TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

10

Di quella fine d’anno in cui mi si ruppe la cerniera dei calzoni e siccome non portavo la camicia -non sono tipo da camicia io!-

 

allora poi se cascava l’occhio mi si vedevano le mutande rosse di capodanno un po’ scolorite a dire il vero.
E i francesi non me lo disser mica! no, loro facendosi i fatti loro, così andai a giro per metropolitane gratuite e strade festive e composte io no non composto sì, con la cerniera calata e la fama giustamente a precedermi.
E gli italiani me lo disser piuttosto! sì, gli italiani mai facendosi i cazzi loro “Ahah guarda quello c’ha la minchia a fuori!” e così feci un ohibo’ doppio balzo all’indietro: sì proprio io!

E allora mi sporsi verso me stesso, chino in avanti posizione poco concia se mimata in pubblico e sì chino che mi tirava la cervicale presi a guardarmi su per il pacco presi la cerniera che era lasca molla tutta molla che non stava su e la presi tra le dita e presi a fare su e giù e su e giù e meno dieci e su e giù e meno nove e su e giù e meno otto su e giù sempre con perizia e attenzione e meno sette e meno sei cazzo questa cerniera del cazzo meno cinque ahh e su e giù meno quattro ahhhh stappa la bottiglia spè fate voi che io c’ho da tenere a bada cose fuoriescenti meno tre oh non c’è un cazzo da fare proprio inaffidabile dammi ‘sta bottiglia ahhhh aspetta su e giù meno due ahhhhh stappa! stappa! meno uno! ahhhhhhhh la felicità: parigi val bene una messa ma di sicuro val meglio una minchia!

Poi la cerniera rimase lasca che la alzavo e lei scendeva giù e io alzavo e lei scendeva e io ubriaco ridevo e alzavo e lei scendeva e su e giù e poi basta che all’inizio mi coprivo ma non per le vergogne proprio perché c’era freddo e la minchia raffreddata il primo dell’anno poi mi veniva la sinusite e purtroppo così con la mano a pugno chiuso ma un po’ a cazzo davo nell’occhio e mi giustificavo I’m a superstitious man! ma loro non capivano e come cazzo si dirà je suis un homme superstitieux ma loro niente, mi sa che ce l’avete solo voi italiani che non vi fate i cazzi vostri questa cosa di toccarvi il pacco quando boh passa una suora ma questa non è storia di suore, garantito.

cose di franciagetting into the swingquel confine sottile

TuttoFaMedia • gennaio 4


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo gennaio 4 - 14:51

    Lol. E' per questo che prediligo le patte abbottonate a quelle accernierate. Senza contare che con i bottoni non rischi di mutilarti orribilmente e morire in un lago di sangue.
    Buon anno nuovo!
    Clem

  2. utente anonimo gennaio 4 - 15:23

    Sei veramente un minchione …

    :-D

    Sandro

  3. yetbutaname gennaio 4 - 16:04

    ha ragione Clem
    meglio i bottoni 
    (che poi si può scrivere di quando si slacciano di proposito, se si è abbastanza sfacciati)
    ciao

  4. utente anonimo gennaio 4 - 17:25

    l'ultima volta m'è successo in treno, e un tizio di fronte a me mi ha scritto sul blocco note del suo htc "ti si vedono le mutande" e la mia unica risposta è stato un balbettante "meno male che non sono quelle di hello kitty".

    Io nemmeno le ho, di hello kitty.

    Zion *solidale*

  5. laislabonita gennaio 4 - 17:41

    'con la mano a pugno chiuso ma un po' a cazzo'

    ahaahahaahahaahah XD

  6. Grace83 gennaio 4 - 21:40

    oddio che risate!

  7. utente anonimo gennaio 5 - 00:36

    La sinusite per reffreddore ad appendici lasche mi giunge nuova ma la prendo per buona. Al calar delle braghe…buon anno!
    pESTI(A)fera

  8. utente anonimo gennaio 5 - 00:47

    andrebbero appiccicati ai finestrini dei mezzi, quelli con le facce tristi. e poi vorrei vedere quanto ci mettono a sorridere. i tuoi post. it.

  9. utente anonimo gennaio 5 - 01:13

    Io esco dimenticandomi la patta aperta un giorno su due. Si vive meglio a non pensarci, e poi ho dei boxer bellissimi.

  10. TuttoFaMedia gennaio 5 - 08:58

    *meglio i bottoni. e come dice yet, sì, quando saltano meglio ancora :)

    *Zion: a chi lo dici

    *Belg: a chi lo dici

    *Moglie: li stampiamo tutti giganti

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>