TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

16

Lovely Ruby si confessa a Signorini, tra rotule rotte e olio bollente. Mia madre diceva: “Buttane si nasce, non si diventa”

 

Premesso che noi non vogliamo sostituirci alla magistratura, però noi siamo giornalisti e quindi ti faremo le domande che la gente vuole sapere. Alfonso Signorini, Kalispèra, Canale 5, 24% di share.

Il caminetto, due poltrone, luci soffuse, citazione colte (Plutarco aleggia nell’aria per tutto il tempo: si vola alto!), ecco la struggente confessione a Padre Alfonso di Ruby, novella heroina dei tempi nostri, tenero frullato di Cenerentola, Lovely Sara, Pretty Woman e Pàmela: ah, la virtù premiata!

- Innanzitutto, come preferisci essere chiamata, Ruby o Karima?
- KARIMA
- Sono molto contento che tu voglia farti chiamare Karima…Senti RUBY, allora raccontaci un po’ di te
- Niente, il giorno che sono nata mio padre si è rotto la rotula e da allora non ha potuto più lavorare e così ha subito detto che era colpa mia
- Povera, sei nata marchiata dalla JELLA
- Infatti
- E poi, RUBY, raccontaci qualcosa di te che non sappiamo
- Niente, poi a nove anni, ma questa è una cosa che non ho mai raccontato a nessuno, solo al mio fidanzato di 40 anni, ma gliel’ho detto un mese fa che mi vergognavo
- Cosa, RUBY, raccontaci, dai, non ci sente nessuno
- Niente, a nove anni due miei zii mi hanno violentata
- A nove anni!
-
Sì, e mia madre mi ha detto di stare zitta, che se mio padre mi scopriva se la prendeva con me che non ero più vergine
- RUBY, ma è terribile, ci stai svelando un lato di te che non conoscevamo
- Infatti, ecco perché, per sfuggire a tutto questo dolore io mi sono inventata una VITA PARALLELA
- Certo, immagino, povera stellina. Senti, RUBY, di te si leggono tante cose sui giornali, ma ci vuoi raccontare qualcosa di te che ancora non si conosce, di questa vita parallela
- Non so, forse potrei dirti di quella volta che mio padre mi ha buttato addosso una pentola di olio bollente

- OLIO BOLLENTE? Ma è terribile! E ne porti ancora i segni, RUBY?
- Sì, qui sulla testa, vedi, non mi crescono più capelli
- RUBY, ma noi questo non lo sapevamo! Senti, a proposito, ma il Presidente ti ha mai toccata?
- No, neppure con un dito. L’ho conosciuto per caso, una mia amica, sai no, queste cose, mi sono presentata, gli ho detto Ciao, sono Ruby Rubacuori, ho 24 anni
- Eh già, dimostravi più anni di quanti ne avevi, d’altronde quante ne hai viste RUBY, sei cresciuta troppo in fretta RUBY, quanto male t’ha fatto la vita RUBY
- Infatti
- E poi, RUBY, dicci, cosa è successo col Presidente?
- Niente, ci siamo seduti sul divano, nell’altra sala c’era anche Apicella, e niente, lui mi ha ascoltata, ha ascoltato la mia storia, è stato ad ascoltarmi, come nessuno tra tutti i dottori che mi hanno avuta in CURA ha fatto mai, lui invece mi ha ascoltata, ha ascoltato la mia storia
- E poi, RUBY?
- E poi niente, mi ha dato 7MILA EURO
- Ciumbia! E tu che hai pensato? Era un mucchio di soldi!
- Infatti, io facevo la sguattera, la serva, la cammarera, prendevo 700 euro al mese, ho pensato, che dovevo pensare, che il Presidente è una persona meravigliosa, si dicono tante brutte cose in giro
- Ecco appunto, RUBY, si dice che tu hai fatto la escort, è vera questa storia?
- No, cioè, io ci ho provato a fare la escort, ma al momento del dunque, tra l’altro ero stata fortunata, il cliente ERA GIOVANE, insomma ero in reggiseno e mutande, e ho avuto una crisi di panico, ho cominciato a URLARE
- Oddio! E il cliente, poverino?
- Niente, mi ha dato MILLE EURO e mi ha detto: Ti prego non farlo mai
- Cosa?
- La BUTTANA
- Che brutte cose
- Infatti, lo diceva sempre mia madre Buttana si nasce, non si diventa
- E tu?

