TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

REM
41

Ti ho lasciato delle poesie del cazzo in segreteria

 

 

Alcuni lo troveranno ributtante ma io quando ho saputo che gli Ariem si scioglievano mi stavo spalmando il taramà sul blinì. Il taramà è una salsetta che va molto di moda qui a Transalpinia, salsetta al sapor di pesce variabile, salmone, salmone affumicato o anche trota. Il blinì invece è una *cosa* di forma circolare e di consistenza spugnosa, unthuosa quanto basta per assorbire il taramà. La marca più economica di taramà, quella che compro io, si chiama Blinì. Il che conferisce al tutto una compattezza senza eguali, concorderete.

 

Quando ho saputo che gli Ariem si erano sciolti ho pensato Ma non si erano già sciolti? Tipo quando è morto Gino Latilla e io mi son stupito un po’, il massimo di stupore che ci è concesso: ma non era già morto, il povero Gino? (Ma lo stesso non mi è accaduto con Nilla Pizzi, che infatti secondo me è ancora viva).

 

Poi, mentre chiudevo il vasetto di taramà, ho pensato un pensiero insolente: Natale è molto vicino, quale momento migliore per annunciare lo scioglimento di una band che si era già sciolta ma nessuno ancora lo sapeva? Quarantenni psicolabili che sguazzano nel rimpianto, che la vita non è quella che Michael Stipe ci stava promettendo, ma non importa, non è certo colpa sua. Quella sensazione di chiudere parentesi, mettere punti, andare a capo: ciao, ho pensato di regalarti il best of degli Ariem. Grazie, ma c’è Evedrybody Hurts?

 

La verità è che all’inizio, la prima volta proprio, manco lo sapevamo perché ARIEM. Poi, certo, R.E.M., ma perché quelle iniziali? C’era questo cantante emaciato e con gli occhi tristi (poi, più tardi, ci avrebbero detto che era malato, della stessa malattia di Marco Predolin, solo che non era vero, né di Predolin né del cantante degli Ariem: la gente è cattiva). C’era questo impiegato del catasto con gli occhialetti a fianco del cantante, e altri due. E poi c’erano queste canzoni. Canzoni di cui non capivamo un cazzo, l’Internet non c’era e i libretti a volte avevano solo foto chi se ne frega delle foto. Mio cugino era stato a Londra quell’estate: allora, che dice in quel punto?  Dice che sta soffrendo. Ah.

 

All’inizio pensavamo che gli Ariem avessero fatto la cover della canzone di Ligabue (che bello! ci stimano!) e probabilmente è lì che abbiamo deciso di volere molto bene al Liga. Il merito era di Michael Stipe anche se Michael Stipe non ne sapeva niente.

 

All’inizio, soprattutto, era Losing my religion.

 

C’è questa scena. Losing my religion in sottofondo. Brenda e Dylan stanno limonando di brutto nella decappottabile. A un certo punto si staccano.

 

Dylan: Brenda, che c’è?
Brenda: Tutto
Dylan: Vedrai, i tuoi genitori si abitueranno
Brenda: qualcosa in me è cambiato, ho tanti pensieri in testa. Mi sembra che abbiamo superato un confine immaginario. Forse dobbiamo smettere di vederci. Addio.
Dylan: NOHOH
Brenda: Dylan mi dispiace
Dylan: Pronto, Kelly?
(Cosa è successo? Brenda ha rischiato di rimanere incinta e ora è presa dalle fisime. E per colpa di questo puritanesimo d’accatto GETTA Dylan tra le braccia della bionda. Kelly poi ha fatto il percorso. Brenda pure, ma al contrario. Entrambe sono finite a fare Dancing with the stars).

 

Dice: scrivi un post commemorativo sugli Ariem e citi Beverly Hills? Eh. Ti va bene se nomino Friends? Lo sapevi che Shiny Happy People all’inizio era stata scelta come sigla di Friends e che poi la sostituirono con I’ll be there for you? (Friends speaking: se si fossero sciolti gli U2 ti avrei nominato La Ballata di Ross e Rachel. Capito in che senso nomino Beverly Hills? O ti devo spiegare sempre tutto?). Vabbè ti risparmio i Corrs. Si vede dalla faccia che non li conosci. Riparti daccapo. Altrimenti, vai avanti.

