TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

36

The Bignamone of Lost Series Finale (2): “Ehi Jack, ci vieni alla rimpatriata delle medie?” “Manco MORTO”

 


bignaminopriviusli on loooost. dove eravamo rimasti? ah sì. dèsmo ha stappato il crodino dell’Apocalisse. terremoti tsunami e quant’altro si abbattono sull’isola senza più LUCE. dèsmo e giàààc sono svenuti chissà dove chissà quando. ricardus mails e lapidas stanno andando all’aereo ma è da mezzoretta che non si vedono. ben è incastrato sotto un tronco. nella realtà alternativa intanto sono tutti al concerthone o all’ospedale. aumenta la gente con sorriso beota sul viso. ce la farà dèsmo a riunire tutti compresi giàààc e babbeo giònlòc? ma soprattutto, come cazzo finirà loost?

questa era solo l’anteprima. per l’ultima volta, ora e per sempre, the bignamino può cominciare (qui gli altri bignamini):

STRABOOM! il rumore del tronco che si schianta su bengiamin è talmente forte che sveglia giàààc, appena preso a PIETRATE da FUMO NERO. giàààc si fionda dentro il BUCO di fogna dell’isola cercando dèsmo: DESMEND! DESMEND! urla con tutto se stesso. ma quello non risponde, anche perché, caro giàààc:  who fuckin is desmEnd? i terremoti continuano e così giàààc esce dal BUCO e sotto URAGANI INAUDITI comincia a correre a testa bassa urlando AHHHHHHHHHH maledetto fumo nero ti sei preso il MIO ZAINETTO!

gli ultimi heroini del bene che sono sòia, hugo e cheit sparata provano a liberare ben ma non ci riescono. DAL NULLA sbuca un WALKIE TALKIE. è mails che sta chiamando bengiamin. risponde cheit: mails c’è clèr con te? mentre sullo sfondo, sferzati da una pioggia torrenziale,  i TRAGICI ricardus e lapidas FINGONO di riparare pezzi di aereo, mails risponde: CHI CAZZO è CLER? cheit: come chi è? la PAZZA PRECISA. mails: ah QUELLA zoccola che ci ha sparato! no, se ne vuole rimanere affanculo. comunque cara cheit, ti comunico che noi ce ne andiamo da questa fogna, lapidas sta consultando il MANUALE di MC GYVER per riparare l’aereo. in quel momento un’altra scossa di Terremoto del settemilionesimo grado della scala mercalli. cheit: che minchia succede? mails: succede che avete al massimo un’ora di tempo e poi addio per sempre! intanto ricardus, incurante di tsunami e maremoti, continua tranquillamente a usare LA FIAMMA OSSIDRICA per aggiustare un buchetto sull’aereo. scatta in sovrimpressione un enorme CONTONE alla rovescia  stile jack bauer: un’ora! sòia pronuncia così la battuta che gli riesce meglio da sei anni a questa parte: YOU SON OF A BITCH! bengiamin che è lì proprio davanti a lui: ah grazie! io sto morendo e mi insulti! comunque io so come arrivare all’aereo. farlòc HA UNA BARCA!

lancionomini farlòc e spuntano le corna di fumo nero. sprizzando malefici e orgasmi da tutti i pori, FUMO NERO infatti è sul pizzo del precipizio con lo ZAINETTO di giàààc, felice come una pasqua. contempla l’apocalisse all’orizzonte e anche la barchina a remi con cui BOH pensa di andarsene a fare un giro in solitaria per INFETTARE MONDO. insomma sta per scendere dalle SCALETTE quando alle sue spalle si ode un urlo BELLUINO: LOOOOAAACCCCC LOOOOOOAAAAAACCCCCCC. è giààààc, evidentemente bendisposto dopo le PIETRATE ricevute. giàààc, coperto di sangue e dolore, frustato dal maremoto, si avvicina a farlòc, a sua volta sorpreso di trovarselo ancora VIVO. farlòc scrolla le spalle come un parigino a cui hanno appena detto che sono finite le baguette e sfodera il COLTELLO shogun che tanto bene ha già dato al mondo, nello specifico otto o novemila personaggi MORTI di lost, e si lancia all’arrembaggio. lo stesso fa giàààc, che prende la rincorsa e si butta a peso morto su farlòc: DAMMI IL MIO ZAINETTOOOOOO!

pubblicità? pubblicità (in america hanno avuto il coraggio di interrompere la scena proprio qui e chi sono io per essere da meno?)

