TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

13

Fringe 3×10-3×17, il punto della situazione: abbiamo saltato lo squalo sì, no, forse?

 

fringeScrivo questo post di giovedì, che una volta era il giorno di messa in onda di Fringe. Poi alla Fox hanno deciso di spostarlo al venerdì e ci hanno detto no, non vi preoccupate, non andrà a finire come per le altre serie spostate al venerdì, noi teniamo molto a Fringe, e per dimostrarvelo ahah facciamo anche la campagna piena di ironia sullo slot della morte: Fox Fringe. Minchiate? Chi può dirlo. Non so cosa abbiano in mente in quello strano network e non lo voglio sapere. Dico solo una cosa: dateci un finale di stagione epico, uno di quelli in cui non dico singhiozzi ma perlomeno rimpianti per quel che poteva essere e non è stato. Fine, non chiediamo altro (e invece no, colpo di scena: fringe è stato appena rinnovato, quindi sì, Fox Fringe).

Dunque eravamo rimasti qua. Poi siamo ripartiti a gennaio con 3×11 e lo scorso 18 marzo è andato in onda 3×17.

3×11, Reciprocity: in cui Pidah è una carica di elettromagnetismo che appena si muove tutti gli oggetti di metallo si imbizzarriscono e succede manicomio. Detto anche: Pidah Bishop is the new isola di Lost (c’è gente che c’è morta e sta ancora lì sotto a urlare YOU SON OF A BITCH: una prece per Juliet).

3×12, Concentrate and ask again: in cui Olivia Dànam ha avuto vita rovinata da smodato uso di Cortexiphan (ma questo l’avevamo vagamente intuito): cosa sarebbe successo a Olivia Dànam se non avesse incontrato sulla sua strada Uolter Bishop? Chi lo sa. Ma intanto sappiamo che nessuno dovrebbe conoscere esattamente i pensieri degli altri: vero Pidah? E va bene, provo ancora dei sentimenti per LEI. Lei è Olivia la Bottanazza, l’Impostrisce, quella dell’altro Universo, quella che ride sempre e la dà via come fosse alla fiera dell’usato. Chi sceglierà Pidah? Detto anche: l’erba degli universi paralleli è sempre più verde?

3×13, Immortality: in cui Bolivia, Folivia, Olivia2, insomma, LEI, è alle prese con un branco di scarafaggi antipatici che uno poi dice che manda avanti col videoregistratore. Scopriamo che Bolivia è incinta ma lo scopriamo non nel solito modo che ci hanno abitutato (Oddio ho la nausea di prima mattina! Cosa sarà?), no: Presto facciamo l’ecografia per vedere se uno Scarafaggione si è impossessato di nostra heroina parallela! Oddio, c’è qualcosa, PULSA: signorina Dànam, ma lei è incinta! Fidanzato Big Gim: scusa Bolivia non mi tornano i conti. Dunque, mentre io ero in missione segreta a farmi sparare tu intanto ti facevi bombare allegramente tra un interstizio temporale e l’altro? Silenzio. Almeno lo ami? Caro, non è come credi, ti posso spiegare. Toc toc, è Waltalternative: Bolivia, l’hai presa la minestrina? Sappi che da oggi non ti farò mancare niente, mia cara NUORA.

3×14, 6B: in cui special guest star di brava attrice anziana già vista come Marlene in The BIg C (oh, sempre cose di morte, eh, molto triste). Tenerezze e willalwaysloveyou forevah. Scopriamo che distanza tra i due universi sta diminuendo sempre più. Anche nostra pazienza. Intanto Olivia, la nostra, finalmente la pianta di farsi le seghe mentali e bacia Pidah: GIIIZ Pidah tu mi ABBAGLI. Però aspetta che esco un attimo, sono confusa. Pidah: Cristo Santo, ma confusa di che? Olivia, la nostra: e se non fosse una questione di fisica, ma solo di sentimenti? Cara, noi fans vi verremmo a cercare casa per casa. Se vogliamo i sentimenti guardiamo Mad Men. Noi da Fringe vogliamo sesso bollente. Infatti. Toc toc, ciao sono Olivia. Pidah: uè carissima, ma cosa indossi sotto quell’impermeabile? Olivia: ora ti faccio vedere io come lo prende un ESSERE UMANO! Pidah: mmm interessante! Da dove pensi che dovremmo cominciare? Olivia: se c’hai carta e penna ti faccio un disegnino.

