TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

7

“Si Lars von Trier est persona non grata à Cannes, Sorrentino devrait y être cinema non grata”

 

cannes2011Per la cronaca. L’accoglienza del film This must be the place di Sorrentino da parte della critica francese può essere riassunta in una singola parola: massacro.

Si va dalla stroncatura preventiva dei Cahiers du Cinema (ancor prima di aver visto il film) a bordate senza precedenti: “film pretestuoso, inetto, insipido”, con scene definite di una “ignominia estetica, politica e storica” fuori dal comune.

Un disprezzo (nutrito a colpi di sonori processi alle intenzioni) che mal si concilia con l’attenzione e il rispetto che di solito i francesi riservano al cinema italiano. Assomiglia più che altro a “qualcosa di personale”, “regolamento di conti”, cose così. È come se avessero deciso che Sorrentino è sopravvalutato. Che poi è quello che fanno molti spettatori e straparlatori della domenica, quello di decidere da che parte stare, prima, e giudicare, dopo, ma ecco, se lo fanno i critici, uhm.

Stasera cerimonia di chiusura. Dopo il rattrapage di stamattina, salgono le quotazioni per un premio al film di Moretti (dai, vince Michel Piccoli e sono contenti tutti, italiani, francesi e amen). Quotati The tree of life di Malick, La piel que habito di Almodòvar e, soprattutto, The Artist, il fim muto di Hazanavicius (e se Sorrentino?) (Comunque qui si tiene per Dardenne e Kaurismaki). Ad ogni modo, vedremo con che piede si sarà svegliato stamattina Bob De Niro.

Fuori concorso speaking, ho scoperto che in Les bien aimés (Beloved), nuovo film musical di Christophe Honoré (Dans Paris, Les chansons d’amour), ci sono: Ludivine Sagnier, Chiara Mastroianni, mamma Catherine Deneuve, Louis Garrel, Milos Forman (!) e Paul Schneider, ovvero il Mark Brendanawicz delle prime due stagioni di Parks&Recreation. Ed è un Tutto Torna talmente gigantesco che m’aréndo.

cannes 2011cinemaLars Von TrierPaolo Sorrentino

TuttoFaMedia • maggio 22


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo maggio 22 - 11:45

    E' carina la spiegazione della partecipazione di Milos Forman: "Non volevo perdermi l'ultima occasione di essere il marito di Cahterine Deneuve".
    ottanta/cento

  2. TuttoFaMedia maggio 22 - 11:55

    *Ott: quando uno è Milos Forma, è Milos Forman :)

  3. utente anonimo maggio 22 - 13:47

    Brandanaquits!!!!!
    Wow che popò di cast!
    Per la prima volta in un po' di tempo ho voglia di guardare un sacco di film in concorso…E comunque deve esserci qualcosa nell'acqua di Cannes, ogni volta stroncano un film, poi esce nel resto del mondo e diventa un cult. Bah!
    Otter

  4. utente anonimo maggio 22 - 16:02

    Invidia? Eliminazione preventiva di uno scomodo concorrente? In ogni caso Sorrentino è un genio, e basta. Oh.

    P.

  5. yetbutaname maggio 22 - 17:32

    il posto di Sorrentino vado a vederlo di sicuro
    anche se ne temo la rumorosità
    ciao

  6. utente anonimo maggio 22 - 20:13

    Can't wait (per Honoré).
    L.

  7. TuttoFaMedia maggio 23 - 07:14

    *Yet: già, sarà complicato evitarla

    *L: a chi lo dici!

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>