TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

8

Dexter/Diabolik e Lumen/Eva Kant: come riprendere per i capelli un telefilm moribondo

 

dexter2Dunque, c’era questo telefilm appeso con le dita a un burrone con lo strapiombo di sotto.

Poi, dopo sei puntate lente, noiose, prevedibili, qualcosa è cambiato. Dalla settima, cioè alla metà precisa della stagione, molto è cambiato. Più personaggi, più punti di vista, Santa Muerte messo di lato, più aperture, più luce, più Lumen: sì, tira più un pezzo di Lumen che un serial killer, per il nostro hamato natural born griller.

Quali guest di lusso sono disponibili quest’anno?
Bah, ci sarebbe questa biondina, Julia Stiles.
Una bionda, ancora? Certo! Morta una bionda, ne morono altre 12. Ma perché non fare tredici? Ah, questo lo scopriremo.

Quindi Dexter si è ripreso. Come al solito tutto sta convergendo verso l’ennesimo finale mozzafiato e come al solito il giudizio è sospeso finchè non capiremo come verranno sbrogliati i fili.

Non so come andrà a finire, nè che direzione prenderà la sesta stagione, già confermata. Resto convinto che Dexter abbia bisogno di un cambio di passo. E questo cambio di passo non può che passare attraverso il personaggio di Debra. Dopo cinque anni, l’unico elemento che può davvero cambiare le carte in tavola è proprio la scoperta della verità da parte di Debra. Quale verità? Debra, seconda faccia della stessa medaglia. Debra, che sempre più mostra le stesse premesse dexteriane nei confronti del crimine. Debra. Tanto, ormai, il segreto del nostro Dexter è sempre più un segreto di Pulcinella. Quindi, andiamo dritti in questa direzione senza paure. Chiaro?

A proposito di segreti. Lumen, Quinn, Liddy. La vera sfida è lasciarli tutti vivi, senza la classica morte-che-salva-il-culo a Dexter. Che francamente, basta. Comunque vedremo. Meno due. E poi è Natale e torniamo tutti più buoni.

Ad un cast mediamente già buono, si sono aggiunti due ingressi “minori” molto graditi.
* Peter Weller (Robocop: già passato così tanto tempo? Sì)
* Scott Grimes, che ha fatto tante cose: reggere la baracca di E.R. quando lo sport nazionale americano era abbandonare la baracca di E.R.; e l’ultimo Robin Hood (a proposito, possiamo dimenticare l’allegra canzoncina che Scott, Russel Crowe e il cattivisimo Martin Keamy di Lost cantarono a Che tempo che fa da Fazio? No. Io sto ancora ballando. A tempo: forevouhhh).

———————
Altri post su Dexter

Dextertelefilm

TuttoFaMedia • dicembre 5


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Grace83 dicembre 5 - 19:20

    ho capito che dexter si era risollevato quando non vedevo l'ora che arrivasse il lunedì successivo per godermi la nuova puntata.
    mi piace l'accoppiata con lumen, e la stiles mi garba anche perchè non è la solita phiga spaziale.
    una sola incongruenza a mio avviso: dopo quello che lumen ha passato mi è sembrato un po' strano che riuscisse a stare così presto in intimità con un uomo (nonostante sia il suo salvatore), ma son punti di vista.
    Ora rush finale, non vedo l'ora di sapere come finisce…

  2. otter dicembre 5 - 20:29

    Grazie TFM, ne scrivesti!!! Che casino, che casino!
    Io non voglio che muoia nessuno oltre a Jordan Chase, però Liddy vivo può anche significare sedia elettrica per i nostri fidanzatini killer! E non voglio!
    E Deb vigilante anche lei, mmm non so, e come fai? 
    Poi gli autori di Dexter non sempre finiscono in modo tragico, la prima sì, era finita in modo tragico, e la quarta, le altre no…
    però il tragico tira più del pezzo di Lumen e del carro di buoi!
    E Lumen, pur dovendo inizialmente diventare una guest star platonica, è diventata qualcosa di più per l'amico Dexter, che ha una scuffia così, quindi come fai a gettar via tutto quel potenziale??
    E Quinn? Quinn che è stato odioso per tre stagioni e solo ora sta prendendo punti? E la tata che è un'attrice molto brava, che fa solo la tata??
    Scott Grimes è troppo simpatico per fare il cattivo….
    Aaaaaaaah!
    Ma the good wife inscimmia così?

