TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

11

Reunion di genti cocciute che non si rassegnano: Jason Priestley e Luke Perry together forever

 

jason&lukeDice Repubblica che domani sera, in anteprima mondiale -?- sul canale televisivo americano Hallmark andrà in onda Goodnight for Justice, western -!- interpretato da Luke Perry -Dylan!- e diretto da Jason Priestley -Brandon!-

(Le parole “western, Dylan e Brandon” nella stessa frase)

Dice sempre Repubblica: “Saranno felici i trentenni che quindici anni fa seguivano con passione le avventure dei giovani belli e ricchi di Beverly Hills 90210″.
No, cara Repubblica, i trentenni di oggi tutte le volte che vedono ‘sti sfigati in giro per il mondo, che non si rassegnano a un onesto e dignitoso oblio (leggi Kelly che fa Ballando con le stelle America), ecco, quei trentenni si sentono male anzi malissimo che se questi erano i loro diciamo miti, questi miti che fanno i tv movie su Hallmark, che continuano ad agitarsi nella pentola che non accettano la loro imminente cottura a vapore, non fanno che regalare ai suddetti trentenni pezzi del loro fallimento: ehi tu che sei cresciuto negli anni ’90 con le nostre minchiate, che ti immedesimavi nel mio ciuffo e nel mio trattar male le femmine, tu che facevi come Brenda e te ne scappavi a Parigi con l’amica demente e poi tornavi e quella stronza ti aveva rubato il fidanzato, tu che pensavi di essere come me, non credere di farla franca, se eri come me allora lo sei anche oggi, per cui levati quella faccia a spocchia, quella pretesa superiorità e riconosci che in fondo, nel tuo paesello, ogni giorno ad ogni ora, anche tu stai facendo il tuo western su Hallmark.

Good man, warm heart, sweet justice. Goodnight for Justice(su Imdb ha zero stellette, ma non perché qualcuno abbia dato zero, semplicemente perché nessuno l’ha votato, non c’è nemmeno la locandina del film. Dice: eh ma ancora deve andare in televisione, come si fa a votarlo? Appunto: di che cazzo stàmo a parlà) parla di un giudice of something nel west dell’800 (Luke Perry) che di nome fa John Goodnight, Giovanni Buonanotte.

—————————

Altre reunion vere o presunte, sempre di gente che non si rassegna:
Take That e Robbie Williams, Backstreet boys e New kids and the block

anni 90beverly hillsJason PriestleyLuke Perryonce upon a timeReuniontelefilm

TuttoFaMedia • gennaio 29


Previous Post

Next Post

Comments

  1. paturniosa gennaio 29 - 12:53

    oddio, in effetti il fallimento di tutti gli eroi di BH fa pensare.
    mestizia

  2. utente anonimo gennaio 29 - 13:24

    che bauchetti, compreso quello che ti copia.
    stefania

  3. Grace83 gennaio 29 - 14:13

    non ricordo dove l'avevo già letto, ma ho visto anche il video dell'intervista in cui Luke Perry (che secondo una leggenda metropolitana anni fa era il fratello di Matthew Perry, Chandler ahahah) sostiene di aver insegnato bene a David Silver (aka Brian A Green) come cuccare, visto che l'ex sfigatello del gruppo si è sposato con la fighissima Megan Fox.
    Vabè detto questo io andavo controcorrente ed amavo Brandon, non Dylan.
    E comunque, oh, trentenne, non generalizziamo :D

  4. utente anonimo gennaio 29 - 14:53

    Piuttosto i trentenni (o quasi come nel mio caso) non vorrebbero più vedere questi genti perché gli ricordano che non sono più dei giovinetti.

    Emily Valentine

    Ps: Rudy ad Amici, babba bia quanti ormoni tuttinzieme.

  5. utente anonimo gennaio 29 - 15:52

    Posso mettere la frase "anch'io sto facendo il mio western su hallmark" come status di fb? Hai riassunto la mia (la nostra?) vita in mezzo rigo. Genio.
    LB
    p.s. Madò che depressione!

  6. TuttoFaMedia gennaio 29 - 16:47

    *Grace: sì ma poi a Luke come gli è andata? p.s. hai mai visto Tru calling?

    *Emily: beh per quello bastano e avanzano i nati nel 96 che diventano stars

    *LB: eh

  7. poggy gennaio 29 - 17:28

    Quanta verità, quanta tristezza. TFM, ci metti davanti a verità scomode!

    @Grace: pensa che nella mia classe delle medie tutte andavano dietro a Brandon, di dylaniste eravamo tipo in due!

    @LB: ti rubo l'idea

  8. Grace83 gennaio 29 - 18:12

    ah, allora non ero così controcorrente come credevo!
    Tru Calling non l'ho mai visto, ho sempre avuto paura di rovinare l'immagine perfetta che avevo di lui :D  

  9. utente anonimo gennaio 30 - 10:56

    Per Grace:

    Eppure Tru Calling aveva un suo perché. Gli avessero dato più tempo (e degli sceneggiatori con le zucche a posto) secondo me poteva essere (azzardo) un  quasi nuovo Buffy.

    Emily Valentine

  10. utente anonimo gennaio 30 - 12:32

    Sisi…quoto tutti…verità scomode TFM e si…"anch'io sto facendo il mio western su hallmark"…genii
    Però vorrei proporre la lettura positiva del tutto: cioè alla fine anche i tuoi "heroini" che quando hai 10 anni pensi siano dei gran fighi e che abbiano in mano il mondo in realtà sono degli sfigati come tutti gli altri!Mal comune mezzo gaudio no?
    Ale

  11. utente anonimo gennaio 30 - 16:56

    Ma in Tru Calling c'era Ggeson, mica Liuc.
    Tra l'altro me lo dovrei recuperare perchè io lo guardavo su italia1 e non so se me l'hanno interrotto fin dove l'ho visto io o no.

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>