TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

11

Isola dei Famosi 8, prima puntata: Masi porta bene, Brigliadori beve acqua di luce, Raffaella Fico è devota di Padre Pio

 

isola-dei-famosCiao amici e benvenuti alla settimana in cui tutto è ancora più possibile, in cui tutto è ancora più lecito, anche guardare Vespa e Marzullo, e non vergognarsi di nulla, anzi.

Settimana di passione che inizia con il grande ritorno de L’Isola dei famosi 8. Sigla e effetti speciali mostruosi, con la Ventura vestita come io tarzan tu jane che finge di arrampicarsi sulla montagna che non c’è. La quale Ventura poi fa il suo ingresso in studio facendo la cosa che le riesce meglio, cioè BUTTARE VOCI e poi, per almeno cinque minuti scompare e diventa la donna invisibile: complici le fortissime luci ultrasuoni sparate contro la sua faccia e l’arancionissimo dell’impianto scenico, Simona Ventura diventa un tutt’uno con il ledwall alle sue spalle. Un’entità. Tutto cambia quando arriva una telefonata davvero inaspettata: il direttore generale della Rai, Mauro Masi, talmente sicuro della propria credibilità che la prima cosa che dice è Giuro sono io, non sono un imitatore. E poi via di messaggi trasversali (telefonare alla Ventura is the new pizzino) e sostegno incondizionato dell’azienda: Simona sto chiamando perché SANTORO MERDA ma Lei è davvero una risorsa dell’azienda TRAVAGLIO SAI DOVE TE LO INFILO QUEL QUADERNETTO e noi confidiamo molto NELLA CHIUSURA DI ANNOZERO e in lei che terrà alta la bandiera della Rai, lei che crede nei valori condivisi MICA COME QUEGLI STRONZI e per questo motivo la Rai la sostiene tanto ma proprio tanto. (Talmente tanto che la mandano al lunedì sera contro il Grande Fratello così finalmente l’anno prossimo hanno la scusa per chiudere baracca e burattini, tanto poi ci pensa Liofredi con i suoi rivoluzionari format. E infatti: debutto al 12%, palla al centro e questo era il sostegno dell’azienda).

E dire che la prima puntata è stata superiore alle aspettative. Scritta bene, con tutti gli ingredienti al posto giusto e con la solita dinamica elastica di vicinanza e distacco del programma rispetto a se stesso. Qualcuno la chiama ironia, ma forse il termine giusto sarebbe gioco: il gioco delle parti, il gioco di Ventura che sa benissimo quando e come muovere certe leve, il gioco dei concorrenti, molto compresi nei rispettivi ruoli da recitare, il gioco delle opinioniste, le due iper-femminazze tutto fuoco e voglia di CIAGU. Gioco, almeno finché Ventura regge. Sì, perché come sempre le accade, in tutti i programmi, Ventura parte molto concentrata, determinata, compatta, ordinata, ma poi progressivamente si sfilaccia, si perde, si affloscia. E con lei, giocoforza, anche la baracca. È come una studentessa modello che studia bene le prime dieci pagine (del copione) e poi però si stufa e molla tutto: che palle! Ecco, Simona Ventura a un certo punto si annoia e quindi inizia ad avere fretta, si confonde, spiega male i giochi, si fa sgamare che legge i gobbi, tratta male la Parietti – Alba, per favore, TACI un attimo – ma anche il suo protetto Battaglia – Daniele, dai, tira fuori gli attributi! -, non sa replicare alla battuta di Luxuria – almeno nessuno di quelli che viene al Muccassassina poi lo fanno sindaco – insomma, in una parola, Ventura e l’Isola calano d’intensità e il gioco viene smascherato per quello che poi, alla fin fine è: una recita esausta.

Due squadre, sedici concorrenti (non saranno troppo pochi?), personalità molto forti, gragnuola di casi umani.

Concorrenti? Concorrenti.