 

Qualche mese fa mi chiesero Qual è il tuo disco preferito degli Ariem? E io pensai E che cazzo ne so. Ci sono quelli recuperati dopo, quelli ascoltati e poi Uhm, quelli che gli altri dicono Ah Beh Out of Time no, non si può prescindere. Beh, io dico UP. Non avevo ancora vent’anni ed er-

 

Lo so cosa state pensando. No, non c’entra niente la Nostalgia canaglia che ti prende quando non vuoi e Cara terra mia. C’entra che Up io me lo sono andato ad accattare al negozio di dischi mio preferito, ci lasciai 38mila lire, me ne tornai a casa tutto fiero, lo scartai e lo misi dentro l’HiFi. Ascoltai le canzoni che ancora non avevo ascoltato mai, capii quasi tutto (Che dice? Dice che sta soffrendo. Ah). E fregacazzi se non erano rock come dicevi tu, se non erano genuini, spontanei, se prima era meglio (e ti ritrovi con un cuore di paglia) e se dopo era peggio e se oggi non lo riascolterei per intero manco sotto minaccia di morte lenta e dolorosa. C’entrano, per esempio, quelle poesie del cazzo lasciate in segreteria.

 

 

anni 90beverly hillsmusic makes the peopleonce upon a time

TuttoFaMedia • settembre 22


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo settembre 22 - 11:52

    Dice che sta soffrendo è il tuo solito colpo di genio.
    ottanta/cento

  2. utente anonimo settembre 22 - 11:56

    Stessa malattia di Predolin? Il talpismo?
    Io non mi sono mai posto il problema dell'acronimo, interpretandolo come fase REM, visto il risultato di qualsiasi loro canzone – che poi, insomma, REM come Venditti – su di me.

    Bello però che leggo questa notizia e mi rendo conto che è proprio al di fuori della mia vita, che rimarrà uguale senza REM, sciolti o solidi. E per fortuna.

  3. utente anonimo settembre 22 - 12:45

    Ah… Everybody Hurts, quella canzone che quando hai toccato il fondo ti aiuta a scavare. Insomma, di quelle che se le metti di proposito è perché sei prossimo al suicidio e vuoi accelerare le cose.

    Che poi qualcuno mi spiegherà come siamo passati da bigotta castità di Brenda dopo una quasi gravidanza a figlia tredicenne di amica di Addison con quasi gonorrea passata da chissà chi.

    Aliena

  4. paturniosa settembre 22 - 13:06

    Anche io ho fatto subito l'associazione Losing my religion_ Brenda e Dylan. Non si esce vivi dl nostro beggraund culturale e imbarazzante.

  5. utente anonimo settembre 22 - 13:14

    Ecco sì, invece hai centrato perfettamente il punto: Beverly Hills! C'è anche un'altra scena, Brenda che si strugge perché Dylan si è messo con kelly, e allora ascolta Losing My Religion a farsi male e poi tipo spacca il cd o lo lancia dalla finestra o lo lancia addosso a Brandon che come al solito avrà detto qualcosa di inopportuno, non ricordo ma comunque il punto è che c'era Beverly Hills e c'era Losing My Religion, eravamo giuovani e ci facevamo male con Everybody Hurts, e adesso i Rem o gli R.E.M. non ci sono più e io sono tanto triste e mi sento vecchia.
    LB e la nostalgia canaglia
    P.s. Up secondo me è bello bello!