insomma le due EX divinità cominciano a pigliarsi a mazzate. essendo tornati umani da cinque minuti sgorga SANGUE che è una meraviglia. farlòc FINALMENTE si leva dalle spalle quel maledetto zainetto, ma poi perde il coltellazzo magico. giàààc gli si butta addosso col chiaro intento di STROZZARLO mentre attorno a loro prosegue allegro lo tsunami con PEZZI DI ISOLA che SMOTTANO e si staccano.
insomma giàààc è lì che STROZZA farlòc e quasi ce la fa, se non fosse, caro giàààc, che farlòc ne sa una più di FUMO NERO. sfruttando una scossa di terremoto si avvicina co’ quehe MANO da fumo nero al coltellazzo e tàààààc! infilza giààààc in un punto imprecisato tra il costato la pancia il fianco le budella la milza il fegato il rene. farlòc, mentre rigira il coltello nelle CARNI ancora VIVE di giàààc, schiaccia il pulsante ENLARGE YOUR KNIFE e così vediamo LA PUNTA che si allunga fino a fuoriuscire dall’altra parte. questo per farci capire, se già non lo avevamo sospettato, che giàààc is GONNA MORIRE.
insomma FUMO NERO DI MERDA tira fuori il coltello pieno di interiora di giàààc mezzo morto e siccome non gli basta, che sono ottomilioni di anni che ‘sti stronzi ce l’hanno con lui, vuole ficcare il coltello anche nella gola di giàààc. affonda LA PUNTA in quel punto che poi vedremo anzi abbiamo già visto o forse no era tutto un sogno alternativo insomma lì dove giààààc continua a perdere sangue e dolore, insomma PROPRIO mentre stiamo per sentire STOCK il rumore della giugulare recisa, DAL NULLA sentiamo uno sparo: BAAAAM!
è cheit, la meravigliosa cheit che dopo cinque anni e una laurea e un dottorato in gattamortismo, torna agli splendori della caterina austen che hamavamo: fumo nero, avevo conservato quest’ultimo proiettile per te, merda! che donna! che classe! che coglioni! fumo nero prova a rialzarsi ma non ce la fa. siccome è un rosicone che in questo momento ha capito che ha LOST, si comporta come un ragazzino delle medie: gnè gnè giàààc, tanto è tutto inutile gnè gnè. per tutta risposta giàààc, mentre tiene bloccata con due dita l’EMORRAGIA,  prende la rincorsa e gli molla un calcione che fa volare via fumo nero: E VA’ SCASSACI LA MINCHIA AL LARGO! urla giàààc mentre osserva farlòc spiaccicarsi sullo scoglio. segue inquadratura dall’alto con le onde e i MAROSI che si fanno beffe di farlòc, inquadratura presa para para da scorsese e da shutter’s island che quelli di lost erano rimasti male che li avevano copiati e così ora rendono pan per focaccia.  e comunque, immagine davvera INEDITA in lost, terry ‘o quinn alias giònlòc o farlòc, sotto forma di cadavere.

giaca proposito di giònlòc. l’operazione è finita. giàààc entra in camera. babbeo è ancora privo di sensi ma all’improvviso sembra ridestarsi. giàààc si avvicina: mistahlòc mistahlòc! can you hear me? lòc si sveglia: giàààc caro, ha funzionato. SONO DI NUOVO UOMO! giàààc: lòc è impossibile, lei ha un’anestesia totale! lòc: ah sì? e allora questo cos’è? domanda indicando un BOZZO da sotto il lenzuolo. con orrore et raccapriccio, ma da perfetto andrologo quale è, giààààc scosta il lenzuolo e vede una TRISTE LITTLE MINCHIA raggrinzita, ma pur sempre DRITTA. lòc, ora, comincia a ricordare: quando aveva uno sbrego di cicatriche che gli attraversava la faccia, quando mangiava spicchi di MANDARINO, quando giocava con waaaaaaalt, quando lost non era razzista e c’erano ancora personaggi di colore. lòc sprizza felicità da tutti i vasi sanguigni: grazie giàààc grazie, spero che qualcuno faccia per te ciò che tu hai appena fatto per me. giàààc si mostra malmostoso: guarda che la mia minchia funziona benissimo!

sull’isola, dopo la morte di farlòc, chissà come mai, torna a splendere il sole. giàààc e cheit stanno guardando le scalette dei pupazzetti LEGO che servono per arrivare alla barca. giàààc continua a perdere sangue ma, incurante dei precedenti, pronuncia la frase magica che dice sempre nelle occasioni di questo tipo dal pilot a oggi: cheit vedrai che tutto is gonna be bene. senti, non è che andresti a cercare una merceria aperta? ho bisogno di ago e filo per cucirmi THE BUDELLAS. in quel momento DAL NULLA sbucano sòia, hugo e ben. ben? e il tronco? come si è liberato? vabbè lo scopriremo negli extra dello special cofanetto.

intanto mails, lapidas e ricardus sono entrati nell’aereo che, ricordiamolo, non vola da due stagioni, 35 episodi, cinque minuti o l’eternità chi può dirlo. ad ogni modo, provano a farlo ripartire. lapidas schiaccia alcuni bottoni. faccia triste: EHI, c’è qualcosa che non va nel sistema idraulico! qualcuno ne capisce di meccanica? mails tira fuori il curriculum: ho lavorato per una ditta di ristrutturazioni. lapidas: PERFETTO. poi prende un raccoglitore ad ANELLI, scippa alcuni fogli a cazzo, gli ammolla un paio di forbici, un rotolo di scotch e un tubetto di COLLA VINILICA. mails, perplesso: scusa lapidas, ti pare il momento di giocare a ART ATTACK?

