TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

17

Il cuore muove, Quello che dai, Niente di più di me: diamo a Marco Carta quel che è di Marco Carta

 

MarcocartaLo ammetto. Per anni sono stato vittima dei pregiudizi, delle malelingue e della gente snob. Ho creduto a falsi profeti, quando invece La Vera Arte era lì sotto i miei occhi e io non volevo vederLa. Per anni ho etichettato, giudicato, sbeffeggiato Artisti che non lo meritavano.
Chi ero io per definire Pastorello Sardo Marco Carta? Come mi permettevo? Ebbene, stimolato dalla sane e costruttive critiche (qui, commento numero 20) di una Vera Fans di 34 anni di Marco Carta, io, che come sapete in tutto quello che faccio amo mettermi in discussione e mi assumo sempre le mie responsabilità, ho cercato di imparare dai miei stessi errori.

marcocartaSenza indugi mi sono così avvicinato alla MAGNA CHARTA, ovvero l’opera omnia di Marco Carta, concentrandomi sulla più cristallina e adamantina espressione della Sua maturazione artistica, ovvero il disco Il cuore muove, uscito lo scorso maggio.

Prodotto da Paolo Carta, apprezzato musicista e compagno di vita di Laura Pausini, l’album vanta collaborazioni internazionali e di prestigio: James Morrison e Federica Camba.
Un disco di successo, che dopo quasi sei mesi è ancora in classifica e gode di ottima salute. Questa settimana, per esempio, è alla numero 63 dei dischi più venduti in Italia, tenendo a bada le temibilissime new entry dei Massimo Volume e dei Belle and Sebastian. Certo, il BEST OF di MIA MARTINI è ancora imprendibile, ma siamo sicuri che Marco riuscirà a risalire.

D’altronde, l’album è una bomba. Non ci credete?

Il primo singolo estratto è Quello che dai. Canzone scritta da James Morrison e adattata in italiano da Marco Carta stesso, capace di dimostrarsi una volta di più un Vero Artista con le V e le A maiuscole. La canzone parla di una persona che aveva tutto dalla vita, e che con leggerezza ha buttato via tutto, ma non tutto è perduto: Avevi già tutto lì nelle tue mani/ Solo che non vedevi / Hai sciupato tutto quello che hai / Ma ora devi alzarti fallo per te/ E volare ancora in alto tu puoi /C’è la tua vita che ancora ti aspetta / Che batte anche quando ti sembra imperfetta, vedrai / C’è sempre un treno da prendere in fretta se vuoi / Apri il tuo cuore e avrai sempre indietro TUTTO quel che dai.
Ragazzi non so voi ma io I BRIVIDI PROPRIO. E il video non è da meno:

Allora, c’è questo grande campione di rugby che è hamato da tutti e c’ha la fidanzata figa e tutto è bello ma poi UN GIORNO fa un fallaccio in campo e GENTE LO SCHIFA e tutti ce l’hanno con lui e lo mandano AFFANCULO. Giocatore triste che sua vita finita in cesso: suoi compagni lo trattano di MERDA, gli danno spintoni negli allenamenti, gli tirano addosso asciugamani INTRISE DI SUDORE in segno di disprezzo: COME HAI OSATO FARTI espellere DISGRAZIATO.
E così Marco Carta, davanti a una RECINZIONE, lo esorta a tirarsi su: Dai! C’è la tua vita che ancora ti aspetta! E così giocatore di rugby, GRAZIE a Marco Carta, reagisce e si mette a fare mille addominali al minuto, 7mila scalini di corsa con pendenza 100% tipo Rocky, e le flessioni con l’allenatore ciccione che gli mangia sulla schiena. Cose così. Ma non basta. Giocatore litiga con fidanzata così fidanzata gli scrive una LETTERA. Giocatore negli spogliatoi legge la lettera in cui LEI dice che lui deve aprire il suo cuore: è l’unico modo per avere indietro QUELLO CHE DAI. Giocatore, che non è scemo, CAPISCE cosa intende dire *esattamente* fidanzata quando scrive di APRIRE IL CUORE ma, soprattutto, quando scrive QUELLO CHE DAI. Così giocatore torna a giocare come una volta, tifosi felici, allenatore e compagni pure, Marco Carta e le sue vocali in visbilio. Insomma la morale nascosta è: quando prendi le batoste della vita l’unico modo per riprenderti è fare fiky fiky.

