TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

7

Alla Domenica Sportiva fanno finta di essere ancora nel 1955

 

Per la prima volta quest’anno sono inciampato nella Domenica Sportiva. In apertura di puntata la conduttrice Paola Ferrari ha detto che oggi tutte le grandi hanno vinto e non vogliono proprio mollare il Milan che ha da poco finito di giocare il posticipo ma ancora non vi diciamo com’è finita
(State con noi e lo scoprirete)

Poi c’è stata un’intervista telefonica a Javier Zanetti solito panegirico ma che belle persone che siamo, specialmente Moratti Massimo lui sì che è una bella persona, onesta
poi Paola Ferrari la conduttrice ha chiesto a Zanetti il calciatore, la bandiera, ma le bandiere nel calcio non ci sono più, allora questa rimonta, dovete ancora recuperare due partite, ecco Javier, senza rivelare il risultato del posticipo del Milan, tu che sei una bandiera, l’ultima bandiera di questo squadrone nerazzurro, hai mai avuto la sensazione che il ciclo fosse finito ma mi raccomando, eh, non dire quant’ha fatto il Milan!
(State con noi e lo scoprirete)

Poi Beccalossi Evaristo ha detto la sua, poi Zazzaroni Ivan ha detto la sua, anche Collovati Fulvio, poi il servizio sull’anticipo con il Cagliari che ha battuto uno sciocco Palermo e
finalmente
amici, vediamo il servizio che Marco Civoli ha preparato per noi su Lecce-Milan!

(Intanto era passata mezzora). Ecco, ma oggi che le genti hanno Sky, che le genti hanno l’internet, che le genti hanno Sky e l’internet, ma anche il televideo toh!, ha ancora senso stare a fare i misteriosi sul risultato del posticipo? Cioè davvero credono che le genti stanno tutti fremebondi che ancora non sanno com’è finita? Ma non fanno a prima a dire Lecce-Milan 1-1 e bonalè, invece di tutte ‘ste manfrine? (Paola Ferrari, i tuoi occhi sono fari abbaglianti).

A meno che il quadrumvirato Eugenio De Paoli, Paola Arcaro, Paola Ferrari e Marco Civoli non sappia cose che noi ignoriamo, il che è sempre possibile eh, tipo che la stragrande maggioranza delle genti che li seguono sono donne novantenni che il computer lo chiamano apparecchio o al limite dei paranoici schizoidi che la domenica si chiudono in casa con i cuscini sulle orecchie che non ne vogliono sapere niente e guai a chi fa spoiler e gli rovina il servizio sul posticipo di Marco Civoli e non sia mai.

La Domenica Sportivasporttelevisione

TuttoFaMedia • gennaio 16


Previous Post

Next Post

Comments

  1. yetbutaname gennaio 17 - 07:17

    sono fastidiosi, infatti
    ciao

  2. utente anonimo gennaio 17 - 08:20

    Io temo che arrivi il giorno in cui per sbaglio il tecnico delle luci spegnerà in diretta il faro da stadio che illumina la Ferrari e che le occulta le rughe… forse si scioglierà come la strega dell'ovest.
    G.

  3. TuttoFaMedia gennaio 17 - 08:30

    *Yet: che gente

    *G: e noi paghiamo la bolletta della luce

  4. utente anonimo gennaio 17 - 11:10

    la ferrari mi ha sempre fatto un po' schifo e un po' paura.
    per carità sarà brava, chennesò, ma io per più di tre minuti fatico a guardarla.
    sembra che da un momento all'altro se ne esce dallo schermo e si mangia te e tutta la tua famiglia.
    magari doveva fare la horrorstar e nessuno glielo ha proposto mai?

    #3

  5. utente anonimo gennaio 17 - 23:10

    alla ferrari ci sono fior di carrozzieri per rifarla nuova ogni anno. ;)
    la domenica non è più sportiva da mò
    e da quando ci manca l'avvocato non sappiamo più difenderci. 

  6. TuttoFaMedia gennaio 18 - 13:30

    *moglie: ma poi perdono sempre!

  7. utente anonimo gennaio 18 - 23:47

    e se non perdono si rompono! e li abbiamo appena comprati e non credo "che li perdono"

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>