1) Eleonora Brigliadori. Si presenta subito con una corolla di fiori in testa, a metà tra FLO la piccola Robinson e CICCIOLINA. Decisa con tutte le sue forze a farci dimenticare lo shock – da cui la Nazione ancora non si è ripresa – di quella volta al Costanzo show in cui rivelò che il segreto della sua pelle di pesca era che lei ogni mattina a stomaco vuoto si beveva il proprio own beh scusate dobbiamo dirlo insomma PISCIO, Brigliadori si autodefinisce PALEOCRISTIANA, si paragona alla MADONNA quando dice che i suoi tre figli sono la prova dell’esistenza di Dio e ammette che sì, il testimone delle sue prime nozze che durarono venti minuti era Silvio Berlusconi: e allora? Per tutta la puntata si distingue per una SOBRIA condotta che porterà il savio Daniel Mc Vicar a sintetizzarla così: quella donna manca di realtà, ho PAURA PER LEI. Il tutto mentre, sullo sfondo, Brigliadori gioca ad acchiapparella con delle mosche che NON esistono. Brigliadori, vera star della puntata, sfugge per un pelo alla nomination rovesciando quintali d’odio addosso a Luca Dirisio: lo nomino così impara, io un po’ di VERGOGNIMENTO al posto suo l’avrei conservato, dice mentre gioca a TOMBOLA da SOLA e al contempo bevendo ampie sorsate di ACQUA DI LUCE.

2) Giorgia Palmas. Carina, minuta, sposata, MADRE. Nessuno dice che è cugina di Francesca LODO (quella che l’anno scorso andò chez D’Urso a dire: BAMBINI non drogatevi DORGA MERDA), forse per non macchiare l’immagine di acqua e saponetta sarda di questa ragazza della porta accanto, sposata sì con un calciatore ma anche buona come un pezzo di pane carasau: sono qui per farmi conoscere per quello che sono. Sì, una MORALISTA. Al momento delle nominations vota Raffaella Fico. Ventura: ma non è che la voti per quelle storie di Bunga Bunga che si sono lette sulle intercettazioni e che hai dei pregiudizi? Palmas: MA CHI IO? Pregiudizi? Simona, nella vita ognuno si assume la responsabilità delle proprie azioni e delle proprie posizioni, IO CERTE COSE NON LE FACCIO manco col pensiero, detto questo la nomino perché sì, è simpatica, ma è quella con cui ho legato di meno. Ventura: se lallero.

3) Magda Gomes. Sbarca sull’isola per rinverdire la più o meno fausta tradizione di Brasiliane-che-sull’isola-non-mancano-mai (Ana Laura Ribas e Veridiana CHI?). Si presenta subito nelle vesti di PICCOLA FIAMMIFERAIA tutta povertà e favelas: io disgraziata, io andavo ai casting con scarpe bucate, io – qui MAGDONA scoppia a piangere – avvolgevo la CARTA IGIENICA nelle scarpe – ? – ma poi un bel giorno PUF Magdona entra nel campo della moda PUF Chiambretti la nota PUF è sull’isola. Per fortuna nel corso della serata mostra una sana allegria, lei e quella soave voce da usignolo brasiliano.

4) Raffaella Fico. Si presenta con un eloquente FIN DA PICCOLA MI È SEMPRE PIACIUTO. Pregare. Si dice devota di Padre Pio. Aggiunge poi, per fugare ogni dubbio: credo anche moltissimo in Dio. Infatti, quando la vedi, la Raffaella dico, specie quando si mordicchia quelle deliziosa labbra da cui escono solo angeliche preghierine della notte, le prime cose che pensi sono: beato chi l’ha battezzata e chi la confessa OGNI VOLTA! Racconta che al Grande Fratello si presentò completamente vergine e casta. Poi l’ingresso nel BIRICHINO mondo dello spettacolo, e la messa all’ASTA della propria VAGINA. Come d’altronde fanno tutte le FANS DEVOTE di Padre Pio. Ma nessuna la comprò. Sì, perché la DEFLORAZIONE avvenne per amore e questo ingrato compito se lo accollò il calciatore Cristiano Ronaldo. Ventura: va bene Raffaella, non ti chiederemo altro sulla tua vita sessuale, la Rai è un’azienda serissima. A proposito, ma Cristiano Ronaldo come ce l’ha, a funghetto, a banana, è più SLIM, FAST o una cosa tipo FURIOUS?
Mentre Brigliadori nomina invano Berlusconi Raffaella fa la VAGA fischiettando allegri motivetti SALESIANI, ma poi alla fine, a chi tocca non si ‘ngrugna, come direbbe Ventura. Scusa Raffaella, noi dobbiamo dirlo pubblicamente: Ti abbiamo scelta non perché qualcuno ti ha raccomandata, ma perché sei un GRAN PEZZO di STICCHIO. Raffaella: grazie Simona, e comunque io non ho mai fatto niente di male, andavo solo a delle cene eleganti. Delle cene eleganti con INCESTI LESBO, ma d’altronde chi di noi non è mai stato a una cena elegante con incesti lesbo?

