TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

17

Il cuore muove, Quello che dai, Niente di più di me: diamo a Marco Carta quel che è di Marco Carta

 Lo ammetto. Per anni sono stato vittima dei pregiudizi, delle malelingue e della gente snob. Ho creduto a falsi profeti, quando invece La Vera Arte era lì sotto i miei occhi e io non volevo vederLa. Per anni ho etichettato, giudicato, sbeffeggiato Artisti che non lo meritavano. Chi ero io per definire Pastorello Sardo Marco…

Continua