tutta, l’abbiamo trovata CALANTE. Voto: 4-

 

 

2) Valerio, The look of love. Un ragazzino, una tenerezza. Il piccolo Bambi speduto nella foresta è in crisi. Paranoie, insicurezze, dubbi. La cantante Giorgia gli lancia un messaggio in codice: Valè, prima di fare le cose, PENSACI BENE. Eh, Valè, se ci pensavi bene, magari non ti presentavi ai provini. Ah, giusto, TUA MADRE. Esibizione. Che dicevamo del cantare e ballare assieme? Nonostante malgrado le scritte senza senso sullo sfondo (non giudicare un libro dalla copertina? WTF), la Correzione Tommassina funziona (Tommassini is ze new Photoshop: usatelo con giudizio) e il momento, chi l’avrebbe mai detto, risulta quasi piacevole. Ho detto quasi. Voto: 5,5

 

3) Moderni, Judas. Cosa dovremmo fare secondo voi? Dire quel che veramente pensiamo di gente la cui cantante sviene a più riprese? No. Celeste, anzi Penny di Happy Endings fa quel che può. Ma nell’aria c’è DISAGIO. Fiati a ramengo, voci bah, sgrazie ripetute, coreografie da paura, nel senso purtroppo letterale. Talmente letterale che Tommassini se ne dissocia pubblicamemte Scaricando Barili a più non posso. Voto: 3,5

 

4) Francesca, Tainted Love. Finalmente abbiamo capito cosa non sta funzionando. La Migliore Amica della Nostra, là dentro, è Jessica. Francy scappa, quella ti porta a mala strada! Vai a prenderti le tisane con Nicole! Ventura la prende a pesci in faccia come nemmeno Bastianich con Federico: ehi calma Ventura, qua c’è gente che sta facendo un percorso! Ok, sto ciurlando nel manico. La canzone è giusta, l’esecuzione molto buona, ma il COMPARTO SCENICO non funziona. Tutti quei microfoni, quelle spalle ricurve, quella telecamera seguita con lo sguardo (lo sa anche De Filippi, è una cosa non si porta dai tempi di Francesca Gollini e Alessia Gioffi). Insomma, date a questo TALENTONE un tiutor, un qualcuno che la motivi per bene, uno che sappia tirarle fuori quello che ha. Insomma, datele il Morgan dei tempi migliori. Voto: 6 con la condizionale.

 

5) Claudio, If I ever feel better. [Copia incolla dal commento su Francesca]. Sarà il confronto impari con Six Pack x4 alle sue spalle, sarà il fumo, sarà la scarsa motilità che abbiamo Noi Timidi che alle Feste Conversavamo con la Fanta nei bicchieri muovendo ogni tanto il Capo a Tempo, sarà quel che sarà, ma con quella voce sontuosa, ‘sto Claudio deve riuscire a fare meglio. Ma insomma, vi dobbiamo dire tutto noi? Voto: 6–

 

Ballottaggio Davide-Valerio. Esce Davide ma Valerio, stai tranquillo, è solo questione di puntate.

 

Posto che Nicole è intoccabile ed è la speranza di Ventura, Folli, e di tutta la Musica Italiana, e posto che Ventura non potrà mica rimanere a lungo con tre concorrenti, ecco: d’ora in avanti abbiamo un solo obiettivo, Save The Francesca, Boicotta The Jessica (laddove ‘Salvare’ non significa necessariamente rimanere in quel Caravanserraglio Di Pazzi: Francesca, prendi in esame anche l’opzione Piglia e Me ne vado, noi ti sosterremo no matter what). Alla prossima settimana, speriamo da lidi migliori.

*
X Factor 5, la prima puntata
X Factor 5, la seconda puntata

recensioniriscritturetelevisionex factor

TuttoFaMedia • dicembre 2


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo dicembre 2 - 13:23

    D’accordo su tutto. Doveva uscire Jessica, ma a quanto pare gli altri ci vedono qualcosa e io sono cieca.
    E’ uscito Davide che non aveva effettivamente dove andare, ma NON questa puntata!!
    Grazie Morgan che mi hai fatto scoprire i Justice. No, non li conoscevo. Faccio pena, lo so.
    Heleonor

    P.s. E finalmente balletto fu!

