TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

7

Le Music Intervention di Sergio Cilli: Lady GaGa please stop! You’re ruining our children!

 

Da ieri ho un nuovo amico su Facebook. Si chiama Sergio Cilli. Sergio Cilli, che non è italiano ma americano, tiene rubrica su Current Usa. Rubrica si chiama Music Intervention. Rubrica tratta, come dice anche titolo, che secondo Sergio Cilli c’è gente di musica che ci sono cose che non fanno bene e lui fa l’intervenzione. Sì, anche io penso che Sergio Cilli sia grande fans di How I met your mother, ma ciò che conta è che a me Sergio Cilli dice cose vere che nessuno dice più.

La settimana scorsa per esempio, ha fatto Music Intervention a favore dei Phoenix. I Phoenix sono gruppo di Francia il cui cantante fino a prova contraria è fidanzato a Sofia Coppola, il quale gruppo ha strana abitudine di cantare anche in inglese. Sergio Cilli ha notato che quando i Phoenix cantano in inglese, beh, ecco, non si capisce un cazzo. E infatti glielo dice: Amici! Guardate che io non ci capisco un cazzo! E infatti, per dimostrarglielo, si mette, lui Sergio Cilli, a cantare in francese. Risultato? Non si capisce parimenti un altro cazzo. Morale dunque è: ognuno canti in sua lingua che è meglio. Io penso geniale (attenzione al minuto 01:09, quando uno dei Phoenix svela di essere italiano, il commento di Sergio Cilli). (Sergio Cilli, fai anche l’interventione per Raphael Gualazzi che pensa che sa cantare in inglese dei bai dei!)

 


Altra Music Intervention di Sergio Cilli è quella che Sergio Cilli fa con fans di Justin Bieber, orde di psicolabili ottenni con la BIEBA FEVA. Sergio Cilli va da loro e dice: Guardate che ve la stanno raccontando, non è vero niente! Justin in realtà non si chiama Justin! Si chiama Kinglsey e ha 41 anni! (qui il video dell’intervenzione).

Poi c’è anche Intervenzione contro quelli di Glee (stop ruining great songs!) e, in fundo, mia preferita, quella contro Stephanie Germanotta: Lady GaGa stai distruggendo i nostri bambini con le tue stronzate! Datti una calmata! (circoletto rosso per il bambino extra fat e per il “jewish weeding”). Bravo Sergio Cilli!


(via)

 

Blog e social networkHow I met your motherlolmusic makes the peopleusa fa media

TuttoFaMedia • febbraio 21


Previous Post

Next Post

Comments

  1. yetbutaname febbraio 21 - 16:12

    bravo, sì
    (mio figlio piccolo, che guarda IHMYM, pensa che sia finanziata da una lega alcolisti fieri)
    ciao

  2. utente anonimo febbraio 21 - 16:21

    a proposito di lessico bieberiano, segnalo che oltre ad essere affette dalla bieber fever le sostenitrici di justin si definiscono anche belieBers. e ditemi se non sono degne di stima nel perpetrare con tale ostinazione il conio di neologismi tanto imbarazzanti.
    furr

  3. utente anonimo febbraio 21 - 17:06

    no, vabé.
    L'intervention a Lady Gaga è marabillioso.

  4. utente anonimo febbraio 21 - 21:51

    L'episodio dell'intervention era fantastico… mi è rimasto il dubbio se l'intervention iniziale, quello fatto all'amico che beveva, sia in effetti utilizzato in casi di dipendenza in america o se lo siano inventato in punto in bianco. Proprio l'altro giorno pensavo di fare un'intervention per un'amica (lo striscione! lo striscione!).

    Per Bieber, vabbè ste qua hanno 14 anni, niente di nuovo – urlano per sto tizio, una volta urlavano per i Take That, è l'eterna catena dell'urlo. Poi crescono (si spera). Però se si rapasse a zero, sarebbe un genio.

    Marta

  5. utente anonimo febbraio 21 - 22:34

    quandosi sciolsero i take that, istituirono un telefono amico per le fan disperate.
    Alle belieBerine direi che al massimo concederei un corso di grammatica e ortografia.

    Zion

  6. TuttoFaMedia febbraio 23 - 12:54

    *Yet: tuo figlio ha ragione

    *Furr: oltre la stima

    *Marta: mi sa che l'ha fatto tipo ieri

    *Zion: beh aspettiamo che finiscano la scuola dell'obbligo

  7. utente anonimo febbraio 26 - 11:43

    Marta, l'intervention esisteva già prima di How I met di sicuro, mi ricordo un bell'episodio di Cinque in Famiglia, intitolato appunto Intervention, in cui Scott Wolf, alcolizzato a 20 anni, affrontava tutti quanti e poi decideva di curarsi…

    TFM ahahaha questi video sono stupendi!

    Justin Bieber ha acquisito un po' di stima da parte mia quando ha detto in un'intervista che Lady Gaga, arrivando ai grammy in un uovo, penserà di essere un'artista , ma per lui è solo un uovo. Idolo.

    Menzione speciale per il bimbo panzone con la maglietta di Topolino che canta Bad Romance!
    Ci vorrebbe una intervention per lui..!

    Otter

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>