TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

11

Grey’s Anatomy 7×07, 7×08, 7×09: beccatevi ‘sta tripletta di gente pazza e ubriaca che riscrive la storia della buttanaggine!

 

greys_anatomyGrey’s Anatomy 7×07, That’s me crying: voto 7,5
Grey’s Anatomy 7×08, Something’s gotta give: voto 7,5
Grey’s Anatomy 7×09, Slow night, so long: voto 7

Andiamo dritti e spediti che ci sono molti puntini da mettere su Grey’s Anatomy: gente pazza, gente ubriaca, gente che la dà a CHIUNQUE.

7×07, detto anche CRISTINA E ARIZONA cosa cazzo volete ANCORA


Puntata in cui scopriamo finalmente in cosa consisteva la lotteria di Shondona di due puntate fa. Un milione di dollari per comprare cento manichini pieni di succo di pomodoro e gli effetti speciali della pioggia per trasformare il Seattle Grace in Vietnam di dottor Hunt.
Ah.
Il quale dottor Hunt aveva solo uno scopo. Siccome a Grey’s ci sono GENTI TROPPO POCO PAZZE, il suo scopo era quello di far uscire altre genti ancora più pazze. Missione compiuta: April. Prima la mette in squadra con Karev e Jackson che la POVERINA passa mezzora in confusione all’idea di un threesome orgiastico con doppi e tripli troncamenti evriuea.
Poi la suddetta pioggia plus manichini MORTI plus una ovvia predisposizione alla malattia mentale
portano la nostra APRIL a scippare un sacco della munnezza -satira sociale! mistificatori!- a Karev, poi a SENTIRE ELICOTTERI che non ESISTONO e infine a sbroccare definitivamente guidando un’ambulanza nel parcheggio e caricandosi sulle spalle dei manichini FINTI nella convinzione di salvare loro la vita. Sono impressionato, non c’è che dire.
Well done, PAZZA APRIL. E welcome nel gruppo.

A proposito di gente pazza. Registriamo anche un altro sentimento che comincia a scoattarsela al seattle grace: L’INGRATITUDINE.
Cristina. Figlia mia benedetta. Avevi talento, eri cinica. Un mostro. UNA STRONZA, diciamolo. Poi, un giorno, è bastata una sparatoria BUMBUM a farti rammollire come una pera cotta a 2mila gradi nel forno a microonde. Non riesci più a operare. Ok. Ci sfrangi le palle per 6 puntate che sei depressa. E alla fine che fai? Te la prendi con quella povera CRISTA di Meredith rinfacciandole, basicamente, tecnicamente, fondamentalmente,
di essere TROPPO PAZZA per rendersi conto di essere PAZZA
(AHAH)
E che è colpa sua se anche tu, Cristina, sei uscita PAZZA. Non solo: se Meredith non era pazza, nessuna adesso era pazza.
Meredith, giustamente, prima la guarda con quella faccia con cui una PAZZA guarda un’altra PAZZA, poi ci rimane di merda. Ma mai come di fronte a Derek che le dice: senti siccome sei figlia di una PAZZA io non ti voglio nel mio gruppo di ricerca. Arrangiati. Boh, cos’è, il nuovo sport nazionale prendere a pesci in faccia Meredith? Comunque Cristina, siccome ci hai scassato la minchia, a noi ce ne frega IMMENSI CAZZI se ti licenzi o te ne vai affanculo.

A proposito di gente che se ne va affanculo. Arizona. Allora punto primo ti fai mettere incinta da un UOMO e queste cose non si fanno, specie se ti BULLI di essere stessosessuale e hamare GENTE LATINA E SEXI. Punto secondo: assieme a Shondona architettate ‘sto piano PATETICO dell’Africa che manco Angela Poggi. Punto terzo: ci prendi per SCEMI che non ci accorgiamo che tutto l’episodio tieni in mano delle scatole per occultare pancione. Punto quarto: fai leva sull’amore di quella BOMBONA SEXI di Calliope che accetta di venire a Africa cuttè, della quale Africa a lei, giustamente, non gliene può fregare DI MENO, che lei è tutta PEPERINA e mica può stare depressa e pensare per TRE ANNI a bambini MALATI e/o morti. Quindi premesse tutte sticcosi, tu che fai, Arizona di questo cazzo? MOLLI CALLI come una scema dicendole: La nostra storia è finita perché stiamo qui urlando l’una contro l’altra. COOOOSA? La vostra storia finisce perché tu sei una STRONZA che anteponi la carriera all’amore, sei una STRONZA che usi la scusa dei bambini malati e/o morti per giustificare la tua CIECA e FOLLE ambizione. E, infine, sei una STRONZA che, come al solito di come fa sempre GENTE STRONZA, sei pure tu che lasci! Il Colmo! Lo chiameremo il COLMO DI POVERA CALLIE, d’ora in poi. Cose di pazzi.