  3. NoodlesD dicembre 6 - 00:17

    Verissimo ciò che scrivi. Definirmi Dexter-addicted è poco, eppure anche io avevo notato la stanchezza della prima parte e tremavo parecchio. Ma la svolta è stata eccezionale.
    tuttavia condivido i tuoi stessi dubbi: non possiamo sempre salvare il nostro eroe all'ultimo, togliendogli le castagne dal fuoco (stagione 4 a parte). Però non so se sarebbe un buona mossa rivelare la verità a Debra. Il personaggio non reggerebbe
    Ok un conto è che stia diventando una giustizialista, ma accettare che il proprio smart bro topo-da-laboratorio sia un serial killer? Mi pare troppo. e sconvolgerebbe anche uno degli assunti – realistici – de serial: ossia che Dexter deve mascherarsi tanto più quanto più gli son vicini i personaggi.

  4. utente anonimo dicembre 6 - 02:26

    wow… non vedo l'ora di vederlo… appena saranno pronte tutte le puntate data la mia incapacità di interrompere la visione tra una puntata e l'altra (dipendenza grave, gravissima la mia!). notte!

    emi

  5. TuttoFaMedia dicembre 6 - 09:15

    *Grace: condivido le perplessità su Lumen che è addirittura la prima a fare il primo passo con Dexter. In quel modo, poi.

    *Otter: esatto, questa coppia ha del potenziale. Vediamo come lo sfruttano.
    La Tata: io speravo fosse come minimo PAZZA, invece sembra di no

    *Noodles: ovviamente dipende come e quanto Debra deve scoprire. Potrebbe essere alla fine di un lungo percorso di consapevolezza. MA sta di fatto che Debra gli elementi per capire ce li ha. Dexter è il fratello naturale del Killer del camion frigo, non le ha mai spiegato bene tutta quella faccenda, aveva dei link con Trinity, ora con Jordan Chase. Stiamo parlando di un personaggio, Debra, che ci viene sempre più descritto come il vero personaggio *smart* della serie, capace di fare inferenze non scontate e prevedibili. Chissà. Comunque condivido la perplessità sul venir meno degli assunti di base di Dexter di cui parli: è uno dei pochissimi che sono rimasti. Del vecchio Dexter c'è poco, oramai.

    *Emi: beata te che riesci a resistere. Tutto di filato ha un altro sapore, in effetti.

  6. otter dicembre 6 - 10:02

    Si vede che l'attrice che fa la tata ha un contratto con Showtime…Sono contenta per Harrison che per ora è in buone mani allora, visto il suo disgraziato papà…
    Io sarei dell'idea che Deb debba scoprire alla fine di tutto, poi c'è un discreto numero di persone convinte che vogliano mettere latenti in lei gli stessi sintomi omicidi del fratello, che non ha veramente senso. 
    Per quanto riguarda il potenziale che la serie avrebbe se le cose rimanessero come adesso , non so, gli showrunner di Dexter non sono stupidi, però mi ricordo come avevano trasformato la fine della seconda stagione da una roba bellissima a una cavolata per liberarsi di un paio di personaggi!
    Più di una volta non si sono presi le loro responsabilità.

  7. TuttoFaMedia dicembre 6 - 10:55

    *Otter: considera che lo/gli showrunner sono cambiati alla fine della quarta stagione. e si è visto. comunque vada, rimarrà una stagione un po' così, in larga parte dimenticabile, che si regge un filo esile esile. "dexter elabora il lutto di rita accollandosi la vendetta di lumen". bah.

  8. otter dicembre 6 - 11:13

    ne è cambiato solo uno, il principale, e da un lato mi viene da pensare che si vede, dall'altro però penso alla terza stagione, soprattutto all'inizio, e alla fine della seconda, ai cavoli di Angel e Laguerta, e mi viene da pensare che siano comunque tutti un branco di zuzzurelloni…
    E comunque io guardo Dexter per la performance del protagonista su tutti, cioè, Dexter è interessante per lui, che è sempre affascinante da guardare, c'è poco da fare . E poi il tono da graphic novel, l'ironia,  i colori, la fotografia, regia, musica e la capacità che hanno molte puntate di tenermi letteralmente tesa tesa tesa, anche se ci sono gli escamotage cazzata, io comunque urlo… Intrattenimento allo stato puro.

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>