TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

16

Grey’s Anatomy 8×03 – Derek a Meredith: Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris. Nescio, sed fieri sentio et excrucior

 

greyGrey’s Anatomy 8×03, Take The Lead

TFM: Shondy noi due dobbiamo parlare
Shondona: cosa ti assilla, darling?
T: Lìdol Grey, where the hell is she?
S: Guarda, non mi dire niente, quella stronza
T: Ma insomma! La lasciammo appesa al palo dell’amore e poi puf!, sparita! Sarà mica morta nella voragine e non ci hai detto niente? O forse avete fatto un webisode fantasma? Shondy! Parla!
S: Tieffemmino calmati. Niente di tutto ciò. L’attrice si è presa le Ferie
T: Ferie? Ma come osa questa gente chiedere le ferie? Guadagnano un fracco di soldi, hanno il privilegio di recitare al fianco di un’attrice come Ellen Pompeo e chiedono pure le FERIE? Ma in che mondo vivete laggiù?
S: Sono Shon-da e sono fu-ri-bon-da! Questi fanno il cazzo che vogliono. Ogni anno una di queste MAMMIFERE mi rimane incinta e me lo dicono all’ultimo e io devo riscrivere le sceneggiature di sana pianta. Oppure si mettono in malattia e-
T: E tu mandagli il Fiscale!
S: Tieffy ti pare facile! Questi c’hanno gli agenti che rompono i coglioni. Capace che poi mi chiedono l’aumento di stipendio e io devo togliere pure quei quattro esterni che mi rimangono.
T: Vabbeh ma tu vendicati! Sarai Shondona mica per caso!
S: Infatti sto studiando qualcosa per Lìdol Grey
T: Falla cadere in una gignatesca vasca di acido muriatico e tienila sette puntate tra la vita e la morte ma poi Mark le fa un trapianto totale di pelle e si rimettono assieme
S: Mmm tu mi titilli! L’acido muriatico! Me lo segno, casomai ti faccio fare una comparsata come ricompensa. Vabbè Tieffy ora ti saluto che devo andare a pranzo con Desmond che dobbiamo parlare della nuova serie.
T: Salutamelo, digli see you in another life, lui capirà
S: Non mancherò

E ora, amiche e amici, per chi l’ha visto e per chi non c’era:

The Anatomino of Grey’s Anatomy 8×03

Un giorno da segnare sul calendario, per il Seattle Mercy Death. Da oggi ogni specializzando del quinto anno diventa un chirurgo (ma perché prima che erano, pescivendoli?). Il CIF Richard sta facendo uno dei suoi soliti annunci davanti ai nostri primari preferiti e a un mucchio di Tragiche Comparse: Amici, complici, amanti, ieri MOODY’S mi ha declassato al rango di A2, non sono più il CIF. Il Nuovo CIF è Owen. IL GELO. Volano coltelli. Sloan: Sooca. Derek: Owen sei un ripiego del cazzo, dovevo farlo io il Cif ma tanto a fine anno me ne vado. Calzona, in coro: che leccaculo di merda. Miranda invece la prende bene: yo bitch! Yo vergogna! Yo è proprio vero che ormai diventano Cif anche i CANI E I PORCI! Owen: grazie colleghi vi ringrazio per la stima. Ma c’è anche chi è felice di questa nomina. Teddy Teddy, che ha già dimenticato il suo fidanzato The New Denny Duquette, guarda Owen con gli Occhi A Pompino: Owen, oddio, sei il nuovo Cif, che giuoia, oh, quando, vuoi, a, disposizione, è, tua, TE LA REGALO.

