TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

5

O Sollo mio: Il Volo si esibisce ad American Idol davanti a più di venti milioni di spettatori

 

Tvblog mi porta a conoscenza di questo video:


Si chiamano Il Volo, sono tre come i tre tenori e hanno passato i migliori anni delle loro giovani vite con tre persone: prima Roberto Cenci e Antonella Clerici. Ora Tony Renis, il loro produttore che li ha portati negli Usa a presentare il disco con un giro di esibizioni televisive che manco Vespa per i suoi libri di Natale (Ah, ricordiamo che Tony Renis è tante cose, è Celentano, è Berlusconi, è Sanremo Disgraziato del 2004, è soprattutto vincitore di Golden Globe per la canzone The Prayer, tratta dal cartone La spada Magica, e cantata da Céline Dion e Andrea Bocelli. Tony Renis porta in alto la bandiera dell’Italia e noi lo disprezziamo, ingrati).

Note a proposito di questa esibizione ad American Idol lo scorso 19 maggio:
* O Sollo mio
* Lo sfondo col cielo azzurro e le nuvole
* Il tenorino al centro, impomatato con la brillantina Linetti, sulle orme di Johnny boy
* L’emiparesi della ragazza bionda con la giacca verde e gli stivali bianchi (0:40) che fa la faccia come a dire “Non sta succedendo”. Ah beh, se lo dici tu
* Il meritato disprezzo che i giudici (Jennifer Lopez, Steven Tyler e l’altro) ostentano, dando volutamente le spalle durante un pezzo di esibizione
* Pavarottino che ha ingoiato tutti e tre i Jonas Brothers, tra l’altro ed evidentemente punti di riferimento pop di questo progetto
* La base tutta marcetta e mandolino
* L’insopportabile gioco di glottide e epiglottide che fa il tipetto con gli occhiali (2:15)
* A proposito del tipetto con gli occhiali. Ovvio che gli americani si esaltano e fanno le standing ovationi, è l’incrocio morphinizzato tra Screech e Steve Urkel

P.s. Non solo Usa. Ieri su Tf1 è passato uno spot, in italiano, con sottotitoli in francese, che reclamizzava il disco de Il Volo. Io l’ho sempre detto che Tony Renis e Caterina Caselli sono la stessa persona.

7 post per 7 commentiIl Volololmusic makes the peopletelevisione

TuttoFaMedia • maggio 21


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo maggio 21 - 10:50

    Una domanda, TFM, secondo te ste esibizioni le paga la casa discografica, li hanno invitati come artisti in promozione o li hanno pagati per cantare?

    New_AMZ

  2. utente anonimo maggio 21 - 11:03

    Ma che fase del programma è? Non sto seguendo peggnente.

    Comunque le fioriture erano a dir poco irritanti. Ma la tristezza poi del regazzino che fa gli sguardi intensi alla telecamera? Profonda tristezza e taaaanto marketing-obiettivo-tweenies e milf.

    Emily Valentine

  3. utente anonimo maggio 21 - 11:23

    Bellissimo video, a me non piacciono per nulla, ma a me non devono piacere, ma agli ammericani secondo me piacciono, a me Bocelli non piace per nulla, ma a milioni di milioni di persone piace da morire.
    Secondo me vale il principio dei peperoni a me piacciono, c'è chi non li mangia perchè non li digerisce, c'è chi pur di mangiarli li spella con un dispendio di energie non indifferente, e c'è a chi fanno schifo.
    Io per molte cose, cinema/musica/tv/patatine in tubo sono dell'idea che va bene che ci sia tutto, è uno di quei tavoli buffet delle crociere all inclusive dove puoi trovare la pasta il riso le crepes (ci sarà uno di quegli accenti francesi metticelo tu) le lasagne il pesce i tramezzini le ostriche panepanelle gelato salumi olive all'ascolana, io li guardo e mangio quello che mi va a me per esempio disgustano le ostriche (ogni 5 o 6 anni ne mangio una per vedere se il palato è cambiato, ma continuano a disgustarmi) ma c'è un mondo che le mangia.
    Si ok, è vero, non c'è sempre proprio tutto, c'è una grossa percentuale di cose che non mi piacciono, o meglio c'è molto ma moltissimissimo di un genere solo, ma allo stesso tempo io trovo sempre cose da vedere/ascoltare/leggere in giro.
    Guarda che Randy Jackson (l'altro/che è un personaggione in Usa) tistiava alla grande tenendo il ritmo di brutto (e se fingeva lo faceva molto a tempo).
    Segnalo che Il Volo ha partecipato anche alla registrazione di "we are the world" nella versione Quincy Jones ha fatto un anno fa.

    michele

  4. TuttoFaMedia maggio 22 - 11:49

    *New: sai che non ne ho idea? Suppongo che il *peso* della casa disgografica, accordi, scambi di artisti, di favori incrociati, etc abbiano la meglio

    *Emily: manco io, suppongo siano alla fine, cmq. Jennifer era esausta

    *MIchele: condivido, l'importante è scegliere, se si può scegliere allora va bene.

  5. utente anonimo maggio 23 - 00:14

    Solo Screech. Ma poi tutti con quel sorriso sornione e soddisfatto.

    Ilaria

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>