continuano le scossone di terremotoni. i nostri heroini sono sull’orlo del precipizio. è un momento EPICO. lo dice giacchino e noi ci crediamo. giàààc, OVVIAMENTE, si IMMOLA per la patria: DEVO RITAPPARE IL BUCO. cheit squittisce: ma caro, qui, davanti a tutti? giàààc: no, queste sono cose che si fanno da soli. voi andatevene! prendete la barca! giàààc e le sue interiora si avvicinano a sòia: good luck, geims. geims, che non lo ammetterà mai, ma è commosso: grazie doc, di tutto. ben e hugo -HEROI!- decidono di rimanere con giàààc. giàààc esorta invece cheit ad andare, per il bene di clèr. OH C’MON! MA VOI VI HAMATE! non potete separarvi per colpa di una pazza precisa! ma purtroppo quando il destino chiama, lost risponde. con dolore assistiamo all’ennesima, STRAZIANTE SCISSIONE della SINISTRA dell’isola. cheit e giàààc si appartano. cheit, un filo di voce: dimmi che ci rivedremo. giàààc non risponde. cheit gli si avvicina. si baciano. il sole si fa più forte, salgono gli archi di giacchino. ti amo, giàààc. ti amo, cheit.

l’allegra coppia mails e ricardus sta aggiustando BOH pezzi di TUBO. mails: non credo in tante cose, ma credo nel NASTRO ADESIVO. poi alla fine, ricardus muciaccia: FATTO? in quel momento vengono chiamati da sòia che chiede loro di aspettarli. lapidas si mostra comprensivo: io tra cinque minuti accendo, chi c’è c’è chi non c’è vaffanculo. sòia e cheit decidono di buttarsi tipo dal precipizio dello scoglio, che hanno fretta. di morire. cheit si tuffa a chiodo, sòia di testa. mentre ai lati i giudici danno i loro voti preferendo cheit per il semplice fatto che, immantinente, la gara di tuffi è diventata il concorso MISS MAGLIETTA BAGNATA, i due arrivano alla barca.

geimsall’ospedale sòia incrocia giààc: ehi doc sto MORENDO di fame. giàààc: vedi di andartene al distributore automatico. qui sòia seleziona una barretta APOLLO che però, ovviamente, si blocca. OH C’MON. mentre è lì che smanetta, arriva una dottoressa bionda, pettinata in modo da non confondersi con erica dei visitors: è giuliet. scusi BONAZZO io conosco un trucco: stacchi la corrente, la riaccenda e avrà QUELLO CHE VUOLE. sòia obbedisce, lei raccoglie la barretta, gliela porge, le loro mani si sfiorano: e vai di ricordi di AMORE di quinta stagione. turbamento nell’aria. sòia: L’HAI SENTITO? giuliet: non ancora. sòia: e allora vieni più vicina, blondie. si stringono, si guardano, si riconoscono e cantano: se questo fosse vero amore vero amore tu non mi lasceresti mai, non c’è bisogno di parole! e infatti, scattano i magic moments: geims con un fiore in bocca può servire sai, loro due a letto che dormono nella posizione del cucchiaino, baci, carezze e I LOVE YOU GEIMS, don’t mollare! ti tengo, piccola, ti tengo…baciami geims, puoi scommetterci blondie! signore e signori, abbiamo trasmesso: the real commotione.

la musica è finita e gli amici se ne vanno. giàààc arriva al concethone. ma il concertho, il nostro concertho, è finito. dallo sfondo, sulle note di “I’m too sexy for my shirt” e avvolta in pezzo di stoffa che a stento ne copre le pudenda, avanza cheit. giààààc è turbato: ehi sweetie mignottone, ma noi ci conosciamo? cheit: sì ti rubai la penna sul volo oceanic. giàààc: ANCORA con ‘STOCAZZO di oceanic? cheit: in realtà ci siamo già conosciuti, tempo fa. giàààc fa la faccia tipo BOH. e cheit: ma giàààààc ancora non l’hai capito? SVEGLIAAA. sono caterina! caterina della TERZA F della scuola media Giovambattista Vico! ti ricordi? poi si avvicina e lo accarezza: mi sei mancato così tanto, giacomo! giàààc comincia a ricordare ma è confuso: caterina…. giovanni… ecco dove l’avevo già visto quel pelato di merda! ugo, clara, rosa, bernardo, carletto… oddio eravate tutti sull’aereo! ma che sta succedendo? cos’è, uno scherzo? cheit lo accarezza ancora: no, giacomo, volevamo solo farti una sorpresa… stavamo organizzando una RIMPATRIATA ma sapevamo che tu non avresti partecipato…sei uno importante adessso, sei un chirurgo spinale famosissimo! giàààc: puoi dirlo forte! sono anche andrologo! cheit: invece noi siamo tutti un manipolo di sfigati, però sai, ci tenevamo lo stesso, a FARE UNA PIZZATA tutti assieme! la sorpresa è rovinata ma tu che fa, VIENI lo stesso? giàààc: MANCO MORTO! non ci penso proprio a mischiarmi con voi!