Intanto Meredith e Cristina fanno quel che sanno fare meglio, cioè camminare per corridoi senza fare un cazzo, e parlano del più e del meno. Cristina: allora, novità su Gianfranca Zola? Meredith: CHI? Cristina: Come chi? TUA FIGLIA! TU SEI MADRE, RICORDI? Meredith: ah già, quella graziosa africana trovatella. Boh, ancora non s’è fatto fatto vivo nessuno. Ma poi, anche volendo, ho ben altro a cui pensare. Oggi ho il mio primo Aneurisma! Non vedo l’ora! Cristina: beata te, io devo solo sostituire una VALVOLA. Arriva Alex Karev Un Merda È Per Sempre, che è rientrato nell’esclusivo gruppo “BFF che cercano di ammazzarsi a vicenda“, la cui unica condizione di ingresso, ricordiamolo, è: Se non sei morto e resurretto almeno una volta che campi a fare?
In quel momento si uniscono anche gli altri due che passavano di lì per caso, April The Ciffina e Jackson The Palo. April: Meredith davvero, io non capisco come tu faccia a essere così serena. Voglio dire, ti hanno letteralmente strappato dal seno materno la tua own INFANTA! Meredith: ma piantala cretina! Non siamo mica in un romanzo di Rosamunde Pilcher. April: Oh CRETINA A CHI? Guarda che io c’ho l’ufficio tutto mio e voi no!

Interno Ufficio di April, una donna chiamata autorità. Meredith si mette a sbocconcellare dal frigorifero, Cristina mette i piedi sul tavolo, Alex inizia a pisciare sulla moquette, cose così. In quel momento arriva un sms sul cellulare di Jackson: dice Shondona che il Cif si è dimesso. Il nuovo Cif è Owen. Cristina casca dal pero: WHAT? Quando si dice un matrimonio di successo.

Insomma April è lì che si spacca la testa per incastrare turni, orari e scopatine. Arriva Karev: Ehi Deficiente mi serve un tirocinante che mi assista nella mia Resezione Intestinale, me lo trovi tu o devo fare la SPIA al Consiglio e ti faccio licenziare, cosa che peraltro ti meriteresti? April: gradirei un maggior rispetto dell’autorità che io rappresento in questo ospedale. Karev: e io gradirei che tu mi sucassi la minchia. Mentre April è lì che soppesa le varie opzioni [a) Scherza b) Dice sul serio c) Non so, non risponde], arriva Arizona sui suoi Pattini A Rotelle Fiammanti. Arizona, ricordiamolo, in questo momento dentro Grey’s Anatomy conta quanto bastoni quando briscola è dinari. Arizona: senti Karev vorrei parlarti di quella ATRESIA ESOFAGEA e niente volevo dirti che- ma non fa in tempo a finire la frase che si addormenta. Già, la novità è che Arizona, adesso, è NARCOLETTICA (?)

Meredith, dove sei? Ah, eccola. Sta briffando il paziente con l’aneurisma, al cui fianco c’è la moglie. Meredith sta spiegando loro come si svolgerà l’operazione. Per essere più chiara, adotta The New Metodo Pompeo, ovvero: si mette a giocare a PICTIONARY. Un foglio bianco e tutti i disegnini del cervello con frecce e freccettine. Il punto è che Meredith, senza volerlo, ha preso un quaderno di Gianfranca che, ricordiamolo, è un’ESULE UNENNE che non sa ancora parlare nella sua lingua, il MALAWO, figuriamoci disegnare per bene. Insomma lo schizzo che Meredith mostra al paziente sembra, è il caso di dirlo, fatto da un neonato che si è appena preso una sbronza di omogeneizzati MELLIN. La moglie del paziente: scusi dottoressa, ma qual è la sua percentuale di successo? Quante operazioni di questo tipo ha già fatto? Meredith (inizia a fischiettare, guarda l’orologio): beh, s’è fatta una certa. Il paziente: DOTTORESSA! Meredith: non l’ho MAI fatto in vita mia.

In corridoio Meredith incrocia quello che, tecnicamente, è ancora suo marito anche se ha appeso dei cartelli per tutto l’ospedale con la scritta MEREDITH FATTI CURARE, SEI NEL POSTO GIUSTO. Meredith: Derekino, hai ancora il broncetto? Derek: tu che dici? Mer: ma che ne sarà di noi? Vuoi stare ancora con me? Derek: preferirei piuttosto essere legato a una sedia ed essere costretto a guardare in loop per sempre uno speciale agiografico sulla Vita Miracolosa di Lorena Bianchetti.

