TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

14

Casa mia è un bordello 1×03: L’indefesso puppare di Miguelito, mentre Ricardus ormai se la comanda

 

nelle puntate precedenti: uno) un manovale chiamato ricardus, due) ricardus combatte il caldo

un’ora fa. bussano alla porta. mi metto qualcosa addosso. vado ad aprire. anzi no prima dico chi è? nessuna risposta quindi apro.

una donna brutta, dalla chiare fattezze sudamericane (tengo a precisare per i sudamericani incazzosi in lettura che non c’è correlatione tra le due cose, cioè tra la donna brutta e il fatto che è sudamericana). donna brutta sta masticando un chewingum. donna brutta ha in braccio un poppante. che fa il poppante? poppa! anzi puppa! puppa la puppa! fisso la puppa, il poppante e l’indefesso puppare.

- no, grazie, non compro niente.
faccio per chiudere la porta.

- aspetta, amigo!
una mano dal basso ferma la porta. dall’inquadratura compare ricardus, seduto sui gradini.
ricardus tiene in mano un cesso. no, non è una metafora: è proprio un cesso, bianco.

- ah, sei tu! ricardus!
ricardus si alza in piedi, tutto tronfio. con una mano regge il cesso e con l’altra mi presenta l’allegra combriccola:
- lei è mia moglie!
io (eccitato): fermo, non me lo dire! si chiama ISAVELA!
ricardus (stupito): no, si chiama PILAR, perché?
io (deluso): niente, peccato
ricardus (ri-tronfio): e questo… questo è il nostro MIGUELITO!
io: miguelito

insomma mi chiede ricardus se per favore non dico al terribile padrone di casa che oggi pilar e miguelito stanno a casa mentre lui trabaja

- loro buoni
- ok, ma se viene padrone che gli diciamo
- scappiamo
- tanto sei esperto di cose che si buttano dal balcone

poi ricardus poggia il cesso nell’ingresso
io: vabbè ma che cazzo fai con quel cesso?
pilar mi guarda.
indico il water, per chiarezza.

ricardus: ah questo! devo cambiarlo a una signora del quarto piano
io: ma chi sei, l’arrotino?
ricardus: …
io: ti fai pagare bene, almeno?
ricardus: soy clandestino!

poi ricardus, pilar e miguelito vanno in cucina, si prendono un bicchiere d’acqua e si siedono.
- fate pure come se foste a casa vostra, eh!

e niente. in questo momento nel mio ingresso c’è il cesso della vecchia del quarto piano, mentre miguelito puppa la poppa di pilar e ricardus boh se la comanda.

casa mia è un bordellocose di romaprivatoquel confine sottilestorie di noi brava gentetfm sul serial - season 1 2 3

TuttoFaMedia • luglio 28


Previous Post

Next Post

Comments

  1. yetbutaname luglio 28 - 13:21

    ma allora, di dov'è?
    mi sto confondendo

  2. utente anonimo luglio 28 - 14:00

    Punto numero 1: io voglio essere tua coinquilina.

    Punto numero 2: Tubbie necessita a casa sua di un idraulico solido (che l'idraulico liquido si è rivelato drammaticamente inutile) da piu' o meno 2 settimane…magari potresti prestarle la Sagrada Familia per un po'…

    Playmobil

  3. edi luglio 28 - 14:13

    un richard con un cesso in mano!
    sto cappottandomi dal ridere: per me il gabinetto è "l'amico di ceramica, richard (ginori)", per l'appunto

  4. AutumnAir luglio 28 - 14:23

    Ahahahah!
    Mi fai venire il buon umore!

  5. Grace83 luglio 28 - 14:28

    potevi proporre un patto: "pilar, tu e miguelito potete stare qui solo se mi permetti di chiamarti isavela"

  6. serpignauz luglio 28 - 14:30

    vota anche tu il prossimo capitolo dell'epopea!!!

    a) Il mio coinquilino Ricardus
    b) Come mi sono ritrovato a fare da babysitter a Miguelito
    c) Ricardus mi ha scardinato il cesso di casa e mi ha lasciato quel cesso di Isavela!

  7. utente anonimo luglio 28 - 16:05

    i ♥ ricardus

    enri kröger

  8. liga46 luglio 28 - 18:37

    Questa vicenda si avvia sempre più al supahlol :)

    Al sondaggio di @serpignauz rispondo con la busta numero 2.

  9. poggy luglio 28 - 18:55

    @edi ahahahah Richard Ginori! Epic win!

  10. BrianClough63 luglio 28 - 19:32

    Anche perché alla fermata dove salgo io sale anche una ragazza pazzescamente figa di chiare fattezze sudamericane.

  11. TuttoFaMedia luglio 28 - 22:36

    *Yet: è ufficiale. sudamerica. cancello tutto il resto. sudamerica. lui, isavela e miguelito

    *Play: me l'hanno già richiesto ma ve lo mando volentieri. verrà con miguelito e isavela. vi avverto che è una famiglia di rara BRUTTEZZA. io non riesco a guardarli in faccia.

    *edi: brava, hai trovato l'indizio nascosto come in quei giochi della settimana enigmistica. brava davvero, credevo non l'avrebbe colto nessuno. per quanto, lo giuro, è tutto vero. richard va in giro con un cesso: quell'uomo è un GENIO

    *Autumn: è una delle cose che mi propongo ogni volta che apro splindah!

    *Grace: io nella mia testa ovviamente li chiamo ricardus e isavela. conta che una volta l'ho davvero chiamato ricardus. mi ha guardato un po' storto, ma poi ha continuato a fare quello che faceva, cioè niente.

    *Pampero: anche io voto la B. così posso subito cambiargli nome.

    *Enri: dovresti conoscerlo. io devo condividere con qualcuno l'incontro con quest'uomo geniale!

    *Liga: casa mia è sempre stata surreale. in passato questo blog ne ha viste sai quante? facevo pure le STAGIONI con gli episodi e i personaggi. ah bei tempi

    *Poggy: ;)

    *Brian: che non è isavela, pacifico

  12. paturniosa luglio 29 - 08:34

    io non posso vivere senza il mio serial preferito: Viat tieffemina (o Tiburtina).
    Molto rimpiango ancora Ungo e Unga.
    Ma questo Ricardus che sta a fare in casa tua di preciso? (a parte comandarsela, ovviamente)

  13. utente anonimo luglio 29 - 09:51

    E' passato un giorno fra il tuo post e il mio commento…..ma secondo me loro non se ne sono mai andati…

    Max

  14. utente anonimo luglio 29 - 10:42

    Ma Miguelito ha i capelli a forma di foglia e poppa in modo egocentrico?
    estia

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>