TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

10

12 giorni di regali su iTunes: il punto della situazione (ma secondo loro sulla fronte che c’abbiamo scritto?)

 

C’è una cosa che più di tutti accomuna i destini delle genti di tutto all over the world (a parte trovare qualcuno, chiunque, con cui passare il capodanno, che la storiella del voglio andare a letto alle dieci è una minchiata: sono tutti bravi a parlare, poi al momento del dunque va bene anche il VEGLIONE con la nonna del secondo marito di mia cugina).

itunesSto parlando dei regali di iTunes. Allora, io penso questo: se prometti, poi devi mantenere. Non puoi avere ‘sto logo col fiocco rosso (peraltro riciclato dall’anno scorso, e qua già avremmo dovuto subodorare la poracciata et pezzenteria di questi figuri), fare le sinergie con Repubblica che rilancia i regali etc etc e poi tutta ‘sta montagna di cupertino cosa ti produce?

1) Il live di Vasco Rossi a Londra di una non.so.canzone plus un video con le genti chiaramente pazze che si accampano fuori Hammersmith per aspettare alcuni sessantenni con la panza a fuori che fanno strani suoni monovocalici e monoconsonantici e quella chitarra, dai, ancora con tutte quelle chitarre?
2) Un’applicazione che c’è ‘sta tipa, suo padre, boh: dite la verità, vi ha cambiato l’esistenza? NO.
3) Tre singoli dei Duran Duran: Meditarrenea (che mi ha fatto venire in mente la canzone di Toto Cutugno che Claudia Mori e i suoi scialloni monospalla portarono a Sanremo, che però si chiamava Mediterraneo con la o) e i live di Surprise e No ordinary world. Non bastavano le versioni in studio, pure i live! Il live di No ordinary world!

Non so voi, ma a me di questa gente immensamente fregacazzi, sul serio.

D’accordo, contestare i regali non si fa.
D’accordo, come dice il mio amico Giovanni, l’anno scorso tirarono fuori dal cilindro il Trivial Pursuit (lui sostiene di giocarci ancora, io ho mollato il diciotto gennaio, ma non è questo il punto)
D’accordo che siamo solo a tre su 12
D’accordo che ovviamente i regali sono diversi da popolazione a popolazione (nel giorno in cui noi ci beccammo Vasco.Non.Spariamo.Sulla.Croce.Rossi genti di Francia ricevettero Vanessa Paradis: tutta la vita! Vanessa! Joe le taxi! La fessuretta tra i denti! Vanessa odia Angelina!)

D’accordo insomma tutto, ma qua la carta, come dicono a Sicilia, è davvero malapigghiata: e non è solo questione di gusti – portatemi! ora! qualcuno che quando ha visto che le genti regalate erano questi VECCHI SESSANTENNI ha urlato giuoia!- è proprio che qua ci stanno pigghiando puhu cuhuluh. Io, perlomeno, mi sento pigghiato puhu cuhuluh.

Per cui, genti di mela, se il vostro prossimo regalo, che ne so, è il remix dei più grandi successi -uno- delle Bananarama, tientevelo per voialtri: io non lo voglio.

Blog e social networkil natalemusic makes the people

TuttoFaMedia • dicembre 28


Previous Post

Next Post

Comments

  1. Grace83 dicembre 28 - 12:03

    oddio TFM cosa mi hai ricordato, Mediterraneooooooooo!
    sono d'accordo su tutta la linea, e per quanto riguarda il Trivial dell'anno scorso, credo proprio fosse uno dei giochi già messi in offerta gratuita da EA, quindi era un regalo finto.
    io jobs e company li adoro, ma son tutti dei gran volponi…

  2. TuttoFaMedia dicembre 28 - 12:31

    *come ti risposi su frenfì, 'sta gente non sa manco fare i regali. è la presa in giro che non mi cala. i duran duran!