5) Luca Dirisio (o Di Risio?). Confessa al Paese, già turbato per altri fatti, come ha iniziato a suonare. Cioè con il corso di chitarra di REDRONNI. Poi inizia a fare delle strane POSE con la faccia e col muso, e non la smetterà più, per tutta la puntata. Forse c’era scritto nel corso di Redronni: fai facce a broncetto SENZA SENSO e le femmine ti cadranno ai piedi. Le femmine non cadono, almeno finché non si toglie la maglietta. Lui, convinto di essere SPIRITOSO, nomina Brigliadori dicendoglielo in faccia: Ti nomino perché non stai mai zitta, eccheccazzo, ma ti voglio bene! Brigliadori la prende bene e in collegamento gli urla: vattene un po’ affanculo! Dirisio: non me ne frega un cazzo di niente, certo speravo che la mia sincerità venisse premiata, ma va bene, sono abituato a lottare nella vita. Insomma finisce come merita, cioè DERISO (cit. playmobil).

6) CIAGU Alves. Parte la clip con CIAGU NUDU e partono anche i primi orgasmi di femmine evidentemente poco sazie. Lo mettono subito a suo agio. Ventura: senti CIAGU ma tu insomma sei uno all’antica o aperto di mente? CIAGU: comu Simu nun capiscu. Ventura: ti piace solo la PASSERA o anche il BIRILLONE? CIAGU: ahah no Simu tutto a postu, tranquilla. Io pieno di donne, io con donne ci giogu a shangai. Parietti: MADRE portatemi i sali, mi fa quasi venire voglia di un toy boy. Ventura: ma se hai detto che non ti piacciono i toyboy! Parietti: e ‘sto gran pezzo di bonazzo m’ha fatto cambiare idea! Poi niente, CIAGU non dirà nient’altro per tutta la serata.

7) Raffaele Paganini. Parte subito con un EPIC FAIL nel senso di clamorosa excusatio manifestissima. AHAH Simona avevo paura che mi facevi la stessa domanda che hai fatto a Ciagu e io poi non sapevo che risponderti ahah. GELO in studio. Ventura: vabbè diciamolo che sei una mosca bianca, tu ETUAL della danza ma anche sposato. Paganini: sì, io ETUAL, dentro di me sento la FORZA di Greyskull. Poi, chissà perché, deve a tutti i costi togliersi la maglia anche se ci sono sei gradi sotto zero. Paganini, abbiamo capito, sei basso.

8) Daniel Mc Vicar. Cioè Clarke Garrison. Detentore del più alto potenziale di casoumanità della storia evah, unito alla totale assenza di odiosità, sommato a una manifesta tontolonaggine acuita dalla conoscenza basica della lingua che lo porta a essere sincero, ecco quest’uomo gli vogliamo bene. Ma non fatelo piangere, dai, che così non vale.

Parenti a qualcuno:
1) Francesca De Andrè. Niente, l’hanno messa in mezzo. Non ci ha capito un cazzo, è stato tutto più grande di lei. Talmente scioccata da tenere un labbrino fisso e un espressione da Aiuto voglio la mamma. Peccato che non si vedesse nulla, visto che ha passato due ore di trasmissione inquadrata in primo piano e coperta di una COLATA di fango. Se era un sottile modo per farci capire che fine ha fatto quel cognome, beh bravi, ci siete riusciti. Tra l’altro, nessuno lo ha fatto notare (la Rai è un’azienda serissima), ma la PARIETTI, che ha avuto, dicono, un affaire con Cristiano De Andrè, è stata, quindi ecco insomma, anche la MATRIGNA di questa povera ragazza.

2) Abigail also known Balotelli. Dice Mario che se sull’isola inizio a PRENDERE CAZZI viene a nuoto e ammazza tutti con la lupara. Ha il pregio di mantenere la calma di fronte alla domanda più scema evah: Scusa Abigail, che sei NERA, secondo te quanto ci vuole a integrarti veramente in questa società lo vediamo anche in queste ore con i profughi della guerra che sbarcano da noi ecco diciamo secondo te l’Italia è razzista?