isola. giàààc moribondo, hugo e ben arrivano a quella che una volta era una fonte di ACQUA MAGICA detta anche THE LUCE e ora è solo una pozzanghera di acqua di fogna in cui gallegiano topi morti. giàààc: devo entrare dentro a tappare il buco. hugo non è d’accordo: ma così morirai! giàààc: i am SUPPOSED TO! hugo, con le lacrime agli occhi e NOI APPRESSO A LUI: noh! you are not SUPPOSED TO DIE! l’isola ha bisogno di te! giàààc si alza: no, l’isola ha bisogno di te, you are SUPPOSED TO! hugo: noh! TU AR  supposed to! ben si alza in piedi:  bahastah! piantatela! hugo: ma io non posso farcela! giàààc, il cui ruolo di GUARDIANO è durato mezzoretta, ed è l’ultimo in classifica nella classifica di tutti gli altri guardiani della storia, la prende con filosofia: hugo, tu sei sempre stato uno dei papabili, ora tocca a te, sarai PAPA. poi siccome la tazza di starbucks si è rotta nel terremoto, giààc prende una bottiglietta di plastica che ben gli porge DAL NULLA, la riempie di acqua lorda di fogna e la fa bere a hugo. giàààc: caro hugo, mo’ sono STRACAZZI TUA!

mentre lapidas, mails e ricardus fanno ripartire l’aereo senza neanche spingere a strappo (si vede che è un telefilm!), dentro the BUCO ben e hugo calano giàààc con la corda. qui giààààc trova DESMEND mezzo morto: desmend, can you hear me? dèsmo farfuglia parole a cazzo: penny, i’m on a boat…I don’t know where I am.. but  I promise, I’ll come back to you, i love you penny! giàààc, SFINITO che tra parentesi lui sta pure morendo: e basta co ‘sto disco incantato! e lo piglia a pizze. dèsmo si sveglia: ho stappato il crodino! devo ritapparlo! giàààc che, ricordiamolo, è un HEROE, lo lega alla corda: no desmend tu hai già fatto troppo, torna da penny. sentendo la parola “penny”, dèsmo torna in sè: sì infatti, giàààc forse è meglio che MUORI TU per salvare l’isola. giààc: te l’ho detto! see ya in another life!

cheit e sòia arrivano alla spiaggia e qua trovano clèr intenta a fissare il vuoto. cheit: clèr ma che cazzo fai? dai andiamocene! clèr la guarda come se fosse invisibile: cheit io resto qua! ma mi hai vista? mi chiamo clèr, sono alta 1,50, sono una PAZZA PRECISA e questi, questi sono i miei capelli! cheit: clèr ti prometto che appena torniamo a civiltà ti regalo una fornitura per un anno di shampi e balsami bilba di cadey, ma adesso andiamo! clèr, che è pazza precisa, cambia idea in un istante: ok, va bene. intanto lapidas sta per decollare quando DAL NULLA sbucano sòia, cheit e clèr: what the hell! PROPRIO all’ultimo minuto il fronte del BENE, seppur decimato, si compatta.

aereoe a proposito di gente del bene. che sta facendo giàààc? ovvio, è nel bel mezzo dell’apocalisse, con la ferita che spurga interiora morte, che se ne va a spasso con in mano un GIGANTE TAPPO DI PIETRA. dopo indicibili sofferenze riesce a metterlo dove deve stare, ‘sto tappo, e cioè nel buco. TAPPI UN BUCO con una cosa di marmo e qualcos’altro SI ALZA. l’aereo finalmente riesce a decollare. dunque: sei stagioni, settecentomila personaggi tra regular, comparse, guest, gente seppellita viva e gente seppellita morta. superstiti? SEI. se proprio vogliamo fare gli schizzinosi e contare quelli che ci sono dalla prima puntata (che è troppo comodo entrare a reality iniziato!): TRE.

intanto, grazie al tappo che è tornato al suo posto, nel BUCO torna a sgorgare l’acqua purissima, chiarissima, levissima. e torna THE LUCE. giàààc ce l’ha fatta. ha salvato l’isola. hugo e ben tirano la corda ma, con sorpresa, raccolgono dèsmo. hugo è proprio contento di vederlo: gran pezzo di cornuto dov’è giààààc?

dal dettaglio di CRISTO REI capiamo che siamo boh tipo davanti a una chiesa. da un taxi scende una sedia a rotelle. giònlòc. ben è lì seduto che sta BOH pregando: scusa giòn sono stato egoista, ero solo invidioso che tu eri the special. giòn: va bene ti perdono perchè mi hai UCCISO soffocandomi. poi si alza dalla sedia a rotelle e fa per entrare alla festa delle medie: addio beniamino.