Il secondo singolo, secondo alcune correnti di pensiero ancora più BELLO del precedente, si chiama Niente di più di me. La canzone parla di due persone che si hamavano ma sono in crisi e la loro storia è in agonia così lui prova a reagire e a scuotere l’inerzia di un rapporto che ormai non ha più nulla da chiedere alla vita e al contempo propone soluzioni per salvare questo rapporto: È una continua agonia lasciarsi vivere e non crederci più/ E’ la leggera apatia che spegne il sole di ogni mio desiderio/ La troppa assenza non è possibile/ Lasciami una fotografia che mi racconti un po’ di te/ Fammi sentire come a casa mia al tuo silenzio dico no/ Prova a gridarmi come stai manda un segnale che non si sa mai/ Come se non ci fosse al mondo niente più di me/ Non so stare con te né senza te.
Manda un segnale che non si sa mai: Non so stare con te nè senza te: RAGAZZI non so voi ma io sto PIANGENDO dall’HEMOTIONE. Che poesia!
E il video non è da meno!

Allora c’è questo bambino di colore ORFANELLO che è triste e il suo gioco preferito è inseguire i piccioni DA SOLO. In questa tristezza aspetta sempre una lettera che però non arriva. Finché un giorno una coppia di gente anziana decide di adottarlo e così il bambino comincia a ricevere fotografie e INFATTI Marco Carta, davanti a una recinzione (STARE DAVANTI LE RECINZIONI è la cifra stilistica di questo Grande e Vero Artista) gli canta: Lasciami una fotografia che mi racconti un po’ di te. E così orfanello appende fotografie che parlano un po’ di genitori. E niente, poi il video finisce che i genitori ANZIANI arrivano e abbracciano BAMBINO orfanello. Insomma la morale nascosta è: scusate non riesco a trovarla che sto morendo affogato dalle mie stesse lacrime. Che commotioneh!

Che dire, grazie alla FANS che mi ha fatto scoprire questo meraviglioso mondo di questo Grande e Vero Artista e speriamo che da questo disco BELLISSIMO vengono estratti altri VIDEO BELLISSIMI come i primi due.

marco cartamusic makes the people

TuttoFaMedia • ottobre 23


Previous Post

Next Post

Comments

  1. LaVostraProf ottobre 23 - 15:19

  2. utente anonimo ottobre 23 - 15:21

    W.  U

  3. utente anonimo ottobre 23 - 15:31

    Ma allora pure in Italia è entrato il classifica Write about love. Belle and sebastianz forevers and evers.

    emily valentine

  4. utente anonimo ottobre 23 - 15:40

    ♥ 
    stefania per l'occasione cartina '93

  5. utente anonimo ottobre 23 - 15:43

    Non affogare Tfm….Marco Carta può salvarti!

  6. utente anonimo ottobre 23 - 16:08

    mi consolo constatando che almeno atom heart mother vende ancora più di marco carta

    furr

  7. paturniosa ottobre 23 - 17:18

    in video di orfanello marco carta è vestito da cuoco…
    come mai?
    i commenti ai video sono maravigliosi!

  8. utente anonimo ottobre 23 - 19:43

    Ciao Tfm!
    Torno a commentare dopo un periodo di assenza.

    Ti dico che dopo questo post sei entrato ufficialmente nel mio pantheon!!
    A proposito di "quello che dai",ascolta questo link:
    http://www.youtube.com/watch?v=cngkXDXgTYc
    James Morrison è proprio un burlone!! :)

    Andrea

  9. Falloppio ottobre 24 - 13:45

    Non lo so a me comecanzoni piacciono cose meno intellettuali.

    Prendi per esempio: I'm forever blowing bubbles, l'inno del West Ham.
    Non si parla di rapporti di coppia consumati e macerati.
    Solo bolle.