Sigla? Sigla.

Interno stanza con Scaffale Ikea ANEBODA. Ci sono Cristina, la paziente a cui deve sostituire ehm la Valvola, Teddy Teddy nascosta dietro la tenda (?) e un mucchietto di nuovi tirocinanti. Oh, teniamoli d’occhio. Tra loro potrebbe esserci il nuovo pupazzetto del telefilm che poi alla fine verrà asfaltato da un autobus, o la futura cardiologa stessosessuale inghiottita dall’oblio shondoniano, o ancora una ginecologa barra qualsiasi cosa che finirà a fare remake di merda su ABC. Oppure, se non dovessero funzionare, let’s Strage.

Seguendo il flow di questo Autunno/Inverno 2011-2012, ovvero I Bambini Più Mostruosi Evah Ce Li Abbiamo Noi, Jackson è alle prese con un povero infante devastato da una malattia a casaccio. La madre, una caritatevole suorina ispanofona, si informa sulle sorti del figlio: senta dottore, corre voce che il suo soprannome sia The Palo, ma io non ci credo, a me mi chiamano SAN TOMMASA, devo toccare con MANO E NON SOLO. Jackson: stia tranquilla signora, l’intervento è una passeggiata, rimarrà solo una piccola cicatrice qui sul labbro, vede, proprio qui, in questo punto preciso, apra la bocca che glielo faccio vedere per benino, un po’ di più che non ci entra bene, ecco, così, brava.

Intanto, nella Sala Delle Stelle Arizona, Miranda e Teddy Teddy si dedicano alla COSETTA e fanno un po’ di sparlettìo sul Cif Richard. Arizona: io ancora non ho capito perché quel coglione ha coperto quella pazza di Meredith. Ma che rapporto ha con lei? Proprio in quel momento entra il Cif, si avvicina al frigorifero e si mette a parlare con un PANINO. Visto Arizona? Ecco che rapporti hanno: sono due PAZZI furibondi.

April e Karev intanto sono alle prese con il paziente della Resezione Intestinale. April è tutto uno Scherza Scherza, mentre Karev conferma il proprio Nomen Omen, cioè Il Merda. Poi Alex esce e il figliolo del paziente chiede a April: dottoressa, ma ci possiamo fidare di quel tipo là? Sembra, beh, perdoni la franchezza, uno STRONZO con la patente. April: sì lei ha ragione, Karev è proprio uno stronzo, ma è bravo. E io ne voglio. Il punto è che ultimamente è un po’ nervoso, sa, tra la stagione 6 e la 8 è morto e RISORTO un paio di volte. Ma stia tranquillo, ci sono qua io. Il paziente, dal letto di morte: AH BEH ALLORA.

Il redde rationem si avvicina. I nostri heroini stanno per entrare in sala operatoria. Meredith si lava mani e braccia con la spugnetta dello SVELTO. Accanto a lei Derek, il Moralista Cacacazzi che sul contratto c’ha scritto Non Sorridere Manco Se Ti Pagano. Derek: cara la mia dottoressa maldestra, sai dirmi che succede se ti si rompe l’aneurisma? Meredith: Ehm, l’aggiusto? Derek: se l’aneurisma sanguina? Mer: Ehm, afferro la carotide? Der: E che tipo di clip userai? Mer: un RVM? AVI? MPEG? VLC? Derek: bene Meredith, il brif è finito, sei pronta a far morire un altro CRISTIANO.

Avvolto dal cosiddetto FASCIO di NERVI, Karev si appresta alla sua operazione con un angelo custode di nome April. Ma c’è qualche problema. Il problema si chiama PAZIENTE AL CREATORE. E il Cif intanto si legge i romanzi harmony senza battere ciglio. E vabbè, che ci fa, morta una comparsa se ne fa un’altra.

Arizona invece fa un poco di terrorismo psicologico su Jackson: questo bambino è nelle tue mani. Se sbagli una sola mossa, esso crescerà disturbato, con problemi psichici, e alla fine si trasformerà in un serial killer di poveri gattini. È questo che vuoi? Jackson: madonna e chi sei, l’ANGELO della SFIGA? E se ne va.