davanti a THE LUCE hugo sta tipo cagandosi addosso che lui non voleva fare questa fine di merda: io no SUPPOSED TO! ben gli si avvicina, amorevole: hugo piantala, sei il numero uno adesso. lo so, è un lavoro difficile, ma qualcuno deve pur farlo. poi guarda l’orologio: senti hugo s’è fatta una certa, io me ne andrei. ora che sei boh tipo il nuovo gècob, posso chiederti il favore di inventarti delle nuove regole e di farmi comparire un aereo pure a me che me ne torno a america? hugo: ma ti pare che sono STILLY che c’ho lo specchio magico? no! tu rimani con me. la mia nuova regola è che tu sarai il MIO VICE. ben la prende bene: vaffanculo.

fuori dalla chiesa, dopo aver finito di mettere i festoni con su scritto JACK SEI TUTTI NOI, hugo si affaccia e trova ben ancora seduto: hei dude ma che cazzo fai? ben: no, non entro, meglio di no. hugo: ma guarda che non sei l’unico sfigato senza fidanzata, c’è anche giòn. ben: lo so lo so, ma io non c’entro niente, io non venivo a SCUOLA con voi, mi sentirei a disagio… hugo: vabbè fa’ un po’ come cazzo te pare. però ti dico lo stesso che sei stato un grandissimo numero due. ciao, ci vediamo, è stato bello, tante care cose.

arrivano anche giàààc e cheit. per convincerlo lei gliel’ha sbandierata sotto il naso, ma giàààc è ancora un po’ titubante: non lo so cheit, lo sai come sono queste rimpatriate… un vero MORTORIO. cheit: ma dai piantala! ci sarà anche dèsmo, te lo ricordi, il rappresentante d’istituto? dai non fare il solito noiosone! ti dico solo una cosa. i ragazzi vogliono farti una sorpresa. hanno organizzato un viaggio. giàààc: viaggio? per dove? cheit: ti dico solo… roba dell’ALTRO MONDO!

insomma giàààc entra dal retro tutto contento e emozionato per la rimpatriata, quando trova una bara. la tocca. un occhio che si apre. una foresta. gente morta e poi risuscitata con colpi al cuore, quando lui ancora non aveva la riga di lato. giàààc è immerso nei suoi pensieri e alle sue spalle un uomo gli fa: buh! giàààc MUORE di paura, si volta e rimane sconvolto: ma tu sei MIO PADRE e sei tipo MORTO! sei un fantasma o cosa? cristian: e tu, giacomino figlio mio, sei un fantasma o cosa? giàààc: cioè mi stai dicendo che muorii anch’io? ma quando? non me ne sono mica accorto! cristian: è una storia un po’ lunga da spiegare e siccome lost sta finendo e mancano cinque minuti, sappi solo che ti voglio bene.
giàààc: COOOOOSA? sei anni di SBATTIMENTI  e salti nel tempo e ammazzatine e bombe nucleari e ora tu mi dici solo che mi vuoi bene? IO mi SONO FATTO il MAZZO qua dentro, io ESIGO che tu mi dica, che ne so: ma che cazzo era alla fine la DHARMA? e waaaaalt? aveva i poteri? e i bambini, tutti quei bambini biondi? di chi erano figli? E MADAH? cristian sbuffa: senti giààààc se vuoi tutte le risposte vai su lostpedia oppure chiedi a cuse e lindelof… ma davero pensi che ciò che conta è la fine? ciò che conta è il DURANTE, il VIAGGIO! giààààc: ma chi se ne fotte del viaggio! tanto SONO MORTO e non so manco il perchè! almeno dimmi che cazzo erano ‘sti flashsideways! cristian ci pensa su un attimo: bah mettiamola così… era una specie di rete, di NETWORK che avete inventato tutti quanti per ritrovarvi dopo tanto tempo. giàààc: network? ma tipo social network? tipo FACEBOOK? cristian: eh, tipo. il facebook dei MORTI DI LOST. giàààc: ah che bello! adesso sì che sono proprio appagato! dai andiamo alla festa! ce n’è figa, sì?

così giàààc entra nel salone della festa. sui tavoli i bicchieri di plastica, le bottiglie di FANTA, aranciata san pellegrino, Pepsi Cola, succo alla pera. i vecchi amici di giàààc stanno giocando al gioco del BASTONE che tutti ballano e uno tiene il bastone in mano. lo sfigato di turno, ovviamente, è giònlòc. ma appena entra giàààc tutti smettono di ballare e iniziano ad abbracciarsi e baciarsi e copulare. un’orgia di morti. sono passati 30 anni, qualcuno è invecchiato bene, qualcuno male, e ora sono tutti ancora qua. bello.

jackvincentehi ma quindi lost sta finendo? eh giààà. ma giàààc? giàààc è ancora vivo, si trascina verso un punto dell’isola, quel punto dell’isola, dove ci sono le canne di bambù e una scarpa. stramazza al suolo. gli si avvicina il cane vincent. giààc sorride. allora ci siamo. there’s no place like home. giààààc è tornato a casa, finalmente. cristian lo sfiora un’ultima volta, poi si dirige verso il fondo della chiesa, apre le porte ed entra THE LUCE. giààààc ha portato a termine il suo compito: salvare l’isola. il destino si è compiuto e adesso, il tempo di un ultimo respiro, può chiudere gli occhi, finalmente e per sempre.

un caldo venerdì di giugno, the last bignamino. evah.