  6. Grace83 settembre 22 - 13:21

    io quando ho saputo che i REM si scioglievano stavo leggendo su twitter che tu stavi spalmando il taramà sul blinì mentre sapevi che i REM si scioglievano. (E' tutto molto meta.)
    A dir la verità anche io ho pensato "ma non si erano già sciolti?", avevo paura del linciaggio, ma ora che l'hai detto anche tu mi sento più sicura.
    p.s. il mio collegamento REM-Beverly Hills è relativo a Brandon e Kelly; devono partire per un road trip, uno dei due porta il cd dei REM e l'altro fa: "ci hai tolto le ragnatele?" insomma, forse anche Brandon e Kelly erano convinti che già si fossero sciolti.

  7. Arkulari settembre 22 - 13:37

    Caro TFM, mi sa che ti hanno fregato: il disco che ti sei accattato a 38 mila del vecchio conio non era degli ARRIEM: loro infatti si erano già sciolti nel 1996, ma non l'avevano detto a nessuno, solito vecchio trucco per vendere ancora millanta milioni di dischi.

    La prossima volta investi meglio i tuoi piccioli, comprando la tarama "monoprix gourmet", che non ha colore fosforescente ed è deliziosa. Per il blini, ho invece una ricettina fatta con grano saraceno che è da deliquio.
    Una sera dovremo organizzare una cena a base di tarama, bottarga, uova di salmone, fegato di merluzzo affumicato…

     

  8. utente anonimo settembre 22 - 14:38

    Avevo tredici anni quando consumavo New Adventures in Hi-Fi. Quello è stato il primo disco per me, anzi musicassetta. Poi sono andata all'indietro e poi di nuovo in avanti, fino ad Up. L'ultimo disco – anzi, cd – che ho comprato dei R.E.M. e che ho trovato bellissimo, dolente, notturno.

    (A Dublino a diciotto anni ho comprato New Adwentures in Hi-Fi tutto suonato da un'orchestra, ma senza parole. Sembrava una base per karaoke di lusso.)

    La notizia dello scioglimento non mi ha dato nessuna emozione. Per me le canzoni più belle le hanno scritte tanto tempo fa e quindi sì, scioglietevi e non fate come gli U2 che sono diventati la barzelletta del pop. 

    Mi dispiace solo di non aver mai visto Michael Stipe dal vivo. Ma tanto, dopo il greatest hits, c'è la reunion. 

    valu

  9. utente anonimo settembre 22 - 14:41

    Facile capire i testi di UP, è stato il loro primo cd con i testi nel libretto. ;-)
    QX (che non aveva ancora vent'anni e comprò il cd usato da una compagna di classe ché non gli era piaciuto ma non aveva capito un cazzo)

  10. utente anonimo settembre 22 - 14:49

    il blog tieffemmino si pregia di un sottobosco di commenti strepitoso.
    per la cronaca: io ricordavo solo brenda che ascolta losing my religion in loop per giorni, dopo.

    lmb

  11. utente anonimo settembre 22 - 14:54

    Io ce li avevo nella compilation del mio matrimonio. Oh, a me dispiace.
    Heleonor

  12. FrancesGlass settembre 22 - 15:04

    Io ero piccola, ma mia sorella viveva la storia tra Brenda e Dylan con struggente partecipazione e metteva Losing my religion a tutto volume almeno dieci volte al giorno. È un'associazione imprescindibile anche per me.
    E, comunque, per anni sono stata convinta che Stipe avesse alle spalle un passato da eroinomane e lo usavo come esempio per spiegare la mia teoria sul "fascino del tossico", poi quando ho saputo che mi sbagliavo ci son rimasta male e ho cercato altri modelli. :P

  13. utente anonimo settembre 22 - 15:11

    E mi sono dimenticata di dire che io ero una di quelli che comprava i libretti con tutti i testi e poi ii traduceva. Ho imparato l'inglese con i rem e i pearl jam. L'avevo dimenticato, me l'hai fatto ricordare con questo post.

    valu

  14. ryuko settembre 22 - 15:32

    At my most beautiful, ahhhhh.