    I'm forever blowing bubbles,
    pretty bubbles in the air,
    they fly so high, nearly reach the sky
    then like my dreams they fade and die.
    Fortunes always hiding,
    I've looked everywhere,
    I'm forever blowing bubbles,
    pretty bubbles in the air!
    
    United  "clap clap clap"
    United  "clap clap clap"
    United  "clap clap clap"
    
    Let's go fucking mental
    Let's go fucking mental
    lalala
    lalala
    
    Let's go fucking mental
    Let's go fucking mental
    lalala
    lalala

  10. utente anonimo ottobre 24 - 15:23

    io sono la fan incriminata quella che ti ha ispirato tanto con i commenti che mi hai cancellato.ci tenevo prima di tutto a dire che per me non e' un offesa essere chiamata cartina,solo che tu l'hai usato chiamandomi addirittura "ragazzina",in una tua risposta,e' per questo che ho scritto l'eta e ho specificato'.il tuo articolo su xfactor l'ho trovato abbastanza divertente ,ti ho solo fatto notare che avevi scritto una grandissima fesseria e  tu hai fatto l'offeso anziche' ammettere lo sbaglio ,il problema sta tutto qua.sei piuttosto permalosetto per essere uno che vuole ironizzare sugli altri.la "battuta "che tu dici di aver fatto e' marco carta e' un pastorello sardo invece davide e' un cantante,e io ti ho risposto e da quando ??e chi lo ha deciso?? tu??ti ho poi fatto un elenco di quello che marco carta ha fatto i questi 3 anni e ti ho invitato a distinguere tra un opinione e un fatto ,tutto qua ,visto che ne abbiamo gia abbastanza di giudici che trattano dei perfetti sconosciuti come delle rockstar ,ti ho chiesto di non fare anche tu cosi',osannando gente che non ha nemmeno iniziato e neanche sappiamo se iniziera'.questi due singoli di marco per me sono belli ma ce ne sono anche di piu' belli nel disco ,per quanto riguarda i video se non ti piacciano ti devi riviolgere a gaetano morbioli perche' marco fa il cantante,a proposito sono sarda anch'io ma indovina un po'….non bado al gregge ,piuttosto scemo come luogo comune,lo devi ammettere.a proposito,il disco di marco sta facendo delle grandi cose senza pompaggi e pubblicita' e lui e' il primo ad essere uscito fra i ragazzi dei talent e va avanti mentre alcuni usciti dopo di lui sono gia' spariti e altri spariranno, lui per me sta facendo un bel percorso ,non capisco l'ironia sulla classifica perche' per me sta andando bene davvero .ammettilo quando dici una cavolata e risulterai anche piu' simpatico.

  11. utente anonimo ottobre 24 - 17:10

    rancore! odio! cattiveria! presunzione! imposizione della propria "verità". violenza!  italia si è ammalata :(

    tieffemme il tuo blog è il male!!

  12. utente anonimo ottobre 24 - 17:12

    ero essepi, ma il sistema mi dava dello spam. a me!! italia cattiva

  13. utente anonimo ottobre 24 - 19:05

    famoso o no ma carta fa proprio pena, per ascoltarlo bisogna essere proprio fatti

  14. TuttoFaMedia ottobre 24 - 19:25

    *Fan 34y.o.: ok, scuse accettate. amici di marco carta come prima! :)

  15. utente anonimo ottobre 24 - 19:37

    niente piu' di me e' davvero bella.per chi non l'avesse sentita c'e' il link sopra.questo blog non sara' il male ,pero' uno che  se non sei d'accordo con lui ti cancella non e' molto democratico.tfm  i tuoi commenti sui video sono spiritosi,ma le canzoni per me sono belle .oh!!nooo!!!adesso che mi e' scappato mi cancelli??

  16. utente anonimo ottobre 24 - 19:47

    tfm se e' il tuo modo per dire che ti scusi va bene anche a me.amici di marco carta sempre.come prima e piu' di prima.

  17. utente anonimo ottobre 26 - 14:18

    Questo post è una vera bomba carta!!!! :-P

    Il Portinaio

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>