TuttoFaMedia

L'essai, l'assai

12

Luttazzi vergogna! Luttazzi dimettiti da Luttazzi!

 

Daniele-Luttazzi daniele luttazzi sì daniele luttazzi no

ATTENZIONE SPOILER: non prenderò parte a questo stillicidio! io non mi schiero! questo è un blog terzista! da grande voglio fare come pigi battista anche se io sono più bello: non ci vuole molto ma quando si è terzisti non è questo quel che conta

i fatti. daniele luttazzi utilizza brani, gag, battute di comici americani come george carlin e bill hicks. per alcuni si tratta di citazione. per altri di plagio.

non che fosse un segreto, da anni si sapeva. in questo pigro giugno la questione è riesplosa, grazie al corposo dossier del riesumato KGB (sezione di forlimpopoli) che ha ben pensato di mettere al corrente l’opinione pubblica di questo scandalo -scandalo!- di proporzioni inaudite: e cioè che l’unico genio satirico esistente in italia da anni ostracizzato dalla tv pubblica italiana da quando intervistò l’allora sconosciuto marco travaglio il quale travaglio con dieci anni di anticipo diceva cose che oggi si dicono e non si dicono -da buon siciliano faccio l’omertoso che è la cosa che mi riesce meglio, chi vuol capire capisca-
insomma che stavo dicendo? ah sì luttazzi prende battute di sconosciuti comici americani e le riadatta o le ricicla (copione!) non prendendosi la briga di specificare cosa è suo e cosa non è suo: furbacchione! dibattiti, tavole rotonde, televoti aperti e mai chiusi, luttazzi c’è o ci fa? luttazzi il tramonto di un satiro, luttazzi sei PEGGIO DI MOGGI, la rete si ribella, insomma negli ultimi giorni tanta moderazione e misura in giro.
ora, come dicevo prima, lungi da me voler prendere posizione in questa SPINOSA questione visto che alla fine il giudizio dipende solo dalle aspettative che ognuno di noi aveva riposto su luttazzi -come per lost uguale uguale preciso preciso-, in questa sede mi limiterò solo a notare delle tendenze che ho riscontrato tra i vari giornalisti e/o blogger che si sono occupati della SPINOSA questione e che rientrano in tre categorie, grossomodo:

1) L’espertone/Moralizzatore. Io che sono un blogger che ne so a pacchi e che conosco OGNI SKETCH di george carlin e bill hicks e compagnia cantante io proprio io te lo assicuro, luttazzi COPIA e NON SI FA. e poi lo capivi anche dal suo nome, lui NON si chiama luttazzi! si chiama daniele fabbri e anche nel nome d’arte ha COPIATO da lelio luttazzi! e comunque tu, lettore che non conosci george carlin e bill hicks -COOOOSA non conosci george carlin e bill hicks?- come fai a guardarti allo specchio la mattina, vergogna vergogna vergogna tu e luttazzi

2) Il rosicone. luttazzi è antipatico. quindi ha torto. luttazzi è odioso. quindi ha torto. i giudizi personali che entrano nella discussione. strano! non succede mai nel nostro paese!

3) Il funambolico (esperto di SALTO dal CARRO): eh ma io lo dicevo che luttazzi non faceva più ridere da tanto tempo! ah sì? e perché non ce lo dicevi prima? comunque confesso il mio debole per il numero 3: mi fa ridere quasi quanto luttazzi, toh!

vicende e responsabilità diverse, ma la stessa violenta ipocrisia riscontrata per santoro: rivoltante.

Blog e social networkDaniele Luttazziebbene sì sono polemicogiornalisti in prima lineaSatiratelevisione

TuttoFaMedia • giugno 14


Previous Post

Next Post

Comments

  1. utente anonimo giugno 14 - 14:16

    Citazione è quando citi, plagio quando plagi… se io cito in una tesi ogni volta devo dire chi è l'autore, altrimenti il prof mi dice che ho copiato (e non importa che sia risaputo che io uso copiare, o che l'autore plagiato sia talmente famoso che lo capirebbe pure un bambino).
    Luttazzi dice battute di altri senza dire che erano di altri, quindi è plagio. Fine! Detto ciò sticazzi, per me può pure continuare… le sue battute originali e quelle copiate mi fanno ridere uguale (poco). Il fastidio viene dal fatto che lui ha fatto dell'antiplagio una battaglia personale. Spero che almeno da questo desista.