  15. utente anonimo settembre 22 - 15:33

    TFM, questo è un post magnifico degno del mashuppone estivo. E concordo sulla canzone in cui lascia delle poesie del cazzo in segreteria, forse è la migliore. Mi ricordo i buoni vecchi tempi dei video che passava su mtv, quando mtv ancora aveva i video.
    Otter

  16. utente anonimo settembre 22 - 15:33

    Io sono molto triste. Vero che non era più la stessa cosa, ma anche vero che persino l'ultimo disco aveva qualche sorpresa.
    E, soprattutto, è la prospettiva di non vederli più dal vivo che mi intristisce… Sì, Micheal Stipe solista, sì, la reunion, ma non sarà lo stesso.
    (E comunque Automatic for the People, più canzoni sparse OVUNQUE).
    L.

  17. JunOnic settembre 22 - 15:37

    la mia associazione Beverly Hills / REM è questa: http://www.youtube.com/watch?v=4Fc-vi71A1Y

    I count your eyelashes secretly / with everyone whisper I love you / I let you sleep
    best love verse ever. almeno per me.

  18. utente anonimo settembre 22 - 15:55

    no aspetta TFM, non ho capito, at my most beautiful è il motivo per cui non ascolti più Up ma lo amasti o stimi ancora il disco e la canzone ma non la riascolteresti perché ti fece du palle così? O ti piace e basta?
    Otter

  19. utente anonimo settembre 22 - 16:01

    Per me i REM con la REM maiuscola restano quelli del 1992: The Sidewinder Sleeps Tonight, canzone di cui, anche con i sottotitoli, non si capisce NULLA, e sopratutto la bellissima e struggente Nightswimming. Poi ottimi videoclip e canzoni certo non banali, ma insomma, nulla che lasciasse la traccia del genio. Visto poi chi è venuto dopo…brrrrrr

    Shengo

  20. utente anonimo settembre 22 - 16:12

    Io come qualcuno prima di me nei commenti ha detto, ho imparato l'inglese attraverso le canzoni e i libretti dei cd, dai rem per esempio ho imparato awkward (proprio dalla canzone di Up che citavi tu) che vuol dire scomodo ma in questo senso si intende impacciato di quando uno vorrebbe vorrebbe ma poi non gli vengono le parole e quindi risulta un po' un deficiente proprio quando vorrebbe essere un po' più figo e meno sfigato…vabbè avete capito no? I R.e.m. li ho visti dal vivo all'epoca dell'album Monster dove c'era Let me in dedicata a Kurt Cobain, dove c'era Strange Currencies che è una canzone bellissima e tristissima. Li vidi a Catania allo stadio, c'erano i Flor in apertura e prima dei R.e.m. c'erano i Radiohead ai tempi di "around the bend", non c'era tantissima gente, c'era una giornata bellissima, abbiamo cantato e saltato scomposti per i Radiohead "cos am e criiiiiip uot de ell emaidoin irrrrrr" in quei giorni li i radiohead ancora non se li cacava nessuno ma a me che li avevo scoperti da poco piacevano un sacco. Poi ci sono stati i R.e.m. li ho visti per metà sdraiato per terra il cielo stellatissimo, per losing my religion mi sono alzato e l'ho seguita correndo a destra e a manca, il concerto era bello ma allora non avevo ancora capito che mi sarebbero mancati, quanto mi sarebbero mancati quando si sarebbero sciolti nel 2011, che ne sapevo io.
    michele

  21. utente anonimo settembre 22 - 16:59

    Ah, ma è l'angolo nostalgia?

    I R.E.M.:
    - scoprire che A che ora è la fine del mondo? è una cover;
    - vedere il promo di Canale 5 con Shiny happy people  e Mike Bongiorno che balla (almeno, così ricordo) nel 1995;
    - stupirmi che una canzone avesse come titolo una domanda (What's the frequency, Kenneth?);
    - vantarmi di sapere cos'è l'e-bow perché c'era nell'enciclopedia degli strumenti musicali su cd-rom;
    - A man on the moon.

    eph.

  22. utente anonimo settembre 22 - 17:13

    come grace leggevo della taramà e incuriosita ho provato a collegare. un amico xy anni fa mi regalò, ti piace il rock?, un cd dei REM. e io che non capivo niente anche senza aver ascoltato i pezzi e chi erano l'ho scoperto dopissimo. quante cose si possono trascurare tranne te.