————————–

ehi, ma un attimo… scusate…. ma che succ- ehi ma l’occhio si RIAPRE! un uomo in giacca e cravatta in una giungla. è ferito! perde sangue! arriva un cane. un cane? l’uomo si alza, comincia a correre. forte, sempre più forte. arriva alla spiaggia. gira l’angolo e: THE APOCALISSE. pezzi di MORTI che volano di qua e di là, ESPLOSIONI. un aereo è caduto. alcuni sopravvissuti. una ragazza incinta si lamenta, sta per avere le doglie. l’uomo la raggiunge e la soccorre, pronunciando per la prima volta una certa frase: tranquilla, EVERYTHING is gonna BE BENE! poi chiama un uomo dai capelli lunghi ricci, molto grasso: ehi senti io devo andare a fare il mio mestiere cioè resuscitare alcuni morti, potresti rimanere a PRENDERTI CURA DI LEI? l’uomo grasso si spaventa: ehi dude, ma io non so da dove cominciare! ma l’uomo se ne va, evidentemente già compreso nel ruolo di heroe. l’uomo grasso, da lontano: ehi dude, ma almeno dimmi come cazzo ti chiami! l’uomo si volta e, per la prima volta: giààààààààààààààc!

lost in losttelefilmthe bignamino

TuttoFaMedia • giugno 4


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo giugno 4 - 18:23

    clap clap clap
    sono con le lacrime agli occhi!!! :)
    kia..

  2. unutente giugno 4 - 18:59

    La fiamma ossidrica!!! LooooL!
    Il nastro adesivo!!! LooooL!
    Almeno qualche risata…fra tanta commòscion!

    E comunque hai chiuso dah bignamOne con gran classe…loop forevah con occhi che si aprono e occhi che si chiudono!

    Manu

  3. utente anonimo giugno 4 - 19:14

    Bellissimo! Era parecchio che non ridevo così tanto!

  4. poggy giugno 4 - 19:16

    Ho la pelle d'oca! sìriusly!

  5. utente anonimo giugno 4 - 19:18

    Grazie TFM, risate e lacrime come sempre.
    Il mondo sarà più triste senza i tuoi bignamini.

    Blondeinside

  6. TuttoFaMedia giugno 4 - 20:17

    *tutti: sempre vi ringrazio per la pazienza che avete portato nel leggere questi post chilometrici.

    *Kia, 3, Poggy: merito di lost ;)

    *Manu: il loop forevah, l'unico modo per chiudere in speranza

    *Blonde: ho letto sul tumblr che sei in ferie. quindi doppio grazie per il tempo dedicato a me e al mio amico bignamino!

  7. yetbutaname giugno 4 - 21:18

    grazie, ve'
    ora posso seguire certi discorsi tra i miei figli
    e magari interloquire

  8. utente anonimo giugno 4 - 23:13

    Meglio di Lost erano solo i bignamini. Ti ho seguito per tanto tempo e non ho mai commentato. Mi sembrava doveroso ringraziare. Ciao, Mirko da Roma.

  9. TuttoFaMedia giugno 4 - 23:46

    *Yet: tralascia il turpiloquio tieffemmino, non me lo potrei perdonare :D

    *Mirko: sono io che ringrazio te per il delurking!

  10. octopus9irl giugno 5 - 01:24

    sono tornara adesso dal lavoro…ho letto ho riso(miles e lo scotch mito vero) ho pianto…ah maledetto giacchino! ah maledetto tfm!

    "spero che qualcuno faccia per te ciò che tu hai appena fatto per me"

    grazie, au plaisir!! ^____^

  11. Grace83 giugno 5 - 06:51

    real commotione davvero.
    non so cos'altro dire, è davvero the end. ovvio, almeno fino alla prossima visione di tutte e sei le stagioni :)
    grazie ;)

  12. utente anonimo giugno 5 - 10:16

    Fino a quando non ho letto l'ultima parte del bignamino è sembrato un po' come se lost non fosse ancora finito! Ora lo è per davvero!
    Grazie TFM..mi sono divertita un sacco! =)

     C

  13. dearM giugno 5 - 11:44

    bene, il dopo finale ovviamente significa che leggeremo i bignamini mancanti :P P

  14. viridian giugno 5 - 12:25

    Mi si sono inumiditi gli occhi. perché anche io, la prima cosa che ho fatto, è stata riguardarmi la prima puntata per la prima volta da quando tutto cominciò.
    Sospiro et piagno e questo weekend rivedo the last quattro con due amici che sono rimasti indietro. E se non gli piace poi non so mica se saranno ancora miei amici.

  15. yoku87 giugno 5 - 15:47

    IL FACEBOOK DEI MORTI DI LOST.

    sei un genio.

    Bignamino I miss U.

  16. utente anonimo giugno 5 - 23:37

    E cosi abbiamo finito.
    Ti ho trovato per caso qualche giorno dopo l'uiscita di 6×09, e sono incappato nel tuo bignamino. Ovviamente grassissime risate. Da quel giorno, ogni settimana è stato un appuntamento fisso, per i bignamini ma anche per leggere le tue considerazioni.