  2. utente anonimo dicembre 2 - 16:55

    Caro TFM, qui la vedo dura assai. Tira vapore di bollito misto, urge un cambio drastico, altrimenti si sprofonda. Del resto, partire con una massa informe di romeriane creature che gutturano voci, dicesi balletto cantato, già azzera ogni aspettativa. Si prosegue con l'amata Antonellina. Ora, Tommassini, dico a te. Vediamo di capirci. So che esistono le camere per il pubblico a casa, sì che chi se ne frega se Morgan voleva annusare da vicino cotanta bellezza. Ma il problema era un altro. La mia preferita stava in ombra. Capisci a me? Il rutilare di calciinculo e flipperi kaliniani andava bene. La creatura nel centro cosmico pirotecnico pure. Ma non al buio! Comprende? Per i giudici: caro Morgan, se non vuoi ascoltare il sommo TFM, prosegui pure a imitare uno che si chiama Morgan, e spezzaci cuori e ammenicoli. Ti informo che leggere un libro annoiandosi mentre lo spettacolo ti annoia, l'ha inventato vent'anni fa al Costanzo Show un tale Vittorio Sgarbi. Se anche questo non riesce a scuoterti, è finita. Elio: anche io, in tutta sincerità, mi diverto di più con te nel day time. Ed ero fermamente convinto che al ballottaggio ci finissero le margot. per quanto deludente sia stata la tua (e loro) performance di ieri sera. Torna Elio, ti prego. Ventura. TFM l'aveva predetto. Vediamo che danni riuscirà a fare. Brava Ventura. Che Francesca abbia dei dubbi su chi sia Francesca alla sua età e lì dentro, passi. Ma che tu non solo non abbia capito chi cazzo sia, ma stia riuscendo anche a non farlo capire a noi che avevamo le idee chiare, mi sembra oltremodo deprimente. Arisa. Chi? Cantanti. Valerio. Ragazzo mio, ogni volta che sorridi io vedo il Lo Cascio de "I cento passi", per questo ti voglio tanto tanto bene. Ma per rovinare un'identità con un taglio di capelli, bisognerebbe averla, un'dentità. Il figlio illeggittimo di De Gregori e Dalla è ringiovanito di sei mesi. Ma tu che hai raccolto il cappello lanciato dal palco, ti prego, fallo per me, brucialo. Per me prova superata in pieno solo da Antonella, Davide, Nicole. (concordo, unica a illuminarci sul concetto di dance che doveva essere il fulcro della serata) Claudio e Vincenzo bel timbro di voce, ma ancora latita la personalità.

    P.           

  3. utente anonimo dicembre 2 - 17:33

    Sono ASSOLUTAMENTE d'accordo su tutto con te, non posso rispondere in merito ai giudici perchè ho visto solo le esibilzioni su sky.it e alla fine, da come se ne parla, non c'è nessuno di entusiasmante, quindi fregacazzi. 

    TFM quando usciamo insieme (giuro: sono una donna)?

    DF

  4. utente anonimo dicembre 2 - 20:10

    Assolutamente in disaccordo su Francesca e Claudio: la prima IMHO è sopravvalutatissima, e la Ventura lo sa, puntando tutto sull'altra bimbominkia. Per claudio il discorso è: canzone inazzeccata per lui (vedi Jessica – io parlo con gli spiriti – in scorsa puntata.) Ma è molto bravo, e tutti gli orsi italiani puntano su di lui. Antolella, vabbé, è la serie A in mezzo a pochissimi talenti.