Mentre Cristina e Teddy Teddy si fanno umiliare da un’infermiera senza volto, Meredith è alle prese con un problema enorme, una Piattola Attaccata Ai Coglioni di nome Derek. Il quale Derek prova in tutti i modi a sabotarle l’operazione. Meredith, sfinita, sbotta: senti Derek fai il santo piacere di andare a cacare il cazzo altrove? Se non te ne fossi accorto io qua sto CLAMPANDO a Cervello Aperto. Derek: e allora spicciati. Ma Meredith ha già finito, e tutto è andato bene, alla facciazza dei GUFI. In sala operatoria parte spontaneo il grido Meredith Una Di Noi: infermieri, anestesisti, passanti, tutti in piedi a fare la standing ovatione. Parte la celebre hit dei Camaleonti: Applausi di gente intorno a me, applausi tu solo non ci sei. Derek, con lo stesso entusiasmo di uno che sta per sedersi sulla sedia elettrica, si unisce al coro, ma lo rovina andando fuori tempo.

La giornata è finita, qualcuno is gone, qualcuno è ancora tra di noi. Owen prova a far decollare la sua amicizia con Miranda: Miry non voglio romperti le scatole, ma ecco, volevo essere sicuro che tu eri dalla mia parte. Miranda: senti PAZZOIDE prova ancora a rivolgermi la parola e ti denuncio per stalking aggravato. Owen: oh, io c’ho provato, vattene affanculo.

Finalmente a casa, Meredith può rilassarsi giocando alla BELLA LAVANDAIA. Con il suo solito Golfino Fucsia Stile Pompeo finge di piegare delle inesistenti federe di cuscino. Entra Derek: ma piantala di fare l’attrice, lo so benissimo che hai ritirato i panni in tintoria venti minuti fa. Meredith: ti sento nervoso, noi non siamo un Team. Derek: oh finalmente te ne sei accorta. Strano, tu non ti accorgi mai di un cazzo. Fai le cose senza pensarci, ti tuffi fregandotene di quanto sia profonda l’acqua… Mer: che pezzo di merda che sei. Quella volta IO MI ERO SUICIDATA! Derek: e io ti ho salvata, stronza! Ti salvo sempre io! E se non sono io, è qualcun altro a pararti il culo! Tu combini le minchiate e gli altri a mettere le pezze. Poi dice perché NON MI FIDO DI TE! Meredith: senti ma allora se sono tutta questa merda perché stai con me? Derek: per colpa di quel PIZZINO! C’è scritto che non sarei mai scappato e io non scappo. Ho promesso di amarti. Mer: anche quando mi odi. Derek: l’hai detto! Odi et amo. Quare id faciam, fortasse requiris. Nescio, sed fieri sentio et excrucior. Mer: minchia arrivò il poeta, arrivò! Der: ma perché rendi sempre tutto così difficile? Mer: e allora che facciamo? Chiediamo il divorzio al tribunale dei Pizzini? Der: senti Meredith io ti conosco meglio delle mie tasche. So come sei, so perché ti comporti A PAZZA, so perché rapisci bambini e perché tenti il suicidio ogni tre per due e ti fai sparare al posto mio. È quello che amo di te. Mer: che bello essere amata per quello che si è veramente. Ma io ancora non ho capito che cazzo vuoi da me. Der: non voglio più lavorare nella stessa sala operatoria con te. Meredith: e tutto ‘sto macello per arrivare a questo? Potevi dirlo prima. A me non mi pare un gran sacrificio, però se proprio ci tieni va bene, in ospedale giochiamo a nemici. Ora, per favore, facciamo l’amore così ci sfoghiamo un pochetto e ci leviamo tutta quest’angoscia di dosso?

