TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

3

R.E.M, Collapse into now, il video di ÜBerlin e il progetto di 12 (12!) short films (uno per ogni traccia del disco)

 


E gli Ariem erano meglio quando erano meglio, e prima erano più rock, e poi erano pop, e hanno perso quello che avevano trovato, e hanno ritrovato quello che hanno perso, e non li ascolto più, e li ascolterò per sempre, e quanti cazzi.
La mia opinione sugli Ariem è una: senza, sarebbe stato peggio. E se oggi, quando li ascolto, non è più la stessa cosa è semplicemente perché io, non sono più la stessa cosa.

Per quanto riguarda il video di ÜBerlin, traccia numero 3 di Collapse into now, c’è qualcosa che non mi torna, probabilmente quel piano sequenza/non piano sequenza.

Comunque. Non pago del solito video, Michael Stipe ha ben pensato di affidare ad alcuni registi (dallo storico collaboratore degli Ariem James Herbert fino al prezzemolino James Franco) la realizzazione di uno short film per ogni traccia del disco. Un tentativo di allargare il discorso, visto che, dice Stipe, se qualcuno non se ne fosse accorto, siamo nel XXI secolo. Il primo di questi film si trova qui (non si può embeddare) ed è dedicato alla traccia 4 del disco, It happened today, che in questo momento sembra proprio una delle cose migliori del disco.

indie fa mediamusic makes the peopleR.E.M.

TuttoFaMedia • marzo 5


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo marzo 6 - 11:14

    beh però è girato a E1-E2 dove TFM e Stiui…
    stiui

  2. utente anonimo marzo 6 - 11:23

    Solo io ho pensato a Billy Elliot guardando questo video?
    estia

  3. TuttoFaMedia marzo 6 - 17:10

    *Stiui: eh sì quella volta che a Berlino…

    *Estia: sai che non ci avevo pensato ma sì?

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>