3) Francesca Fogar. Parte con un credito illimitato di simpatia grazie a suo padre e al pupazzo UAN, credito che si brucia in tre secondi. Primo, perché si scopre che lavora per la testata Videonews cioè Brachino, Paolo Del Debbio, quella gente lì. Secondo, semplicemente, perché è simpatica come Luca Dirisio.

4) Gianna Orrù. Diplomata all’Isef, ha abbandonato tutto per educare al meglio la figlia, Valeria Marini. Bella mossa, Gianna!

5) Matteo Materazzi. Si dissocia subito da se stesso, dicendo che lui con Marco suo fratello non ci parla da anni, lo ha deluso come uomo. Chi l’avrebbe mai detto, Marco Materazzi speaking.

6) Il figlio di Brigittona Nielsen. A parte il fatto che boh sono UGUALI, secondo me è uno scherzo di Brigittona che si è fatta togliere il seno a Extreme Makeover e poi è ringiovanita bevendo l’acqua di luce brigliadora.

7) Il figlio di Mogol. Sì, sono single. Ma per fortuna qui ci sono un sacco di belle ragazze. GELO honduregno.

8) Walter Garibaldi. Ecco, segnatevi questo nome. Questa STRANA entità, capace di PIANGERE appena sente la voce della sua PRONONNA Anita, ci regalerà davvero grandi momenti.

Finisce De Andrè contro Di Risio: che bello.

isola dei famosiriscritturetelevisione

TuttoFaMedia • febbraio 15


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Virginiamanda febbraio 15 - 13:39

    Io a Dirisio volevo bene. Dal mio amico vende il tè in poi (cioè più niente) mi sembrava stesse per entrare di diritto nella categoria "quelli che tra trent'anni i nostri figli avrebbero detto: senti che talento incompreso".
    Ora mi sa che entrerà nella categoria "i nostri figli diranno: Dirisio, mamma ma cosa ascoltavi?"

  2. utente anonimo febbraio 15 - 15:53

    AHAUHA sto ridendo per questo scatafascio di Ventura. Prima serata così brutta, così ingiusta e così noiosa da sembrare quasi interessante. E capire   alle 22 e 25 che quello è un'ottimo orario per andarsene a dormire. Epic win la gabbia di matti svogliati (concorrenti e cucuzzaro milanese).

    Ps. Preghiamo insieme affinchè Eleonora pioggia dorata si riveli come the new Antonella Elia.

  3. pkiara febbraio 15 - 16:26

    Quando ho letto "Masi porta bene" ho pensato di aver letto indici d'ascolto errati… invece è andata proprio male…

  4. utente anonimo febbraio 15 - 16:36

     Guarderò l'Isola per poter leggere i tuoi commenti……che…….I like very very much!!!!
    Maria Luisa

  5. utente anonimo febbraio 15 - 16:47

    Uanatan, dimensione avventura!
    ah! bei tempi.
    comunque mi hai quasi fatto venir voglia di vedermi l'isola.
    Quasi.

    stizzofrenica.

  6. utente anonimo febbraio 15 - 18:10

    TFM,
    apriamo le scommesse: Masi telefonerà anche alla prima puntata del Festival?
    Secondo me, si! :)

    New_AMZ

  7. utente anonimo febbraio 15 - 18:22

    TFM, io quasi quasi quest'anno guardo l'isola!
    più che mai leggendo l'elenco ti vien da chiedere: CHE gente c'è?!
    Clarke!!Clarke!!! Che mi ero sempre chiesta cosa ci trovasse in Sally Spectra!
    In che lingua parlerà? segnali di fumo?
    Otter

  8. utente anonimo febbraio 15 - 19:19

    Con tanta gente simpatica , spiritosa , intelligente disponibile sulla faccia della terra, sempre la prezzemolina supponente Parietti? Che noia mortale

  9. utente anonimo febbraio 15 - 19:27

    Io, dopo avere visto la Ventura e le gemelle De Vivo in somewhere, non posso più regalare audience all'isola, già ho esaurito il credito con l'italia. Però te ti si legge sempre con gusto. La Brigliadori è all'isola per fare il passo successivo, ci mostrerà con cosa finisce la giornata. Però ci ha costruito la sopravvivenza mediatica, con la psicolabilità.

    P.

  10. TuttoFaMedia febbraio 15 - 21:05

    P: c'erano anche le De Vivo in Somewhere? Ma dove? Non ricordo!

  11. utente anonimo febbraio 15 - 22:51

    ma come? Hanno lapdancato tutto il tempo. Distratto!

    P

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>