3×15, Subject 13: in cui siamo nel 1985 e scopriamo che se cadi dentro un lago ghiacciato a meno sei milioni di gradi no, non ti succede niente, a quei tempi la broncopolmonite non esisteva. E sì, a quei tempi Olivia, la ottenne Olivia Dànam era già una musona con alle spalle una lista così lunga di disgrazie che in confronto Meredith Grey la chiamano Allegria. Ah, e poi c’è anche il videoregistratore Betamax. Io ce l’avevo. Da qualche parte devo avere ancora le cassettine con una vecchia puntata di Paperissima. Bei tempi. Gli anni ’80, dico. Si dice sempre così.

3×16, OS: in cui prezzemolino Jorge Garcia cioè Hugo cioè Hurley timbra ancora il cartellino dopo How I met e Mister Sunshine. In cui Olivia e Pidah sono più innamorati che mai e devono affrontare problemi inenarrabili tipo Sai Pidah mi mandi proprio sui nervi quando mi fai i GRATTINI alla schiena. Pidah: Olivietta, sento che tra noi non ci devono più essere segreti. Olivia? Olivia mi senti? Olivia: CIAO PIDAH QUANTO TEMPO UAHUAHUAH!

3×17, Stonaway: in cui c’è una pazza che prova a suicidarsi da tipo ventisette volte ma non ci riesce. La pazza si chiama ovviamente GRAY. Ma non è questo ciò che conta. Ciò che davvero conta è che, nel frattempo:

WILLIAM BELL SI È REINCARNATO NEL CORPO DI OLIVIA MEDIANTE DELLE ‘CALAMITE DELL’ANIMA’ CHE SI ATTIVANO AL TINTINNIO DI UNA CAMPANA.

Non solo, Anna Torv ora parla con la voce ROCA producendosi in un’imitazione alquanto tragica di Leonard Nimoy (che, giustamente, non ne vuole più sapere niente di tornare nel cast e lavorare con questi scemi: le calamite dell’anima? OH C’MON!).

Ora, io non lo so se Fringe abbia saltato lo squalo o no. Un giorno ci volteremo indietro e lo decideremo. Rimane che se ti metti a ridere nel momento più WTF dell’anno, beh, diciamo, forse, chissà. Sia quel che sia: Fringe vada avanti, poi vediamo. 

Fringerecensioniriscritturetelefilm

TuttoFaMedia • marzo 24


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo marzo 24 - 22:22

    Su Itasa, questo fatto ha suscitato grandi discussioni. Per me non e' salto. Da una serie come Fringe che parla di un determinato argomento puoi aspettarti anche questo. Abbiamo accettato vasche che fanno riaffiorare i ricordi, uomini che bevono il mercurio, macchine da scrivere che twitterano tra un universo e un altro, finestre su mondi dove i dirigibili sono i nuovi Boeing… possiamo anche accettare una Torv che fa la voce di Nimoy che forse e' la voce di suo zio Murdoch. Lo squalo al massimo e' quando la Torv ci prova con Astrid. Le battute alla Lino Banfi pero', si sa, travalicano. Ce l'aveva detto anche Quentin Tarantino. XD

  2. TuttoFaMedia marzo 24 - 22:36

    *1: sei il nostro caro amico LC? Mi sa di sì, comunque ti rispondo pensando a te come LC. giudicare col treno in corsa è sempre complicato. Che dire, speriamo di no, che non sia il salto. Lo scopriremo solo vivendo. O morendo, considerando il titolo dell'ultimo episodio. Ad ogni modo, mi pare chiaro che qua il nocciolo della faccenda è: ma Anna Torv è una brava attrice sì o no? (Sembra un'inezia, ma è decisivo!)