  2. utente anonimo giugno 14 - 14:23

    ma 'nfatti! Basta con questi comici che scopiazzano qua e là! e che magari li usano anche per fare la satira contro il nostro presidente e fa niente se spara 100 battute al secondo e fa niente se c'è dietro tutta una cultura che nemmeno ti sto a dire.

    Viva i comici come Boldi! Son 40 anni che, toccando tette, ripete "cipollino" e "sbaragaus"  a me fa sempre un sacco ridere.

    BBBBucio de culo!

    stizzofrenica
    ps. comunque magari basterebbe dire "c'avete ragione, tana per me" e la gente la smetterebbe con 'sta storia.

  3. yetbutaname giugno 14 - 15:02

    io non conosco gli originali, perciò grazie Luttazzi

  4. utente anonimo giugno 14 - 15:37

    ma sticazzi non ce li mettiamo?
    ha copiato, non ha copiato, io luttazzi quando torna in città lo torno a vedere come tutte le volte..e mi piace, e ci rido, e whatever se le battute non sono le sue!
    kia..

  5. AxlR0se giugno 14 - 15:53

    In realtà tra le categorie manca anche lo strenuo difensore. E' l'altra metà del funambolico, che davanti a battute semplicemente tradotte e non inserite in alcun contesto, se ne esce con riadattamento, rilettura, inserimento in un contesto, arte (nel vero senso della parola) e draghi verdi.

    Io prendo parte, nel senso che per me molte sono copiate e basta. Poi come hai ben detto è come il finale di lost.

    Piuttosto se c'è una cosa che può dare fastidio è l'accanimento di luttazzi contro chi gli "copia" le battute (dappertutto riportano il caso di bonolis, ma si lamentò anche per la famosa "bindi bondi" utilizzata da benigni e mi pare dalla littizzetto e nell'ultimo libro pure fa notare come la rai, pur non chiamandolo più, usi le sue battute per altri).

    Più che desiderare una sua difesa (cosa che molti espertoni/moralizzatori stanno invocando torce alla mano), mi piacerebbe sapere come la pensa veramente luttazzi circa la libertà di utilizzo delle battute, perché per ora, se c'è qualcosa di grave, è questa contraddizione.

  6. Virginiamanda giugno 14 - 16:25

    E quando vedo quell'invitante pulsante con scritto "lascia un commento!" posso esimermi? No!!!
    L'opinion maker che m'ha fatto più ridere (più dello stesso nome "opinion maker" che mi fa sempre molto ridere) è stato uno (credo Bordone) che ha detto "se non sei abbastanza intelligente da capire che NON PUOI fare un disco in inglese se non parli abbastanza bene l'inglese, allora E' OVVIO che copi le battute pensando sia un omaggio e non un plagio" che come logica, eh, è proprio logica.
    Ho letto tutti scannarsi sulla questione ed ho pensato su tutti una unica cosa: "NIENTE DI MEGLIO DA FARE?" ;)
    (quindi si, anch'io del partito fregacazzi per tutte le prossime elezioni sulla questione)

  7. dearM giugno 14 - 16:25

    non mi ha fatto mai impazzire più di tanto luttazzi, lo prendo a piccole dosi.
    Per me copia e de che tinta..non mi pare una cosa da poco, ma se chiamano geniali le citazioni di tarantino perchè non quelle di luttazzi?
    (per la cronaca tarantino lo tollero meno di luttazzi)

  8. TuttoFaMedia giugno 14 - 17:28

    *1: Battaglia antiplagio? Bah non mi pare la prima cosa che mi viene in mente quando penso a Luttazzi. Attenti a non fare di qualche episodio tutto un fascio. Ma non fraintendermi: alla luce di quel che fa, Danielino dovrebbe stare più attento a parlare di "proprietà intellettuale"

    *Stizzo: che poi si sa cosa succede in questi casi. più neghi (o maldestramente cauffi) più c'è chi si impunta. l'odio di queste ore è proporzionale all'amore degli anni passati. oddio ho citato amore e odio nella stessa frase. abbattimi.