  23. TuttoFaMedia settembre 22 - 17:53

    *Mii e che successe? Beh speriamo che gli U2 si sciolgono presto.
    Come al solito, non lo dico mai abbastanza, sono molto fiero di avere un PARCO commenti come questo. Siete bella gente. D'altronde, chi s'assomiglia, si piglia.

    *Ott: sei troppo buono :)

    *Marco: ecco, chiamiamolo talpismo, vah.

    *Aliena: la risposta è 90ZIO, il diciamo sequel di Bevely Hills

    *Pattie: un tutt'uno, proprio

    *LB: infatti ricordavo che, come dire, avevano pagato i soldi a Stipe per più passaggi (pacchetto multiplo), ma non ho trovato le scene sul tubo.

    *Grace: Brandon è sempre stato come la foglia di insalata che ti rimane tra i denti

    *Arco: sì, mi sa anche a me. Cena a base di bottarga e taramà e fegato di merluzzo? Anche adesso, subito, ieri, domani, quando vuoi

    *Valu: esatto. Si sono sciolti. E quindi?

    *FX: ahah, davvero? Non me lo ricordavo, mi fido

    *Imb: concordo, è un gran bel sottobosco

    *Heleonor: vabbè, Michele secondo me inizia a solista. Magari Riscrive La Storia Della Musica (…)

  24. TuttoFaMedia settembre 22 - 18:03

    *Frances: beh, vogliamo sapere il nome di questi nuovi modelli. Cesare Cremonini?

    *Valu2: madre, i Pearl Jam. Loro non si sono sciolti, vero? O sì?

    *Ryuko: ma l'insalata+Huffington, poi?

    *Otter: MTV? Ma non era morta?

    *L: mettiti nei panni di chi (c'est moi!) non li ha MAI visti dal vivo. Ecco, questo incazzare mi fa. Magari quando faranno la reunion passeranno anche di qua.

    *Jun: ma è l'uscita dal cast di cagamento-di-cazzo-Brandon? Mi sa che non l'ho mai vista.

    *Otter: la canzone è ovviamente il motivo per cui direi Up a domanda precisa. Il disco non lo riascolto più perché non mi piacerebbe più. Ma è normale, sono passati quasi tre lustri!

    *Shengo: ecco, infatti, bisogna dire che almeno la fantasia nei video ce la mettevano. Come scordare Imitation of life

    *Michele: ecco, Let Me In è al secondo posto evah. Non la conoscono in molti, forse per quello. Mi hai fatto ricordare un'altra cosa. Che Michael Stipe aveva un legame particolare con Catania e noi a Palermo questa cosa la vivevamo malissimo. io in particolare la vivevo male. E comunque: RAdiohead+Rem? Bravo, Michele, invidia.

    *Eph: Shiny Happy People feat. Canali CINGO! Ce l'ho!

    *Moglie: sei sempre molto cara, grazie :)

  25. utente anonimo settembre 22 - 18:13

    Io UP l'ho comprato alla modica di 40 mila lire da quei simpaticoni (non faccio nomi) che ti obbligavano a comprare 3 libri al mese (ma anche cd da scegliere tra 10 possibilità).
    E da quel giorno non c'è cosa che abbia rimpianto di più (intendo le 40 mila lire).
    Ecco…

    (adedip)

  26. ryuko settembre 22 - 19:04

    L'insalata+Huffington mi è andata di traverso, ovviamente.

    E comunque quoto chi ha detto Man on the moon, non mi ci fate pensare se no mi rimetto a piangere come una fontana.

  27. utente anonimo settembre 22 - 19:52

    Post di pancia, voto 10!
    Brenda e Dylan mi sfuggono, ma Ross e Rachel con gli U2 di sottofondo ancora mi fanno venire il magone.