  3. Grace83 marzo 24 - 22:42

    io ho iniziato non apprezzando la storia della gravidanza di bolivia, ma ho chiuso un occhio.
    poi nella 3×15 hanno introdotto la storia della predestinazione e di olivia e peter che si capiscono e si conoscono da piccoli, e la cosa non mi è piaciuta. Perchè ci devono inserire sempre queste coincidenze? ah no scusa, è destino, but don't mistake coincidence for fate.
    l'ultima non mi è piaciuta tanto, e la trovata di bellivia (gli americani e le loro assurde composizioni di nomi) non mi ha entusiasmato, soprattutto perchè alla fin fine belly non è che si è visto molto.
    salto dello squalo no, per rispetto :)
    però forse c'erano state puntate troppo bellerrime, ed ora noi accusiamo il colpo. 

  4. TuttoFaMedia marzo 24 - 23:00

    *Grace: guarda, sulle coincidenze purtroppo non se ne esce. Ci vogliono altrimenti che noia, ma se sono troppe che noia uguale. L'amore con Fringe è sempre stato un amore contrastato, e tale rimarrà.

  5. utente anonimo marzo 25 - 09:30

    Ah, c'è ancora gente che lo guarda? Io ormai ho appena appena il tempo per guardare qualcosa quindi appena subodoro mediocrità mollo tutto. L'ho fatto con V quasi immediatamente e con Fringe non mi ricordo nemmeno quando ho smesso di guardarlo (giuro). Da qualche parte dopo l'arrivo della gemella cattiva. È un po' un peccato.
    Mi manca un po' il forum di itasa, da quando è finito Lost.
    Cmq TFM, non perdere tempo con fringe! Mi ripeto: Misfits!!
    Clem

  6. utente anonimo marzo 25 - 09:50

    è stato appena rinnovato

    la fox ama davvero fringe

  7. TuttoFaMedia marzo 25 - 10:36

    *Clem: ok, ma solo perché sei tu

    *6: sono scioccato. hanno letto questo post e subito han voluto rassicurarci

  8. utente anonimo marzo 25 - 14:58

    Eh già… rinnovato!
    Non mi sono piaciuti neanche a me gli ultimi sviluppi, ma Fringe è strano… non riesce a raggiungere un equilibrio tra le puntate… Io all'inizio della stagione ero svenato… appena ci sono state le voci sulla chiusura speravo finisse col botto.
    Sono contento del rinnovo, però ho paura che abbiano finito le idee.. non basta inventarsi qualcosa di strano.
    Speriamo riescano a togliere qualcosa di buono dal cilindro.
    Io continuo a pensare che Fringe resta l'unico "dopo-Lost"  (che altro ci volete mettere? V? The Event?)

    Nigu

  9. TuttoFaMedia marzo 25 - 18:23

    *Nigu: Fringe è un po' il The Big Bang Theory dei drama. Puntate meravigliose che si alternano ad altre "boh"

  10. utente anonimo marzo 25 - 18:55

    Non so se ha saltato lo squalo, ma se lo ha fatto lo ha fatto quando Peter è diventato cattivo e poi questa piccola inezia non è più venuta fuori: verrà fuori nel finale? diventerà il super cattivo? 

    Che poi in Fringe si parli di reincarnazione e calamite per l'anima non mi stupisco più di tanto: la sua caratteristica principale è sempre stata quella di portare il piano della fantascienza in una realtà pseudo scientifica.
    Nulla in realtà è plausibile, dovremmo iniziare parlando del fatto che solo Olivia se ne può andare a spasso per i due mondi grazie a un farmaco iniettatole da piccola? già quello se lo inserisci in una conversazione con uno che Fringe non lo ha mai guardato ti rende un nerd fissato col paranormale. 
    La forza del telefilm risiede nel fatto che ti accompagna nella fantascienza passo dopo passo, tenendoti per mano,  rendendo il tutto verosimile. 

    Comunque per ora belle puntate nella terza stagione, tranne qualcuna che è stata si un po' inutile o quantomeno sviluppata con una certa superficialità. Contenta del rinnovo.

  11. TuttoFaMedia marzo 25 - 19:05

    *Roar: concordo sul Peter omicida che viene lasciato così.

  12. utente anonimo marzo 26 - 00:37

    Fringe sta seriamente rischiando di eguagliare V per monnezza, e ho detto tutto.

    Noodles

  13. TuttoFaMedia marzo 27 - 14:54

    *Noodles: no, dai, Fringe almeno ha dei personaggi e non dei minchioni.

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>