  3. utente anonimo dicembre 28 - 12:42

    Allora, se non ho capito male, il giochino della signorina parla di questa badante uh-krainah che deve "cummattere" con un simpatico vecchino con l'alzaimer che ha lasciato un casino in giro per casa… Molto appassionante… infatti dopo aver trovato la chiave per entrare in casa ho liberato il mio aifòn dei 51 MB di idiozia…
    Capitolo musica… 
    Vrossi: che te lo dico a fà?
    …e oggi non ho intenzione di scaricare alcunchè…

    Morale della favola: Anche l'Apple s'è data alla magica tradizione del regalo riciclato… quello del natale '99… ah bei tempi! (che almeno ci regalavano le calze che servono sempre)

    Ps. E pensare che ho cancellato il mio Trivial per fare spazio a quell'obrobrio!

    Firmato

    Il Giovanni di cui sopra… :D   

  4. Falloppio dicembre 28 - 12:51

    ZZ top….  a noi non la fanno in barba!

  5. utente anonimo dicembre 28 - 13:41

    Vero, regalare i sessantenni è una presa per il culo. Puoi sperare che si rifacciano regalandoti bieber.

  6. utente anonimo dicembre 28 - 13:59

    Ieri il mio fidanzato mi ha detto questa cosa tutto emozionato e non so perché si esaltava delle schifezze uscite finora. Io provavo rabbia, disappunto e disapprovaizone per questo suo motivo di porsi. Oggi i sentimenti rancorosi per tali motivi sono cresciuti e l'ho mandatoa fanculo con un'altra scusa però.

    Emily valentine

  7. utente anonimo dicembre 28 - 17:21

    il mio nokia n8 non parla con il mio mac, e detto questo io con il mac ho chiuso. Non so, mi fa proprio incavolare che poi escono pubblicità come questa…
    http://www.youtube.com/v/uxK0UNGgLgk?fs=1&hl=it_IT

    dei regali non so che farmene se sono di questo tipo!!!!

    Zion

  8. utente anonimo dicembre 28 - 18:00

    Io non mi aspetto mai niente da questi regali di mela, è un po' come i regali degli zii di quando hai 13-15 anni…che t'aspetti?al massimo saranno delle pantofole di spugna o un profumo o un qualcosa che tu non ti saresti mai comprato, detto questo io ogni giorno se me lo ricordo (che io non c'ho l'iphone e l'applicazione apposta per i regali) scarico quello che mi danno. Avrei preferito di certo le Bananarama che ho visto in splendida forma in formato di 2 anzichè 3 da Conti tipo 10 giorni fa. Anche Vanessa Paradis mi avrebbe fatto felice (jo le taxi tutta la vita e anche quell'album un po' hippie fatto ai tempi in cui stava con Lenny Kravitz), ma la domanda mi viene proprio ora ora che lo scrivo, ma se uno cambia store può scaricarsi i regali di un altro paese?
    buon tutto
    Michele

    ps io penso passerò il capodanno con Barbara D'urso che mi guarda dalla tv, e non sono uno che fa il gradasso, ti parla uno che per il capodanno che ci portava nel 2000 è rimasto a casa a vedere il sottovalutatissimo film L'ultimo capodanno.

    pps la parola per l'immissione del commento è "bic" continua la sequenza di parole interessanti

  9. TuttoFaMedia dicembre 28 - 21:48

    *Giovanni: LoL per il regalo riciclato. A me il trivial mi si è cancellato quando ho risincronizzato con un altro Mac.

    *Falloppio: !

    *Marco: 'na via di mezzo che non sia però Biagio Antonaccio

    *Emily: apprezzo molto questi squarci stile love bugs. Sappilo. Ma non vi lasciate per la mela. Non ne vale la pena. E poi l'hanno già fatto altri :)

    *Zion: namaste!

    *Michele: no guarda Barbara D'Urso no! Non posso pensare che un mio lettore passerà al nuovo anno assieme alla D'Urso. Non so, al Politeama non fanno niente? Al limite Mara Venier, dai! Michele non farci stare in pensiero!
    P.s. Minchia mi persi le Bananarama! Ps.2 Ma per cambio di store che intendi?

  10. Grace83 dicembre 31 - 14:33

    Tfm, visto cosa hanno regalato ieri? Ora manca solo Jovanotti per coprire l'intera gamma "artisti italiani che devono andare in pensione"…e ieri ero anche a letto con la febbre, mi aspettavo un regalo carino per tirarmi su :(

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>