- E io, fortunatamente, non la nacqui
- Senti RUBY, ci hai raccontato questa vita parallela, tutte QUESTE STORIE, ma noi dobbiamo fare il nostro mestiere di giornalisti, dobbiamo fare le domande, se ne sentono e se ne leggono molte, tu in un’intercettazione hai detto che hai chiesto 5-6 MILIONI di EURO al President-
- Ecco, appunto, a parte che io da novembre aspetto che questi magistrati mi chiamano a testimoniare e io ancora aspetto, ecco, ma in tutta questa storia io ancora non ho capito dove sta la VERITA’
- Quindi tu non l’hai detta, questa cosa dei 5-6 MILIONI di EURO?
- A me mi devono fare sentire le registrazioni, io non ci credo che l’ho detto e se l’ho detto, sai, una ragazzina, ne dice tante
- Pazzesco. Senti RUBY, ma tu, ce l’hai un sogno?
- Di sicuro non lo spettacolo! Il mio vero sogno è che vorrei tornare a quando avevo DUE ANNI, senza pensieri e preoccupazioni
- Tenera… E poi, stellina? L’amore? Una famiglia? Dei bambini?
- Infatti. Il matrimonio è vicino, sai col mio Luca mi trovo benissimo, finalmente ho trovato una persona che mi vuole bene, tra poco ci sposiam-
- Ma dov’è questo fidanzato? Ah ma è dietro le quinte! Se vuole venire qui a salutare RUBY, dai, Luca, vieni!
(Entra Luca, RUBY si gira dall’altra parte)
- Ragazzi, siete davvero bellissimi, vi auguriamo un mondo di bene, in bocca al lupo e grazie RUBY per averci raccontato tutte queste STORIE di questa vita parallela che ancora non conoscevamo… Ma adesso, voltiamo pagina!

- Rocco, ma quando hai capito che volevi fare l’ATTORE PORNO?
- A tredici anni, quando sono sviluppato, ho visto che avevo una menchia di MEZZO METRO… Ho subito capito che era il mio destino, bionde, brune, more, TUTTE ASSIEME!
- Ahah, insomma, TE LO SENTIVI DENTRO

Kalispèra!

P.s. Complimenti a Signorini per lo scoop, sarà stato complicato. Ma io che sono ingenuo e a me nessuno m’hai rovesciato pentole di OLIO BOLLENTE addosso, mi domando, io che sono uno che la vita CHE NOIA, pagare l’affitto, cucinare, lavare i piatti, cercare lavoro: ma se davvero RUBY ha raccontato tutte queste palle di questa vita parallela finora, cioè, a me chi me lo dice che quest’altra vita non è anch’essa parallela, rispetto a quell’altra vita parallela di bugie, questure e minetti varie, ma soprattutto, è vero che due vite parallele si incontrano solo all’infinito?

di cosa cazzo stiamo parlandoebbene sì sono polemicogiornalisti in prima lineapoliticariscritturetelevisione

TuttoFaMedia • gennaio 20


Previous Post

Next Post

Comments

  1. yetbutaname gennaio 20 - 12:17

    ben, che Signorini sia disgustoso lo sospettavo
    ma sei riuscito a farmi ridere di questa storiaccia
    merito a te
    ciao

  2. utente anonimo gennaio 20 - 12:20

    Ruby un giorno dopo l'altro, ci regala qualcos'altro.

    Emily Valentine

  3. utente anonimo gennaio 20 - 12:31

    In realtà, poveretta veramente, lei e le altre, il cui scopo nella vita era fare le mantenute, con la famiglia dietre felice che facessero le puttane purchè si guadagni bene.
    Mi chiedo quando tutte queste capiranno lo squallore della situazione – se mai ci riusciranno.

    Marta – abbastanza convinta che una pentola d'olio addosso ti sfiguri a vita, altro che

  4. utente anonimo gennaio 20 - 12:33

    clap clap e sobh sobh
    joujou

  5. utente anonimo gennaio 20 - 12:55

    Grazie, che non avevo nessuna voglia di guardare questa "intervista" online, speravo proprio che tu o blob mi proponeste quello che basta.
    Signorini IN GALERA perchè contribuisce ad aumentate il vuoto che si fa spazio dentro ogni italiano.
    G.

  6. liga46 gennaio 20 - 13:49

    Clap clap @Emily Valentine :)

  7. utente anonimo gennaio 20 - 15:33

    Non l'ho visto, meno male che ci sei tu con questa replica riassuntiva.

    Ilaria

  8. paturniosa gennaio 20 - 16:07

    Hai dimenticato un particolare fondamentale: l'olio bollente fu versato perché Ruby andava di nascosto a lezione di catechismo.

  9. utente anonimo gennaio 20 - 16:32

    Ma poi ha smesso perché il prete la molestava. Sai, aveva la figa, ma non lo dimostrava.
    Clem

  10. utente anonimo gennaio 20 - 17:21

    ahaha bellissima questa intervista impossibile. Manganelli sarebbe fiero di te.

    P.

  11. Grace83 gennaio 20 - 18:39

    mai trasloco capitò in momento più opportuno; senza tv o tempo per i giornali sto saltando a piè pari tutto questo schifo, mi godo solo le tue rivisitazioni…

  12. Vlao gennaio 20 - 19:58

    Ma sono cose vere?
    O la tua fervida immaginazione???

  13. utente anonimo gennaio 20 - 23:54

    non capisco la tua ironia…non sarai mica uno di quelli che non crede all'innocenza di silvio,ruby e tutti quelli squallidamente coinvolti in questa faccenda??

    Andrea

  14. utente anonimo gennaio 21 - 00:25

    @ emily ;)

    @ clem, pure

     scuoto la testa. come i cagnolini sul parabrezza. per conformarmi al sistema
     

  15. TuttoFaMedia gennaio 21 - 20:24

    *Vlao: tutto ahimè verissimo

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>