    Sei uno che a Lost lo hai vissuto anima e corpo, come me, lo si poteva toccare con mano leggendo cosa scrivevi e come lo facevi. Alla fine di ogni puntata ero impaziente di collegarmi, era come se ogni lettura dei tuoi commenti fosse un dialogo fra me e te.

    Non ho mai scritto nulla su questo blog perché fondamentalmente sono pigro, però adesso mi è sembrato doveroso spendere 5 minuti per questo post. Mi è sembrato doveroso ringraziarti per quello che mi hai dato.

    Matteo

  17. utente anonimo giugno 6 - 02:22

    Pubblicità? Pubblicità.

    Come hai detto, l'hanno messa proprio su quella scena. Tipo, l'ultima inquadratura prima della pubblicità del nuovo panino di KFC con le cotolette fritte al posto del pane, era Jack che si lanciava su Locke da cento metri più sopra  tipo film di John Woo. Al posto di Giacchino non ci avrei visto male Firestarter dei Prodigy. :P
    Clem

  18. ginevs giugno 7 - 11:37

    no ecco questa volta il bignamino mi ha fatto piangere… per la commozione!
    grazie veramente :-)

  19. utente anonimo giugno 8 - 15:18

    Mi mancherai (sigh)….come mi manca tantimissimo Lost!!
    Michela

  20. TuttoFaMedia giugno 9 - 17:26

    *Octopus&Grace: grazie a voi, as usual

    *C: non sei la prima che mi dice questa cosa. Grazie e anche prego ;)

    *Dear: chissà, boh :D

    *Viridian: chissà se sono ancora tuoi amici

    *Yoku: ;)

    *Matteo: anche a te il mio ringraziamento per il delurking. E comuinque sì, hai centrato il punto.

    *Clem: madonna santa che scempio. avevo letto in giro di italians from usa di questa pubblicità. non sapevo il dettaglio daha cotoletta. povera leggendona trattata a cotolette in faccia

    *Ginevs: meno male! ;)

    *Michela: eh ma io resto eh, resta anche tu, stay tuned su TFM! (molto '80s)

  21. BrianClough63 giugno 9 - 20:05

    Oggi stavo andando al lavoro con la mia maglietta della Dharma (uno potrebbe dire: se vai a lavorare con la maglietta Dharma o sei un ingegnere di Google o sei uno sfigato. No, non sono un ingegnere di Google) e due ragazzini mi si avvicinano tutti entusiasti chiedendomi dove l'avessi presa. Io non ci avevo mai pensato, ma, parlando un po' con loro, mi sono reso conto di essere sorpreso del fatto che ai ragazzini piacesse Lost. Mi ero sempre figurato Lost come uno show "adulto", in cui viene messa in scena, soprattutto, la difficoltà di stare al mondo, di fuggire dai propri fantasmi, dell'ineluttabilità delle scelte, della fine delle illusioni, e così via. Una roba un po' da sfigati disillusi, insomma. Da Lost. Che piace soprattutto a chi si sente un po' naufrago, perché l'Isola, tutto sommato, non altro che la vita, e nella vita, soprattutto, si incontrano persone che vogliono farti di tutto. Però, in effetti, c'è anche tutta la parte di avventura, che, in effetti, è divertente. Voi sapete se Lost piace, ai ragazzini?

  22. TuttoFaMedia giugno 9 - 23:44

    *Brian:
    a) dove l'hai presa?
    b) guarda non ne ho la più pallida idea però sui forum ci sono un sacco di nick tipo 93 e 94, gente che la mattina del finale si alzò alle sei e poi scrisse: scusate non posso commentare questo thread che ora devo andare a scuola ke palle ke skifo. Che poi è come quando noi a 13-14 anni guardavamo Twin Peaks, no?

  23. BrianClough63 giugno 10 - 09:24

    b) Bello, però. Mi piacerebbe avere avuto un'esperienza formativa così, da adolescente. È strano questo coinvolgimento, anche perché, se ci pensi, non c'è nessun personaggio con il quale immedesimarsi, per un adolescente, a parte Walt nella prima serie. E poi Alex, anche se più che di immedesimazione, qui parlerei, per un adolescente maschio eterosessuale, di pensieracci onnivori.
    Anche se sì, in effetti a me quando ero un bambino e poi un adolescente piacevano le robe angoscianti senza nemmeno un ragazzino tipo Survivors e il Prigioniero, e anche UFO e Spazio 1999, che mi piacevano, se vogliamo erano quelle tipiche fiction inglesi in cui prima di tutto venivano messi in scena gli incubi, ingigantiti dalle frequentazioni lisergiche, in cui gli sceneggiatori rivivevano le interrogazioni di filosofia del liceo.
    Poi anche Twin Peaks, certo, anche se ormai con Twin Peaks purtroppo ero del tutto adulto.
    a) Amazon.de. Ce l'ha anche Amazon.co.uk, ma, per qualche misteriosa ragione, dall'Amazon britannico non si riesce a farle spedire in Italia. La mia è marrone militare con davanti l'emblema della Swan Station, però ce ne sono di tutti i tipi, anche solo con i Numeri.