7×08 detto anche Ok, Shondona getta la maschera: Ne rimarrà solo uno, alla fine.

C’era una volta Miranda. Miranda aveva 5 specializzandi:
Morte violenta it’s george! it’s george!: check
Tumore con fuga per fare film del cazzo: check
Depressione plus licenziamento: check
Pazzia SFUSA con probabile alzheimer plus ricrescita OSCENA di capelli: check

Karev, rimane solo Karev. Che finora ha tipo resisito a OGNI disgrazia che quella sadicona di Shondona gli ha messo per traverso. Finora. Riuscirà a resistere impedendo a Miranda di suicidarsi per i fallimenti che sta collezionando uno dietro l’altro?

Intanto testato con successo lo SPIN OFF “DUE PAZZE CINO-LATINE in giro per SEATTLE”.
Ma sei pazza? Questa la battuta che dà inizio alla sitcom. Calli a Cristina, appunto: ma sei pazza?
Una che si licenzia
e va nei centri commerciali e poi il suo hobby è cambiare le piastrelle, l’altra si fa i capelli BLU che ormai pure Paola Maugeri l’ha capito che è FUORI MODA, e soprattutto si ubriaca da mane a sera e si veste a battona ma l’unica cosa che riesce a rimorchiare è di nuovo Mark che ancora non ha capito che a Seattle ci sono solo due donne stessosessuali, anzi c’erano, entrambe bionde: una, ERICA AN, se ne andò così, chiudendo un portabagagli. L’altra ora è a Africa, a Malawi, che guarisce bambini ancora vivi per poi darli in pasto a Madonna.
Calli e Cristina are the new Laverne e Shirley.

Intanto. Karev per poco non esce pazzo STUPRANDO UNA VERGINE. Si ferma in tempo, in fin dei conti ha un cuore d’oro, anzi di celluloide, anzi a forma di PALLINA DA PING PONG (OH C’MON!). Però poi viene preso a pugni da Jackson che intanto si bomberà, avrà bombato, bomberebbe volentieri LIDOL Grey: senti Jackson a proposito, guai a te se osi far soffrire LIDOL che già è appesa a un filo di FOLLIA. Non potremmo sopportare l’internamento definitivo. E a proposito, siccome il protagonista è Karev la puntata la chiude lui, con la rivelazone shock di madre pazza, fratello pazzo che prova a uccidere SORELLA MINORENNE: Karev, resisti. Sei rimasto solo tu.

P.s. siccome ancora non c’erano genti abbastanza pazze, nel cast è entrato quell’attore di Ally Mc Beal, quello che SENTIVA LE VOCI.

7×09 detto anche GENTE UBRIACA CHE LA REGALA is the new GENTE PAZZA (We Miranda)

Allora Shondona era nel suo ufficio agitandosi come una PAZZA scrivendo sul muro e nella roccia i nomi di QUANTA ALTRA GENTE DOVEVA USCIRE PAZZA prima di farla finita quando a un certo punto entra il signor ABC: Senti Shondona ti siamo grati che sei la nostra De Filippi che ormai tu da sola reggi tutto nostro palinsesto, ma per favore, c’è un’alternativa a tutta questa GENTE PAZZA? Cioè guarda che chiamano gli ospedali psichiatrici di tutti i Stati Uniti per dire che c’è stato un crollo di tesseramenti che GENTE PAZZA di America guarda Grey’s Anatomy, vede Meredith e Cristina e crede di essere normale. Shondona, così non va bene, stiamo popolando mondo di gente DAVVERO pazza.

Shondona rimane da sola, ferita nell’orgoglio per il suo lavoro messo in discussione: COME OSANO! Sta per appellarsi all’odio razziale (Solo perché sono GRASSA, se fossi figa come Kate Walsh a quest’ora!) ma poi le viene un’idea geniale: ok, NO MORE GENTE PAZZA per un episodio, ma GENTI UBRIACHE PERSE sì, voglio vedere se osano scassarmi il cazzo.

Presente quando a Natale alle cene di famiglia c’erano i tavoli dei GRANDI e i tavoli dei BAMBINI SCEMI tra cui voi? Ecco. I grandi al pub a BERE COME DELLE SPUGNE DI FOGNA. I piccoli in ospedale a reggere la baracca (ci sarebbe anche quello scemo con il tiramisù di GINO, ma vabbè).

I piccoli. Partiamo da LIDOL Grey, che torna finalmente al ruolo che più le compete: INFERMIERA H24.”Jackson, caro manzo con gli addominali scolpiti con il cesello, IO SO che c’hai gli incubi e la notte urli SCIARLS SCIARLS, e quindi voglio farti del bene, voglio starti accanto, voglio tenerti, che ne so, la mano, la fronte, una pezzuolina calda sul pancino, eh Jackson, cosa ti occorre? Io sono qui per te, CALL ME CANDY CANDY e sarò tua. Forevah.