Anche Owen e Cristina stanno facendo la pace. Per suggellare il loro rinnovato status di coinquilini with benefits, decidono di prendere degli involtini primavera da asporto. Solo che il tizio cinese ha visto la faccia di culo di Owen e gli ha dato quelli avariati, e adesso Owen e Cristina sono abbracciati alla tazza del cesso e fanno VOMITINO l’un l’altra. Owen, mentre tiene una PEZZUOLA fredda sulla fronte di Cristina: dai tesoro, andiamo a letto. Cristina: ma no, perché, restiamo ancora un po’ a galleggiare in questo lago di vomito. Owen: va bene cara, se proprio insisti.

Fine-

Previously:
The Anatomino of Grey’s 8×01/8×02

#anatominoGrey's Anatomyriscritturetelefilm

TuttoFaMedia • ottobre 5


Previous Post

Next Post

Comments

  1. plettrude ottobre 5 - 14:21

    tfm, quando esce l'anatomino, qui, dalla perdifa albione, parte un'ola di giuoia. 

  2. paturniosa ottobre 5 - 14:25

    io sto muorendo.
    gli occhi a forma di pompino di Teddy Teddy e il trend dei bambini orrendi.

    Il dialogo finale tra Mer e Der è bellissimo: ti amo perchè sei pazzah precisa, ma ti odio anche per quello.

    April Ciffina è insopportabile, diglielo a Shondona.

  3. TuttoFaMedia ottobre 5 - 14:36

    *Plettie: l'ho vista! grazie! (vicini di manica, c'est plus facile)

    *Pattie: April fa il duro lavoro. Prevedo svolta infermierina con Karev Il Merda

  4. paturniosa ottobre 5 - 14:41

    Lo temo anche io. E mi irriterò. Perché nonostante tutto continuo ada amare Karev, che non è stronzo, ha solo sofferto tanto ( e con questa divento Pattie-Pattie, infermiera pure io)

  5. utente anonimo ottobre 5 - 15:18

    tfm heroe nazionale. l'anatomino ha dato un senso alla mia giornata.

    aldf

  6. utente anonimo ottobre 5 - 15:51

    heroe, mi associo. ma parlaci di alicia a porca. anche (o soprattutto..) male. ti preghiamo

  7. paturniosa ottobre 5 - 15:56

    anonimo 6: non si parla male di alicia!!!

  8. utente anonimo ottobre 5 - 16:09

    e correre il rischio che decida che non gli garba e non ce ne parli? tfm può parlare male di alicia.solo tfm però.

    anonimo6

  9. yetbutaname ottobre 5 - 17:19

    la sala operatoria teatro d'amore
    giusto un pelo meglio dell'obitorio
    ci si deve proprio rassegnare alla scomparsa delle ample e solitarie selve?
    ciao

  10. Grace83 ottobre 5 - 18:50

    Tornare a casa e trovare l'anatomino è pure giuoia.
    Sempre grazie TFM
    ps: @paturniosa: LOL :)  

  11. utente anonimo ottobre 5 - 19:00

    lacrime scorrono sulle mie paffute guanciotte…. grazie Tieffemmino! Continuerò a seguire "Dottorini" (lo chiamo così dalla serie 1) apposta per i tuoi Anatomini! I LUV U!
    Alessia

  12. liga46 ottobre 5 - 21:21

    Paturniosa for president (la sindrome di Candy Candy non avrà mai fine)

    Anatomino rulez, e Desmond aww.

    Karev è un po' che era impegnato a fare il Merda e non a farsi una qualunque che passava per caso, April è svalvolata e smaniosa chi meglio di lei?

    La faccenda del pizzino è LOL

  13. utente anonimo ottobre 6 - 09:55

    Unico come sempre!!!!!!
    MJ

  14. TuttoFaMedia ottobre 7 - 10:47

    *Sempre grazie per l'indice di gradimento.

  15. mally78 ottobre 8 - 17:18

    Mi piacciono un sacco le tue recensioni….

    Devi assolutamente guardare Revenge!!!

  16. TuttoFaMedia ottobre 11 - 15:34

    *Mally: grazie mille. L'unica cosa, ci tengo a precisarlo, queste non sono delle recensioni. Lo scopo è tutt'altro :)

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>