    *Yet&Kia: glielo diciamo a Luttazzi

    *Axl: lo strenuo difensore dici? l'unico blog "pesante" che lo ha difeso è stato daveblog, gli altri tutti compatti a prendere le distanze. sai cosa? ovviamente anche io trovo stridente le "citazioni" con "l'accanimento" come dici te. è tutto talmente alla luce del sole. c'è qualcosa che non mi quadra, che mi sfugge, nel comportamento di luttazzi. non conoscendolo di persona evito di darmi una risposta marzulliana. comunque il senso del mio post era appunto quello che dici te: basta dire che copia, punto e basta. c'è bisogno di tutti quei distinguo e di tutto quel livore e di tutta quella rabbia? cioè mi pare come con santoro (mi ripeto): ma questi davvero credevano che luttazzi fosse un HEROE? la loro delusione non è (follemente) pari alla loro irrazionalità di prima? boh

    *Virgh: mi hai fatto molto ridere. comunque chissà cosa ne pensa bordone degli album di battiato in inglese o francese (TUTTI sanno che battiato ha una pronuncia pessima anche dell'italiano, quindi…)

    *Dear: grazie, introduci un elemento moooolto interessante alla discussione. Vero, Tarantino, secondo gli stessi criteri potrebbe essere tacciato di COPIONERIA. Il punto cruciale però è: Quentino ha mai detto qualcosa al riguardo? Cioè tutto dipende da quanto sei sincero o no? Se Luttazzi fosse stato più "morbido" e più "simpatico" gliel'avrebbero perdonata? Chissà.
    p.s. io invece Tarantino per me è un grande sì! :D

  9. dearM giugno 14 - 19:16

    ""Io rubo da tutti i film. I grandi registi rubano, non citano""
    QT.

    Ora non ho tempo di dire altro :>

  10. TuttoFaMedia giugno 15 - 08:58

    *Dear: ah ecco, mi sa che da qui arriva una certa antipatia :)

  11. AxlR0se giugno 17 - 10:27

    Di strenui difensori ne ho trovati su un paio di forum che frequento, per questo mi sono permesso di aggiungere la categoria.

    Hai ragione a dire che è sempre stato sotto la luce del sole, la stessa impostazione di spettacoli teatrali e/o format televisivi si rifa(ceva) spesso al modello americano.

    D'altra parte mi sembra inumano anche fare battute e citarne sempre le fonti, servirebbe il doppio del tempo (per non parlare della resa), ma questo perché troppe sono prese da altri. Mi ha davvero mandato  fuori l'ingente quantità di battute tradotte parO parO.

    Conosco abbastanza bene il repertorio di luttazzi da poter dire tranquillamente che c'è anche buona parte di suo (o non è ancora stata scoperta la fonte?), il problema è che le battute copiate sono tante e aiutano spesso lo spettacolo ("Sesso con luttazzi" non ha quasi niente di suo a quanto pare :S).

    Ripeto, però, che per me il fatto che abbia copiato è appurato. Quel che m'interessa è questa ambiguità, riferibile anche al piano generale (DearM ha ben citato il suo cavallo di battaglia gh), tra il copiare, l'omaggiare, il riadattare.

  12. TuttoFaMedia giugno 17 - 15:03

    *Axl: dopo qualche giorno possiamo dirlo, forse. ambiguità ben cavalcata, che spacca ancor di più il pubblico. spaccare il "pubblico" è l'unico modo per sopravvivere, a quanto pare

Lascia un Commento

Your email address will not be published / Required fields are marked *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>