Meredith e Alex si trovano sfiniti all’alba: ma chi ce lo doveva dire che rimanevamo solo noi due NORMALI e tutti gli altri MORTI o PAZZI?
Ragazzi, siete carinissimi, ma io non canterei vittoria troppo presto: Shondona si è solo presa una pausa. Me l’ha detto ieri su Skype. Dice che con voi due, ancora, NON ha finito. Da quanto non vi MUORE qualcuno, che ne so, un fratello PAZZO o una SORELLA STRONZA? Ecco, sì, fate iccorni.

Al bar di Joe invece abbiamo un donnino con gli occhi a mandorla che sta riscrivendo la storia della BUTTANAGGINE fatta di ALCOL E DEPRESSIONE: Cristina hai già vinto, ma continua così, abbatti altri record. Da registrare improvvisa santità di Hunt che arriva al bar, vede Cristina impegnata in un FOLLE E ISTERICO BUKKAKE MULTICOLOR e niente, scrolla le spalle: dai tesoro, che domani devo fare un trapianto di malleolo.

CALLI, ebbra di infelicità post LASCIAMENTO (CALLI you’re not alone! Quando vuoi chiama e sfogati pure!), niente, si confonde un attimo e mi TORNA ALTROSESSUALE, così, SACCO PIENO! SACCO VUOTO!, e insomma Ehi Mark, senti, sono triste, confusa e infelice, mi daresti i tuoi DUE METRI DI MINCHIA? Grazie.
Va bene CALLI, tu NON stai bene, per cui fatti pure ‘sto giro ma ricordati chi sei: le radici! A te piace la FIGA!

Mentre Teddy continua a fare quel che le riesce meglio, cioè la TAPPEZZERIA tipica di chi sta in un telefilm americano solo in quota BIONDITA’ (è rimasta l’unica, a una a una, le ha fatte fuori, quaha stronza), insomma Miranda.

Amici e amiche, possiamo dire quel che vogliamo di Shondona. Egoista, esagerata, fissata con le disgrazie, PAZZA, ma talento ha talento: vogliamo parlare della scena che ha scritto di suo pugno, quella tra Miranda e April? Ok, se Chandra Wilson non fosse quel mostro di bravura non sarebbe venuta così bene, ma insomma: per poco non MORO dalle risate, tra ACQUA CALDA, SAPONE, APRIL DEVI TENERE LE GAMBE CHIUSE! Donna vergine usa l’ACETONE!
April, questo non è mai successo. DILLO.

E poi finisce in bellezza, con Cristina che VOMITA in coppa addottòr Hunt.
Buongiorno, Seattle.
—————————————————–
Altre simpatie su Grey’s Anatomy.

Grey's Anatomyriscritturetelefilm

TuttoFaMedia • dicembre 3


Previous Post

Next Post

Comments

  1. fastlive dicembre 3 - 11:45

    io ti voglio bene

  2. utente anonimo dicembre 3 - 12:04

    Rido come una scema, da sola.
    Pazzi foreva, per favore.

  3. kindalikeit dicembre 3 - 12:07

    applausi!

  4. otter dicembre 3 - 12:18

    Tieffemmino, chapeau!  le tue recensioni mi fanno quasi venire voglia di guardarlo, Grey's Anatomy … 
    ma dov'è Dexter?? Cioè sta per succedere di tutto che in confronto una puntata di Lost è una lunga ora di meditazione!! Scrivine!

  5. yetbutaname dicembre 3 - 12:57

    professional disease for everybody
    (st'attento, ve')
    ciao

  6. liga46 dicembre 3 - 13:14

    Clap clap clap.
    Chris ti prego torna, questa casa aspetta attè.
    Smetti di fare minchiate, lavati la faccia e rimettiti il camice!

  7. paturniosa dicembre 3 - 13:50

    Io muoio.
    Abbiamo dovuto aspettare tanto, ma ne valeva la pena.
    Scena di Miranda ubriaca bellissima: non ridevo così da un sacco.
    Lidol Grey rischia con Christino, ma lei è Candy Candy forever. (io comunque la rivoglio con Mark)

  8. paturniosa dicembre 3 - 13:51

    PS: lo scrivo qui, caso mai lo leggesse Shondona!

  9. utente anonimo dicembre 3 - 14:46

    Abbiamo aspettato tanto, senza lamentarci, ma Tfm ci ha ripagato assai.
    Mi ricompongo e aspetto domani la 7×10 ….
    Lo scrivo qui, che se ci legge Shondona, vedi mai che anche TFM!
    B.

  10. Grace83 dicembre 3 - 19:40

    ahahah grande TFM!

  11. TuttoFaMedia dicembre 4 - 14:03

    *Fastlive: pure io

    *Otter: arriva arriva anche Dexter, c'è TANTO da dire, hai ragione

    *B: 7×10 e poi pausa di un mese

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>