TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

UsaFaMedia
4

Fab Comedy Cbs: How I Met Your Mother e The Big Bang Theory

 

Ma veniamo alle nostre comedy anziane della Cbs. L’usato sicuro che sai che c’è e sempre ci sarà. Le maniglie non dico dell’amore ma almeno dell’affetto cui aggrapparsi nelle serate che non sai che fare. Se proprio vogliamo fare un parallelo con le feste, How I Met Your Mother e The Big Bang Theory sono come il Pandoro e il Panettone. C’è chi ne parla male (l’uvetta? Lo zucchero a velo? Ancora?) ma alla fine una fetta non si rifiuta mai. C’è solo una differenza, e voi amici di vecchio continente destinato all’obsolescenza lo sapete bene: c’è chi, anche alla settima serie, sparge ancora polvere di genio e noi vorremmo che non finisse mai. Chi invece, ecco, lo puoi guardare anche mentre fai altro, magari mentre giochi al Mercante in Fiera in un interessante nerd-gioco di specchi, e va bene così. Ognuno.

 

How I Met Your Mother
7×11, The Rebound Girl (8)
7×12, Symphony of illumination (8,5)

 

 

How I Met Your Mother è una serie di invenzioni, di trucchi, di tormentoni, di ritmo. Puoi farcela a rimanere sempre allo stesso livello per 150 episodi? Sì, no, dipende. Nella necessaria ricerca di rinnovamento, da un paio di stagioni How I met ha spostato il tiro, facendo slittare – un po’ – il senso del proprio essere, andandolo a cercare là dove altri non si erano ancora spinti: il drama. Archi narrativi più lunghi e complessi, pesanti investimenti emotivi sui personaggi, ripetuti cliffhanger di puntata da rimanere a bocca aperta. Barney, Marshall, quest’anno Robin. La Costruzione Della Solitudine di una “delle più forti e indipendenti donne che non si chiudono in bagno durante il Ringraziamento” è quasi da manuale e mescola il meglio che questa serie ha saputo offrire in queso lustro e mezzo. Un meglio fatto anche di inganni nei confronti dello spettatore (ma che passano in secondo piano rispetto all’importanza del racconto) e di stupori che ci fanno dimenticare anche qualche scorciatoia di troppo (Robin e Kevin che non hanno mai fatto sesso? Siriusli?). Siamo sempre dentro un venti minuti. Genio? Chi ha detto genio? L’appartamento di Lily e Marshall si restringe come i nostri monolocali metropolitani quando torniamo dalle vacanze a casa di mamma e papà. Oppure tutto il meta attorno a Barney e Neil Patrick Harris (si esce e si entra dal testo senza perdere fili). O ancora momenti come questo: il Balletto Della Non Gravidanza che coinvolge Barney, Robin e anche la dottoressa.

 

(Lunga vita a questa gente)

 

The Big Bang Theory
5×10 The Flaming Spittoon Acquisition (6,5)
5×11 The Speckerman Recurrence (6)

 

 

Cose che abbiamo scoperto in questi due episodi:
* The Good Wife (Cbs) non nomina Facebook e se ha bisogno di un social network tipo Facebook per costruire una storia lo chiama Facebranch. Invece The Big Bang Theory (Cbs) Facebook lo nomina eccome, con tanto di inquadratura sia pure un po’ sfuocata. Boh. Sarà che tra Nerd si capiscono al volo.
* Le co-protagoniste ormai rubano la scena ai protagonisti e risultano, come dire, più efficaci. Howard e Raj, che pure torneranno, a questa altezza sono quasi assenti. Specialmente il secondo. I tempi sono ormai maturi per uno spin-off al femminile. Una cameriera un po’ sboccata e ignorantella potrebbe essere il perno di tutto. Fossi in Cbs ci penserei.

 

How I Met Your Mother torna il 2 Gennaio, The Big Bang Theory il 12 gennaio.
Altre Fab Comedy di fine anno: Modern Family e Happy Endings.

How I met your motheril pagellone telefilmicoThe Big Bang Theory

TuttoFaMedia • dicembre 29


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Marta dicembre 29 - 11:08

    Ma parliamo dei figli biondi di Robin (NO! ma ce lo dicono così?? ho pensato), ripresi continuamente con il “Sorry, kids” durante il racconto e che svaniscono alla fine, lasciandola sola (ma anche no, visto che in chiusura Ted dice che lei non sarebbe mai rimasta sola). Al che, rimane il dubbio di chi sposa Barney, ma non voglio neanche fare previsioni…

    Marta

  2. TuttoFaMedia dicembre 29 - 13:17

    *Marta: rimangono molti dubbi. I furbacchioni si tengono tutte le porte aperte. Presente qualche puntata fa quando Robin per un paio di episodi indossò lo spolverino giallo canarino? Ecco. Poi vedremo. Un colpo di teatro interessante sarebbe non farci sapere mai chi è the mother, per esempio.

  3. virginiamanda dicembre 29 - 14:26

    Grazie Tieffè per questo post, ti sei fatto aspettare, eh?! ;)
    Dunque… Robin è il mio personaggio preferito di sempre, e per me è stata puntatona, di grandissima struggenza. E se e se e se e se e se fosse un anticipo? Di figli che svaniscono nel nulla, per esempio?

  4. Fab Comedy Special Edition Golden Globes 2012 Yawn Modern Family | TuttoFaMedia

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>