    Darth

  28. octopus9irl settembre 22 - 20:34

    brenda e dylan … <3

  29. Falloppio settembre 22 - 20:50

    Yes: that is Automatic for the People

  30. FrancesGlass settembre 22 - 21:53

    Cremonini?? Nah, in termini di "fascino da tossico" sono andata indietro a John Lurie e Lou Reed, da giovani ovviamente ;)

  31. utente anonimo settembre 22 - 22:30

    Io tutte le volte che beccavo Losing my religion su mtv cambiavo canale, non perchè non mi piacesse ma perchè mi faceva schifo&paura il tipo che mette il dito nella ferita a quel pover uomo. AAAAARGH!
    E come dimentire il passaggio ad X Factor della suddetta canzone:  http://www.youtube.com/watch?=-UXNdWVUM-Q

  32. utente anonimo settembre 23 - 12:26

    ecco perché alla domanda "Ca bouge Paris" io risponderei "bein…enfin…ca bouge pas trop" : a Londra la taramosalata andava nel 2006…
    stiui prodigo

  33. utente anonimo settembre 23 - 12:46

    @TFM, si i Rem avevano un rapporto particolare con Ct, Francesco Virlinzi (scomparso qualche anno fa) e ideatore della Cyclope Records (per cui uscì il primo album della Consoli (se non sbaglio)) era loro amico e fu grazie a lui (o anche grazie a lui…non sono così informato come faccio finta di essere) portarli a suonare a Catania. Peter Buck produsse e suono in un paio di brani dei Flor (ai tempi Flor de Mal), si la risposta è si ho quell'album lì ed è un bel disco che non ascolto da mille anni però. Nota a margine, forse per molti (ma per moltissimi NO!) il fatto che i R.e.m. si siano sciolti non desta stupore e per molti forse come dici tu si erano già sciolti, il fatto che fra i miei amici di Fb nessuno nel senso di nessuno abbia condiviso un brano/video/status update la dice lunga (ma anche no…visto che il mondo non è dentro Fb ma ahinoi Fb è un termometro di quello che succede NEL mondo (in parte ovviamente)).
    la quantità di commenti dice invece che il post sui R.e.m. era necessario
    michele 

  34. utente anonimo settembre 23 - 15:00

    AZZ! io losing my religion non lo collegavo a brenda ma a certe feste dell'ultimo anno di liceo, fiumi di alcool ecc. E' grave?

  35. utente anonimo settembre 23 - 23:40

    IO mentre si scioglievano guardavo il computer e scrivevo a mia sorella "Vabbè dai un pò era pure ora!". 
    estia

  36. utente anonimo settembre 24 - 06:43

    @TFM …. E infatti la compilation del mio matrimonio l’ha fatta lui!
    Heleonor

  37. TuttoFaMedia settembre 24 - 19:09

    *Adedip: quasi quasi mi viene da dire che te lo meriti, te lo!

    *Ryuko: no, dai

    *Darth: prendo e porto à la maison

    *Frances: ah va bene, allora

    *Stiui: vabbè ma io sono arrivato l'anno scorso, che ne so prima com'era

    *Michele: ti ringrazio anche da qua per il ricordo di Francesco Virlinzi

    *Ondalunga: no

    *Estia: e tua sorella che ha detto?

    *Heleonor: ma nel senso che Michele è tuo MARITO?

  38. utente anonimo settembre 24 - 22:04

    Sono post come questo che mi fanno seriamente rimpiangere di non essere più nella tua colonna laterale degli oblò.

  39. TuttoFaMedia settembre 26 - 15:53

    *38: dai, dimmi chi sei. Non si fa soffrire così un tieffemmino.

  40. DF giugno 6 - 10:34

    Losing My Religion tutta la vita!!
    Anche se avevo solo 7 anni quando è uscita (grazie alla mia sorellona e al mio fratellone sono cresciuta a pane e musica-non-per-bimbi-della-mia-età) me ne sono innamorata all’istante e tutt’oggi ascoltarla mi fa impazzire di giuoia ed emozione XD

  41. TuttoFaMedia giugno 8 - 09:12

    *DF: hai riportato alla luce questo post. Hai fatto bene.

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>