  24. TuttoFaMedia giugno 10 - 09:45

    *Brian: beato te che eri adulto con Twin Peaks. io e i miei compagni adolescenti leggevamo avidi IL DIARIO segreto di laura palmer convinti di trovarci chissà quale segreto o stimolo "sessuale". roba da educande, vista da oggi e da qui :)
    Riguardo all'immedesimazione: forse la prima serie, con i momenti comici di Hugo e Charlie e i momenti emotional con Damien Rice in sottofondo. Però forse è solo quella cosa del "sentirsi grandi". Chissà

  25. BrianClough63 giugno 10 - 10:35

    @TFM

    Eh, senza contare tutti quei genitori di merda che vengono messi in scena. Magari, un adolescente ha visto in Lost anche una tacita congratulazione della propria riuscita strutturazione del complesso di Edipo, o uno stimolo a sbrigarsi a completarla.

  26. TuttoFaMedia giugno 10 - 14:55

    *Brian: voto per la seconda, decisamente ;)

  27. utente anonimo giugno 10 - 20:52

    Tieffeemme: eccoloqquà:

    http://www.kfc.com/doubledown/

    Una roba da malattia cardiaca istantanea

  28. utente anonimo giugno 15 - 22:32

    Dopo giorni che ci pensavo, ho ceduto e ho ricominciato a vederlo da capo. D'altra parte erano sei anni che non vedevo la prima serie. Non ho nulla da fare, causa momentanea (si spera!) disoccupazione, e vado avanti a tre/quattro episodi al giorno tutti rigorosamente in inglese. almeno è utile a qualcosa. Sarò da ricovero? Però che bello!

  29. utente anonimo luglio 9 - 14:10

    Ciao BIGNAMINO!
    Ho scoperto TFM alla fine della serie perchè per giorni non ho cercato LOSt su Google in quanto seguivo FOX e in America era già andato il finale…
    Una volta finito ho letto ogni sito/blog/video/porno su LOST…perchè? perchè non ho un cazzo da fare XD,ho letto il tuo e ho riso un sacco,mi sono letto pure alcuni vecchi (non tutti ma lo farò quando mi inventerò una maratona)
    Volevo quindi ringraziarti delle grasse risate!
    E chiederti: Cosa pensi del finale?
    Da come hai scritto intuisco che ti sia piaciuto (erro?)…volevo un commento su quel che pensi del finale in base a tutta la serie,mi interesserebbe un altre impressioni di LOST addicts ;-)

  30. TuttoFaMedia luglio 9 - 14:29

    *29: innanzitutto benvenut*
    Sì il finale mi piacque molto.
    se vuoi leggere alcune mie considerazioni, ti segnalo questo post di analisi, e quest'altro di commenti a caldissimo. credo troverai pane per i tuoi denti :)

    e grazie per aver ridato vita al bignamino!

  31. TuttoFaMedia luglio 9 - 14:29

    *29: innanzitutto benvenut*
    Sì il finale mi piacque molto.
    se vuoi leggere alcune mie considerazioni, ti segnalo questo post di analisi, e quest'altro di commenti a caldissimo. credo troverai pane per i tuoi denti :)

    e grazie per aver ridato vita al bignamino!

  32. TuttoFaMedia luglio 9 - 14:29

    *29: innanzitutto benvenut*
    Sì il finale mi piacque molto.
    se vuoi leggere alcune mie considerazioni, ti segnalo questo post di analisi, e quest'altro di commenti a caldissimo. credo troverai pane per i tuoi denti :)

    e grazie per aver ridato vita al bignamino!

  33. TuttoFaMedia luglio 9 - 14:29

    *29: innanzitutto benvenut*
    Sì il finale mi piacque molto.
    se vuoi leggere alcune mie considerazioni, ti segnalo questo post di analisi, e quest'altro di commenti a caldissimo. credo troverai pane per i tuoi denti :)

    e grazie per aver ridato vita al bignamino!

  34. TuttoFaMedia luglio 9 - 14:29

    *29: innanzitutto benvenut*
    Sì il finale mi piacque molto.
    se vuoi leggere alcune mie considerazioni, ti segnalo questo post di analisi, e quest'altro di commenti a caldissimo. credo troverai pane per i tuoi denti :)

    e grazie per aver ridato vita al bignamino!

  35. TuttoFaMedia luglio 9 - 14:29

    *29: innanzitutto benvenut*
    Sì il finale mi piacque molto.
    se vuoi leggere alcune mie considerazioni, ti segnalo questo post di analisi, e quest'altro di commenti a caldissimo. credo troverai pane per i tuoi denti :)

    e grazie per aver ridato vita al bignamino!

  36. utente anonimo luglio 9 - 15:48

    Di nulla! :-)
    ora leggo poi commento là dove m'hai indicato con teorie e considerazioni!

    29 (mi firmo così ora,sarà un caso o destino?)

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>