    Supersimo

  5. utente anonimo dicembre 2 - 23:46

    Puntata più brutta di sempre la puntata "facciamo vedere a tutti quanto è bravo tommassini". Ma X factor senza Tommassini  non si può fare, vero? Peccato.
    Edizione più brutta di sempre, principalmente a causa dello scarso livello medio dei concorrenti. 
    Giudici discretamente in confusione ma grande Arisa: almeno la sua cretinaggine (vera o finta che sia) ravviva il porgramma. E probabilmente vincerà anche.

    DV

  6. utente anonimo dicembre 3 - 00:22

    x-factor mi è sembrato decadente e carico di disillusioni, in linea con lo spirito del tempo. Le réclame  in onda sugli schermi di tutte le stazioni italiane (tfm, questi sono motivi che valgono un biglietto di ritorno!) ci avevano promesso la rivoluzione della tv italiana, intellighenzia e innovative strategie di mercato, e invece ci hanno restituito, per la quinta volta, uno spettacolo di cui ormai conosciamo il finale, i cui protagonisti recitano la parte di gente che, grazie a xfactor, cambia vita e diviene la nuova star della musica italiana e mondiale e invece, noi lo sappiamo, al massimo diventa l’evento estivo di qualche locale sconosciuto e sperduto; la solita quota sarda che se gli va bene venderà per un anno agli stessi che hanno comprato scanu o chi per esso; la tatangelo da piccola;  qualcuno con un barlume di talento che verrà però soffocato da simona ventura per punire la malcapitata di non elencarla tra i suoi miti per la vita, e  infine, marco castoldi, in arte morgan, attualmente imitatore di sgarbi di professione (specializzazione movenze e parole) che ci lascia ancora più sconsolati perché ci rattristiamo per lui invece di essere felici e contenti per la tanto agognata liberazione da b. Il fatto è che io  ho  paura che l’anima di b. sia  come quella di voldemort, non può più nuocermi fisicamente, ma un suo frammento è finito dentro di me e per liberarmene dovrei morire e rinascere.. 
    stefania

  7. utente anonimo dicembre 5 - 00:00

    Per il Teorema dei Farias, mai tagliarsi i capelli a X-Factor, Davide doveva uscire per forza, come Le 5 d'altra parte. È scienza.

    Marco P.

  8. utente anonimo dicembre 5 - 00:27

    Noia noia noia chi fa la povera vittima. Veramente deprimente lo spettacolino di Morgan, troppo Arisiano nel chiamare il tilt e troppo scontato nel leggere il libro. Non solo ha una squadra deprimentina, le sue scelte sono molto giù di tono.
    Dare Francesca alla Ventura è come dare caviale ai porci, la Simonona dal collo rapposo (non ha ancora 50 anni? siriusli?) è totalmente incapace a gestirla e la Franceschina la detesta (o solo io noto occhiate di fuoco?). Ma sì, fateci vedere una chiassata stile "me ne vado perché sono incompresa".

    Sull'eliminazione, avrei voluto che uscisse Valerio ma calzoncini dorati + Rita Pavone… ma chi sei l'incarnazione di mio nonno?

  9. utente anonimo dicembre 5 - 22:23

    Non si capisce bene come morgan abbia fatto a scegliere dei tipi cosi’ scarsi…. Forse era fatto in quel momento? Ma gli anni scorsi la cosa non lo aveva limitato cosi’ tanto…
    Se non entra qualcuno di nuovo a breve qua finisce male. Ai casting ci avevano fatto ben sperare ma ogni puntata va sempre peggio, cosa e’ mai preso a sti giudici?? Non sono pagati abbastanza??

    Baby

  10. utente anonimo dicembre 6 - 11:27

    i giudici trasudano noia. sono scazzati. non si applicano. arisa completamente fuori luogo, non ha capito dove si trova. quasi quasi rimpiango la tatangelo. (ops, l'ho detto).
    e poi: parlano parlano ma alla fine non dicono un cazzo.

    aldf

  11. utente anonimo dicembre 6 - 19:16

    cosa prende sandra milo quando ha la febbre? piccoli FANS (http://it.wikipedia.org/wiki/FANS). lo so, lo so, vado a vergognarmi in un angolino.

    furr

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>